Ministero Petrino

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

Ex militare

La scheda: Ex militare

Il termine militare indica genericamente tutto ciò che ha a che fare con le forze armate o forze di polizia ad organizzazione militare di un paese, o con eventi bellici condotti da eserciti organizzati.


Ecumenismo e Dialogo interreligioso Attualità

Percorsi di Fede HOMEPAGE   Attualità Ecumeniche e Interreligiose   "E ho altre pecore che non sono di quest'ovile; anche queste io devo condurre; ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge e un solo pastore". (Gv 10,16) Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Dicembre 2017 ore 15.38    Aggiornamenti nel Dialogo Ecumenico Dal Pontificio Consiglio per l'Unità dei Cristiani   UNEDI: Ufficio Nazionale per l'Ecumenismo e il Dialogo interreligioso della [...]

deleted

deleted

EVENTI: Ex militare

Nel 1998 l'Unione europea ha autorizzato l'APSA a emettere 670 000 euro l'anno.

Nel 1998 l'Unione europea ha autorizzato l'APSA a emettere 670 000 euro l'anno.

Nel 1998 l'Unione europea ha autorizzato l'APSA a emettere 670 000 euro l'anno.

Nel 1998 l'Unione europea ha autorizzato l'APSA a emettere 670 000 euro l'anno.

Nel 1998 l'Unione europea ha autorizzato l'APSA a emettere 670 000 euro l'anno.

Nel 1998 l'Unione europea ha autorizzato l'APSA a emettere 670 000 euro l'anno.

Nel 1998 l'Unione europea ha autorizzato l'APSA a emettere 670 000 euro l'anno.

Nel 1998 l'Unione europea ha autorizzato l'APSA a emettere 670 000 euro l'anno.

Nel 1998 l'Unione europea ha autorizzato l'APSA a emettere 670 000 euro l'anno.

Nel 1998 l'Unione europea ha autorizzato l'APSA a emettere 670 000 euro l'anno.

Nel 1998 l'Unione europea ha autorizzato l'APSA a emettere 670 000 euro l'anno.

Dal 2009, inoltre, all'interno della Città del Vaticano è stato attivato un servizio meteo che funge da strumento di misurazione consultabile su internet.

Dal 2009, inoltre, all'interno della Città del Vaticano è stato attivato un servizio meteo che funge da strumento di misurazione consultabile su internet.

Dal 2009, inoltre, all'interno della Città del Vaticano è stato attivato un servizio meteo che funge da strumento di misurazione consultabile su internet.

Dal 2009, inoltre, all'interno della Città del Vaticano è stato attivato un servizio meteo che funge da strumento di misurazione consultabile su internet.

Dal 2009, inoltre, all'interno della Città del Vaticano è stato attivato un servizio meteo che funge da strumento di misurazione consultabile su internet.

Dal 2009, inoltre, all'interno della Città del Vaticano è stato attivato un servizio meteo che funge da strumento di misurazione consultabile su internet.

Dal 2009, inoltre, all'interno della Città del Vaticano è stato attivato un servizio meteo che funge da strumento di misurazione consultabile su internet.

Dal 2009, inoltre, all'interno della Città del Vaticano è stato attivato un servizio meteo che funge da strumento di misurazione consultabile su internet.

Dal 2009, inoltre, all'interno della Città del Vaticano è stato attivato un servizio meteo che funge da strumento di misurazione consultabile su internet.

Dal 2009, inoltre, all'interno della Città del Vaticano è stato attivato un servizio meteo che funge da strumento di misurazione consultabile su internet.

Dal 2009, inoltre, all'interno della Città del Vaticano è stato attivato un servizio meteo che funge da strumento di misurazione consultabile su internet.

Nel 1978, quando salì al soglio pontificio Giovanni Paolo II, i Paesi con cui la Santa Sede intratteneva pieni rapporti diplomatici erano 84.

Nel 1978, quando salì al soglio pontificio Giovanni Paolo II, i Paesi con cui la Santa Sede intratteneva pieni rapporti diplomatici erano 84.

Nel 1978, quando salì al soglio pontificio Giovanni Paolo II, i Paesi con cui la Santa Sede intratteneva pieni rapporti diplomatici erano 84.

