Meryl Streep

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Meryl Streep

La scheda: Meryl Streep

Mary Louise Streep, nota come Meryl Streep (Summit, 22 giugno 1949), è un'attrice, doppiatrice e produttrice cinematografica statunitense.
Candidata per 19 Premi Oscar in totale, la Streep ha più nomination di ogni altro attore o attrice nella storia, vincendo come migliore attrice non protagonista per Kramer contro Kramer (1979), e migliore attrice protagonista per La scelta di Sophie (1982) e per The Iron Lady (2011).
I suoi altri ruoli per cui è stata nominata sono Il cacciatore (1978), La donna del tenente francese (1981), Silkwood (1983), La mia Africa (1985), Ironweed (1987), Un grido nella notte (1988), Cartoline dall'inferno (1990), I ponti di Madison County (1995), La voce dell'amore (1998), La musica del cuore (1999), Il ladro di orchidee (2002), Il diavolo veste Prada (2006), Il dubbio (2008), Julie & Julia (2009), I segreti di Osage County (2013), e Into the Woods (2014). La Streep è particolarmente nota per il suo approccio camaleontico nei suoi ruoli, per la trasformazione nei personaggi che interpreta, e la sua perfezione di accenti.
Detiene inoltre il record di 28 candidature ai Golden Globe, e di 8 vittorie. È anche vincitrice di due Screen Actors Guild Awards, due Emmy Awards, un Prix al Festival di Cannes, due Premi BAFTA, un Orso d'oro (alla carriera) e di un Orso d'argento al Festival di Berlino. Ha ricevuto il premio AFI Life Achievement nel 2004 e il Kennedy Center Honor nel 2011 per il suo contributo alla cultura americana attraverso le arti dello spettacolo.



Eight Minutes to Midnight (1981)
In Our Hands (1984)
The Colors of Hope (1985)
Power Struggle (1985)
Harold Clurman: A Life of Theatre (1989)
Arctic Refuge: A Vanishing Wilderness (1991)
Age 7 in America (1991)
Rachel Carson's Silent Spring (1993)
A Century of Women (1994)
I Simpson - serie TV, ep.6x07 (1994)
The Living Sea (1995)
What Should I tell my Children About Drinking? (1996)
Assignment Rescue (1997)
Eternal Memory: Voices from the Great Terror (1997)
Lyme Disease: A Guide to Prevention (1999)
Intimate Portrait: Vanessa Redgrave (1999)
King of the Hill - serie TV, s. 4x06 (1999)
Beyond Organic: The Vision of Fairview Gardens (2000)
Isaac Stern: Life's Virtuoso (2000)
AI - Intelligenza artificiale (Artificial Intelligence: A.I.), regia di Steven Spielberg (2001)
School: The Story of American Public Education (2001)
Ginevra's Story (2001)
Vermeer: Master of Light, regia di Joe Krakora (2001)
A Quiet Revolution (2002)
Freedom: A History of Us (2003)
Journeys of the Heart (2003)
Monet's Palate (2004)
Stolen Childhoods (2005)
Ant Bully - Una vita da formica (Ant Bully), regia di John A. Davis (2006)
Hurricane on the Bayou, regia di Greg MacGillivray (2006)
Changing Identities: A Story of Traumatic Injury and Art, regia di Daniel Labbato (2007)
Ocean Voyagers, regia di Joe Kennedy e di Feodor Pitcairn (2007)
Ribbon of Sand, regia di John Grabowska (2008)
Fantastic Mr. Fox, regia di Wes Anderson (2009)
Higglety Pigglety Pop!, regia di Chris Lavis e di Maciek Szczerbowski (2010)

Besser als mein Haus je war (1993)
Right Said, Fred (1993)
A Century of Cinema, regia di Caroline Thomas (1994)
William Styron: The Way of the Writer (1997)
A Song of Africa (2000)
Finding the Truth: The Making of "Kramer vs. Kramer" (2001)
Clint Eastwood: Out of the Shadows (2001)
Death Dreams of Mourning: The Making of "Sophie's Choice" (2001)
New York at the Movies (2002)
Karen Blixen - Out of this World (2005)
Wrestling with Angels: Playwright Tony Kushner (2006)
An Old-Fashioned Love-Story: Making "The Bridges of Madison County" (2008)
Theater of War (2008)
I Knew It Was You, regia di Richard Shepard (2009)
Faces of America (2010)

Un passo verso il domani (First Do No Harm), regia di Jim Abrahams (1997) - produttore esecutivo

Un meraviglioso discorso di Meryl Streep all'associazione della stampa estera.

