Montagne degli Appennini

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

La scheda: Montagne degli Appennini

In tutte le aree interne della regione, in particolare nel Matese, nel Sannio, in Irpinia e nel Bussento, viene prodotto il prosciutto detto “di Monte”, ottenuto sia dalle pregiate razze suine Landrace o Large White, sia da suini di tipo “Casertano”, alimentati con foraggi naturali come granoturco, crusca, patate, ghiande, castagne e altri vegetali. La mattazione avviene tra novembre e febbraio o, in ogni modo, quando la temperatura non raggiunge i 10 gradi. Dalla coscia posteriore del suino si ottiene il prosciutto grezzo, che viene salato, pressato e speziato. I locali utilizzati per l’essiccamento sono i sottotetti delle case, freschi e ventilati, con copertura costituita da tavole o canali di cotto, che facilita la naturale circolazione dell’aria e permette di ottenere le tipiche qualità organolettiche del prodotto, tenuto in questi ambienti fino a essiccamento ultimato, per essere poi trasferito nelle cantine. I prosciutti, durante l’intera fase di essiccamento, sono ricoperti da un sacchetto di stoffa sottile, che permette il passaggio dell’aria ma non quello degli insetti. A volte, per un breve periodo, si immette nei locali una piccola quantità di fumo, derivante dai camini utilizzati per il riscaldamento dei locali adibiti ad abitazione, che serve a migliorare la conservabilità del prodotto e a caratterizzarne il sapore.

Recanati e la Riviera del Conero in bici

Recanati e la Riviera del Conero in bici

(ANSA) – RECANATI (MACERATA), 10 APR – Visitare Recanati in sella ad una bici. Da aprile a settembre 2019, il Comune di Recanati con Sistema Museo realizzerà in via sperimentale un progetto di mobilità sostenibile rivolto a turisti, residenti e strutture ricettive attraverso il noleggio di bici a pedalata assistita. Sarà così possibile scoprire il centro storico di Recanti, le zone extra urbane e la Riviera del Conero attraverso le e-bike. Eleganti, [...]

Si erano perse in Aspromonte, ritrovate

Si erano perse in Aspromonte, ritrovate

(ANSA) – SANTO STEFANO D’ASPROMONTE (REGGIO CALABRIA), 11 FEB – Madre e figlia, rispettivamente di 46 e 14 anni, disperse sull’Aspromonte da ieri sono state ritrovate, a tarda notte, vicino ad un torrente nel territorio di Santo Stefano d’Aspromonte. Le loro condizioni sono definite buone dai sanitari del 118 che le hanno prese in consegna se si esclude un principio di ipotermia. A dare l’allarme era stato il marito della signora. Le ricerche si erano [...]

A Gambarie si scia sull’Aspromonte con vista mare

A Gambarie si scia sull’Aspromonte con vista mare

I cambiamenti climatici giocano brutti scherzi. Al Nord la neve stenta ad arrivare, mentre il Sud Italia è sempre più bianco. Chi vuole sciare, quindi, non deve fare altro che andare in Calabria. A Gambarie d’Aspromonte, d’inverno, le piste sono innevate naturalmente. Gambarie è la prima stazione sciistica del meridione, famosa per le piste, per gli impianti di risalita da poco rinnovati, per l’ambiente naturale in cui si trova, per i paesaggi [...]

Precipita da Pietra Bismantova e muore

Precipita da Pietra Bismantova e muore

(ANSA) – REGGIO EMILIA, 3 DIC – Il cadavere di un uomo di 57 anni di origini napoletane è stato trovato morto ai piedi della Pietra Bismantova, a Castelnovo Monti (Reggio Emilia). E’ stato notato vicino all’Eremo della Pietra, intorno alle 14, da una donna che stava portando a spasso il suo cane. Stando ai primi accertamenti potrebbe trattarsi di uno scalatore precipitato durante un’arrampicata, per ragioni ancora da chiarire. Il 57enne infatti aveva [...]

3.000 mq di alberi abbattuti sul Catria

3.000 mq di alberi abbattuti sul Catria

(ANSA) – FRONTONE (PESARO URBINO), 28 NOV – Disboscamento non autorizzato di una superficie di circa 3.000 mq, sbancamenti di terreno e rocce intorno ai piloni di sostegno di una funivia, l’apertura di ‘strade’ tra la vegetazione con mezzi di movimento terra e sradicamento alberi sul massiccio del Monte Catria, uno degli ambienti naturali più significativi dell’Appennino Centrale. Sono le violazioni paesaggistiche accertate dai carabinieri forestali a [...]

PECORARO: Concorso pubblico per autisti in Calabria: dov'è la trasparenza?

PECORARO: Concorso pubblico per autisti in Calabria: dov'è la trasparenza?