Nel 1978, quando salì al soglio pontificio Giovanni Paolo II, i Paesi con cui la Santa Sede intratteneva pieni rapporti diplomatici erano 84.

Nel 1978, quando salì al soglio pontificio Giovanni Paolo II, i Paesi con cui la Santa Sede intratteneva pieni rapporti diplomatici erano 84.

Nel 1978, quando salì al soglio pontificio Giovanni Paolo II, i Paesi con cui la Santa Sede intratteneva pieni rapporti diplomatici erano 84.

Nel 1978, quando salì al soglio pontificio Giovanni Paolo II, i Paesi con cui la Santa Sede intratteneva pieni rapporti diplomatici erano 84.

Nel 1978, quando salì al soglio pontificio Giovanni Paolo II, i Paesi con cui la Santa Sede intratteneva pieni rapporti diplomatici erano 84.

Nel 1978, quando salì al soglio pontificio Giovanni Paolo II, i Paesi con cui la Santa Sede intratteneva pieni rapporti diplomatici erano 84.

Nel 1978, quando salì al soglio pontificio Giovanni Paolo II, i Paesi con cui la Santa Sede intratteneva pieni rapporti diplomatici erano 84.

Nel 1978, quando salì al soglio pontificio Giovanni Paolo II, i Paesi con cui la Santa Sede intratteneva pieni rapporti diplomatici erano 84.

Nel 1948 i Patti furono riconosciuti nell'articolo 7 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Nel 1948 i Patti furono riconosciuti nell'articolo 7 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Nel 1948 i Patti furono riconosciuti nell'articolo 7 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Nel 1948 i Patti furono riconosciuti nell'articolo 7 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Nel 1948 i Patti furono riconosciuti nell'articolo 7 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Nel 1948 i Patti furono riconosciuti nell'articolo 7 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Nel 1948 i Patti furono riconosciuti nell'articolo 7 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Nel 1948 i Patti furono riconosciuti nell'articolo 7 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Nel 1948 i Patti furono riconosciuti nell'articolo 7 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Nel 1948 i Patti furono riconosciuti nell'articolo 7 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Nel 1948 i Patti furono riconosciuti nell'articolo 7 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Nel 1970 papa Paolo VI abolì la Guardia d'Onore di Sua Santità, la Guardia Palatina d'Onore, la Gendarmeria Pontificia, sciogliendo formalmente l'Esercito Pontificio.

Nel 1970 papa Paolo VI abolì la Guardia d'Onore di Sua Santità, la Guardia Palatina d'Onore, la Gendarmeria Pontificia, sciogliendo formalmente l'Esercito Pontificio.

Nel 1970 papa Paolo VI abolì la Guardia d'Onore di Sua Santità, la Guardia Palatina d'Onore, la Gendarmeria Pontificia, sciogliendo formalmente l'Esercito Pontificio.

Nel 1970 papa Paolo VI abolì la Guardia d'Onore di Sua Santità, la Guardia Palatina d'Onore, la Gendarmeria Pontificia, sciogliendo formalmente l'Esercito Pontificio.

Nel 1970 papa Paolo VI abolì la Guardia d'Onore di Sua Santità, la Guardia Palatina d'Onore, la Gendarmeria Pontificia, sciogliendo formalmente l'Esercito Pontificio.

Nel 1970 papa Paolo VI abolì la Guardia d'Onore di Sua Santità, la Guardia Palatina d'Onore, la Gendarmeria Pontificia, sciogliendo formalmente l'Esercito Pontificio.

Nel 1970 papa Paolo VI abolì la Guardia d'Onore di Sua Santità, la Guardia Palatina d'Onore, la Gendarmeria Pontificia, sciogliendo formalmente l'Esercito Pontificio.

Nel 1970 papa Paolo VI abolì la Guardia d'Onore di Sua Santità, la Guardia Palatina d'Onore, la Gendarmeria Pontificia, sciogliendo formalmente l'Esercito Pontificio.

Nel 1970 papa Paolo VI abolì la Guardia d'Onore di Sua Santità, la Guardia Palatina d'Onore, la Gendarmeria Pontificia, sciogliendo formalmente l'Esercito Pontificio.

