Massimo Ceccherini

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

Massimo Ceccherini

La scheda: Massimo Ceccherini

Massimo Ceccherini (Firenze, 23 maggio 1965) è un attore, regista, comico e sceneggiatore italiano.


Aria fresca (Teleregione Toscana, Videomusic, Telemontecarlo, 1995-1996)
Festival di Sanremo (Rai 1, 2001) - Co-conduttore
Striscia la notizia (Canale 5, 2005)
L'isola dei famosi 4 (Rai 2, 2006) - Concorrente
L'isola dei famosi 12 (Canale 5, 2017) - Concorrente

Benvenuti in casa Gori, regia di Alessandro Benvenuti (1990)
Zitti e mosca, regia di Alessandro Benvenuti (1991)
Amami, regia di Bruno Colella (1992)
Bonus Malus, regia di Vito Zagarrio (1993)
S.P.Q.R. - 2000 e ½ anni fa, regia di Carlo Vanzina (1994)
Cari fottutissimi amici, regia di Mario Monicelli (1994)
I laureati, regia di Leonardo Pieraccioni (1995)
Ritorno a casa Gori, regia di Alessandro Benvenuti (1996)
Albergo Roma, regia di Ugo Chiti (1996)
Il ciclone, regia di Leonardo Pieraccioni (1996)
Cinque giorni di tempesta, regia di Francesco Calogero (1997)
Fuochi d'artificio, regia di Leonardo Pieraccioni (1997)
Viola bacia tutti, regia di Giovanni Veronesi (1998)
A ruota libera, regia di Vincenzo Salemme (2000)
Il principe e il pirata, regia di Leonardo Pieraccioni (2001)
Il paradiso all'improvviso, regia di Leonardo Pieraccioni (2003)
Tutti all'attacco, regia di Lorenzo Vignolo (2005)
Ti amo in tutte le lingue del mondo, regia Leonardo Pieraccioni (2005)
N (Io e Napoleone), regia di Paolo Virzì (2006)
2061 - Un anno eccezionale, regia di Carlo Vanzina (2007)
Una moglie bellissima, regia di Leonardo Pieraccioni (2007)
Un'estate al mare, regia di Carlo Vanzina (2008)
Cenci in Cina, regia di Marco Limberti (2009)
Io & Marilyn, regia di Leonardo Pieraccioni (2009)
A Natale mi sposo, regia di Paolo Costella (2010)
Una cella in due, regia di Nicola Barnaba (2011)
Amici miei - Come tutto ebbe inizio, regia di Neri Parenti (2011)
Matrimonio a Parigi, regia di Claudio Risi (2011)
Napoletans, regia di Luigi Russo (2011)
Finalmente la felicità, regia di Leonardo Pieraccioni (2011)
Operazione vacanze, regia di Claudio Fragasso (2012)
Una vita da sogno, regia di Domenico Costanzo (2013)
Regalo a sorpresa, regia di Fabrizio Casini (2013)
Un fantastico via vai, regia di Leonardo Pieraccioni (2013)
Il racconto dei racconti - Tale of Tales, regia di Matteo Garrone (2015)
Il professor Cenerentolo, regia di Leonardo Pieraccioni (2015)
La coppia dei campioni, regia di Giulio Base (2016)
Ciao Brother, regia di Nicola Barnaba (2016)
Pinocchio, regia di Matteo Garrone (2019)

Lucignolo (1999)
Faccia di Picasso (2000)
La mia vita a stelle e strisce (2003)
La brutta copia (2004) - mai distribuito
La mia mamma suona il rock (2013) - distribuito direttamente in DVD

1997- candidatura a Migliore attore non protagonista per Il ciclone

1997- candidatura a Migliore attore non protagonista per Il ciclone

Ceccherini su Berlusconi con le agnelline adottate: "Le adotta e poi le mette a pec..."

Ceccherini su Berlusconi con le agnelline adottate: "Le adotta e poi le mette a pec..."

Massimo Ceccherini torna a far parlare di sé dopo le battute in diretta a L’Isola dei Famosi. Questa volta, il comico toscano colpisce nello studio di Quinta Colonna, il talk show condotto da Paolo Del Debbio in onda su Rete 4. Ceccherini parla dopo un video che mostra Silvio Berlusconi che allatta le agnelline. Il comico attacca: “Una visione! Berlusconi che allatta l’agnello? Nooo…pensavo di aver mangiato troppa erba. L’ho visto davvero”. A quel [...]

Ceccherini su Berlusconi con le agnelline adottate: "Le adotta e poi le mette a pec..."

