Modernit

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Modernit . Cerca invece Modernità.

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

La scheda: Modernità

Il termine modernità (modernité), utilizzato per la prima volta dal poeta decadente francese Charles Baudelaire, designava, per Baudelaire, la sfuggevole ed effimera esperienza della vita condotta all'interno della metropoli e della città, e anche la responsabilità che l'arte ha di catturare quell'esperienza e di esprimerla nelle forme più disparate, suggestive ed originali.
Con modernità oggigiorno si intende il periodo solitamente indicato dal pensiero sociologico come la crescita di centralità da parte dello stato-nazione (come mette in evidenza Anthony Giddens) e dall'affermarsi della razionalità in molti degli ambiti di vita sociale (si pensi, ad esempio, alla burocrazia di Max Weber). Da quest'ultima, consegue un importante incremento nell'innovazione tecnologica. Si può associare l'inizio della modernità con la seconda rivoluzione industriale e la nascita del positivismo, propositore dei suoi valori materialisti e prettamente scientifici.
A cascata il mutamento sociale si fa più rapido e vede le sue origini in contesti spazio-temporali lontani dagli individui. Ne consegue una situazione di disagio e disorientamento per l'individuo, che perde i punti di riferimento ai quali è storicamente abituato. Alcuni autori sostengono che ciò generi un'epoca successiva alla modernità, definita dal dibattito sociologico in molti modi, tra cui "postmodernità". La sua caratteristica principale è il venir meno dell'idea di progresso che aveva accompagnato la modernità e il disvelarsi dei rischi connessi a questa: si pensi, in tal senso alle implicazioni del fenomeno sociale della globalizzazione, sia sul piano sociale che ambientale.


IL LIBRO DELLA SETTIMANA/ Tradizione. Demitizzare la modernità di Giovanni Sessa

IL LIBRO DELLA SETTIMANA/ Tradizione. Demitizzare la modernità di Giovanni Sessa

ELEMIRE ZOLLA, TRA FILOSOFIA PERENNE E MODERNITA'

ELEMIRE ZOLLA, TRA FILOSOFIA PERENNE E MODERNITA'

  di Lucio Giuliodori Una premessa. Cos’ha lasciato Elémire Zolla, uscito dal mondo il 29 maggio di dieci anni fa? Ha lasciato un paio di occhiali magici per andare oltre la realtà, la vita, la storia. Occhiali magici per congedarsi dal Novecento e dall’occidente, per distaccarsi dal mondo e per cercare nella Tradizione tracce di sacro e presagi di futuro.È curioso pensare che l’autore di Volgarità e dolore (Bompiani), che nel 1962 accusava [...]

ELLEMIRE ZOLLA TRA FILOSOFIA PERENNE E MODERNITA'

ELLEMIRE ZOLLA TRA FILOSOFIA PERENNE E MODERNITA'

di Lucio Giuliodori Premessa Scriveva Zolla in Che cos'è la Tradizione.... Tradizione è ciò che si trasmette, specie di progenie in progenie, quanto a dire la radice di quasi ogni stato o atto umano, vivi essendo piuttosto i morti che non coloro nei quali scorre il loro sangue, facilmente illusi di inventare ciò che è pura reviviscenza, di creare discorsi che commuovono con l'apparenza della novità nella misura in cui è obliata l'arcaica voce che già ebbe a [...]

Modernità del gioco e della fede..

  Il creatore di Barbie ha fatto sapere che metterà in vendita una bambola con le fattezze di Ibtihaj Muhammad, una campionessa americana di scherma che partecipò alle Olimpiadi dello scorso anno indossando l'hijab.La Mattel ha confermato che la bambola sarà in vendita online il prossimo Autunno; la bambola fa parte di una serie chiamata "Shero", dedicata alle donne che hanno saputo oltrepassare ogni barriera. Tra le ultime della serie, anche quella che [...]

tradizioni e modernità...

 Ieri mi sono recata in centro, anche perche avevo saputo che per la prima volta è stato addobbato per festeggiare Halloween...  Devo dire che entrare nel corso e ritrovarmi davanti scheletri, fantasmi, maschere e zucche è stato abbastanza curioso ma anche divertente... Partendo dal presupposto che non è una festa che amo, devo darle atto che per i nostri figli è un occasione in più per divertirsi, (visto che, ora che non sono più bambini le nostre [...]

