Mondo arabo

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

La scheda: Mondo arabo

L'espressione mondo arabo (in arabo: ?????? ???????) è usata convenzionalmente per indicare i 22 stati membri della Lega degli Stati Arabi, per "paesi arabi" si intendono i paesi la cui lingua ufficiale maggioritaria è l'arabo e che sono abitati in maggioranza da arabi, sono localizzati nel Medio Oriente, nel Nordafrica e in parte nel Deserto del Sahara e del Corno d'Africa.
È importante ricordare che i paesi arabi non vanno confusi con l'insieme del mondo musulmano, sia perché alcuni pae...

Algeria: nuove marce contro Bouteflika

Algeria: nuove marce contro Bouteflika

(ANSA) – ROMA, 19 MAR – Migliaia di studenti ad Algeri e in altre città del Paese hanno manifestato chiedendo le “dimissioni immediate” del presidente Abdelaziz Bouteflika, che ha di fatto prolungato il proprio quarto mandato fino a nuove elezioni. Le imponenti dimostrazioni, riferisce la stampa locale, si sono svolte senza incidenti.

Restauro 51 opere arte lesionate Marche

Restauro 51 opere arte lesionate Marche

(ANSA) – ANCONA, 18 MAR – Cinquantuno opere d’arte delle Marche danneggiate dal sisma sono state restaurate e saranno riportate nei loro luoghi d’origine grazie ad un fondo di 200 mila euro coperto in parti uguali dalla Fondazione Pio Sodalizio dei Piceni e dall’Anci Marche. L’iniziativa è frutto di una convenzione stipulata il 9 maggio 2017 in accordo con la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio delle Marche. Riguarda tele, sculture e [...]

Siria: padre Orsetti, orgogliosi di lui

Siria: padre Orsetti, orgogliosi di lui

(ANSA) – FIRENZE, 18 MAR – “Siamo orgogliosi di lui, della scelta che ha fatto”, “ma ora siamo distrutti dal dolore. Da un anno e mezzo, cioè da quando è partito, stavamo in angoscia, più contenti quando lo sentivamo al telefono, in ansia quando stavamo un periodo senza sentirlo”. Lo ha detto Alessandro Orsetti, padre del 33enne fiorentino Lorenzo Orsetti, ucciso negli scontri in Siria con l’Isis. Era partito da Firenze circa un anno e mezzo fa: [...]

Cous cous dolce Lory

Cous cous dolce Lory Ingredienti 250 gr di cous cous 250 di acqua 3 mele 2 cucchiai di miele 50 mandorle tritate 20 pinoli 30 uvetta Cannella Limone Per la crema 250 di panna montata 150 mascarpone 1 cucchiaio di zucchero o miele Preparazione Fate le mele a tocchetti e mettetele a cuocere con un po' di cannella, 1 cucchiaio di miele, un cucchiaino di succo di limone e due dita di acqua di un bicchiere per 15 /20 (più o meno croccanti) appena cotte aggiungete le [...]

Chi gli consente di uscire facilmente dal deserto per entrare in Canaan

Chi gli consente di uscire facilmente dal deserto per entrare in Canaan

Cheng Yi   Una sera, fui molto felice di vedere il fratello Liu accedere a Skype. Mi ricordai che credeva nel Signore da molti anni e in passato aveva sempre svolto opera di servitore nella chiesa. Ma, negli anni scorsi, la chiesa era diventata sempre più desolata e la fede dei fratelli e delle sorelle si era raffreddata. Egli era passivo e debole, si impegnava solo nei suoi progetti di ingegneria e si preoccupava esclusivamente del suo benessere fisico. Non [...]

Cous cous alla mediterranea Marialaura

Cous cous alla mediterranea Marialaura Ingredienti 250 gr di cous cous olive ripiene cipolla rossa 300 gr di pomodorini olio sale basilico scamorza fresca o fet Preparazione Qualche ora prima o anche la sera prima di preparate il cous cous,in una ciotola mettete i pomodori a dadini,il basilico sminuzzato,la cipolla rossa tagliuzzata a tocchetti,la fate a tocchetti,le olive divise a metà e l'olio.mescolate bene e Lasciate riposare.preparare il cous cous,poi [...]