Ceccherini su Berlusconi con le agnelline adottate: "Le adotta e poi le mette a pec..."

Massimo Ceccherini torna a far parlare di sé dopo le battute in diretta a L’Isola dei Famosi. Questa volta, il comico toscano colpisce nello studio di Quinta Colonna, il talk show condotto da Paolo Del Debbio in onda su Rete 4. Ceccherini parla dopo un video che mostra Silvio Berlusconi che allatta le agnelline. Il comico attacca: “Una visione! Berlusconi che allatta l’agnello? Nooo…pensavo di aver mangiato troppa erba. L’ho visto davvero”. A quel [...]

EVENTI: Massimo Ceccherini

Nel 1998 interpreta la sua personale rivisitazione della favola di Pinocchio con Fermi tutti questo è uno spettacolo, Pinocchio, insieme ad Alessandro Paci e Carlo Monni.

Nel 2009 ripropone nuovamente Pinocchio con Paci e Monni.

Nel 2001 conduce con Raffaella Carrà, Enrico Papi e Megan Gale il Festival di Sanremo, e nel 2005, per una sola puntata, Striscia la notizia assieme a Pieraccioni.

Nel 2006 partecipa come concorrente alla quarta edizione del reality show L'isola dei famosi - Honduras.

Dal 30 gennaio 2017 fa nuovamente parte del cast de L'Isola dei Famosi, giunta alla 12ª edizione, ma dopo 23 giorni decide di ritirarsi dal programma per via di una lite avuta con Raz Degan e Moreno (il quale ha affermato che il modello israeliano avrebbe insultato pesantemente la moglie di Massimo, Elena Labate).

Nel 1994, al fianco di Paolo Villaggio, recita in Cari fottutissimi amici diretto da Mario Monicelli.

Nel 2008 partecipa al film Un'estate al mare di Carlo Vanzina.

SOCI - 1^ FESTA DEL C.C.S.M.

SOCI - 1^ FESTA DEL C.C.S.M.

  Massimo Ceccherini                                                          Renato Nassini                                                                                                                                    In una serata fortunatamente mite, senza il freddo meteo e [...]

Renzi: “A chi importa il destino di Conte? Il tema è evitare che Salvini stravinca e con liu il FASCISMO del terzo millennio.”

Renzi: “A chi importa il destino di Conte? Il tema è evitare che Salvini stravinca e con liu il FASCISMO del terzo millennio.”

“Ma poi, vogliamo dirla tutta? A chi volete che importi del destino personale di Giuseppe Conte o anche del mio. Chi se ne frega di Conte. Che cosa ne so se è possibile dar vita o meno a un altro governo in questa legislatura, forse sì, forse no, non è questo il tema… Qui il tema è come evitare che in Emilia-Romagna e poi in Italia finisca com’è finita dopo la foto di Narni, e cioè che stravinca Matteo Salvini. Che cosa vogliono scattare, una bella foto [...]

Manovra, Renzi: Tutti ci criticano, ma in Parlamento ci daranno ragione

Manovra, Renzi: Tutti ci criticano, ma in Parlamento ci daranno ragione

"I media sono pieni di retroscena ma la verità è molto più semplice: noi di Italia Viva non siamo contro nessuno. Siamo solo contro l'aumento delle tasse. Ieri contro l'aumento di IVA, cellulari e gasolio. Oggi contro l'aumento sulle auto aziendali e sulle nostre imprese. E noi non facciamo polemiche, ma proposte concrete su come evitare i microbalzelli. Sui giornali ci criticano ma in Parlamento ci daranno ragione e voteremo insieme contro le tasse, vedrete. [...]

Renzi rivendica il primato della politica senza tanti fronzoli

Renzi rivendica il primato della politica senza tanti fronzoli

Renzi rivendica il primato della politica. Salvini lo irrideva per un 4% dei consensi contro il suo 33%. Ebbene, con il 4% dei consensi, Renzi ha sbattuto Salvini fuori dal governo non appena si è creata l’occasione. E l’occasione è arrivata grazie proprio al Salvini che, in spiaggia, ha perso il senso della misura dimostrando che c’è da preoccuparsi non poco a mettere l’Italia nelle sue mani. Salvini lo accusa di aver fatto una operazione di palazzo. [...]

Sciogliere i Cinque stelle, un gran finale da mattatore per Beppe Grillo.MA UNA PRESA PER IL CULO VERSO L'ITALIA.

Sciogliere i Cinque stelle, un gran finale da mattatore per Beppe Grillo.MA UNA PRESA PER IL CULO VERSO L'ITALIA.

