Morbo di Hansen

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Lebbrosi

La scheda: Lebbrosi

La lebbra o malattia di Hansen (questa seconda è l'unica definizione utilizzata legalmente dagli enti pubblici e statali italiani) è una malattia infettiva e cronica, causata dal batterio Mycobacterium leprae, che colpisce la pelle e i nervi periferici in vari modi e gradi, anche molto invalidanti. Un tempo molto pericolosa, in era moderna si è riusciti a curarla meglio che in passato. Le dizioni "morbo di Hansen" o "Hanseniasi" vengono oggi privilegiate per evitare lo stigma che la parola "lebbra" ancora reca con sé nell'opinione comune.


Papa Francesco: Pedofilia e' la lebbra della Chiesa, userò bastone contro preti pedofili

Papa Francesco: Pedofilia e' la lebbra della Chiesa, userò bastone contro preti pedofili

Papa Francesco: Pedofilia e' la lebbra della Chiesa, userò bastone contro preti pedofili 13 Luglio 2014. Cronaca (216) (0)   "La corruzione di un fanciullo e' quanto di più terribile si possa immaginare", sono le parole di Papa Francesco, che in un colloquio con il suo "amico" Eugenio Scalfari, l'ateo devoto al Papa, affronta il problema spinoso della pedofilia. Che non esita a definire la "lebbra della Chiesa". Ed aggiunge: "Come Gesù userò il bastone contro [...]

Cos'è il morbo di Hansen?

Che malattia è il morbo di Hansen? "Morbo di Hansen è un altro modo di chiamare la Lebbra."

Rispondi

lebbra

C'è ancora la lebbra in Italia? "Caro super.cafone, la lebbra in Italia non c'è più, anche se non da troppo tempo. Sono documentati alcuni casi di malattia fino ad un recente passato in rade arree del meridione. Al giorno d'oggi comunque, se presenti, si tratta di casi cosiddetti di "importazione". Nel mondo però sono ancora circa 90 i paesi colpiti da questa malattia."

Rispondi

C'è un solo cielo per tutto il mondo... Aifo, 58ma giornata dei malati di lebbra

C'è un solo cielo per tutto il mondo... Aifo, 58ma giornata dei malati di lebbra

Questa brevissima frase è tratta dal Testamento ai Giovani di Raoul Follereau. E' una sintesi di una concezione della vita e dei rapporti tra i popoli. E' un invito a guardare in alto per cogliere ciò che sfugge alle menti prigioniere di un quotidiano, angusto egoismo. Guardare in alto per scoprire il comune destino che accompagna la vita di ogni persona, in qualunque parte del mondo sia nata, qualuque sia il colore della sua pelle, qualunque sia la sua [...]

Mostrare l'indice

Un noto proverbio cinese (per alcuni una pillola di saggezza: per altri solo una pillola) afferma che quando gli si indica la luna, lo sciocco guarda il dito. Un noto filosofo (italiano), di cui ora mi sfugge il nome (potrebbe essere Agamben, ma non ricordo il luogo), fa notare che il presunto sciocco non lo era poi tanto, perché prestava attenzione, forse, al gesto dell'indicazione, all'indicazione come segno. Purché non dimenticasse la luna però, va aggiunto. [...]

ATTUALITA', SCIENZE, CULTURA, SIMBOLI, VITA, PSICOLOGIA, RIFLESSIONI, PENSIERI, COMMENTI, OPINIONI, LEBBRA, MORTE NERA,

ATTUALITA', SCIENZE, CULTURA, SIMBOLI, VITA, PSICOLOGIA, RIFLESSIONI, PENSIERI, COMMENTI, OPINIONI, LEBBRA, MORTE NERA,

RIFLESSIONE: RILEVANZA DEL SIMBOLICO OGGI (19/06/09) SI SEGNALANO NUOVI FOCALAI DI LEBBRA. L'ULTIMO NELLA LIBIA ORIENTALE IN UN VILLAGGIO A 30 CHILOMETRI DA TOBRUK, VICINO AL CONFINE CON L'EGITTO. RIFLESSIONE PSICO-SOCIALE (un po' difficile.... che interesserà esclusivamente i miei 25 lettori!) Ogni epoca finisce per selezionare uno specifico male su cui scaricare le proprie paure e le proprie nevrosi sociali. In buona  sostanza, attraverso la «malattia del [...]