Un meraviglioso discorso di Meryl Streep all'associazione della stampa estera.

SENZA IMMIGRATI, NIENTE HOLLYWOOD “Grazie Hollywood Foreign Press. Voi e tutti noi in questa stanza apparteniamo ai segmenti più denigrati della società americana in questo momento: Hollywood, stranieri e la stampa. Ma chi siamo noi e cos’è Hollywood dopotutto? Solo un gruppo di persone provenienti da altri posti. Io sono nata e cresciuta nelle scuole pubbliche del New Jersey, Viola (Davis) è nata nella capanna di un mezzadro in North Carolina e cresciuta [...]

Khashoggi: Meryl Streep scrive all'Onu

Khashoggi: Meryl Streep scrive all'Onu

(ANSA) – ROMA, 2 NOV – Anche l’attrice Meryl Streep e le scrittrici JK Rowling e Zadie Smith sono tra gli oltre 100 artisti e intellettuali che hanno firmato una lettera aperta per chiedere alle Nazioni Unite di indagare sulla morte del giornalista Jamal Khashoggi. Lo riporta il Guardian. “L’omicidio violento di un eminente giornalista e commentatore in terra straniera è una grave violazione dei diritti umani e una preoccupante escalation della [...]

EVENTI: Meryl Streep

Nel 1975 viene rifiutata da Dino De Laurentis per il film King Kong perché considerata "brutta", come da lei poi raccontato.

Nel 1999 (questa volta prendendo lei la parte precedentemente assegnata a Madonna) recita nello struggente film di Wes Craven La musica del cuore (Music of the Heart) per il quale ha veramente imparato a suonare il violino.

Nel 2009 ha ricevuto un dottorato onorario di Belle Arti alla Princeton University.

Nel 1998 partecipa a La voce dell'amore (One True Thing).

Nel 1971 si iscrive alla Yale Drama School laureandosi in arte drammatica e debuttando come attrice teatrale.

Nel 2003 è impegnata in Fratelli per la pelle, dove interpreta se stessa.

Nel 2002 partecipa al film The Hours, nel ruolo di Clarissa, una editrice letteraria di mezza età omosessuale.

Tra il 1990 e il 1992 ottiene ruoli molto diversi fra loro, interpreta un'attrice di B-movie in Cartoline dall'inferno (Postcards from the Edge) con Dennis Quaid e Shirley MacLaine, nel 1991 gira Prossima fermata: paradiso (1991) di Albert Brooks e nel 1992 partecipa al film La morte ti fa bella (Death Becomes Her) di Robert Zemeckis con Goldie Hawn e Bruce Willis, per il quale viene nominata al Golden Globe e al Saturn Award come miglior attrice protagonista.

Nel 2001 partecipa al film di Steven Spielberg AI - Intelligenza artificiale, in un ruolo di doppiaggio.

Il 30 settembre 1978 ha sposato lo scultore Don Gummer.

Nel 1997 partecipa al film TV di Jim Abrahams, Un passo verso il domani, anche chiamato First Do No Harm, oppure Non nuocere.

Nel 2007 inizia a girare Dark Matter, ma ottiene successivamente più successo prima con Rendition - Detenzione illegale di Gavin Hood e poi con Leoni per agnelli di Robert Redford, nel quale recita con lo stesso Robert Redford dopo il passato successo con La mia Africa.

Nel 1995 a quarantasei anni è protagonista nel film di Clint Eastwood I ponti di Madison County (The Bridges of Madison County) e ottiene una nomination agli Oscar dopo 4 anni di assenza dal premio, ma non vince la terza ambita statuetta.

Nel 2006 Robert Altman la vuole nel suo Radio America, ed ottiene grande successo popolare e di critica con la dissacrante commedia Il diavolo veste Prada, in cui istrioneggia nel ruolo di Miranda Priestly, perfida direttrice di una rivista di moda, parte grazie alla quale vince il Golden Globe come miglior attrice in una commedia e ottiene la quattordicesima nomination all'Oscar.

