Monumental masons

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

23-24 marzo 1944, 335 martiri nella cava alle Fosse Ardeatine - Una lapide eterna di orrore sul nazifascismo! Raccontate questo a quei coglioncelli che vanno dicendo "hanno fatto anche cose buone..."

23-24 marzo 1944, 335 martiri nella cava alle Fosse Ardeatine - Una lapide eterna di orrore sul nazifascismo! Raccontate questo a quei coglioncelli che vanno dicendo "hanno fatto anche cose buone..."

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   23-24 marzo 1944, 335 martiri nella cava alle Fosse Ardeatine - Una lapide eterna di orrore sul nazifascismo! Raccontate questo a quei coglioncelli che vanno dicendo "hanno fatto anche cose buone..."   24 marzo 1944, 335 martiri nella cava alle Fosse Ardeatine Nell'eccidio delle Fosse Ardeatine morirono 335 italiani. Fu un'azione punitiva, la rappresaglia in seguito all'attacco dei partigiani alle [...]

LE SEZIONI UNITE DELLA CORTE DI CASSAZIONE HANNO MESSO LA DEFINITIVA PIETRA TOMBALE SULL’ECOMOSTRO DELLA “BIOPOWER” DI PIGNATARO MAGGIORE – PUBBLICHIAMO IL TESTO INTEGRALE DELLA SENTENZA CIVILE: “CESSAZIONE DELLA MATERIA DEL CONTENDERE”

LE SEZIONI UNITE DELLA CORTE DI CASSAZIONE HANNO MESSO LA DEFINITIVA PIETRA TOMBALE SULL’ECOMOSTRO DELLA “BIOPOWER” DI PIGNATARO MAGGIORE – PUBBLICHIAMO IL TESTO INTEGRALE DELLA SENTENZA CIVILE: “CESSAZIONE DELLA MATERIA DEL CONTENDERE”

PIGNATARO MAGGIORE – Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione con la sentenza civile numero 21107/2017 hanno messo la definitiva pietra tombale sull’ecomostro della Biopower dichiarando “la cessazione della materia del contendere”. Come si legge tra l’altro nella sentenza la Regione Campania aveva “proposto ricorso per Cassazione avverso la pronunzia del Consiglio di Stato numero 1042 del 2015 di condanna al risarcimento del danno in favore della [...]

NIENTE LAPIDE PER RICORDARE TUTTI I CADUTI DELLA GRANDE GUERRA.

Nel libro "I combattenti di Ortonovo nella Grande Guerra" pubblicato per celebrare il Centenario dell'entrata  dell'Italia nel conflitto mondiale, sono riportati i nominativi di 75 Caduti Ortonovesi, 26 dei quali praticamente ignorati fino ad oggi. Avevo chiesto all'Amministrazione comunale di inaugurare in occasione del 4 novembre 1915  una nuova lapide da porre sulla facciata del palazzo Comunale contenente i nominativi di tutti i Caduti. Era un atto di [...]

ESODO, L'IDIOZIA DI IMBRATTARE LE LAPIDI CON LA FALCE E MARTELLO

ESODO, L'IDIOZIA DI IMBRATTARE LE LAPIDI CON LA FALCE E MARTELLO

Faccio fatica a immaginare un gesto più idiota e masochista di aver imbrattato con il simbolo della falce e martello il monumento ai martiri delle foibe a Marghera. Esso significa non solo dar ragione a chi attribuisce ai comunisti tutte le colpe della tragedia, ma anche rivendicare - dopo decenni - quegli omicidi di massa, e farsene un vanto. Ignorando che nelle foibe finirono fascisti e antifascisti,  e che le vittime dell'esodo avevano un'unica colpa, essere [...]

Lotta per la memoria. Voghera.

Lotta per la memoria. Voghera.

Voghera, targa per i repubblichini sulla prigione di partigiani e antifascisti Voghera, targa per i repubblichini sulla prigione di partigiani e antifascisti di Andrea Giambartolomei Il sindaco e la giunta Pdl ricordano sei fascisti morti in guerra. Ma nella città centro della Resistenza cittadini e opposizione non ci stanno e minacciano battaglia La targa in memoria dei repubblichini resta  dov’è, sul muro del Castello Visconteo di Voghera, l’edificio che [...]

