Michael Moore

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Michael Moore: «Trump non voleva essere presidente, ma si è candidato per colpa di Gwen Stefani»

Michael Moore: «Trump non voleva essere presidente, ma si è candidato per colpa di Gwen Stefani»

«Donald Trump non voleva davvero fare il presidente». Michael Moore, uno di natura senza peli sulla lingua, fa una clamorosa e bizzarra rivelazione sulle ragioni che hanno portato il tycoon statunitense dal mondo degli affari a quello della politica, fino all'approdo alla Casa Bianca dopo l'incredibile risultato ottenuto, nel 2016, alle primarie repubblicane prima e alle presidenziali poi. La causa scatenante della candidatura, infatti, secondo Moore sarebbe Gwen [...]

Michael Moore e' tornato ed e' arrabbiato

Michael Moore e' tornato ed e' arrabbiato

In anteprima al Toronto Festival il documentario "Fahreneith 11/9"

Broadway, il debutto di Michael Moore contro Trump e la "sua America"

Broadway, il debutto di Michael Moore contro Trump e la "sua America"

Si intitola “The Terms of my surrender” (I termini della mia resa) il monologo con cui il regista e attivista statunitense sale sul palco newyorchese,…

Trump accoglie Farage e caccia Michael Moore

Trump accoglie Farage e caccia Michael Moore

Ancora una notte di protesta negli Stati Uniti contro Donal Trump, migliaia di persone radunate sotto la Trump Tower.

24 Luglio: la profezia avverata di Michael Moore su Trump.

Amici,Mi dispiace dover essere ambasciatore di cattive notizie, ma sono stato chiaro l'estate scorsa quando vi ho detto che Donald Trump sarebbe stato il candidato repubblicano alla presidenza. Ed ora vi porto notizie ancora più terribili e sconfortanti: Donald J. Trump vincerà a Novembre. Questo miserabile, ignorante, pericoloso pagliaccio part-time, e sociopatico a tempo pieno, sarà il nostro prossimo presidente. Presidente Trump. Forza, pronuciate queste [...]

24 Luglio: la profezia avverata di Michael Moore su Trump.

Amici,Mi dispiace dover essere ambasciatore di cattive notizie, ma sono stato chiaro l'estate scorsa quando vi ho detto che Donald Trump sarebbe stato il candidato repubblicano alla presidenza. Ed ora vi porto notizie ancora più terribili e sconfortanti: Donald J. Trump vincerà a Novembre. Questo miserabile, ignorante, pericoloso pagliaccio part-time, e sociopatico a tempo pieno, sarà il nostro prossimo presidente. Presidente Trump. Forza, pronuciate queste [...]

24 Luglio: la profezia avverata di Michael Moore su Trump.

Amici, Mi dispiace dover essere ambasciatore di cattive notizie, ma sono stato chiaro l'estate scorsa quando vi ho detto che Donald Trump sarebbe stato il candidato repubblicano alla presidenza. Ed ora vi porto notizie ancora più terribili e sconfortanti: Donald J. Trump vincerà a Novembre. Questo miserabile, ignorante, pericoloso pagliaccio part-time, e sociopatico a tempo pieno, sarà il nostro prossimo presidente. Presidente Trump. Forza, pronuciate queste [...]

24 Luglio: la profezia avverata di Michael Moore su Trump.

Amici,Mi dispiace dover essere ambasciatore di cattive notizie, ma sono stato chiaro l'estate scorsa quando vi ho detto che Donald Trump sarebbe stato il candidato repubblicano alla presidenza. Ed ora vi porto notizie ancora più terribili e sconfortanti: Donald J. Trump vincerà a Novembre. Questo miserabile, ignorante, pericoloso pagliaccio part-time, e sociopatico a tempo pieno, sarà il nostro prossimo presidente. Presidente Trump. Forza, pronuciate queste [...]

24 Luglio: la profezia avverata di Michael Moore su Trump.

Amici, Mi dispiace dover essere ambasciatore di cattive notizie, ma sono stato chiaro l'estate scorsa quando vi ho detto che Donald Trump sarebbe stato il candidato repubblicano alla presidenza. Ed ora vi porto notizie ancora più terribili e sconfortanti: Donald J. Trump vincerà a Novembre. Questo miserabile, ignorante, pericoloso pagliaccio part-time, e sociopatico a tempo pieno, sarà il nostro prossimo presidente. Presidente Trump. Forza, pronuciate queste [...]

Michael Moore invade il meglio dell’Europa da internazionale

Michael Moore invade il meglio dell’Europa da internazionale

Where to invade next. (Outnow) Cos’è. Where to invade next è il nuovo film di Michael Moore, il polemista di 62 anni di Flint, Michigan, premio Oscar nel 2003 con Bowling a Columbine e Palma d’oro a Cannes due anni dopo con Fahrenheit 9/11. Questa volta Moore visita diversi paesi europei (con una piccola tappa in Tunisia) con l’idea di “invaderli” e rubare le loro migliori idee da adottare negli Stati Uniti. Con il pretesto giocoso di tradurre in [...]

Michael Moore

Michael Moore

gli altri SCRITTORI - HOME

Michael Moore - Ma come hai ridotto questo paese?