Nel 1994 ottiene le celebri impronte delle mani e dei piedi.

Nel 2010 ha girato tre episodi della serie Web Therapy nel ruolo di Camilla Bowner.

Nel 2010 è stata eletta alla "American Academy of Arts and Letters", e le è stato assegnato un onorario Doctor of Arts dalla Harvard University.

Dal 1984 al 1990 l'attrice si aggiudica sei People's Choice Awards.

Nel 2012 vince l'orso d'oro alla carriera alla Berlinale.

Il 14 febbraio 2012 ha ricevuto l'Orso d'Oro alla carriera al Festival di Berlino.

Nel 2015 sempre recita nella commedia musicale Dove eravamo rimasti del celebre regista Jonathan Demme e nel film storico Suffragette in cui interpreta l'attivista e politica britannica Emmeline Pankhurst.

Il 25 settembre 2015 viene lanciata in tutto il mondo l'iniziativa The Global Goals che vede l'attrice una delle protagoniste insieme a tanti altri attivisti ed artisti tra i quali: Malala Yousafzai, Anastacia, Stephen Hawking, Stevie Wonder, Kate Winslet, Bill Gates e Melinda Gates, la regina Rania di Giordania, Jennifer Lopez e molti altri.

Nel 2015 con l'uscita di Into the Woods è stata nominata agli Oscar come "Best Performance by an Actress in a Supporting Role".

La Croazia di "Mamma mia! Ci risiamo" con Meryl Streep

La Croazia di "Mamma mia! Ci risiamo" con Meryl Streep

Dalla Grecia del primo film alla Croazia, con l'isola di Lissa che, seppur sotto falso nome, ha mostrato le sue bellezze al pubblico e agli attori. Avevamo lasciato Donna e sua figlia Sophie per l’ultima volta dieci anni fa. La loro storia si era conclusa con tre puntini sospensivi, nell’ipotesi di tornare un giorno a intrufolarsi nelle loro vite. Pubblico curioso di capire come sia andata quella scoperta del mondo esterno, al di là delle isole greche, con [...]

Che sorpresa: Meryl Streep e Lily James sono imparentate!

Che sorpresa: Meryl Streep e Lily James sono imparentate!

Le due attrici non ne avevano idea, ma le notizia le ha riempite di gioia.

"Star Wars", i fan vorrebbero Meryl Streep nel ruolo della Principessa Leia

"Star Wars", i fan vorrebbero Meryl Streep nel ruolo della Principessa Leia

I fan di "Star Wars" vorrebbero Meryl Streep come interprete del ruolo della Principessa Leia nei prossimi episodi della saga. Dopo la morte di Carrie Fisher, scomparsa il 27 dicembre 2016, gli appassionati del film hanno lanciato una petizione alla Disney, alla LucasFilm, al suo presidente Kathleen Kennedy e al regista del prossimo "Episodio IX", J.J. Abrams. Ma difficilmente saranno accontentati. Sono state oltre 9mila le adesioni alla petizione online. Il [...]

I fan di “Star Wars” scelgono Meryl Streep come principessa Leila

I fan di “Star Wars” scelgono Meryl Streep come principessa Leila

La principessa Leila, mitico personaggio di “Star Wars” potrebbe presto tornare e ad interpretarla ci sarebbe Meryl Streep. A scegliere l’attrice come sostituta dell’indimenticabile Carrie Fisher sono stati proprio i fan della saga. Dal 2016 la saga di “Guerre Stellari” è orfana di uno dei suoi personaggi più amati: la principessa Leila. Dopo la scomparsa di Carrie Fisher e il grande dolore dei fan di tutto il mondo, la Lucasfilm e la Disney anno [...]

Meryl Streep sul set della seconda stagione di “Big Little Lies"

Meryl Streep sul set della seconda stagione di “Big Little Lies"

Meryl Streep sarà nella seconda stagione di “Big Little Lies”. Cresce l’attesa per i nuovi episodi della serie tv che ha conquistato pubblico e critica, facendo incetta di premi agli Emmy Awards. Le riprese sono iniziate da poco e i fan dovranno attendere sino a dicembre per capire cosa accadrà ai protagonisti dello show. Nel frattempo sono state diffuse le prime anticipazioni. La più succosa riguarda senza dubbio l’entrata nel cast di Meryl Streep, [...]

