Michaela Biancofiore

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

Michaela Biancofiore

La scheda: Michaela Biancofiore

«Io in Berlusconi credevo con un'osservanza quasi religiosa. Sono una fondamentalista berlusconiana.»
XVI: Campania 2
XVIII: Emilia-Romagna
Michaela Biancofiore (Bolzano, 28 dicembre 1970) è una politica italiana. Deputata, è stata Sottosegretario di Stato con delega alla Pubblica amministrazione e la semplificazione, nel Governo Letta.


Michaela Biancofiore:
Sottosegretario per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione con delega allo sport:
Durata mandato: 4 maggio 2013 – 1º ottobre 2013
Presidente: Enrico Letta
Sottosegretario di Stato al Dipartimento per le Pari Opportunità:
Durata mandato: 3 maggio 2013 – 4 maggio 2013
Presidente: Enrico Letta
Successore: Ivan Scalfarotto (sottosegretario Riforme)
Deputato della Repubblica Italiana:
Legislature: XV, XVI, XVII, XVIII
Gruppo parlamentare: Forza Italia (XV, XVII e XVIII) Popolo della Libertà (XVI e XVII)
Circoscrizione: XV - XVII: Trentino-Alto Adige XVI: Campania 2 XVIII: Emilia-Romagna
Dati generali:
Partito politico: Forza Italia (1994-2009) Il Popolo della Libertà (2009-2013) Forza Italia (2013-presente)
Titolo di studio: Diploma di Istituto Magistrale
Professione: Imprenditrice nel settore del wellness
Coordinatrice provinciale di Forza Italia dell'Alto Adige, fu eletta nelle elezioni politiche del 2006 alla Camera, nella lista di Forza Italia, e entrò nella I Commissione Affari Costituzionali.
È stata rieletta alle elezioni politiche del 2008 ma nel collegio della Campania, nonostante le origini altoatesine nella lista del PdL. Membro del Consiglio Direttivo del PdL alla Camera.
Il 22 maggio 2011, in polemica con il capogruppo Maurizio Gasparri, dichiarò di voler lasciare il PdL per confluire in un nuovo movimento di centrodestra guidato da Claudio Scajola e Gianfranco Micciché, cosa che poi non accadde
Il 20 novembre 2012 annunciò ufficialmente la sua candidatura alle primarie del Popolo della Libertà, mai svoltesi.
Alle elezioni politiche del 2013 è rieletta deputata del PDL.
Il 30 aprile 2013 venne scelta come sottosegretaria alle Pari Opportunità da Enrico Letta ma rimossa appena due giorni dopo, a seguito delle polemiche generate da sue precedenti dichiarazioni omofobe. Venne successivamente destinata all'incarico di sottosegretaria alla semplificazione amministrativa. In seguito le venne assegnato l'incarico di sottosegretaria allo sport.
Il 1º agosto 2013, dopo la conferma della sentenza di condanna nei confronti di Silvio Berlusconi, suo leader politico, ha presentato le sue dimissioni da sottosegretario insieme agli altri membri del governo.
Il 4 ottobre 2013, il premier Enrico Letta, ha accettato le sue dimissioni. È stata l'unico componente del Governo Letta, appartenente al Popolo della Libertà, che non abbia ritirato le dimissioni.
Il 16 novembre 2013, con la sospensione delle attività del Popolo della Libertà, aderisce a Forza Italia e il 24 gennaio 2014 il presidente Berlusconi la nomina Responsabile delle risorse umane del partito.
Il 30 marzo 2016, in occasione delle elezioni comunali, la deputata dichiara di voler lasciare il partito dopo aver avuto direttive da Berlusconi stesso, per un diverso candidato da quello da lei scelto. Tuttavia, a questo annuncio non seguirà un effettivo abbandono. Dal 24 marzo seguente partecipa al Comitato di Presidenza del partito. Il 12 agosto 2017 sostituisce Elisabetta Gardini come coordinatrice del partito in Trentino Alto Adige.
Da sempre in difesa della cultura italiana altoatesina, ha paragonato la politica di germanizzazione dell'Alto-Adige da parte dell'SVP, in particolare sulla proposta del partito di togliere la toponomastica in italiano, alla devastazione di Palmira dal parte dell'ISIS.
Alle elezioni politiche del 2018 è candidata alla Camera nel collegio uninominale di Bolzano, dove viene però sconfitta da Maria Elena Boschi, ed è capolista nel listino proporzionale del collegio Emilia-Romagna 4, nel quale invece risulta eletta. Il 22 ottobre dello stesso anno si dimette da coordinatrice regionale in seguito al risultato deludente di FI alle regionali (1% a Bolzano e 2,82% a Trento con un eletto).

