Moriscos

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

La scheda: Moriscos (Iberia)

Col nome di moriscos (in spagnolo, da moro) e mouriscos (in portoghese) si indicano i discendenti dei musulmani di al-Andalus (mori) dopo che furono forzati ad abbracciare la religione cristiana fra il 1492, anno del completamento della Reconquista, e il 1526.


deleted

deleted

Papa Francesco torna a parlare di migranti, e lo fa a muso duro, senza peli sulla lingua: " Non si facciano annegare - Chi costruisce i muri finirà prigioniero dei muri che hanno costruito - La paura è l’inizio delle dittature"

Papa Francesco torna a parlare di migranti, e lo fa a muso duro, senza peli sulla lingua: " Non si facciano annegare - Chi costruisce i muri finirà prigioniero dei muri che hanno costruito - La paura è l’inizio delle dittature"

.   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Papa Francesco torna a parlare di migranti, e lo fa a muso duro, senza peli sulla lingua: " Non si facciano annegare - Chi costruisce i muri finirà prigioniero dei muri che hanno costruito - La paura è l’inizio delle dittature"   Papa Francesco sui migranti: “Non si facciano annegare. La paura è l’inizio delle dittature” Di ritorno dal suo viaggio in Marocco Papa Francesco ha rilasciato una lunga [...]

EVENTI: Moriscos (Iberia)

Nel 1526 la conversione fu ordinata per i musulmani di Valencia e Aragona.

Nel 1526 la conversione fu ordinata per i musulmani di Valencia e Aragona.

Nel 1526 la conversione fu ordinata per i musulmani di Valencia e Aragona.

Nel 1609 si giunse alla decisione dell'espulsione.

Nel 1609 si giunse alla decisione dell'espulsione.

Nel 1609 si giunse alla decisione dell'espulsione.

Nel 1568, nella zona di Granada, esplose la rivolta dei Moriscos, una ribellione guidata da Abén Humeya, che si sviluppò in guerriglia e diede notevole filo da torcere agli spagnoli cristiani finché il re Filippo II non affidò al fratellastro don Giovanni d'Austria la repressione dell'insurrezione.

Nel 1568, nella zona di Granada, esplose la rivolta dei Moriscos, una ribellione guidata da Abén Humeya, che si sviluppò in guerriglia e diede notevole filo da torcere agli spagnoli cristiani finché il re Filippo II non affidò al fratellastro don Giovanni d'Austria la repressione dell'insurrezione.

Nel 1568, nella zona di Granada, esplose la rivolta dei Moriscos, una ribellione guidata da Abén Humeya, che si sviluppò in guerriglia e diede notevole filo da torcere agli spagnoli cristiani finché il re Filippo II non affidò al fratellastro don Giovanni d'Austria la repressione dell'insurrezione.

Disfida della vigna del casale barone Gigio

Disfida della vigna del casale barone Gigio

"> Disfida della vigna del casale barone Gigio (l'ultima vendemmia è sempre la più bella) La vicenda vede come protagonisti quattro amici che un bel giorno di inizio settembre si ritrovano tutti alla fattoria di Gigio detto il barone: uno dei quattro. La sua: una nobiltà conquistata sul campo della vita! Gran signore, con quel modo che aveva di confrontarsi riusciva a conquistare chiunque. In zona non c’era anima viva che ignorasse la sua presenza. Tutti [...]

Disfida della vigna del casale barone Gigio

Disfida della vigna del casale barone Gigio

Disfida della vigna del casale barone Gigio (l'ultima vendemmia è sempre la più bella) La vicenda vede come protagonisti quattro amici che un bel giorno di inizio settembre si ritrovano tutti alla fattoria di Gigio detto il barone: uno dei quattro. La sua: una nobiltà conquistata sul campo della vita! Gran signore, con quel modo che aveva di confrontarsi riusciva a conquistare chiunque. In zona non c’era anima viva che ignorasse la sua presenza. Tutti [...]

Disfida della vigna del casale barone Gigio

Disfida della vigna del casale barone Gigio

Disfida della vigna del casale barone Gigio (l'ultima vendemmia è sempre la più bella) La vicenda vede come protagonisti quattro amici che un bel giorno di inizio settembre si ritrovano tutti alla fattoria di Gigio detto il barone: uno dei quattro. La sua: una nobiltà conquistata sul campo della vita! Gran signore, con quel modo che aveva di confrontarsi riusciva a conquistare chiunque. In zona non c’era anima viva che ignorasse la sua presenza. Tutti [...]

11 settembre 1973 - Quando gli americani assassinarono Allende e decisero il massacro del popolo Cileno con la dittatura di Pinochet...!

11 settembre 1973 - Quando gli americani assassinarono Allende e decisero il massacro del popolo Cileno con la dittatura di Pinochet...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   11 settembre 1973 - Quando gli americani assassinarono Allende e decisero il massacro del popolo Cileno con la dittatura di Pinochet...! LE RAGIONI PER CUI L'IMPERIALISMO USA DISTRUSSE IL GOVERNO ALLENDE "Non vedo alcuna ragione per cui ad un paese dovrebbe essere permesso di diventare marxista soltanto perché il suo popolo è irresponsabile. La questione è troppo importante perché gli [...]

La faccia occidentale del Baluardo San Giovanni

La faccia occidentale del Baluardo San Giovanni

Un tratto breve ma significativo: è l'unico ad aver subito in tempi recenti (1840) una modifica strutturale. Nel prospetto visto precedentemente si nota come i lavori per l'apertura del Viale delle Mura abbia alterato notevolmente l'area e buona parte della faccia si trova ora sotto il viale stesso. La parete si presenta come sempre ricoperta di arbusti e... la temperatura supera i 36°!! Si giunge infine alla sperone e... per i rocciatori, trafelati di sudore, [...]