Michael Moore - Ma come hai ridotto questo paese?

  Ma come hai ridotto questo paese? 2003 - Mondadori, Strade Blu, pag.263 *** Quando l'establishment politico statunitense ha cercato di mettere la sordina al diffuso dissenso nei confronti della guerra in Iraq, un uomo è salito sul palco della cerimonia di premiazione degli Oscar e - davanti a un miliardo di persone - ha smascherato il Comandante-in-Capo, la sua presidenza inventata e la sua guerra altrettanto inventata. Ora, a pochi mesi di distanza, quelle [...]

Se il regista americano Michael Moore diventasse Presidente degli Stati Uniti...

  COSA FAREI SE FOSSI PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI, di Michael Moore                        VORREI annunciare la formazione di una commissione incaricata di studiare l’eventualità di istituire una commissione esplorativa con il compito di valutare le potenzialità di una candidatura di Michael Moore alla presidenza degli Stati Uniti nel 2016. Per essere chiaro: non sto dichiarando ufficialmente che voglio candidarmi: sto solo dicendo che, [...]

Oscar, Michael Moore escluso?

Oscar, Michael Moore escluso?

Ma davvero Michael Moore è stato escluso dagli Oscar? E perché mai? "Ciao Limmat! L’Academy ha svelato i 15 titoli che andranno a competere per la nomination agli Oscar 2010 e purtroppo “Capitalism: A Love Story” è stato escluso dalla corsa alla statuetta già in questa fase! Gli altri grandi esclusi sono “Tyson”, la biografia del noto pugile firmata da James Toback, e soprattutto “Anvil! The Story of Anvil”, pluripremiato documentario di Sacha [...]

Rispondi

Michael Moore candidato con Obama?

Michael Moore candidato con Obama?

A quanto pare Michael Moore, il regista Americano famoso per i suoi film critici verso la società americana, sta facendo molto scalpore per le lettere indirizzate ad Obama che si possono leggere sul suo sito www.michaelmoore.com In queste lettere Moore chiede al presidente degli Stati Uniti, di sostituire il capo di gabinetto Rahm emanuel con lui, affermando che lavorerebbe per 1 dollaro all'anno, con l'obbiettivo di ricordare ad Obama che è lui che ha vinto [...]

Fahrenheit 9/11

Fahrenheit 9/11 è un film-documentario del 2004 diretto dal regista statunitense Michael Moore. A causa delle critiche espresse contro l'amministrazione del presidente statunitense George W. Bush il film suscitò molte polemiche e opinioni contrastanti alla sua uscita. Il titolo del film si rifà a quello del romanzo di Ray Bradbury, Fahrenheit 451. Il richiamo è ancora più enfatizzato nella tag-line, The temperature where freedom burns (la temperatura a cui la [...]

Il video dell'intervento di Michael Moore dall'Annunziata

Il video dell'intervento di Michael Moore dall'Annunziata

Il grande Michael Moore ieri ospite dall'Annunziata.Strepitoso come sempre ,per sapere tutto degli Usa,lui è uno dei migliori insieme al nostro Paolo Barnard. Mi trova d'accordo quando dice che gli Usa condizionano tutto il mondo e dunque bisogna andar piano a considerare finita la crisi.In Italia i giornali,per motivi di servilismo ai partiti, danno  sempre la colpa a chi c'è al governo.Con questo crack penso anche il governo di centrosiniostra avrebbe potuto [...]

Michael Moore e i problemi sociali

Michael Moore e i problemi sociali

Michael Moore e i problemi sociali Di oggi è la notizia che Capitalism: A love story ha vinto il Premio OPEN della Mostra del Cinema di Venezia. La cerimonia di premiazione è in programma questa sera, 9 settembre. Questa la motivazione del premio: “Con questo splendido film Michael Moore ha fatto entrare definitivamente il documentario d’inchiesta, con pari dignità, nella storia del cinema mondiale. Capitalism: A Love Story è un’opera che, fra graffiante [...]

Venezia cerca il riscatto tra Moore e Tornatore

Dopo aver selezionato quasi quat­tromila pellicole provenienti da 74 diversi paesi, Muller ne ha scelte appunto settantacinque, da 25 na­zioni. Il paese più rappresentato è l’Italia (22 titoli), seguito dagli USA (17). «Mai, dal 2004 ad oggi, un nu­mero così alto. Mai così tante ope­re prime (sedici) e seconde (nove) accanto ai film più attesi della sta­gione – come B aarìa di Giuseppe Tornatore, che aprirà in concorso il 2 settembre – e a nomi [...]

Michael Moore, Madoff capro espiatorio?

Bernie Madoff "capro espiatorio" di Michael Moore - 01/07/2009 Fonte: futuroieri Elie Wiesel lo chiamava un "Dio". I suoi investitori lo definivano "un genio". Ma, si dimostra corretto quel vecchio adagio della canzone country e western: voi non sapete mai davvero che passa dietro le porte chiuse. Bernie Madoff, per almeno 20 anni, applicò uno schema Ponzi a migliaia di clienti; tra loro la gente, voi ed io l'avremmo considerato il migliore e il più luminoso. [...]

&id=HPN_Michael+Moore_" alt="" style="display:none;"/> ?>