IL LIBRO consigliato: “rubalo” e vallo a leggere alla Punta di S. Francesco. LA MODERNITA’ DI UN ANTIMODERNO.

IL LIBRO consigliato: “rubalo” e vallo a leggere alla Punta di S. Francesco. LA MODERNITA’ DI UN ANTIMODERNO.

IL LIBRO consigliato: “rubalo” e vallo a leggere alla Punta di S. Francesco. LA MODERNITA’ DI UN ANTIMODERNO. E’ stupefacente! StampaEmail   Questo volume unico raccoglie sei testi pubblicati dal 1985 a oggi. A partire dal 1985 con "La Ragione aveva Torto?", un sarcastico quanto documentato pamphlet contro l’Illuminismo, Fini ha preso a demolire tutti i capisaldi della nostra società: la democrazia, l’economia, la tecnologia, la pretesa totalitaria [...]

Gestione del potere e questione femminile nella Turchia tra modernità e tradizione

Donne, famiglia e diritti civili nella Turchia moderna   di Lucia C. Antonazzo luannet@libero.it         La Turchia è una giovane nazione nata nel 1923. Il suo fondatore, Mustafa Kemal Atatürk, volle distruggere tutti i ponti che la legavano al passato, in particolar modo all’Impero ottomano. Inoltre, volle eliminare da ogni manifestazione della società tutto ciò che aveva a che fare con la lingua araba.     Per la prima volta nella storia, si passò [...]

La gara della modernità

di Sandro vero«Qualsiasi pensiero "responsabile", "moderno" e "realista",ovvero conforme a tale razionalità, è caratterizzatodall'accettazione preventiva dell'economia di mercato,delle virtù della concorrenza, dei vantaggi della globalizzazionedei mercati, dei vincoli ineludibili introdottidalla "modernizzazione" finanziaria e tecnologica.»Pierre Dardot e Christian Lavalle, La nuova ragione del mondo. - 1 - Senza la complicità della sinistra, e non [...]

La gara della modernit�

di Sandro vero«Qualsiasi pensiero "responsabile", "moderno" e "realista",ovvero conforme a tale razionalità, è caratterizzatodall'accettazione preventiva dell'economia di mercato,delle virtù della concorrenza, dei vantaggi della globalizzazionedei mercati, dei vincoli ineludibili introdottidalla "modernizzazione" finanziaria e tecnologica.»Pierre Dardot e Christian Lavalle, La nuova ragione del mondo. - 1 - Senza la complicità della sinistra, e non solo [...]

scaricare STORIA DEL SUBLIME. DALLO PSEUDO-LONGINO ALLE POETICHE DELLA MODERNITà pdf epub

by Giuseppe Panella Nel 1554, l'umanista Francesco Robortelli pubblica a Basilea il testo di un breve e frammentario trattato sul Sublime attribuito a un non meglio identificato retore di eta ellenistica dal suggestivo nome di Cassio Longino. Anche se questa attribuzione sara presto confutata e l'autore dell'opera sara relegato al piu umile rango di Anonimo, non solo il legato critico-filosofico del testo restera etichettato con quell'attribuzione originaria ma la [...]

Nuove norme per tutela animali d'affezione, Toia (Lista Maroni): da Lombardia grande dimostrazione di sensibilità e modernità

«Una grande dimostrazione di sensibilità e di apertura mentale, che ancora una volta pone la nostra Regione all’avanguardia a livello nazionale nelle politiche sociali attuate dalle Amministrazioni locali»: Carolina Toia, consigliere regionale del Gruppo “Maroni Presidente” e firmataria del progetto di legge, commenta così il via libera al nuovo regolamento regionale per la tutela degli animali d’affezione e la prevenzione del randagismo.«Come [...]

Conversazione su "Cervantes, il Don Chisciotte e la modernità" in occasione del quarto centenario di Cervantes

VENERDI 21 ottobre ore 17 Biblioteca Ariostea  In occasione dell’anniversario quarto centenario (1547-1616) di Miguel de Cervantes: «Cervantes, il ‘Don Chisciotte’ e la modernità»” Ne parla Claudio CAZZOLA Introduce Marcello FOLLETTI I classici sono libri che quanto più si crede di conoscerli per sentito dire, tanto più quando si leggono davvero si trovano nuovi, inaspettati, inediti”: nessuna migliore presentazione di questa può assolvere al [...]