L'AUTOPSIA DI ELUANA: UCCISA DALLA LEBBRA DEL PECCATO

"Venne da lui un lebbroso che lo supplicava in ginocchio e gli diceva: "Se vuoi puoi purificarmi!". Ne ebbe compassione, stese la mano, lo toccò e gli disse: "Lo voglio, sii purificato!". E subito la lebbra scomparve da lui ed egli fu purificato" (Mc.1,40-42). La Parola del Vangelo è sempre attuale, incarnata nella vita concreta come l'acqua e il lievito nella farina, amalgamati per diventare pane. Essa è reale nutrimento per la persona, poiché, se viene [...]

LA LEBBRA DEL PECCATO

“Ecco un uomo tutto coperto di lebbra” La lebbra era una malattia della pelle che la consumava totalmente o in parte. Le vittime dovevano abbandonare la città in cui vivevano e restare emarginati. Essa era anche simbolo del peccato che aveva corroso l’uomo e voleva consumarlo totalmente. A volte il peccato in cui siamo immersi è talmente vincolante, intossicante come una droga e non possiamo più farne a meno. Il vizio del gioco, il vizio del sesso, il [...]

Cenni su Raoul Follereau

Uomo intelligente, compie gli studi in modo brillan­te e ottiene alla Sorbona le licenze di lettere, filosofia e legge. Inoltre è poeta, giornalista ed oratore. A vent'an­ni tiene la prima conferenza all’”Hotel des Sociétés Savantes” sull'argomento: "Dio è Amore", cita Platone: "È l'amore che dona la pace agli uomini, la calma al mare, il silenzio al vento, la quiete al dolore" e termina: "Il cuore è la chiave del cielo". È un cristiano e un [...]

Russia, esplosione in uno dei due laboratori al mondo in cui sono conservati virus del vaiolo - Gravissimo rischio di contaminazione biologica non solo per il vaiolo, ma anche per altri virus mortali come Hiv, ebola e peste...!

Russia, esplosione in uno dei due laboratori al mondo in cui sono conservati virus del vaiolo - Gravissimo rischio di contaminazione biologica non solo per il vaiolo, ma anche per altri virus mortali come Hiv, ebola e peste...!

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .     Russia, esplosione in uno dei due laboratori al mondo in cui sono conservati virus del vaiolo - Gravissimo rischio di contaminazione biologica non solo per il vaiolo, ma anche per altri virus mortali come Hiv, ebola e peste...! Esplosione nel laboratorio dei virus mortali in Russia: ora il vaiolo fa paura Maxi incendio in uno dei due soli luoghi al mondo dove si conservano campioni del [...]

Russia, esplosione nel centro virus segreto. È allarme per la dispersione di Vaiolo, Ebola e Antrace

Russia, esplosione nel centro virus segreto. È allarme per la dispersione di Vaiolo, Ebola e Antrace

Un incendio in un laboratorio in Russia sta destando molta preoccupazione in tutto il mondo. L'esplosione è deflagrata durante i lavori di ristrutturazione di una sala di ispezione sanitaria al quinto piano del ‘Centro di ricerca statale di virologia e biotecnologia’, noto come Vector, a Koltsovo, nella regione di Novosibirsk in Siberia. Ad allarmare gli scienziati, la presenza nello stabile di campioni di virus letali come Antrace, Ebola e Vaiolo. che [...]

Una zanzara mutante per sconfiggere la malaria

Una zanzara mutante per sconfiggere la malaria

Fonte: Le Scienze24 novembre 2015Una zanzara mutante per sconfiggere la malariaApplicando il nuovo metodo di editing genetico CRISPR-Cas9, un gruppo di ricercatori è riuscito a inserire un gene per gli anticorpi di resistenza alla malaria nel DNA della zanzara A. stephensi, il principale vettore dell'infezione in Asia. La mutazione si mantiene nella progenie nel 99,5 per cento dei casi, e potrebbe diffondersi in un'intera popolazione. Si tratta di un primo passo [...]