Sarebbe un epilogo fenomenale, un colpo di teatro senza precedenti e puro spleen negato ad altri. E c’è già la citazione adeguata, suggerita da Nick Carter: «E l’ultimo chiuda la porta!» Slam! Ma sì, a questo punto ben venga che Grillo proceda pure a sciogliere il suo MoVimento. Dica soltanto: ragazzi, dai, abbiamo giocato, tutti a casa, smontate i gazebi, chiudete i meetup, sgommiamo, è finita! Restando in tema, non ricordo chi per primo abbia [...]

Zingaretti bugie ed irresponsabilità su voto umbro ed altre cose.

Zingaretti bugie ed irresponsabilità su voto umbro ed altre cose.

Certo Zingaretti ha vinto le primarie del Pd e non si può dire che la sua direzione sia illegittima.Se però andiamo a snocciolare i presupposti di questa vittoria scopriamo che molti di questi sono falsi. Elenchiamoli Renzi ha perso in maniera catastrofica le elezioni del 2018. Falso. La più grave sconfitta del Pd é del 2013 quando con Bersani segretario, passò dal 33,4% al 25,4%. Fu in quella occasione che vi fu uno smottamento immane verso i cinque stelle [...]

Carlo Calenda si scaglia contro Renzi, accusandolo di aver 'benedetto' l'unione tra Pd e M5s. Pronta la risposta di Italia Viva: "se ascoltavamo te a quest'ora Salvini era al governo"

Carlo Calenda si scaglia contro Renzi, accusandolo di aver 'benedetto' l'unione tra Pd e M5s. Pronta la risposta di Italia Viva: "se ascoltavamo te a quest'ora Salvini era al governo"

Come sempre accade dopo una sconfitta, le miriadi di anime della sinistra italiana si scagliano l'una contro l'altra. A far sorridere, se non ci fosse da piangere, è il fatto che questa volta i gladiatori dello scontro post sconfitta sono due che con il Pd non c'entrano più nulla: Carlo Calenda e Matteo Renzi. Calenda non ha dubbi: la colpa della dèbacle umbra (che era largamente prevedibile) è tutta di Matteo Renzi: "Disse il promotore dell'accordo (tra Pd e [...]

Renzi: "Inspiegabile odio verso di me.Il mio Pd governava 17 regioni su 20..."

Renzi: "Inspiegabile odio verso di me.Il mio Pd governava 17 regioni su 20..."

Alcuni concetti su cui mi piacerebbe riflettere insieme a voi, oltre la politica. 1. La morte del Califfo dell'ISIS, Al Baghdadi. Non riesco a provare pietà verso questo feroce assassino. E non riesco a perdonargli il fatto di aver portato con sé e fatto saltare in aria almeno tre suoi figli. Pietà per tutti, specie davanti alla morte, ma far pagare ai propri figli le conseguenze della propria follia continua a rimbombarmi in testa come una scelta [...]

Ah ah ah poveretto Di Maio non trova più amici con cui giocare in cortile.... non va d'accordo con nessuno, ma non l'ha capito proprio che il problema è lui..... Diciamoglielo!! Finalmente una buona notizia! Zingaretti ringrazi!

Ah ah ah poveretto Di Maio non trova più amici con cui giocare in cortile.... non va d'accordo con nessuno, ma non l'ha capito proprio che il problema è lui..... Diciamoglielo!! Finalmente una buona notizia! Zingaretti ringrazi!

Umbria, Di Maio: "Esperimento con Pd non più praticabile". Zingaretti: "Comune sentire o trarne le conseguenze" Il capo politico cinquestelle: "Andiamo meglio quando corriamo da soli". Il segretario dem: "Noi pilastro contro la destra. Su future alleanze locali decideremo caso per caso" E LA BESTIA CHIAMA LA CADUTA DEL GOVERNO!Non ho capito, perchè mai dovrebbe cadere il Governo? Non è che ad ogni elezione di Regione non favorevole si può tornare a votare, [...]