Chi è Meryl Streep: carriera, vita privata e curiosità

Chi è Meryl Streep: carriera, vita privata e curiosità

Talentuosa, bellissima e forte: Meryl Streep è una delle attrici più amate di sempre, candidata agli Oscar 2018 come Migliore attrice per il film The Post. A 68 anni la diva di Hollywood è ancora sulla cresta dell'onda e nella sua carriera, iniziata nel 1977, ha collezionato premi e riconoscimenti importanti. Meryl Streep ha vinto tre Oscar, due Screen Actors Guild Award, 10 Golden Globe, due Emmy Award, due Premi BAFTA, un Prix al Festival di Cannes, un Orso [...]

Meryl Streep nel cast di ‘Big Little Lies’, la serie trionfatrice a Emmy e Golden Globe

Meryl Streep nel cast di ‘Big Little Lies’, la serie trionfatrice a Emmy e Golden Globe

L’attrice, record di candidature all’Oscar arrivata a quota 21 con quella per il suo ruolo nel nuovo film di Spielberg, ‘The Post’, affiancherà Reese…

Meryl Streep e Jennifer Lawrence contro i legali di Harvey Weinstein

Meryl Streep e Jennifer Lawrence contro i legali di Harvey Weinstein

I legali di Harvey Weinstein hanno utilizzato alcune dichiarazioni di Meryl Streep e Jennifer Lawrence per difendere il loro assistito dalle accuse di molestie rivoltegli da sei attrici. Ma la Streep non ci sta. L'attrice, che in passato aveva detto che "Weinstein non era sessualmente trasgressivo o fisicamente violento nei nostri rapporti professionali", ha detto che "usare queste dichiarazioni come prova è stato un atto patetico". "Violento e molesto, coperto [...]

FOTO: Meryl Streep

Meryl Streep nel 1966

Meryl Streep nel 1966

Meryl Streep ai Grammy Awards 1990

Meryl Streep ai Grammy Awards 1990

Meryl Streep ai Screen Actors Guild Awards 2014

Meryl Streep ai Screen Actors Guild Awards 2014

Meryl Streep mentre riceve la laurea ad honorem all'Università di Harvard nel 2010

Meryl Streep mentre riceve la laurea ad honorem all'Università di Harvard nel 2010

Le impronte di Meryl Streep, datate 1994

Le impronte di Meryl Streep, datate 1994

La stella di Meryl Streep sulla Hollywood Walk of Fame a Los Angeles, aggiunta nel 1998

La stella di Meryl Streep sulla Hollywood Walk of Fame a Los Angeles, aggiunta nel 1998

Meryl Streep al Festival internazionale del cinema di San Sebastián 2008

Meryl Streep al Festival internazionale del cinema di San Sebastián 2008

Meryl Streep e Jennifer Lawrence contro i legali di Harvey Weinstein

Meryl Streep e Jennifer Lawrence contro i legali di Harvey Weinstein

I legali di Harvey Weinstein hanno utilizzato alcune dichiarazioni di Meryl Streep e Jennifer Lawrence per difendere il loro assistito dalle accuse di molestie rivoltegli da sei attrici. Ma la Streep non ci sta. L'attrice, che in passato aveva detto che "Weinstein non era sessualmente trasgressivo o fisicamente violento nei nostri rapporti professionali", ha detto che "usare queste dichiarazioni come prova è stato un atto patetico". "Violento e molesto, coperto da [...]

Molestie: Weinstein si scusa con Streep

Molestie: Weinstein si scusa con Streep

(ANSA) – LOS ANGELES, 23 FEB – Harvey Weinstein ha chiesto scusa a Meryl Streep e a Jennifer Lawrence per l’uso fatto in aula da parte dei suoi difensori di loro affermazioni riguardo alle accuse di molestie che pesano sul mogul di Hollywood. Nella richiesta a un tribunale di archiviare una class action contro Weinstein, i suoi avvocati avevano utilizzato strumentalmente le parole delle due attricI che avevano semplicemente dichiarato di non essere state [...]

