Morti di leucemia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

In questa categoria: Carl Barks

Carl Barks (Merrill, 27 marzo 1901 – Grants Pass, 25 agosto 2000) è stato un fumettista statunitense. È considerato uno dei più grandi maestri della storia del fumetto. Tra gli autori di fumetti ...

Rainer Maria Rilke

Rainer Maria Rilke, nome completo René Karl Wilhelm Johann Josef Maria Rilke (IPA: , Praga, 4 dicembre 1875 – Montreux, 29 dicembre 1926), è stato uno scrittore, poeta e drammaturgo austriaco di o...

Louis B. Mayer

Louis Burt Mayer (Eliezer Meir) (Minsk, 4 luglio 1882 – Los Angeles, 29 ottobre 1957) è stato un produttore cinematografico statunitense. Di origine bielorussa, è celebre per essere stato l'incont...

Aleksandr Gomel'skij

Aleksandr Jakovlevi? Gomel'skij, in russo: ????????? ????????? ??????????? (Leningrado, 18 gennaio 1928 – Mosca, 16 agosto 2005), è stato un cestista e allenatore di pallacanestro sovietico, membro...

52 anni fa moriva Don Milani, il prete “ribelle” che ci ha insegnato il cambiamento

52 anni fa moriva Don Milani, il prete “ribelle” che ci ha insegnato il cambiamento

ENTRA NEL NUOVO BLOG SOCIALE DEDICATO A DON. LORENZO MILANI. DIGITA QUI: BLOG: DON. LORENZO MILANI IL PRIORE DI BARBIANA - CERVI GABRIELE VOLONTARIO FORMATORE. 52 anni fa moriva Don Milani, il prete “ribelle” che ci ha insegnato il cambiamento Nel 1967 muore Don Milani. Pochi mesi prima, insieme ai suoi alunni di Barbiana, aveva pubblicato “Lettera ad una professoressa”: il sogno di un mondo diverso, in mezzo ai banchi di [...]

Festa dei Gigli. Don Milani e la Musica in un'intervista a Riccardo Luciani

 Post 929   Oggi a Nola è la Festa dei Gigli, e ne ho nostalgia. Sono stato tentato di farvi una …fuitina (non dirò in compagnia di chi) in incognito senza avvisare gli amici, soprattutto l’avv. Paolino Fusco, ma sarei stato sicuramente scoperto, e avrei creato imbarazzo. E poi sarebbe stato sicuramente  un suicidio, visto l’incendio dell’aria e la mia tenera età. Dedicherò così tutto il giorno a Bruno ed agli altri due Testimoni del Pensiero [...]

L'attualissimo pensiero di José Saramago: "un mondo per ricchi - il nuovo arianesimo elimina i poveri in silenzio"

L'attualissimo pensiero di José Saramago: "un mondo per ricchi - il nuovo arianesimo elimina i poveri in silenzio"

        .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   L'attualissimo pensiero di José Saramago: "un mondo per ricchi - il nuovo arianesimo elimina i poveri in silenzio"   José Saramago: «il nuovo arianesimo» elimina i poveri in silenzio Per lo scrittore «un mondo per ricchi» compie un genocidio. Lo scrisse nel diario del 1998, anno del Nobel, ora pubblicato da Feltrinelli C’è un «nuovo arianesimo» e discrimina ed elimina lentamente [...]

“Non ho smesso di pensarti”: una poesia di Charles Bukowski

Non ho smesso di pensarti,vorrei tanto dirtelo.Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare,che mi manchie che ti penso.Ma non ti cerco.Non ti scrivo neppure ciao.Non so come stai.E mi manca saperlo.Hai progetti?Hai sorriso oggi?Cos’hai sognato?Esci?Dove vai?Hai dei sogni?Hai mangiato?Mi piacerebbe riuscire a cercarti.Ma non ne ho la forza.E neanche tu ne hai.Ed allora restiamo ad aspettarci invano.E pensiamoci.E ricordami.E ricordati che ti penso,che non lo sai ma [...]

Agata, 25 anni, ha la decima di seno: «Ho sempre mal di schiena». Chirurgo la opera gratis grazie a Pomeriggio 5

Agata, 25 anni, ha la decima di seno: «Ho sempre mal di schiena». Chirurgo la opera gratis grazie a Pomeriggio 5

  Le forme sono un problema per la sua salute. Così Agata, 25 anni, ha raccontato la sua storia nel salotto di Pomeriggio 5 nella speranza di potersi sottoporre a un intervento chirurgico. La donna ha sempre avuto un seno abbondante, ma dopo la gravidanza la situazione è diventata insostenibile per il suo fisico. Alla conduttrice Barbara D'Urso ha spiegato che prima di restare incinta portava una sesta e ora ha una decima. «Ho sempre mal di schiena, sono [...]

Josè Saramago

Chiamarti rosa, aurora, acqua fluente, cos’è se non parole raccattate tra i rifiuti d’altre lingue, d’altre bocche? I misteri non sono quel che sembrano o non riescono a dirli le parole: nello spazio profondo, stelle poche.

31. "mai nessuno è abbastanza ignoto" (José Saramago)

31. "mai nessuno è abbastanza ignoto" (José Saramago)

"Guarda che bella la Tour Eiffel!" "Ma ... questa non è LA Tour Eiffel, è UNA FOTO DELLA Tour Eiffel ..." "Eh, vabbè, è uguale, che esagerazione ..." " ... ... ... " Webcam. Ce n'è una, nella mia città, puntata sul duomo, a inquadrare una parte della cattedrale e una piccola parte sia della piazza antistante la chiesa che della piazza laterale sinistra. Transitano persone in quello spazio e fanno cose, sotto l'occhio fisso della webcam: camminano, si fermano, [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

Charles Bukowski

Tutto si riduce all’ultima persona a cui pensi la notte: è li che si trova il cuore.

Ferragni- Fedez, le promesse prima di diventare marito e moglie. Fedez cita Bukowski. Ecco cosa si sono detti

Ferragni- Fedez, le promesse prima di diventare marito e moglie. Fedez cita Bukowski. Ecco cosa si sono detti

Splendida in Dior, Chiara Ferragni raggiunge Fedez per pronunciare le promesse prima del sì. Sono entrambi sorridenti ed emozionati. La prima ad iniziare è Chiara, che come il suo futuro sposo, ha scritto di proprio pugno il messaggio che li legherà per sempre. «Ho imparato a conoscere giorno dopo giorno parti diverse me, io viaggiatrice costante, tu prigioniero di Milano. Sembravamo così diversi e incompatibili. Non importa quanto possa viaggiare, sarai [...]

In principio era Jean Gabin, che arriva tra le macerie della Genova del dopoguerra, s’immerge nel labirinto del centro storico, trova l’occasione di una nuova vita ma finisce inevitabilmente per andare incontro al suo destino

    Renato Venturelli Genova in Noir In principio era Jean Gabin, che arriva tra le macerie della Genova del dopoguerra, s’immerge nel labirinto del centro storico, trova l’occasione di una nuova vita ma finisce inevitabilmente per andare incontro al suo destino. Il film è Le mura di Malapaga (1949), diretto da René Clément cercando di combinare la tradizione del noir francese con la novità del neorealismo italiano. E il risultato fa il giro del mondo: [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Morti+di+leucemia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Deaths{{}}from{{}}leukemia" alt="" style="display:none;"/> ?>