Biancofiore, per Cav collegio Trentino

Biancofiore, per Cav collegio Trentino

(ANSA) ROMA 12 MAG – “La notizia della riabilitazione e della ricandidabilità del Presidente Berlusconi era la notizia che aspettavamo con trepidazione noi affezionati parlamentari e tutto il popolo azzurro. Specie nel mio Trentino Alto Adige dove infatti è pronto un collegio per lui ad ottobre che gli permetterebbe, salvo elezioni politiche nazionali anticipate, di rientrare immediatamente in Parlamento. Ad ottobre infatti ci saranno le elezioni regionali [...]

Fi: Biancofiore, stop a paritetiche

Fi: Biancofiore, stop a paritetiche

(ANSA) - BOLZANO, 27 SET - Il ministro per gli affari regionali Enrico Costa "ascolterà tutti gli attori in campo ed alla fine trarrà le sue valutazioni", sulla questione della toponomastica. Lo dice la deputata di Forza Italia Michaela Biancofiore, riferendo di un suo incontro con il ministro. Biancofiore, nel corso dell'incontro, hai espresso le sue valutazioni sul "inopportunità della norma di attuazione allo studio della Commissione dei sei volta alla [...]

EVENTI: Michaela Biancofiore

Dal 14 novembre 2002 divenne consigliera per le autonomie locali del Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini.

Il 30 aprile 2013 venne scelta come sottosegretaria alle Pari Opportunità da Enrico Letta ma rimossa appena due giorni dopo, a seguito delle polemiche generate da sue precedenti dichiarazioni omofobe.

Il 20 novembre 2012 annunciò ufficialmente la sua candidatura alle primarie del Popolo della Libertà, mai svoltesi.

Il 13 novembre 2012 nel corso de L'aria che tira, sulle affermazioni del proprio leader che, durante la crisi economica aveva detto che "i ristoranti erano pieni", rincarò la dose affermando che anche "i bar sono pieni di gente nonostante la crisi", chiedendosi perché queste persone non lavorassero e dubitando che realmente esista la povertà.

Il 12 agosto 2017 sostituisce Elisabetta Gardini come coordinatrice del partito in Trentino Alto Adige.

Nel 1994 Michaela Biancofore si è iscritta a Forza Italia.

Nel 2005, due anni dopo essere stata eletta consigliere della Provincia autonoma di Bolzano per FI con680 preferenze, presentò un disegno di legge per incentivare la sostituzione dei tagliaerba con modelli nuovi, mettendo a disposizione contributi pubblici fino al 50% del valore del mezzo, al fine di ridurre, in tal modo, l'inquinamento atmosferico (PM10) originato dalle attrezzature per il giardinaggio.

Referendum: centrodestra per il No

Referendum: centrodestra per il No

(ANSA) - BOLZANO, 16 LUG - A Bolzano si è costituito il comitato altoatesino del centrodestra per il 'No' alla Riforma Costituzionale. Ne fanno parte Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega Nord, Lista Benussi e Lista Holzmann. Oltre al coordinamento provinciale, come ha spiegato la deputata Fi Michaela Biancofiore, stanno nascendo diramazioni locali che promuoveranno eventi ed iniziative fino all'appuntamento con il voto. "Questa riforma è sbagliata sia nel merito [...]

Biancofiore, Gardini non voleva vincere

Biancofiore, Gardini non voleva vincere

(ANSA) - BOLZANO, 24 MAG - "Apprendiamo dunque che per la Gardini Forza Italia era reietta, emarginata e secondo lei bisognosa di essere sdoganata dal potente partito di potere con ciò ammettendo implicitamente di non aver mai puntato alla vittoria". Lo dice la deputata Fi Michaela Biancofiore sulle comunali di Bolzano. "Perchè in democrazia - afferma Biancofiore - qualora la commissaria abbia mai capito cosa significhi, a sdoganare i partiti è il popolo sovrano [...]

Biancofiore, fallimento politico Gardini

Biancofiore, fallimento politico Gardini

(ANSA) - BOLZANO, 23 MAG - Parla di "fallimento politico" la deputata di Forza Italia Michaela Biancofiore, commentando l'esito delle comunali di Bolzano. "Mai si è visto - scrive Biancofiore - un fallimento politico di tale portata. La commissaria Elisabetta Gardini è riuscita in pochi mesi a cancellare una vittoria già scritta del centrodestra altoatesino". "Mi auguro - scrive ancora Biancofiore - che la Gardini chieda scusa immediatamente alla mia città, ad [...]

