Marisol Touraine

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Marisol Touraine

La scheda: Marisol Touraine

Marisol Touraine (Parigi, 7 marzo 1959) è una politica francese.


Marisol Touraine:
Ministro degli Affari Sociali e della Sanità:
In carica:
Inizio mandato: 16 maggio 2012
Presidente del consiglio generale dell'Indre e Loira:
Durata mandato: 31 marzo 2011 - 29 giugno 2012
Dati generali:
Partito politico: Partito Socialista

L'addio di Jean Marie Le Pen al  Parlamento europeo

L'addio di Jean Marie Le Pen al Parlamento europeo

Un addio dai toni forti e accesi quello pronunciato da Jean Marie Le Pen al Parlamento europeo ed incentrato sul “gigantesco fenomeno migratorio” e sulla “impotenza” dell’Europa. “Deputati, siete rimasti ciechi, sordi e muti, i posteri vi malediranno”, ha tuonato in serata l’eurodeputato di 90 anni, parlando nell’emiciclo per l’ultima volta. “Un gigantesco fenomeno migratorio minaccia di travolgere il continente boreale di cui l’Europa fa [...]

Fmi, Lagarde avverte l'Italia: "Sul fronte fiscale servono misure credibili"

Fmi, Lagarde avverte l'Italia: "Sul fronte fiscale servono misure credibili"

(Teleborsa) - "Sul fronte fiscale servono delle misure credibili, identificabili e misurabili rispetto alle intenzioni". Misure che permettano al Governo di mantenere le promesse. È un messaggio chiaro quello lanciato all'Italia dal direttore generale del fondo monetario internazionale Christine Lagarde in occasione dell'apertura della sessione primaverile della banca mondiale e dell'Fmi. In riferimento al sistema bancario Lagarde ha sottolineato l'importante [...]

Il bibliotecario di Richelieu e di Mazzarino

Il bibliotecario di Richelieu e di Mazzarino

Fonte: Wikipedia Gabriel Naudé, nato a Parigi nel 1600 e morto ad Abbeville, Piccardia, nel 1653, studiò medicina a Parigi e a Padova. Erudito, autore di moltissime opere,  in contatto con gli uomini politici del suo tempo, fu segretario dell’ambasciatore pontificio in Francia Guidi di Bagno. Fu bibliotecario di Mazzarino (ancora prima di Richelieu). In questa veste scrisse “Norme per [...]

Barnier, negoziato Labour motiva proroga

Barnier, negoziato Labour motiva proroga

(ANSA) – LUSSEMBURGO, 9 APR – “Il nuovo processo politico del negoziato trasversale” tra la premier britannica Theresa May ed il leader labour Jeremy Corbyn, per formare una maggioranza sull’Accordo di divorzio ai Comuni “è ciò che dà un senso alla domanda di un’estensione. La risposta spetta ai leader al vertice, ma la proroga deve essere utile per dare più tempo, se necessario, per riuscire nel processo politico in corso, per dare tutte le [...]

'Defezione Le Pen?' E Salvini sbotta

'Defezione Le Pen?' E Salvini sbotta

Salvini-Le Pen, manifestazione insieme in vista delle Europee

Salvini-Le Pen, manifestazione insieme in vista delle Europee

Cordiale incontro”, fa sapere il Viminale, a Parigi tra Matteo Salvini e Marine Le Pen. I due hanno parlato di situazione politica, scenari ed elezioni europee: i temi principali della campagna saranno lavoro, famiglia e tutela dell’ambiente. I leader stanno pensando a una manifestazione comune per chiudere la campagna elettorale “e annunciare l’inizio di una nuova Europa”. Entrambi sono impegnati a stringere nuove alleanze internazionali per allargare la [...]

Salvini, assenze sovranisti fake news

Salvini, assenze sovranisti fake news

(ANSA) – PARIGI, 04 APR – “E’ una notizia surreale”: lo ha detto Matteo Salvini, riferendosi alle polemiche per l’assenza di grandi leader sovranisti come Viktor Orban e Marine Le Pen alla conferenza di Milano. “Se uno non è stato invitato e non viene mi sembra normale”, ha proseguito, parlando di “fake news”. “Marine Le Pen non c’è perché non era prevista, come faccio ad essere deluso se non l’avevo invitata”. In ogni caso [...]