Finanziaria: Galletti, si prepara pietra tombale su parita' scolastica

Allineare a livello europeo tassazione rendite finanziarie  Roma, 29 ott. - (Adnkronos) - "La finanziaria del governo rischia di essere la pietra tombale della liberta' educativa in Italia. L'esecutivo continua a parlare di attenzione alla famiglia, al welfare, alla scuola, ma nella realta' pratica la politica opposta. Con il taglio del 47,86% degli stanziamenti alla scuola paritaria, ben evidenziato dall'edizione odierna dell'Osservatore Romano, previsto nella [...]

Una lapide a Carlo Rosselli a Milano

Una lapide a Carlo Rosselli a Milano

Da: "giovannimarco.cavallarin@fastwebnet.it" Data: 05 giugno 2010 22:40:13 GMT+02:00 A: attilio.mangano@fastwebnet.it Oggetto: Una lapide a Carlo Rosselli a Milano Non datemi del monomaniaco lapidario, anche se qualche ragione di farlo ce l'avreste. Una'altra lapide che a Milano non c'era adesso c'è, grazie alle sollecitazioni del Circolo Carlo Rosselli, da cui ricevo, e molto volentieri inoltro, il comunicato che segue. L'appuntamento è per Mercoledì 9 giugno [...]

Oreste Pivetta, iL 25 APRILE NON È UN RITO

Oreste Pivetta, iL 25 APRILE NON È UN RITO

da ARCIPELAGO MILANO   iL 25 APRILE NON È UN RITO 19-4-2010 by Oreste Pivetta         Appartengo a quella generazione neppure sfiorata dalla guerra, ma neppure troppo lontana dalla guerra, figlia di madri e padri che la guerra avevano visto, conosciuto, sofferto e che quindi sapevano dire per esperienza propria, diretta, non solo della guerra, ma anche del fascismo e dell’antifascismo, della Resistenza e della Liberazione. Ne potevano parlare. Il mio primo [...]

la memoria divisa

la memoria divisa

Giovedì 25 marzo 2010 - 21:30 Fratture d'Italia: la memoria divisa con John Foot, autore di Fratture d'Italia (Rizzoli) e Paolo Maggioni, Radio Popolare. Milano, Piazza Fontana: due lapidi convivono una attaccata all'altra, entrambe di marmo bianco, stesse dimensioni. Tutte e due ricordano la tragica fine dell'anarchico Pinelli. Le divide una parola, un'unica parola che apre una frattura tra verità collettiva e verità istituzionale: ucciso o morto nei locali [...]

Ancora su Fenestrelle e la lapide scomparsa (ma non troppo)

Ancora su Fenestrelle e la lapide scomparsa (ma non troppo)

da: http://www.duesicilie.org/spip.php?article674 Il 15 novembre su Facebook e sul sito dei CDS fu annunciata la "scomparsa" della lapide Ancora su Fenestrelle e la lapide scomparsa (ma non troppo) Lo spostamento era però noto sin dal 5 luglio 2009 a chi ha protestato e ai CDS   La lapide spostata all’interno Ed eccoci al dunque La solita maschera di picaresca sofferenza, con fare solitamente truffaldino, voleva cavalcare un movimento di protesta, per la [...]

La lapide più bella

Tra pochi giorni è il 25 aprile, e come tutti gli anni mi appresto a celebrarlo. Sarà una festa, una festa laica e civile, per ricordare chi ha dato la vita per permettere a tutti di vivere in un paese libero e democratico. Come tutti gli anni sono cominciate le polemiche ed i distinguo, su cosa si debba celebrare in questa ricorrenza. Francamente trovo “impossibile” che il capo del governo di questa nazione abbia delle difficoltà a riconoscere in questa [...]

lapide

NON IL FUOCO BRUCIO' FIGLI DI COLONNATA LA VOSTRA FEDE NELLA LIBERTA' DAL VOSTRO SACRIFICIO RISORSE L'ONORE DELLA PATRIA          24 8  44               L'ANPI                        24 8 52 Questa è la lapide posta nella piazza principale del paese come monito contro tutte le guerre .

25 APRILE II

Decine di migliaia di caduti: il tributo di sangue dei partigiani Lapide ad ignominia Piero Calamandrei, presso il Comune di Cuneo, 1952 Lo stesso testo appare dal 12 agosto 1993 su una lapide nella piazza di S.Anna di Stazzema, luogo dell'eccidio del 12 agosto 1944. Lo avrai camerata Kesselring il monumento che pretendi da noi italiani ma con che pietra si costruirà a deciderlo tocca a noi. Non coi sassi affumicati dei borghi inermi straziati dal tuo [...]

&id=HPN_Monumental+masons_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Monumental{{}}masons" alt="" style="display:none;"/> ?>