La violenza alimenta l'epidemia di Ebola

La violenza alimenta l'epidemia di Ebola

fonte: Le Scienze12 marzo 2019L'intensificarsi dei conflitti nella RepubblicaDemocratica del Congo ostacola gli sforziper debellare il virus, che si sta diffondendoal di fuori delle catene di trasmissioneconosciute e ha raggiunto un tasso di mortalitàdel 60 per cento superiore a quello della crisi del2014-2016 nell'Africa occidentaledi Amy Maxmen / Naturemedicinaepidemiologiapolitiche sanitariePiù di 900 persone hanno contratto il virusEbola da quando ha iniziato [...]

Confermata la presenza della malaria nell'Impero Romano

Confermata la presenza della malaria nell'Impero Romano

fonte: Le ScienzeConfermata la presenza della malaria nell'Impero RomanoLa malaria trasmessa dal plasmodio della specie Plasmodium falciparum, responsabile della maggior parte delle infezioni e delle morti che avvengono oggi, era presente già nell'antica Roma. Lo dimostra una nuova analisi genetica dei resti di individui sepolti in tre cimiteri diversi, situati nelle attuali provincie di Roma, Salerno e Bari, e risalenti al I-III secolo d.C, confermando [...]

FOTO: Lebbrosi

Morbo_di_Hansen

Morbo_di_Hansen

Lebbra

Lebbra

Lebbrosi

Lebbrosi

Diffusione della Lebbra nel mondo alla data del 2003

Diffusione della Lebbra nel mondo alla data del 2003

Diffusione della Lebbra nel mondo alla data del 2003

Diffusione della Lebbra nel mondo alla data del 2003

Diffusione della Lebbra nel mondo alla data del 2003

Diffusione della Lebbra nel mondo alla data del 2003

Diffusione della Lebbra nel mondo alla data del 2003

Diffusione della Lebbra nel mondo alla data del 2003

La storia naturale della malaria nel Vecchio Continente

La storia naturale della malaria nel Vecchio Continente

fonte: Wikipedia27 settembre 2016La storia naturale della malaria nel Vecchio ContinenteL'analisi del DNA mitocondriale estrattoda vecchi vetrini per microscopia rivelale origini dei ceppi europei della malaria,dichiarati estinti oltre mezzo secolo fa.Il ceppo europeo di P.falciparum provenivadall'India e non dall'Africa, dove questoplasmodio è particolarmente diffuso, mentre P. vivax europeo è stato trasportato dall'Europain America all'epoca di [...]

ebola

ebola

descrizione per immagini a livello divulgativo, didatticoebolahttp://marinofurlan.altervista.org/biotecnologia/ebola/ebola1.htmhttp://marinofurlan.altervista.org/biotecnologia/ebola/dna1.htmlhttp://marinofurlan.altervista.org/biotecnologia/biolox.htmhttp://marinofurlan.altervista.org/biotecnologia/ebola/blogebola.JPG

Non siamo stronzi, abbiamo solo poca memoria - Quando nei barconi che affondavano o venivano respinti anche a cannonate, dove si moriva di fame o di colera c'eravamo noi Italiani... Leggi e rabbrividisci...!

Non siamo stronzi, abbiamo solo poca memoria - Quando nei barconi che affondavano o venivano respinti anche a cannonate, dove si moriva di fame o di colera c'eravamo noi Italiani... Leggi e rabbrividisci...!

        . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Non siamo stronzi, abbiamo solo poca memoria - Quando nei barconi che affondavano o venivano respinti anche a cannonate, dove si moriva di fame o di colera c'eravamo noi Italiani... Leggi e rabbrividisci...! Tra il 1860 e il 1910 sono state registrate più di 20 milioni di partenze dall'Italia nella ricerca di una vita migliore. Un numero impressionante se si considera che solo nel primo [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

a scuola con la poliomielite

a scuola con la poliomielite

Quando sono arrivata nella mia prima classe, una seconda elementare nell’alta Vallesina  era il 1° ottobre 1964. La mia prima classe me l’ero immaginata in tanti modi, ma la stampella appoggiata al banco di Paola quella no, non l’avrei mai  immaginata. Paola era poliomielitica non ho mai saputo esattamente cosa non avesse funzionato,  probabilmente  si era ammalata prima della vaccinazione… Aveva una gamba imbracata in una specie di armatura  e [...]

&id=HPN_Morbo+di+Hansen_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Hanseniasi" alt="" style="display:none;"/> ?>