Sul nazismo e la modernità (dai Quaderni neri di Heidegger)

Nel secondo volume dei Quaderni Neri di Martin Heidegger si trova una sua frase riferita al nazismo. Per "giustificare" la sua adesione iniziale al nazismo, Heidegger scrive che egli intravide nel movimento nazionalsocialista, all'inizio degli anni trenta, l'inizio della modernità, quando esso ne rappresentava piuttosto il compimento. Ecco, riprendendo Heidegger, forse si potrebbe dire che, in quest'epoca di tensioni crescenti che si vanno sedimentando e [...]

Modernità.

Modernità.   Anticamente con il cellulare venivan trasferiti i carcerati, ora si adopra per telefonare e al web mondiale siamo collegati.   Appena il pupo inizia a camminare, del cellulare tosto vien munito, così potrà parlare e navigare e diventar nei giochini accanito.   Ho visto stamattina una pupetta scender distrattamente dalle scale, portava sugli orecchi una cuffietta   per uso certamente musicale. Che dire? mio nipote, in tutta fretta, s’alza dal [...]

Attualità e modernità dell’Orlando Furioso e di Ludovico Ariosto (1474-1533). INDICE

Clicca sull’immagine: Ritratto di Ludovico Ariosto tratto dall’Orlando Furioso del 1532 CLICCA TAG, in alto a sin., poi CLICCA ARIOSTO, e FURIOSO per altre notizie su Ariosto, sull'Orlando Furioso e le altre sue Opere, e per la Bibliografia  Maria Alberta Faggioli Saletti Attualità e modernità dell’Orlando Furioso e di Ludovico Ariosto (1474-1533). 2016 V° Centenario della prima edizione del Furioso   INDICE dei SAGGI sull'Orlando Furioso-Attualità e [...]

Attualità e modernità dell’Orlando Furioso e di Ludovico Ariosto (1474-1533).

Clicca sull’immagine: Ritratto di Ludovico Ariosto tratto dall’Orlando Furioso del 1532 CLICCA TAG, in alto a sin., poi CLICCA ARIOSTO, e FURIOSO, per altre notizie su Ariosto, sull'Orlando Furioso e le altre sue Opere, e per la Bibliografia Maria Alberta Faggioli Saletti Attualità e modernità dell’Orlando Furioso e di Ludovico Ariosto (1474-1533). 2016 V° Centenario della prima edizione del Furioso   5La considerazione per la donna. Il tema erotico e [...]

Aristotele e la Modernità

Non per passare dalla finanza alla filosofia giusto per fare l'eclettica, ma volevo rendervi partecipi anche di un'altra mia riflessione, questa volta sul caro nostro amico Aristotele, che tanto ha fatto soffrire gli studenti dei Licei. "Tutte le forme di governo che guardano all'interesse comune sono forme di governo rette, perché si conformano alla giustizia assoluta, mentre quelle che mirano all'interesse dei governanti sono errate e costituiscono delle [...]

EFFETTI DELLA MODERNITA'

Con la morte di Dio all'inquietudine spirituale si è sostituita l'indolenza, l'apatia frivola (nichilismo gaio) e la fiacchezza. Si è reciso, in altri termini, il legame del soggetto con il proprio desiderio ; la mancanza di coraggio del soggetto nell'assunzione del proprio desiderio delegato, pigramente, vigliaccamente, ignaviamente alla TV, mass-media e chi più ne ha più ne metta....cinema, gossip eccetera. La conseguenza è quella depressione nevrotica che [...]

Modernità

L’ “antico carnevale tra miti classici e modernità”, organizzato dall’associazione SulidArte nel centro storico di Augusta

L’ “antico carnevale tra miti classici e modernità”, organizzato dall’associazione SulidArte nel centro storico di Augusta

AUGUSTA. L'associazione culturale SulidArte, il 9 febbraio,  presenterà il progetto “Antico Carnevale tra miti classici e modernità”, che si svolgerà per le vie del centro nel giorno di martedì grasso tra le 17 e le 20.  Ovviamente, le vie interessate  saranno chiuse al traffico automobilistico, e non solo. Poiché sono previste altre manifestazioni carnascialesche a cura dell’associazione commercianti di Augusta, l’amministrazione comunale ha [...]

&id=HPN_Modernità_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Modernism" alt="" style="display:none;"/> ?>