FOTO: Massimo Ceccherini

Gianmarco Tognazzi, Maria Grazia Cucinotta, Ceccherini e Leonardo Pieraccioni ne I laureati (1995)

Gianmarco Tognazzi, Maria Grazia Cucinotta, Ceccherini e Leonardo Pieraccioni ne I laureati (1995)

Massimo Ceccherini assieme a Leonardo Pieraccioni, Barbara Enrichi e Sergio Forconi sul set del film Il ciclone (estate 1996)

Massimo Ceccherini assieme a Leonardo Pieraccioni, Barbara Enrichi e Sergio Forconi sul set del film Il ciclone (estate 1996)

Grillo e il voto agli anziani

Grillo e il voto agli anziani

Quali urne lascerebbe Grillo agli anziani? Con la sua proposta politica di togliere il voto agli anziani Grillo deve essersi ispirato alla pubblicità dell'agenzia funebre Taffo di Roma, che da anni in occasione delle tornate elettorali pubblica questi manifesti in cui incita gli italiani alle urne (cinerarie). Gli slogan macabri e dissacranti sono un marchio di "fabbrica" di questa agenzia, che sdrammatizzando attira l'attenzione sui suoi servizi funerari. [...]

IN LOMBARDIA CON LA CLAVA : I leghisti del posto vogliono "regionalizzare" gli insegnanti. L'esempio e la storia di Gaetano Salvemini, da Molfetta a Harvard.

IN LOMBARDIA CON LA CLAVA : I leghisti del posto vogliono "regionalizzare" gli insegnanti. L'esempio e la storia di Gaetano Salvemini, da Molfetta a Harvard.

Ci si deve domandare a che cosa serva il Pd e, ancora prima, se esista ancora il Pd. Qualche dubbio esiste, e consistente. In epoca renziana (un secolo fa) il Pd doveva essere il partito che lavorava per un’Italia liberaldemocratica. Poi, liquidato Renzi e le sue (DICONO LORO) supposte follie, il Pd si è via via scolorato e oggi è difficile dire che cosa sia. Si presenta ormai sui palchi elettorali insieme ai 5 stelle e sembra che voglia arrivare a [...]

Marattin: "Renzi non c'era perché il nostro progetto è diverso"

Marattin: "Renzi non c'era perché il nostro progetto è diverso"

Marattin: "Noi siamo liberal-democratici", Reazioni di fronte alla foto di Narni? «Nessuna in particolare», dice Luigi Marattin, vicecapogruppo alla Camera di Italia Viva. Non mancava Renzi? «Non credo. Pd, M5S e LeU stanno costituendo un'alleanza politica strutturale, magari pure un soggetto politico unico: una socialdemocrazia innervata da movimentismo, come quella di Sanders negli Usa. Noi siamo liberal-democratici». Non è che non ci siete perché [...]

LA PROVA DEL NOVE DELLA PIENA RAGIONE DI RENZI ! PURE SU TUTTO IL FRONTE PREVIDENZA.

LA PROVA DEL NOVE DELLA PIENA RAGIONE DI RENZI ! PURE SU TUTTO IL FRONTE PREVIDENZA.

Boeri: “Quota 100 è stata fatta per premiare alcune generazioni a danno di tutte le altre” Tito Boeri, economista ed ex presidente dell’Inps, spiega il rischio dello “scalone” dopo la fine di quota 100 e quali rimedi dovrebbero essere messi in atto per garantire un sistema pensionistico più equo. Boeri, reddito di cittadinanza: “Famiglie numerose trattate male da questa misura” Tito Boeri, ex presidente Inps, parla della misura cara al [...]

Grillo e 5 Stelle, da finti outsider a vero pericolo per l’Italia

Grillo e 5 Stelle, da finti outsider a vero pericolo per l’Italia

Il Movimento 5 Stelle è ormai ridotto a ruota di scorta di Matteo Renzi, il simpatico avvoltoio planato sulla carcassa del Pd e ora intento a logorare Giuseppe Conte, premier virtuale mai votato da nessuno. Da quando Beppe Grillo ha cominciato ad agitarsi sulla scena politica, con i suoi Vaffa-Day, il nostro paese ha smesso di essere guidato da governi normali, sostenuti dal suffragio popolare. Ultimo caso: Berlusconi, eletto nel 2008. A seguire: il paracadutato [...]

Franceschini su Renzi sendi dal pero. Per il resto ottima analisi.

Franceschini su Renzi sendi dal pero. Per il resto ottima analisi.

"Se il governo cade si va a votare", dice Franceschini "Se il Governo Conte II cadrà, si andrà a votare. Dobbiamo trasformare questo Governo nell'incubatore di un'alleanza Pd-M5s". Lo afferma il capodelegazione Pd, Dario Franceschini, a 'Cartabianca'. Franceschini prosegue: "Se questo governo cadesse sarebbe grave: è nato per arginare la destra pericolosa e se fallisse regalerebbe l'Italia a una destra spostata su posizioni più estreme. Abbiamo il dovere di [...]