Perché Dio operò in Giudea durante l’Età della Grazia?

Perché Dio operò in Giudea durante l’Età della Grazia?

Perché Dio operò in Giudea durante l’Età della Grazia? La prima volta che venni in mezzo agli uomini fu durante l’Età della Redenzione. Ovviamente nacqui in una famiglia ebrea, pertanto il primo popolo a vedere Dio venire sulla terra fu quello ebraico. Il motivo per cui ho svolto questa opera di persona era perché volevo usare la Mia carne incarnata come offerta per il peccato nella Mia opera di redenzione. Pertanto i primi a vederMi furono gli ebrei [...]

Arabia Saudita, donna dimentica il figlio: l'aereo torna indietro

Arabia Saudita, donna dimentica il figlio: l'aereo torna indietro

Secondo quanto riportato da Tgcom24, che riprende il sito Gulf News, in Arabia Saudita una donna ha dimenticato il proprio figlio in aeroporto. Se n’è resa conto soltanto dopo che l’aereo, in partenza da Gedda e diretto a Kuala Lumpur, era già decollato. Presa dal panico, la donna ha subito chiesto di parlare col comandante per chiedergli di tornare indietro. Una richiesta inusuale, che avrebbe provocato un ritardo sul volo e avrebbe inciso sulla [...]

Algeria, Bouteflika rinuncia a candidatura: feste in piazza

Algeria, Bouteflika rinuncia a candidatura: feste in piazza

Algeri, 12 mar. (askanews) - Migliaia di algerini hanno celebrato in piazza la decisione del presidente Abdelaziz Bouteflika di non candidarsi per un quinto mandato. I residenti della capitale Algeri hanno suonato i clacson delle macchine e hanno sventolato le bandiere del Paese. "Oggi ringraziamo Dio e poniamo fine al regno di Bouteflika, ma tutto il suo clan deve cadere, il problema non riguarda solo il presidente. Pacificamente, abbiamo rovesciato il fantoccio" [...]

In Algeria Bouteflika si ritira, elezioni rinviate

In Algeria Bouteflika si ritira, elezioni rinviate

“L’elezione presidenziale è rinviata, Bouteflika non è candidato”: lo scrive il sito dell’agenzia di Stato. “Il presidente della Repubblica, Abdel Aziz Bouteflika, ha rivolto lunedì un messaggio alla nazionale nel quale ha annunciato il rinvio dell’elezione presidenziale del 18 aprile e la sua decisione di non ambire a un quinto mandato alla magistratura suprema”, sintetizza il sito dell’agenzia algerina Aps. Bouteflika ha annunciato anche lo [...]

Uccisi 1106 bimbi in Siria nel 2018

Uccisi 1106 bimbi in Siria nel 2018

Le mine rappresentano la principale causa di morte

Algeria: Bouteflika si ritira, stop voto

Algeria: Bouteflika si ritira, stop voto

(ANSA) – IL CAIRO, 11 MAR – “L’elezione presidenziale è rinviata, Bouteflika non è candidato”: lo scrive il sito dell’agenzia di Stato.

Siria: 1.106 bambini uccisi nel 2018

Siria: 1.106 bambini uccisi nel 2018

(ANSA) – ROMA, 11 MAR – “Solo nel 2018, in Siria 1.106 bambini sono stati uccisi nei combattimenti, il più alto numero in un solo anno dall’inizio della guerra”, nel 2011. “Questi sono solo i numeri che l’ONU è stato in grado di verificare, ma le cifre reali sono probabilmente molto più alte”. Lo fa sapere il direttore generale dell’Unicef, Henrietta Fore. Le mine rappresentano al momento la principale causa di morte tra i bambini in Siria: [...]

