Michele Scarponi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Michele Scarponi

La scheda: Michele Scarponi

Michele Scarponi (Jesi, 25 settembre 1979 – Filottrano, 22 aprile 2017) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista dal 2002, soprannominato L'Aquila di Filottrano per le sue caratteristiche di scalatore, vinse la Tirreno-Adriatico 2009 e, dopo la squalifica di Alberto Contador, il Giro d'Italia 2011. Più recentemente, come gregario di Vincenzo Nibali nel team Astana contribuì al successo di questi al Tour de France 2014 e al Giro d'Italia 2016.
È tragicamente morto investito da un furgone durante un allenamento, vicino a Filottrano.


Michele Scarponi:
Michele Scarponi al Tour de France 2015
Nazionalità: Italia
Altezza: 174 cm
Peso: 63 kg
Ciclismo:
Specialità: Ciclismo su strada
Carriera:
Giovanili:
1988-1997Pieralisi
Squadre di club:
1998-2000Zalf-Fior
2001Site-Frezza
2002Acqua & Sapone
2003-2004Domina Vacanze
2005-2006Liberty Seguros
2006Würth Team
2006Astana
2007Acqua & Sapone
2008-2009Serr. Diquigiovanni
2010Androni
2011-2013Lampre
2014-2017Astana
Nazionale:
2009-2013Italia
Statistiche aggiornate al 22 aprile 2017
Modifica dati su Wikidata · Manuale

deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Michele Scarponi

Nel 2011 si trasferì tra le file della Lampre-ISD, la squadra diretta da Giuseppe Saronni.

Nel 2002 venne contattato dalla Acqua & Sapone-Cantina Tollo, squadra di Mario Cipollini, debuttando tra i professionisti e ottenendo subito una vittoria di tappa nella Settimana Ciclistica Lombarda.

Nel 2001 fu convocato per la gara a cronometro del campionato del mondo su strada di Lisbona, gara in cui si classificò ottavo, primo tra gli italiani.

Nel 2015 fa una breve comparsa nel video ufficiale de Nel mio giardino dei Gang, suoi concittadini.

Nel 2005 si trasferì in Spagna, alla Liberty Seguros-Würth di Manolo Saiz, concludendo al dodicesimo posto la Vuelta a España, l'anno seguente rimase quindi coinvolto, insieme a buona parte della sua squadra, nell'inchiesta doping della cosiddetta Operación Puerto.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Granfondo del Gargano, un’edizione ad hoc aspettando il Giro d’Italia e il ricordo di Michele Scarponi

Granfondo del Gargano, un’edizione ad hoc aspettando il Giro d’Italia e il ricordo di Michele Scarponi

Granfondo del Gargano, un’edizione ad hoc aspettando il Giro d’Italia e il ricordo di Michele Scarponi StampaEmail   A Manfredonia finalmente è tempo di Granfondo del Gargano: entusiasmo, voglia di fare e tradizione sportiva saranno il mix dell’edizione di quest’anno in data domenica 14 maggio per una manifestazione entrata nel gradimento della vasta community di ciclomaster aderenti ai circuiti Giro dell’Arcobaleno e Centro Italia Tour. Con il passaggio [...]

deleted

deleted

MICHELE SCARPONI, PER UNA ESTETICA DEL LAVORO

Non è la morte, non è la vita strappata anzitempo. Non occorre legarsi alla cronaca e ricordare che Michele Scarponi è morto. Occorre ricordare come è morto. Facendo attenzione alla prospettiva. Non è l’umana retorica della “tragica fatalità”. È – e sarà – ricordare dove è accaduto. Un dove che non è un luogo fisico, buono per fiori e cippi commemorativi e poco più. È un altrove più vasto, da scovare su mappe invisibili alla topografia, ma [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Michele Scarponi

Scarponi in maglia rossa al Giro d'Italia 2011

Scarponi in maglia rossa al Giro d'Italia 2011

deleted

deleted

Tragedia nel ciclismo, morto Michele Scarponi Travolto da un furgone

Tragedia nel ciclismo, morto Michele Scarponi Travolto da un furgone

Tragedia nel ciclismo, morto Michele Scarponi Travolto da un furgone mentre si allenava Già vincitore del Giro d'Italia 2011, il ciclista azzurro è stato investito da un furgone ad un incrocio mentre si allenava in bicicletta in provincia di Ancona Tragedia nel mondo del ciclismo . E' morto questa mattina Michele Scarponi, vincitore del Giro d'Italia 2011: il ciclista azzurro è stato investito da un furgone ad un incrocio mentre si allenava in [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Michele Scarponi ricordato nella  Conero Running nelle sue Marche

Michele Scarponi ricordato nella Conero Running nelle sue Marche

La Conero Running ha vinto ancora una volta con 2.100 partecipanti al via, i fondi destinati alla Fondazione Salesi Onlus con la mascotte “Salesino” sul percorso, ed il ricordo del ciclista Michele Scarponi, morto sabato mattina dopo un incidente stradale e ricordato con il minuto di silenzio ed uno striscione portato dall'Atletica Filottrano che ha corso con il lutto sulla canotta. Nella Mezza Maratona Competitiva Nazionale sulla distanza dei 21,097 Km ha [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Michele+Scarponi_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Michele{{}}Scarponi" alt="" style="display:none;"/> ?>