Marsilio Ficino

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

Ficino

La scheda: Ficino

«Ai tempi nostri la divina Provvidenza ama far poggiare la religione sull'autorità razionale della filosofia, fin quando al tempo stabilito, come ha già fatto una volta, la confermerà ovunque con i miracoli. Per ispirazione quindi della Provvidenza abbiamo interpretato il divino Platone e il grande Plotino.»
Marsilio Ficino (Figline Valdarno, 19 ottobre 1433 – Careggi, 1º ottobre 1499) è stato un filosofo, umanista e astrologo italiano.


deleted

deleted

EVENTI: Ficino

Nel 1484 inizia la traduzione delle Enneadi di Plotino e dal 1488 al 1493 traduce le opere di Giamblico, Proclo, Prisciano, Porfirio, Sinesio, Teofrasto, Michele Psello, la Mistica teologia e i Nomi divini dello Pseudo-Dionigi, e i frammenti di Atenagora di Atene: con questo ampio corpus platonico il Ficino persegue la sua teorizzazione della continuità della tradizione teologica da Ermete ai platonici prolungatasi attraverso Dionigi Areopagita, Agostino, Apuleio, Boezio, Macrobio, Avicebron, Al-Farabi, Avicenna, Duns Scoto, Bessarione e il Cusano.

Nel 1484 inizia la traduzione delle Enneadi di Plotino e dal 1488 al 1493 traduce le opere di Giamblico, Proclo, Prisciano, Porfirio, Sinesio, Teofrasto, Michele Psello, la Mistica teologia e i Nomi divini dello Pseudo-Dionigi, e i frammenti di Atenagora di Atene: con questo ampio corpus platonico il Ficino persegue la sua teorizzazione della continuità della tradizione teologica da Ermete ai platonici prolungatasi attraverso Dionigi Areopagita, Agostino, Apuleio, Boezio, Macrobio, Avicebron, Al-Farabi, Avicenna, Duns Scoto, Bessarione e il Cusano.

Dal 1475 al 1476 scrive la Disputatio contra iudicium astrologorum e nel 1481 viene dato alle stampe il suo Consiglio contro la pestilenza, dopo il flagello dell'epidemia del 1478.

Dal 1475 al 1476 scrive la Disputatio contra iudicium astrologorum e nel 1481 viene dato alle stampe il suo Consiglio contro la pestilenza, dopo il flagello dell'epidemia del 1478.

Nel 1456 scrive vari libri di Institutionum ad platonicam disciplinam, perduti, tratti da fonti latine e per questo motivo trascurati per la sentita esigenza di abbeverarsi alla diretta fonte greca.

Nel 1456 scrive vari libri di Institutionum ad platonicam disciplinam, perduti, tratti da fonti latine e per questo motivo trascurati per la sentita esigenza di abbeverarsi alla diretta fonte greca.

Dal 1469 al 1474 stende l'opera più importante, i diciotto libri della Theologia platonica de immortalitate animarum, dedicata a Lorenzo de' Medici.

Dal 1469 al 1474 stende l'opera più importante, i diciotto libri della Theologia platonica de immortalitate animarum, dedicata a Lorenzo de' Medici.

NEW AGE

ALIENI O ALIENATI ? La gigantesca favola della NEW AGE e del "siamo stati creati dagli alieni" ha letteralmente LAVATO IL CERVELLO a MIGLIAIA DI PERSONE e cresc...e rigogliosa sull'IGNORANZA di tanti creduloni che si lasciano ormai abbagliare da QUALSIASI COSA. Personaggi come il "professore" Biglino e altri guru o pseudo "profeti" della NEW AGE, le STESSE PERSONE che stanno dicendo che la Bibbia é una grande favola... stanno oggi VENDENDO al loro [...]

NEW AGE

LA NEW AGE DERIVA DALLA DOTTRINA LUCIFERINA DELLA SOCIETA' TEOSOFICA DI MADAME BLAVATSKY, IN ESSA VI E' LA MASSIMA ESPRESSIONE DELL'ANTICRISTIANESIMO E LA MASSIMA ESALTAZIONE DI LUCIFERO, CONSIDERATO IL VERO ALLEATO DELL'UMANITA'. LA NEW AGE E' UN MINESTRONE DI SPIRITUALITA', DICHIARA CHE ASHTAR SHERAN (il comandante della Flotta Intergalattica Spaziale) SIA IN REALTA' L'ARCANGELO MICHELE E INOLTRE CI RACCONTA LA FAVOLA CHE TUTTI GLI EXTRATERRESTRI SONO BUONI E [...]

Angelo Poliziano

Angelo Ambrogini, chiamato Poliziano dal nome latino di Montepulciano, una terra posta tra la Valdichiana e la Valdorcia,ove egli nacque nel luglio del 1454, venne giovinetto a Firenze e udì allo Studio le lezioni del Ficino e dell’Argiropulo. Amico di Lorenzo de’ Medici, maestro al figlio di questo, Piero, fu nel 1480 chiamato a insegnare lettere greche e latine nello Studio. Senza avere gli ordini sacri, godette di cospicue prebende e fu canonico della [...]

ALDOUS HUXLEY: UN PROFETA?

Tra i grandi personaggi che si sono impegnati per cercare “il mondo nuovo”, un posto di rilievo lo merita indubbiamente Aldous Huxley; poiché si tratta senza alcun dubbio di una grande rivoluzione che, a partire dal secondo dopoguerra,  sta portando l’uomo di oggi all’instaurazione di un nuovo modo di intendere il mondo che ci circonda, dobbiamo partire da un presupposto: ogni rivoluzione ha bisogno anzitutto di creare il giusto “stato di spirito” [...]