Renzi avverte Zingaretti: «Devi prepararti al peggio, il Pd farà una brutta fine»

Renzi avverte Zingaretti: «Devi prepararti al peggio, il Pd farà una brutta fine»

Senatore Renzi, vuole staccare la spina al governo? Inizia così l’intervista rilasciata dal leader di Italia Viva al Corriere della Sera.  «Neanche per sogno. La spina l’ho attaccata io». Eppure nel colloquio, dopo avere fatto le pulci alla manovra e al decreto fiscale; dopo avere definito frutto di un’emergenza l’alleanza coi grillini: dopo avere escluso un’allenanza strutturale col M5S, le sue parole appaiono ambivalenti. Non è ambivalente, anzi [...]

Voto in Umbria: Renzi volta le spalle al Governo:Così come si dice che «l’unione fa la forza» si dice anche che «chi fa per sé, fa per tre».

Voto in Umbria: Renzi volta le spalle al Governo:Così come si dice che «l’unione fa la forza» si dice anche che «chi fa per sé, fa per tre».

Italia Viva, l’unico partito della maggioranza assente all’evento di domani sulla manovra in vista delle regionali. Centrodestra diviso in tre piazze diverse. Così come si dice che «l’unione fa la forza» si dice anche che «chi fa per sé, fa per tre». Ed il neonato partito di Matteo Renzi ha scelto quest’ultima frase fatta: Italia Viva diserterà l’evento di governo sulla manovra previsto per domani in Umbria, dove domenica si rinnova il [...]

Renzi e il suo partito-contenitore che accoglie tutti e vuole solo il potere

Renzi e il suo partito-contenitore che accoglie tutti e vuole solo il potere

 RENZI E IL SUO PARTITO-CONTENITORE CHE ACCOGLIE TUTTI E VUOLE SOLO IL POTERE Il potere di interdizione di Matteo Renzi sul governo Conte, com’era prevedibile, cresce di giorno in giorno. Renzi, per dirla fuori dai denti, sta già rompendo le scatole con continue richieste e rimostranze: è una strana tattica, perché non può ritirare l’appoggio dei suoi deputati e far cadere il governo; questo aprirebbe la porta alle elezioni ed il suo partito, “Italia [...]

ITALIA VIVA:Europa, lavoro e umanesimo integrale integrazione: anche sui valori la sfida di Renzi

ITALIA VIVA:Europa, lavoro e umanesimo integrale integrazione: anche sui valori la sfida di Renzi

«I nostri punti di riferimento sono la Costituzione repubblicana e antifascista, la Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione europea e la Dichiarazione universale dei diritti umani. Poniamo la persona al centro della nostra azione politica. Ci ispiriamo a un umanesimo integrale, fondato su rispetto, giustizia e eguaglianza. L’inviolabilità dell’identità, la tutela dei dati personali e la dignità delle persone sono il fondamento del patto di [...]

Fabio Fazio contro Salvini e la Lega: «Incredibile che non accada niente dopo la puntata di Report di ieri»

Fabio Fazio contro Salvini e la Lega: «Incredibile che non accada niente dopo la puntata di Report di ieri»

Non cita mai Matteo Salvini. Ma neanche Savoini o la Lega Nord. Ma il significato del tweet di Fabio Fazio è chiarissimo. Il conduttore Rai, in un video allegato ad un suo "cinguettio", esorta i suoi follower a guardare la puntata di Report andata in onda lunedì sera, e, in parte, dedicata ai rapporti tra Matteo Salvini e il suo partito e la Russia e la destra religiosa degli Stati Uniti d'America. «Mi permetto di consigliarvi la puntata di Report di ieri - [...]

Da quando Renzi è tornato in scena Salvini non tocca più palla. Ma per la sinistra il problema numero uno dell'Italia oggi è il leader di Italia Viva

Da quando Renzi è tornato in scena Salvini non tocca più palla. Ma per la sinistra il problema numero uno dell'Italia oggi è il leader di Italia Viva

Cara sinistra, te la stai prendendo col Matteo sbagliato. A PROPOSITO UNA SOLA DOMANDA! Dopo la puntata di ieri sera di Report su Rai3, la domanda è ancora più fondamentale (e l'assenza di risposta parla da se): PERCHÉ SALVINI NON DENUNCIA SAVOINI?. Cara sinistra, te la stai prendendo col Matteo sbagliato. E  quello che vedete sulla vostra destra e quello che ha fatto il Matteo giusto. A COSE DI DESTRA DITE VOI! Ok. Va bene. D’accordo. Però almeno [...]

&id=HPN_Massimo+Ceccherini_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Massimo{{}}Ceccherini" alt="" style="display:none;"/> ?>