Biancofiore, mai detto cav non stratega

Biancofiore, mai detto cav non stratega

(ANSA) - ROMA, 22 APR - "Non sono mie le parole riportate per libera interpretazione nell'intervista su Io Donna in uscita domani ed anticipata via agenzia. È evidente che si è fatta una sintesi semplificata del mio pensiero, ed è giunto il momento di fare chiarezza al di là dei sottotitoli dei giornali e di valutazioni giornalistiche. In primis ho detto in maniera esplicita dal primo momento che lascerò' Forza Italia eventualmente dopo l'8 maggio data delle [...]

Gardini, con Biancofiore siamo famiglia

Gardini, con Biancofiore siamo famiglia

(ANSA) - BOLZANO, 18 MAR - "Michaela Biancofiore? La politica è come una grande famiglia allargata e mi auguro che presto ci sia una condivisione di progettualità". Lo ha detto la coordinatrice di Fi Elisabetta Gardini, interpellata dai cronisti sulle polemiche per le comunali di Bolzano. Gardini ha detto che conta di sentire Biancofiore "nelle prossime ore". Nel frattempo il candidato Mario Tagnin ha presentato la lista, che si chiamerà Uniti per Bolzano.

La Biancofiore e i migranti: "Ormoni impazziti, le nostre belle bionde in Trentino rischiano"

La Biancofiore e i migranti: "Ormoni impazziti, le nostre belle bionde in Trentino rischiano"

Ragazze trentine, occhio ai migranti. È l'allarme lanciato dalla deputata di Forza Italia, ultraberlusconiana, Michaela Biancofiore, secondo cui l'orda di migranti e rifugiati metterebbe in pericolo la sicurezza delle ragazze trentine e altoatesine. «Immaginate la nostra Regione, dove ci sono ragazze belle, bionde e cristianissime che si trovano invase da giovani mossi talvolta dagli ormoni», ha detto la Biancofiore nel corso di una conferenza stampa degli [...]

Biancofiore, nomi ci sono e Silvio lo sa

(ANSA) - BOLZANO, 12 FEB - Ci sarà un candidato del centrodestra a Bolzano. Ne è convinta la deputata Fi Michaela Biancofiore. "So - afferma - di essere confortata in questo dalla medesima visione col Presidente Berlusconi e con lui ho condiviso anche il profilo del prossimo che, "come quelli di Roma e Milano, sarà contraddistinto dalla capacità di fare, sarà cioè un candidato incontestabile da tutta la coalizione che, riuscito nel mondo del lavoro ora si [...]

Biancofiore, si dimetta coordinatore Fi

Biancofiore, si dimetta coordinatore Fi

(ANSA) - BOLZANO, 11 MAG - Chiede le dimissioni del coordinatore Enrico Lillo la deputata di Forza Italia Micaela Biancofiore di fronte alla debacle del suo partito alle comunali a Bolzano. Quanto avvenuto - afferma - è da imputarsi alle "micro rivalità personali di gente da 2% o da 200 voti ed all'ambizione smisurata di capetti senza seguito e pudore". Biancofiore, infine, si complimenta per il successo della Lega "che prende esattamente gli stessi voti [...]

Oliviero Toscani-Michaela Biancofiore a La Gabbia: volano insulti

Oliviero Toscani-Michaela Biancofiore a La Gabbia: volano insulti

La rissa in tv fa ascolti. Questa volta sul ring  della trasmissione "La Gabbia"  (mai nome fu così azzeccato anche se... personalmente ci aggiungerei altre due paroline: di matti) condotta da Paragone, c’erano due maestri della polemica. No, questa volta Sgarbi non c’entra. Ad alimentare lo spettacolo pirotecnico sono stati il fotografo Oliviero Toscani e l’eterna innamorata di Silvio, Michaela Biancofiore. Tema: il saccheggio a Milano da parte dei Black [...]

Biancofiore, con unità arriva Frattini

Biancofiore, con unità arriva Frattini

(ANSA) - BOLZANO, 16 MAR - Si unisca il centrodestra locale e Franco Frattini si presenterà alle comunali di Bolzano. Anche la Svp dovrà dare un segnale, tornando ad essere "blockfrei", vale a dire fuori dagli schieramenti, nello spirito europeo del Ppe. Lo ha detto la deputata di Forza Italia Michaela Biancofiore. La palla passa ora al coordinatore locale Enrico Lillo, che ha da tempo lanciato la candidatura di Alessandro Urzì, consigliere regionale di Alto [...]

Biancofiore, vittoria tutti altoatesini

Biancofiore, vittoria tutti altoatesini

(ANSA) - BOLZANO, 5 MAR - "L'annunciata cancellazione dell'obbligo di residenza per i candidati sindaco in Provincia di Bolzano è un successo di tutti gli altoatesini". Lo ha detto Michaela Biancofiore (Fi). "Si è trattato di una questione di principio e di costituzionalità", ha aggiunto. "Ora - ha detto - possiamo iniziare a individuare per Bolzano un candidato di rilievo nazionale. A questo punto Bolzano potrà diventare il laboratorio per il rilancio di tutto [...]