Le Pen e Orban non saranno a  Milano. Lega: 'Non previsti'

Le Pen e Orban non saranno a Milano. Lega: 'Non previsti'

Il premier ungherese Viktor Orban e la leader del Rassemblement National francese Marine Le Pen non parteciperanno all‘incontro dei partiti sovranisti in programma lunedì prossimo a Milano, convocato dal leader della Lega, Matteo Salvini. Non ci sarà neppure alcun rappresentante del partito Fidesz di Orban. Orban non vuole rompere con il Partito popolare europeo e spera di evitare l’espulsione e anzi di spostare a destra il Ppe dopo le elezioni. Così non [...]

Lega: Le Pen e Orban non erano previsti

Lega: Le Pen e Orban non erano previsti

(ANSA) – ROMA, 4 APR – “La partecipazione di Le Pen e Orban all’iniziativa di lunedì a Milano non era prevista. I nostri alleati storici sono informati di tutte le iniziative e condividono i nostri obiettivi”. E’ quanto viene sottolineato da fonti autorevoli della Lega.

Le Pen diserta incontro dei sovranisti

Le Pen diserta incontro dei sovranisti

(ANSA) – PARIGI, 4 APR – La leader del Rassemblement national francese Marine Le Pen non andrà all’incontro dei partiti sovranisti in programma lunedì a Milano, convocato da Matteo Salvini. Lo riferisce all’ANSA il portavoce del partito Alain Vizier, spiegando che Le Pen “è impegnata nella campagna elettorale: questo fine settimana sarà in Bretagna, mentre la settimana prossima ha in agenda altri appuntamenti in Francia. Assente anche il premier [...]

Lagarde (Fmi): "Non recessione a breve ma evitare passi falsi"

Lagarde (Fmi): "Non recessione a breve ma evitare passi falsi"

(Teleborsa) - L'economia mondiale subirà un rallentamento e, anche se non ci sarà una recessione a breve, non sono permesse distrazioni. È la previsione del direttore generale dell'Fmi Christine Lagarde intervenuta alla Camera di Commercio USA a Washington. "Nel 2019 prevediamo che il 70% dell'economia mondiale subirà un rallentamento ma, per essere chiari, non vediamo una recessione nel breve termine", ha dichiarato durante l'incontro dal titolo ""A [...]

Lagarde: l'economia mondiale rallenta ma no recessione a breve

Lagarde: l'economia mondiale rallenta ma no recessione a breve

Roma, 2 apr. (askanews) - "Solo due anni fa il 75% dell'economia globale ha conosciuto una ripresa, c'è stata quindi un'accelerazione sincronizzata della crescita. Per il 2019 prevediamo non il 75% ma che il 70% dell'economia mondiale subirà un rallentamento della crescita, esattamente l'opposto di quello che avevamo. Ma, per essere chiari non vediamo una recessione nel breve termine". Così la direttrice generale del Fondo monetario internazionale Christine [...]

Brexit: Barnier, proroga va giustificata

Brexit: Barnier, proroga va giustificata

(ANSA) – BRUXELLES, 2 APR – Una proroga lunga della Brexit “comporterà rischi significativi per l’Unione e perciò” Londra dovrà dare ai 27 “una giustificazione forte” per ottenerla. Così il capo negoziatore dell’Ue Michel Barnier, che tra le possibili motivazioni indica “un nuovo referendum, elezioni anticipate o la necessità per Westminster di studiare di nuovo nel dettaglio la Dichiarazione politica”. Barnier ha spiegato che numerose [...]

Brexit: Barnier, più probabile 'no deal'

Brexit: Barnier, più probabile 'no deal'

(ANSA) – BRUXELLES, 2 APR – Una Brexit senza accordo “non è mai stato il nostro scenario preferito. Ma i 27 ora sono pronti. Diventa ogni giorno più probabile”. Così il capo negoziatore dell’Ue Michel Barnier intervenendo all’Epc. “Essere preparati ad uno scenario di ‘no deal’ non significa che non ci saranno disagi. Non andrà tutto liscio. Ci saranno problemi. Essere pronti – aggiunge – significa che tutti i problemi previsti [...]