Gaetano Pecoraro indaga su un concorso pubblico per autisti fatto in Calabria che presenta molte "stranezze"

PECORARO: 'Ndrangheta, quando i boss, tuoi vicini, ti uccidono un figlio con un'autobomba

PECORARO: 'Ndrangheta, quando i boss, tuoi vicini, ti uccidono un figlio con un'autobomba

I vicini sono i Mancuso, uno dei clan mafiosi più potenti della Calabria. Pretendono con la forza un piccolo pezzo di terra di 50 metri quadri, in provincia di Vibo Valentia. Così, come ci racconta Gaetano Pecoraro, una famiglia semplice, i Vinci, è stata distrutta

PECORARO: Caserta: malasanità e nomine irregolari nell'Asl con più morti evitabili

PECORARO: Caserta: malasanità e nomine irregolari nell'Asl con più morti evitabili

Seconda tappa dell'inchiesta di Gaetano Pecoraro sull'Asl di Caserta. Tra dirigenti in sostituzione permanente, ospedali fantasma, sporcizia e Tac troppo vecchie per rilevare un tumore

PECORARO: Caserta, denuncia la malasanità: chirurgo "in punizione" da 20 anni

PECORARO: Caserta, denuncia la malasanità: chirurgo "in punizione" da 20 anni

Gaetano Pecoraro racconta la storia di Nazario Di Cicco e le condizioni disastrose di alcuni ospedali nel Casertano

PECORARO: Ucciso a 15 anni da un coetaneo: c'è un reo confesso, ma qualcosa non torna

PECORARO: Ucciso a 15 anni da un coetaneo: c'è un reo confesso, ma qualcosa non torna

Francesco, un ragazzo di 15 anni, è stato ammazzato con due colpi di pistola da Alex, un coetaneo. Ma qualcosa non torna

Monumento al Samudaripen per Rom e Sinti

Monumento al Samudaripen per Rom e Sinti

(ANSA) – LANCIANO (CHIETI), 5 OTT – E’ in pietra della Majella e raffigura una donna con un bambino fra le braccia, la gonna impigliata nel filo di ferro, che riesce a liberarsi e continuare il viaggio. Accanto una ruota, simbolo del viaggio, del cammino di un popolo. E’ il monumento al ‘Samudaripen’ inaugurato a Lanciano nel Parco delle Memorie, scultura realizzata da Tonino Santeusanio grazie a una raccolta fondi promossa, tramite un comitato [...]

Tragedia del Pollino

Tragedia del Pollino

Sette avvisi di garanzia per aver sottovalutato lo stato di allerta diramato dalla Protezione Civile.

Pollino, commosso addio. Ora pensiamo alle bimbe

Pollino, commosso addio. Ora pensiamo alle bimbe

Oggi i funerali della coppia travolta dalla piena del torrente Raganello, lasciano due figlie.

Pollino, Borrelli: 'C'era l'allerta' Il Papa vicino alle famiglie

Pollino, Borrelli: 'C'era l'allerta' Il Papa vicino alle famiglie

“Un’altra tragedia che non doveva esserci. C’era un’allerta gialla che prevede anche esondazioni improvvise che é stata ignorata”. Il capo della Protezione civile Angelo Borrelli non ha lasciato spazio a repliche. Parole, le sue, che si innestano nelle polemiche divampate a seguito della piena assassina del torrente Raganello che, a Civita, nel cuore naturalistico del Pollino ha provocato la morte di 10 persone e il ferimento di altre 11. Tutto questo [...]

La tragedia del Pollino, così l'onda ha travolto tutto

La tragedia del Pollino, così l'onda ha travolto tutto

In un video la piena assassina

Cosa è successo dal punto di vista meteo ieri sul Pollino

Cosa è successo dal punto di vista meteo ieri sul Pollino

L'instabilità atmosferica ha portato forti temporali sulla zona

Alla conquista del Terminillo

Alla conquista del Terminillo

Il cane di San Bernardo addestrato per il salvataggio delle persone, Un gigante buono bisognoso di giusti spazi.

Dalla Curcio una nuova guida di Ozzano, anche sul web

OzzanoDa qualche settimana è disponibile sul sito web “iltuocomune.it”, della casa editrice Armando Curcio Comuni d’Italia di Milano, la nuova guida al Comune e al territorio di Ozzano. Ed è in distribuzione anche la versione cartacea affidata a Poste Italiane e a corrieri nazionali. Un certo numero di copie sono disponibili presso l’Urp del municipio ozzanese, fino a esaurimento, e altre copie saranno riservate ai nuovi residenti che si recano [...]

Migrandata a Matese

Migrandata a Matese

Sono arrivati da tutta Italia, biologi, veterinari, hanno parteciapato all'8° edizione di questo campo studio.

Majella in fiamme da giorni per i piromani

Majella in fiamme da giorni per i piromani

Dopo una settimana continuano a bruciare i boschi della Majella in Abruzzo

&id=HPN_Montagne+degli+Appennini_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Categoria:Montagne{{}}degli{{}}Appennini" alt="" style="display:none;"/> ?>