Nel 1970 papa Paolo VI abolì la Guardia d'Onore di Sua Santità, la Guardia Palatina d'Onore, la Gendarmeria Pontificia, sciogliendo formalmente l'Esercito Pontificio.

Nel 1970 papa Paolo VI abolì la Guardia d'Onore di Sua Santità, la Guardia Palatina d'Onore, la Gendarmeria Pontificia, sciogliendo formalmente l'Esercito Pontificio.

Nel 2008 in Città del Vaticano è stata introdotta la raccolta differenziata, il Corpo della Gendarmeria si sta inoltre dotando di vetture di tipo elettrico per ridurre l'inquinamento.

Nel 2008 in Città del Vaticano è stata introdotta la raccolta differenziata, il Corpo della Gendarmeria si sta inoltre dotando di vetture di tipo elettrico per ridurre l'inquinamento.

Nel 2008 in Città del Vaticano è stata introdotta la raccolta differenziata, il Corpo della Gendarmeria si sta inoltre dotando di vetture di tipo elettrico per ridurre l'inquinamento.

Nel 2008 in Città del Vaticano è stata introdotta la raccolta differenziata, il Corpo della Gendarmeria si sta inoltre dotando di vetture di tipo elettrico per ridurre l'inquinamento.

Nel 2008 in Città del Vaticano è stata introdotta la raccolta differenziata, il Corpo della Gendarmeria si sta inoltre dotando di vetture di tipo elettrico per ridurre l'inquinamento.

Nel 2008 in Città del Vaticano è stata introdotta la raccolta differenziata, il Corpo della Gendarmeria si sta inoltre dotando di vetture di tipo elettrico per ridurre l'inquinamento.

Nel 2008 in Città del Vaticano è stata introdotta la raccolta differenziata, il Corpo della Gendarmeria si sta inoltre dotando di vetture di tipo elettrico per ridurre l'inquinamento.

Nel 2008 in Città del Vaticano è stata introdotta la raccolta differenziata, il Corpo della Gendarmeria si sta inoltre dotando di vetture di tipo elettrico per ridurre l'inquinamento.

Nel 2008 in Città del Vaticano è stata introdotta la raccolta differenziata, il Corpo della Gendarmeria si sta inoltre dotando di vetture di tipo elettrico per ridurre l'inquinamento.

Nel 2008 in Città del Vaticano è stata introdotta la raccolta differenziata, il Corpo della Gendarmeria si sta inoltre dotando di vetture di tipo elettrico per ridurre l'inquinamento.

Nel 2008 in Città del Vaticano è stata introdotta la raccolta differenziata, il Corpo della Gendarmeria si sta inoltre dotando di vetture di tipo elettrico per ridurre l'inquinamento.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Ex militare

Civitas_Vaticana

Civitas_Vaticana

Città_del_Vaticano

Città_del_Vaticano

Stato_della_Città_del_Vaticano

Stato_della_Città_del_Vaticano

Stato_Città_del_Vaticano

Stato_Città_del_Vaticano

Status_Civitatis_Vaticanae

Status_Civitatis_Vaticanae

Stato_della_città_del_Vaticano

Stato_della_città_del_Vaticano

Vaticani

Vaticani

Il ministero petrino

  Se l’importanza della figura del Papa fosse legata SOLO all’infallibilità della dottrina, e alla facoltà di legiferare, risulterebbe sminuita, in quanto egli definisce in modo definitivo una dottrina come rivelata solo in rari casi. L’importanza del Papa è dovuta anche al fatto che il suo ministero ha valore PROFETICO. Cioè egli, nell’esercizio ordinario del suo ministero, attraverso lo sciogliere e il legare, e il confermare o meno la fede (cfr Lc [...]

Alla vigilia della ripresa dei lavori sul ddl Cirinnà, ​una proposta di riflessione: 35mila minori vivono fuori dalla famiglia e un milione è «orfano» di padre vivo. Non è questa la priorità?

Alla vigilia della ripresa dei lavori sul ddl Cirinnà, ​una proposta di riflessione: 35mila minori vivono fuori dalla famiglia e un milione è «orfano» di padre vivo. Non è questa la priorità?