FMI, Lagarde: "L'eurozona non è pronta per un'altra crisi"

FMI, Lagarde: "L'eurozona non è pronta per un'altra crisi"

(Teleborsa) - L'eurozona non è pronta a reggere a un'altra crisi e proprio ora, con il rallentamento dell'economia, è arrivato il momento di dare una scossa e creare un sistema bancario europeo che sì possa reggere alle intemperie economiche. A parlare è Christine Lagarde, direttore generale del Fondo monetario internazionale, nel suo discorso alla Banca Centrale francese a Parigi. Lagarde ha ricordato l'importanza che ha avuto la moneta univa per [...]

All'Eliseo il pubblico assolve Robespierre per un pugno di voti

All'Eliseo il pubblico assolve Robespierre per un pugno di voti

Roma, 26 mar. (askanews) - Per un pugno di voti (214 contro 199), la giuria popolare del Teatro Eliseo ha assolto Maximilien de Robespierre, protagonista di spicco della Rivoluzione Francese e del Regime del Terrore, ottavo e ultimo appuntamento della stagione 2018-2019 con il format teatrale "Colpevole o Innocente: la Storia a processo". A difendere l'"Incorruttibile", interpretato dal giornalista francese Olivier Tosseri, è stato chiamato l'avvocato Antonio [...]

Gilet gialli: Castaner, ordine mantenuto

Gilet gialli: Castaner, ordine mantenuto

(ANSA) – PARIGI, 23 MAR – “Oggi l’ordine repubblicano è stato mantenuto”: lo ha detto, esprimendo soddisfazione per l’andamento della 19/a giornata di protesta dei gilet gialli, il ministro dell’Interno, Christophe Castaner. Castaner si è congratulato con le forze di polizia che hanno “fatto rispettare le nuove consegne di fermezza” mostrando “reattività”. In particolare, il ministro ha sottolineato l’importanza dei “controlli [...]

Brexit, Barnier: rinvio ha senso se rafforza chance di ratifica

Brexit, Barnier: rinvio ha senso se rafforza chance di ratifica

Bruxelles, 19 mar. (askanews) - Un rinvio della Brexit oltre la scadenza del 29 marzo avrebbe senso solo se rafforza le chance di ratifica dell'accordo di divorzio negoziato fra Theresa May e l'Unione europea. A parlare ancora una volta il negoziatore europeo, Michel Barnier. "Lo ripeto, se la Gran Bretagna vuole lasciare l'Unione europea in modo ordinato, questo è l'unico accordo possibile e disponibile, perché è stato negoziato in modo serio" ha detto [...]

Brexit: Barnier, accordo unico possibile

Brexit: Barnier, accordo unico possibile

(ANSA) – BRUXELLES, 19 MAR – “Siamo a dieci giorni dal 29 marzo. L’Accordo di divorzio è l’unico possibile per l’uscita ordinata del Regno Unito. L’assenza di ratifica provoca un’incertezza maggiore e per uscirne abbiamo bisogno di scelte e decisioni del Regno Unito”. Così il capo negoziatore della Ue Michel Barnier precisando che se Londra chiederà un’estensione, per prenderla in considerazione “i 27 avranno bisogno di un piano [...]

Fa discutere ancora La trasferta di Renzi in Tv e sbaraglia Marine Le Pen., perché nel Partito democratico il suo attivismo suscita sospetti nell'ala più vicina al segretario Nicola Zingaretti.

Fa discutere ancora La trasferta di Renzi in Tv e sbaraglia Marine Le Pen., perché nel Partito democratico il suo attivismo suscita sospetti nell'ala più vicina al segretario Nicola Zingaretti.

Renzi va in trasferta Tv e sbaraglia Marine Le Pen.L'ex segretario del Pd, ex premier e senatore dem, invitato al Talk show "l'Emission politique" replica alle affermazioni dell'avversaria a proposito delle sconfitte subite: "Io ho perso qualche volta. Lei due elezioni presidenziali e due regionali" Fa discutere ancora, perché nel Partito democratico il suo attivismo suscita sospetti nell'ala più vicina al segretario Nicola Zingaretti. Ma Matteo Renzi, invitato a [...]

&id=HPN_Marisol+Touraine_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Marisol{{}}Touraine" alt="" style="display:none;"/> ?>