Frase di Tommaso Campanella

Di seguito trovate un componimento di Tommaso Campanella, selezionato dalle raccolte di PoesieRacconti Gabbia di matti è il mondo.di Tommaso Campanella Commenta questa e altre frasi di Tommaso Campanella

gli sbagli della politica colpiscono la Tommaso Campanella

Nel leggere la nota di Wanda Quattrone, in merito alla vicenda “Tommaso Campanella”, di seguito riportata, pur condividendo con lei il dramma dei lavoratori a rischio non si può prescindere da quanto venne alla lice qualche anno addietro nella puntata di Riccardo Jacona sulla malasanità e sullo sperpero dei soldi pubblici in Italia e in Calabria...

FOTO: Ficino

Marsilio Ficino, dettaglio della scena dell'Annuncio dell'angelo a Zaccaria, di Domenico Ghirlandaio, in Cappella Tornabuoni, Santa Maria Novella, Firenze

Marsilio Ficino, dettaglio della scena dell'Annuncio dell'angelo a Zaccaria, di Domenico Ghirlandaio, in Cappella Tornabuoni, Santa Maria Novella, Firenze

Frase di Tommaso Campanella

Il testo che vi segnalo oggi è di Tommaso Campanella. Lo trovate qui di seguito: Assai sa chi non sa, se sa obbedire.di Tommaso Campanella Commenta questa e altre frasi di Tommaso Campanella

Il Giordano Bruno di Ingrid Rowland. Habemus papam di Moretti come la fantozziana Corazzata Potemkin

Post 418      Giordano Bruno della Rownald. Habemus Papam   Sugli autori a me più cari le cose più belle, perché scritte oltre che con l’intelletto anche col cuore, sono state dette da donne. Per Nietzsche penso a Béatrice Commangé ed alla sua La danza di Nietzsche, per non dire dei ricordi di Lou Andreas Salomé; per D’Annunzio alla Andreoli de Il vivere inimitabile ed alla Claudia Solaris de Alla festa della rivoluzione, dedicato all’impresa [...]

F.Lamendola, Influenza di Giordano Bruno in Inghilterra

F.Lamendola, Influenza di Giordano Bruno in Inghilterra

Echi del pensiero di Giordano Bruno in Shakespeare e nella cultura inglese tra 1500 e 1600 di Francesco Lamendola - 25/11/2010 Fonte: Arianna Editrice Giordano Bruno soggiornò in Inghilterra fra il 1583 e il 1585, al seguito dell’ambasciatore francese Michel de Castelnau. Fu a Londra e a Oxford, ove cercò invano di ottenere un insegnamento in quella antica e gloriosa università; e sostenne alcune dispute con gli esponenti dell’establishment culturale [...]

(Frde/001/001) – Fateci ridere un po’... – I fratelli Capone eredi in assoluto di Totò e Peppino De Filippo – Tratto da Tira e Molla condotto da Paolo Bonolis un spettacolo eccezzzionale veramente

(Frde/001/001) – Fateci ridere un po’... – I fratelli Capone eredi in assoluto di Totò e Peppino De Filippo – Tratto da Tira e Molla condotto da Paolo Bonolis un spettacolo eccezzzionale veramente

Facci ride un pò… " I fratelli Capone " Alcuni spettacoli televisivi esilaranti skecht e parodie degli equivoci, da ridere silenziosamente a denti stretti, rigorosamente lontano dai pasti per prevenire disfagie e rischi di soffocamento, oggi rivedremo la famosa telefonata fatta dai fratelli Capone, in arte sembrano nientedimeno che Totò e Peppino De Filippo. Un programma condotto dal celebre Bonolis… e le loro risposte telefoniche rimarranno nella storia [...]

Libri: Dolorose considerazioni del cuore di Sandra Petrignani - Edizioni Nottetempo

Libri: Dolorose considerazioni del cuore di Sandra Petrignani - Edizioni Nottetempo

'Dolorose considerazioni del cuore' della scrittrice e giornalista Sandra Petrignani, pubblicato da Edizioni Nottetempo, è un romanzo insieme brillante e melanconico, un racconto confessione, crudelmente sincero, in cui pulsa il segreto delta vita, che si trasforma, si adatta, si ribella, mette alla prova. Un romanzo che si presenta come una lettera-racconto e che riesce a trasformarsi assumendo un andamento labirintico, discontinuo nel tempo e nello spazio, che [...]

Appunti di Lingua Italiana - Da Dante alla Lingua Selvaggia

  Da Dante Alla Lingua Selvaggia I - Che Cos’è La “Questione Della Lingua” Sotto il nome di questione della lingua si indicano tutte le discussione e le polemiche, svoltesi nell’arco di diversi secoli, da Dante ai nostri tempi, relative alla norma linguistica e ai temi ad essa connessa. Nel medioevo si trattò di riconoscere e rivendicare la dignità del volgare, o di negarla in nome della superiorità del latino. Nel Cinquecento si discusse sul nome da [...]

"RITORNO AL MONDO NUOVO" DI HUXLEY

Chiunque si aspetti dal "Ritorno al Mondo Nuovo" il seguito delle vicende narrate nel precedente libro dello stesso autore, non può che restarne deluso. Il selvaggio ha fatto la sua fine, così come tutti gli altri personaggi, e alle loro storie non c'è più nulla da aggiungere, ancora meno c'è da dire per descrivere il mondo in cui si muovevano. Forse proprio per questo motivo il libro ha poco a che vedere con il precedente, già per quanto riguarda il genere, [...]

&id=HPN_Marsilio+Ficino_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Marsilio{{}}Ficino" alt="" style="display:none;"/> ?>