Movida selvaggia a Sorrento: vandali danneggiano auto in via degli Aranci

Movida selvaggia a Sorrento: vandali danneggiano auto in via degli Aranci

Cronaca Domenica 1 Luglio 2018, 11:33 Movida selvaggia a Sorrento: vandali danneggiano auto in via degli Aranci SORRENTO - Erano ubriachi quando, nel cuore della scorsa notte, hanno deciso di devastare le automobili in sosta lungo via degli Aranci. Protagonisti del raid vandalico quattro ragazzi, successivamente bloccati dalle guardie di un istituto di vigilanza privata e accompagnati in caserma dai carabinieri. A dare l'allarme è stato il titolare di un bar [...]

L'ARCANGELO MICHELE LOTTA CON BASILISCO E LEVIATANO

L'ARCANGELO MICHELE LOTTA CON BASILISCO E LEVIATANO

di Alessandro Conti Puorger INTRODUZIONE Può l'immaginazione di un bambino non essere colpita da un eroe che combatte contro un drago? Da bambino ne ero affascinato come d'altronde il mio nipotino Michele! La curiosità è rimasta ed in più momenti mi sono accostato alle Sacre Scritture ed alle tradizioni per indagare su quanto ci fosse di concreto sulla figura dell'Arcangelo Michele e dei draghi. Per la ricerca ho cercato di sceverare le sovrastrutture mitiche [...]

ELIA e ELISEO

ELIA e ELISEO

di Alessandro Conti Puorger PERCHÉ QUESTO ARTICOLO In più riprese mi sono interessato delle vicende dei profeti Elia ed Eliseo nei testi originari in ebraico contenuti nella Bibbia nell'interesse del tema generale della ricerca di pagine che oltre la prima faccia del racconto svelino messaggi di secondo livello sul tema messianico, obiettivo definitivo di quegli scritti. Nel fare ciò comprovo anche l'efficacia del mio metodo per decriptarli. Per far comprendere [...]

NATIVITÀ DI SAN GIOVANNI BATTISTA

NATIVITÀ DI SAN GIOVANNI BATTISTA

 «Giovanni è il suo nome». E la mano del Signore era con lui. TESTO:- Dal Vangelo secondo Luca, (Lc 1,57-66.80) Per Elisabetta si compì il tempo del parto e diede alla luce un figlio. I vicini e i parenti udirono che il Signore aveva manifestato in lei la sua grande misericordia, e si rallegravano con lei. Otto giorni dopo vennero per circoncidere il bambino e volevano chiamarlo con il nome di suo padre, Zaccarìa. Ma sua madre intervenne: «No, si [...]

SAN GIOVANNI BATTISTA

SAN GIOVANNI BATTISTA

Giovanni Battista, il battezzatore, è una delle personalità più importanti del cristianesimo in quanto la sua vita già dal grembo materno si intreccia con quella di Gesù. A iniziare dalla sua venuta annunciata dall'arcangelo Gabriele, lo stesso angelo che sei mesi dopo annunciò quella di Gesù alla vergine Maria, per proseguire con Giovanni che fu il primo a dichiarare, più volte, di riconoscere Gesù come il Messia annunciato e, nel [...]

L'AQUILA: ASSALTO A DISTRIBUTORI  PIANOLA-SANT'ELIA, 3 ARRESTATI

L'AQUILA: ASSALTO A DISTRIBUTORI PIANOLA-SANT'ELIA, 3 ARRESTATI

Cronaca 11 giugno 2018 alle ore 17:17 L'AQUILA: ASSALTO A DISTRIBUTORI PIANOLA-SANT'ELIA, 3 ARRESTATI L'AQUILA - Tentato furto aggravato a due distributori di benzina dell'Aquila, nelle frazioni di Sant'Elia e Pianola. Un'operazione congiunta di polizia e carabinieri che ha portato all'arresto, questa mattina, di tre cittadini rumeni, M. F., 47 anni, V. M. L. 31 anni e C. C., 42 anni, tutti e tre senza fissa dimora e dimoranti tra l’interland romano e [...]

091

091 IL SEGNO DI GIONA - LA LUCE   1 Allora alcuni scribi e farisei lo interrogarono: "Maestro, vorremmo che tu ci facessi vedere un segno". (Mt. 12,38)   2 "Una generazione perversa e adultera pretende un segno! Ma nessun segno le sarà dato, se non il segno di Giona profeta. (Mt. 12,39)   3 Come infatti Giona rimase tre giorni e tre notti nel ventre del pesce, così il Figlio dell'uomo resterà tre giorni e tre notti nel cuore della terra. (Mt. [...]

SCHEGGE E SCINTILLE

Archivio SCHEGGE E SCINTILLE PENSIERI, SPUNTI, RIFLESSIONI DALLA PAROLA DI DIO E DALLA VITA a cura di don Franco LOCCI   LUGLIO 2001   DOMENICA 1 XIII^ DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO (C)  -  S. Aronne; S. Ester; S. Giulio Parola di Dio: 1Re 19,16.19-21; Sal. 15; Gal. 5,1.13-18; Lc. 9,51-62   1^ Lettura (1 Re 19, 16. 19-21) Dal primo libro dei Re. In quei giorni, disse il Signore ad Elia: "Ungerai Eliseo figlio di Safàt, di Abel - Mecola, come profeta al [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Moriscos_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Moriscos{{}}(gruppo{{}}religioso)" alt="" style="display:none;"/> ?>