Bouteflika rientra in Algeria dopo cure

Bouteflika rientra in Algeria dopo cure

(ANSA) – IL CAIRO, 10 MAR – “Il presidente della Repubblica Abdelaziz Bouteflika è tornato oggi in patria dopo aver lasciato l’ospedale di Ginevra, in Svizzera”. Lo riferisce il sito della tv Ennahar, riferendosi al ricovero iniziato il 24 febbraio e presentato a livello ufficiale come necessario per controlli “di routine”. Il capo di Stato algerino, 82 anni, è stato colpito da un ictus cerebrale nel 2013 e da allora è apparso solo raramente in [...]

Tunisia, 11 neonati muoiono in ospedale

Tunisia, 11 neonati muoiono in ospedale

(ANSA) – IL CAIRO, 10 MAR – La Tunisia è sotto shock per la morte di 11 neonati avvenuta nell’arco di due giorni in un ospedale di Tunisi, probabilmente a causa di una setticemia: un caso che ha fatto saltare la poltrona di un ministro e innescato una raffica di denunce sulla malasanità a discapito dei meno abbienti provocata dai tagli imposti dal Fondo monetario internazionale, corruttele e nepotismi. I neonati sono morti tra giovedì e venerdì nel [...]

Yemen  Crippa vince il titolo italiano assoluto di cross

Yemen Crippa vince il titolo italiano assoluto di cross

Uno Yeman Crippa in grande spolvero,  dopo il quarto posto del Campaccio e la sesta piazza della Cinque Mulini, vince il titolo italiano assoluto di cross a Venaria Reale. Fin dalle prime battute è l’unico azzurro nel gruppo di testa, insieme ad altri tre atleti africani in lizza soltanto per i Cds: Andrew Kwemoi Mangata, Ishmael Chelanga Kalale e Paul Tiongik. È quest’ultimo il direttore d'orchestra nel secondo e nel terzo giro, con il tentativo di allungo [...]

Yemen: rotta la tregua a Hodeida

Yemen: rotta la tregua a Hodeida

(ANSA) – SANAA, 10 MAR – Combattimenti sono scoppiati nella notte a Hodeida, la principale città portuale dello Yemen. Sono i primi scontri significativi dal cessate il fuoco raggiunto a dicembre dietro la mediazione dell’Onu. Sia gli sciiti Huthi che controllano la città sia le truppe sostenute dal governo sono stati visti erigere barricate e scavare trincee difensive.

Tv, Bouteflika torna oggi in Algeria

Tv, Bouteflika torna oggi in Algeria

(ANSA) – ROMA, 10 MAR – Il presidente algerino Abdelaziz Bouteflika rientra oggi in Algeria dopo due settimane trascorse a curarsi in un ospedale svizzero. Lo annuncia la tv locale Ennahar Tv. Venerdì scorso centinaia di migliaia di persone si sono riversate in strada per l’ennesima protesta contro l’annunciata quinta candidatura di Bouteflika alle presidenziali del 18 aprile.

Tunisia: 11 neonati muoiono in ospedale, ministro si dimette

Tunisia: 11 neonati muoiono in ospedale, ministro si dimette

Undici neonati sono morti tra il 7 e l’8 marzo nell’ospedale Rabta di Tunisi probabilmente, secondo i primi accertamenti, per un’infezione. Lo ha reso noto, secondo quanto riporta la Tap, il ministro della sanità Abderraouf Cherif, poco prima di dimettersi in seguito all’accaduto. Secondo i risultati preliminari, la morte degli undici neonati “è dovuta probabilmente a uno shock settico causato da infezioni del sangue”. Secondo un comunicato della [...]

Tunisia: 11 neonati muoiono in ospedale

Tunisia: 11 neonati muoiono in ospedale

(ANSA) – ROMA, 10 MAR – Undici neonati sono morti nell’ospedale Rabta di Tunisi probabilmente, secondo i primi accertamenti, per un’infezione. Lo ha reso noto, secondo quanto riporta la Tap, il ministro della sanità Abderraouf Cherif, poco prima di dimettersi in seguito all’accaduto. Il premier tunisino Youssef Chahed, che ha accolto le dimissioni, ha annunciato l’apertura di un’inchiesta per accertare le circostanze che hanno portato alla morte dei [...]

&id=HPN_Mondo+arabo_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Arab{{}}world" alt="" style="display:none;"/> ?>