L'urgenza? Cambiare le leggi sui minori Luciano Moia 20 febbraio 2016 ​ ​ Modesta proposta di riflessione ai senatori che attendono di affrontare di nuovo, tra pochi giorni, la legge sulle unioni civili. Soprattutto quelli che si dicono preoccupati per il futuro di circa 550 minori a cui è capitata la sorte di vivere all’interno di una coppia omosessuale e che – secondo i sostenitori della stepchild adoption – dovrebbero assolutamente poter essere [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

INIZIO DEL MINISTERO PETRINO

INIZIO DEL MINISTERO PETRINO

PAPA FRANCESCO "Vorrei chiedere, per favore, a tutti coloro che occupano ruoli di responsabilità in ambito economico, politico o sociale, a tutti gli uomini e le donne di buona volontà: siamo “custodi” della creazione, del disegno di Dio iscritto nella natura, custodi dell’altro, dell’ambiente; non lasciamo che segni di distruzione e di morte accompagnino il cammino di questo nostro mondo! Ma per “custodire” dobbiamo anche avere cura di noi stessi! [...]

Città del Vaticano

Città del Vaticano

Lo Stato della Città del Vaticano comunemente abbreviato in Città del Vaticano , è uno stato indipendente.La semplice dizione Vaticano spesso è usata anche per indicare non tanto lo Stato, quanto piuttosto il vertice della Chiesa Cattolica, ovvero la Santa Sede. È inserito nel tessuto urbano della città di Roma e costituisce il più piccolo Stato indipendente del mondo, in termini sia di popolazione sia di estensione territoriale. Lingua ufficiale [...]

Un Paese smarrito e il dialogo impossibile

Un Paese smarrito e il dialogo impossibile

di Andrea Riccardi, Corriere della Sera, 28.6.10  La Santa Sede deplora la perquisizione-spettacolo alla Conferenza episcopale in Belgio. Il cardinal Bertone ha stigmatizzato l’episodio. «Non ci sono precedenti - ha detto il Segretario di Stato - nemmeno nei regimi comunisti». Ieri Benedetto XVI, in una lettera a monsignor Léonard, presidente dei vescovi belgi, ha avuto parole severe «per le sorprendenti e deplorevoli modalità con cui sono state condotte le [...]

Retrocede in Occidente la libertà religiosa (parte I)

Intervista all’editore di e-libertadreligiosa.net di Inma Álvarez BUENOS AIRES, lunedì, 2 novembre 2009 (ZENIT.org).- La libertà religiosa retrocede nel mondo e soprattutto in Occidente. È quanto afferma il presbitero spagnolo Pedro María Reyes Vizcaíno, autore di e-libertadreligiosa.net, una pagina che raccoglie notizie e riflessioni da tutto il mondo su tale questione. Reyes Vizcaíno ha ottenuto la laurea in giurisprudenza presso l’Università autonoma [...]

Le direttive ufficiali della Sante Sede su Medjugorje

Cari amici, lo scorso anno sono affluiti nella celebre parrocchia dell'Erzegovina 2 milioni di pellegrini da ogni parte del mondo, di cui 600.000 italiani, e circa 35.000 sacerdoti. E' importante, sotto il profilo pastorale, che i pellegrini conoscano le direttive della Santa Sede su questo evento, di fronte alle quali eventuali posizioni contrarie sono da considerarsi opinioni personali. La posizione della Santa Sede, esplicitata in vari Documenti (vedi nostro [...]

L'acqua, fondamentale per lo sviluppo di tutti e di ciascuno

L'acqua, fondamentale per lo sviluppo di tutti e di ciascuno

L'acqua, fondamentale per lo sviluppo di tutti e di ciascuno Documento del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace (da: http://www.zenit.org/index.php?l=italian) CITTA' DEL VATICANO, domenica, 15 marzo 2009 (ZENIT.org).- "L'acqua è un bene che deve servire allo sviluppo di tutta la persona e di ciascuna persona", ha scritto il Cardinale Renato Raffaele Martino, presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, in un documento del [...]

&id=HPN_Ministero+Petrino_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Ministero{{}}Petrino" alt="" style="display:none;"/> ?>