Biancofiore,pronti a invalidare Comunali

Biancofiore,pronti a invalidare Comunali

(ANSA) - BOLZANO, 4 MAR - Ci sono profili incostituzionali nell'obbligo di residenza per i candidati sindaco in Alto Adige? In tal caso Forza Italia presenterà un "candidato di bandiera" non residente, per invalidare le elezioni. Lo dice la deputata Michaela Biancofiore, chiedendo una seduta urgente del consiglio regionale sanare la questione. "E' evidente - afferma Biancofiore - che in caso contrario, è pronto un candidato di bandiera di Forza Italia, di calibro [...]

Biancofiore, no a partiti rom e islamici

Biancofiore, no a partiti rom e islamici

(ANSA) - BOLZANO, 13 GEN - "Sono estremamente soddisfatta che la Camera abbia bocciato l'emendamento di Sel che mirava ad assicurare la rappresentanza delle minoranze linguistiche": lo afferma la deputata Fi Michaela Biancofiore. "L'emendamento - aggiunge - non mirava ad assicurare rappresentanza alla minoranza tedesca altoatesina già oltremodo rappresentata in Parlamento, ma di estendere la medesima modalità a potenziali formazioni politiche minoritarie magari [...]

Biancofiore, bene Boschi su speciali

Biancofiore, bene Boschi su speciali

(ANSA) - BOLZANO, 27 OTT - Da' ragione a quanto detto dal Ministro Boschi "e prima ancora al premier Renzi sulla necessità di riformare le Autonomie Speciali" la deputata di Fi Michaela Biancofiore. Si tratta - dice - di "un allerta che io da altoatesina e vertice di Fi lancio da oltre dieci anni senza paura di sottopormi al consueto linciaggio mediatico che ne deriva da poteri politici stantii e calcestruzzizzati, perché dire la verità al proprio popolo e' un [...]

Biancofiore, Svp chiese mia testa

Biancofiore, Svp chiese mia testa

(ANSA)-BOLZANO,11 SET - "Un senatore Svp ha chiesto a Berlusconi il mio allontanamento da Bolzano, offrendo in cambio di far cadere Prodi": Lo ha detto Michaela Biancofiore (Fi), presentando il suo libro "Il cuore oltre gli ostacoli". Presente, oltre ai direttori Alberto Faustini (Alto Adige), Enrico Franco (Corriere dell'Alto Adige) e Mauro Keller (Video33), anche l'ex governatore Luis Durnwalder. "La Biancofiore avrebbe potuto fare di più per la comunità [...]

Biancofiore, riforma sbagliata

Biancofiore, riforma sbagliata

(ANSA) - ROMA, 30 GIU - "Io sto con Brunetta. L'imposizione oggi è votare quella legge così com'è, come se l'è inventata Matteo Renzi, sbagliata, completamente sbagliata". Lo ha detto Michaela Biancofiore, di Forza Italia, ad Agorà parlando della riforma del Senato. "E' una riforma che non sta né in cielo, né in terra - ha proseguito - per il semplice fatto che il Senato non può diventare un ricettacolo di sindaci e di dopolavoro dei sindaci. Siamo un paese [...]

Biancofiore, ripartire dai giovani

Biancofiore, ripartire dai giovani

(ANSA) - BOLZANO, 6 GIU - "Per le Comunali ripartiamo a Bolzano e Trento con congressi e primarie che noi chiameremo selection day, in sostanza primarie di coalizione per ritornare al risultato del 2006, quando ha vinto Benussi". Lo ha detto Michaela Biancofiore, deputata Fi. "Battere il sindaco Spagnolli non sarà difficile. Bisogna guardare avanti e ripartire soprattutto dai giovani. In campagna elettorale per le elezioni europee sono mancati i contenuti, mentre [...]

Biancofiore, Berlusconi terrà Seedorf

Biancofiore, Berlusconi terrà Seedorf

(ANSA) - ROMA, 19 MAR - "Il Milan? Non credo sia Barbara Berlusconi a fare danni, è finita un'era e bisogna cambiare dei giocatori". Lo ha detto Michaela Biancofiore, deputata di Forza Italia e berlusconiana di ferro, al programma di Radio2 'Un Giorno da Pecora'. "C'è stata una costruzione sbagliata della squadra. Galliani all'epoca le cose le ha fatte benissimo, ma dietro c'era sempre Berlusconi" ha aggiunto. Berlusconi vuole mandare via Seedorf? "Non credo. [...]

&id=HPN_Michaela+Biancofiore_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Michaela{{}}Biancofiore" alt="" style="display:none;"/> ?>