Mamma Mia2 con Streep si torna a ballare

Mamma Mia2 con Streep si torna a ballare

(ANSA) – ROMA, 26 GEN – Meryl Streep, 68 anni, è di nuovo in Mamma Mia!, il cui sequel Ci Risiamo, esattamente 10 anni dopo, è atteso in sala il 6 settembre. Il cast è lo stesso originale del musical con le canzoni degli Abba che nel mondo ha incassato oltre 600 milioni di dollari. Con una new entry che diventa protagonista: l’ex Cenerentola Lily James nel ruolo di Donna da giovane. La scena è la stessa: la magica isola greca di Kalokairi e la colonna [...]

Meryl Streep nel cast di Big Little Lies, la serie trionfatrice a Emmy e Golden Globe

Meryl Streep nel cast di 'Big Little Lies', la serie trionfatrice a Emmy e Golden Globe - Cinema - Spettacoli - Repubblica.itDivisione Stampa Nazionale — - P.Iva 00906801006Società soggetta allattività di direzione e coordinamento di CIR SpA

Streep in 'Piccole grandi bugie 2'

Streep in 'Piccole grandi bugie 2'

(ANSA) – NEW YORK, 25 GEN – ‘Piccole grandi bugie’ si arricchisce di un’altra star per la seconda stagione, Meryl Streep. L’attrice con più candidature agli Oscar della storia avrà il ruolo di Mary Louise Wright, la madre di Perry, interpretato da Alexander Skarsgard nella prima stagione. La fortunata e pluripremiata serie di sette episodi è stata trasmessa da Hbo, in Italia da Sky Atlantic, ed è basata sul romanzo ‘Piccole grandi bugie’ [...]

The Shape of Water fa tredici, Meryl Streep a quota 21

The Shape of Water fa tredici, Meryl Streep a quota 21

13 nomination agli Oscar per La forma dell’acqua - The Shape of Water, seguito da Dunkirk con otto; Tre manifesti a Ebbing, Missouri ne ha ottenute sette, L'ora più buia ne ha sei, The Post soltanto due. Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino ha ottenuto quattro nomination, come miglior film, miglior attore, miglior sceneggiatura e miglior canzone originale (ne parliamo in un altro articolo).La favola d’amore del regista, sceneggiatore, [...]

Meryl Streep: Hollywood ha reso le donne coraggiose

Meryl Streep: Hollywood ha reso le donne coraggiose

Meryl Streep: Hollywood ha reso le donne coraggiose L'attrice, ospite a Milano per la promozione del film di Steven Spielberg The Post, è tornata sul tema molestie ed ha spiegato l'importante ruolo

The Post: Meryl Streep, Tom Hanks e Steven Spielberg a Milano

The Post: Meryl Streep, Tom Hanks e Steven Spielberg a Milano

E' un trio d'eccezione quello che sbarca a Milano per presentare il film The Post, in uscita l'1 febbraio: Steven Spielberg, Meryl Streep e Tom Hanks hanno parlato del film e della situazione attuale

Meryl Streep sulle molestie: "Ci è voluto tempo ma l'aria è cambiata e sono ottimista"

Meryl Streep sulle molestie: "Ci è voluto tempo ma l'aria è cambiata e sono ottimista"

Arrivata a Milano per presentare il film The Post, Meryl Streep parla dello scandalo-molestie a Hollywood e spiega perché ci è voluto così tanto per denunciare. Si dice comunque "ottimista" e fa un

Meryl Streep sulle molestie sessuali: l'aria è cambiata

Meryl Streep sulle molestie sessuali: l'aria è cambiata

Milano (askanews) - Nel film di Steven Spielberg "The Post" Meryl Streep interpreta l'editrice del Washington Post, Katharine Graham, che nel 1971 ebbe il coraggio di pubblicare i Pentagon Papers. Alla presentazione del film a Milano l'attrice ha detto la sua sulla rivoluzione partita da Hollywood che sta portando molte donne a denunciare molestie e abusi subiti dagli uomini rispondendo alla domanda sul perché ci sia voluto tanto. "Penso che sia perché gli [...]

&id=HPN_Meryl+Streep_http{{{}}}cnt*virgilio*it{}VCINART{{}}117967" alt="" style="display:none;"/> ?>