Morti per eutanasia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

In questa categoria: Complesso di Edipo

Il complesso di Edipo è un concetto originariamente sviluppato nell'ambito della teoria psicoanalitica da Sigmund Freud, che ispirò anche Carl Gustav Jung (fu lui a...

Psicoanalisi

La psicoanalisi o psicanalisi (da psico-, psiche, anima, più comunemente "mente", e -analisi: analisi della mente) è la teoria dell'inconscio dell'animo umano su cu...

Sigmund Freud

Sigismund Schlomo Freud, noto come Sigmund Freud, (P?íbor, 6 maggio 1856 – Londra, 23 settembre 1939) è stato un neurologo e psicoanalista austriaco, fondatore de...

Eros e Thanatos

Al di là del principio di piacere (tedesco: Jenseits des Lustprinzips) è un saggio di Sigmund Freud scritto nel 1920 in cui tratta dei temi dell'Eros e del Thanatos...

L'interpretazione dei sogni

L'interpretazione dei sogni, pubblicato in tedesco nel 1899 con il titolo Die Traumdeutung (ma datato 1900 per enfatizzarne il carattere di lavoro epocale), è una de...

Dalla Logica alla Psicoanalisi

Ovvero da Hegel a Freud http://tinyurl.com/33ypb8w ...poichè in Hegel c'è una "spaccatura" tra "il pozzo e la piramide" che da origine a un SEGNO ARBITRARIO ed eterogeneo e quindi ad una astrazione senza fine. Nella Psicoanalisi, invece, il SIMBOLO esprime un "ACCORDO parziale", tra forma e significato, e un "disaccordo parziale", e proprio per questo è AMBIGUO. Il SEGNO è invece ARBITRARIETA' INDIFFERENTE Detto ancor più semplicemente mentre il primo, Hegel,, [...]

Le papere del calcio inglese

Le papere del calcio inglese

Ecco un video, estratto direttamente da un Mai dire gol di qualche anno fa, con le migliori papere del calcio inglese. Buon divertimento!!!

Il Ministro delle Piccole Opere

pubblicata da Marco Boschini il giorno lunedì 1 novembre 2010 alle ore 23.40 Il Ministro delle Piccole Opere si alza presto, la mattina. Il suo è un lavoro meticoloso, che richiede tempo, ombra, silenzio.   Il suo ufficio è una sala comune, dove costruisce giorno per giorno, insieme ai suoi collaboratori, i cantieri delle tante idee a cui daranno gambe, passo dopo passo.   Il Ministro delle Piccole Opere viaggia in bicicletta, per le strade di Roma, e quando [...]

R.Pozzo, Prefazione a La Sala su Freud

R.Pozzo, Prefazione a La Sala su Freud

segnalazione di FEDERICO LA SALA . una "prefazione" (inserita anche nel pdf) al mio breve lavoro su Freud. .... Buona giornata, fls SIGMUND FREUD, I DIRITTI UMANI, E IL PROBLEMA DELL’ “UNO”. foto di Elvio FACHINELLI PREFAZIONE di Riccardo Pozzo Nato a Contursi Terme nel 1948, ma a Milano dal 1976 apprezzato insegnante di filosofia e pedagogia all’Istituto Magistrale “Gaetana Agnesi”, La Sala è un pensatore che a una notevole originalità di pensiero [...]

Fed La Sala, LA PSICOANALISI, LA BANALITA' DEL MALE, E IL NAZISMO

Fed La Sala, LA PSICOANALISI, LA BANALITA' DEL MALE, E IL NAZISMO

LA PSICOANALISI, LA BANALITA' DEL MALE, E IL NAZISMO. "Come fu possibile la hitlerizzazione dell'Imperativo Categorico di Kant? E perché è ancora attuale oggi?" (Emil L. Fackenheim, "Tiqqun. Riparare il mondo"). CONTRO KANT (E MOSE'), UN FREUD CIECO. Negata la lezione del "Tu devi" di Kant, Freud riesce a liberarsi a stento dal "Super-Io" Faraonico. Alcune note - di Federico La Sala Come ha fatto con Popper-Linkeus (sempre nel 1932) , così ora con Kant: un [...]

Inconscio affettivo e inconscio cognitivo

Il pensiero del soggetto è diretto da stutture di cui ignora l'esistenza e che pure determinano non solo ciò che è capace o incapace di "fare", ma anche ciò che egli è "obbligato" a fare.   Tra la psicoanalisi e la cosiddetta psicologia accademica un tempo non correva buon sangue.  Si ignoravano reciprocamente.   Furono per primi i rappresentanti della psicologia scientifica, che hanno il vantaggio di non essere vincolati da alcuna scuola, a comprendere [...]

Transfert uguale Amore

Oltre all'indubbia fragilità sulla quale si basano i presupposti antropologici di "Totem e tabù" gia smentiti da Lévi-Strauss, anche Ricoeur fa notare come non necessariamente la ripetizione simbolica del parricidio nel banchetto tetemitico, che ha per fine la ri-conciliazione tra fratelli debba essere necessariamente dovuta al perpetuo rinnovarsi del parricidio e non a una semplice "conciliazione d'amore".  "Più tardi Freud dovrà confessare di non sapere il [...]

Arché & Telos

La ripetizione filosofica del freudismo si conclude in una filosofia della riflessione ? E' sufficente per comprendere il freudismo, collegarlo a questa filosofia della riflessione tramite il concetto mediano di archeologia ? Il secondo interrogativo è la chiave del primo: sembra a me che il concetto di archeologia del soggetto resti ancora estremamente astratto, fino a quando non lo si pone in rapporto di opposizione dialettica con il termine complementare di [...]

Filosofia & Psicoanalisi

La differenza tra la filosofia e la psicoanalisi stà in questo: la prima è "una visione del mondo" la seconda "ascolto dell'immondo". Un percorso costellato di sintomi e lapsus dove Dio non è il padrone, ma l'Impadroneggiabile. Per sentir davvero Dio bisogna sporcarsi le mani e l'anima, frequentare santi criminali e diventarlo. Freud ci ha insegnato che anche gli errori e le scemenze, le sbadataggini e le malattie sono una prova che Dio esiste anche nel più [...]

Freud archives

Parlando con mr.chips mi tornato in mente quando, agli inizi del mio lavoro, mi imbattei ben presto in casi di pedofilia e, aggiungevo, come fosse frequente, nel discuterne con freudiani, l'assoluta mancanza di considerazione che fossero fatti reali e l'attribuzione di ci sempre e solo a fantasie infantili. Io che, viceversa, li vedevo negl'occhi queste persone, non ho mai dubitato della veridicit di cio che dicevano ad, anzi, NON ho mai trovato un SOLO caso dove [...]

La morale di Freud

Una nuova morale, la sua, di Freud. In cui lo psicanalista sia il solo a potersi dire sacerdote con dignità. La cosiddetta morale laica, ne siamo tuttora immersi, a chi piace. Una sorta di compatimento di chi cerca il divino, purché non si mostri pericoloso al vivere sociale. Una medaglia a chi sia abbastanza astuto (e -quindi- superiore) da essere riuscito a uccidere Dio. Una morale che non si arrovella a uccidere Dio (come Nice), perché lo considera (peraltro [...]

Le due psicoanalisi

La psicoanalisi è in realtà doppia. C'è quella scritta e c'è quella praticata La prima è "scientifica", la seconda ermeneutica La prima "monadica", la seconda dialogica La prima idealistica, la seconda fenomenologica. L'individuo non è, come sosteneva Cartesio, "pensiero", ma essenzialmente "desiderio" che si realizza nel rapporto con l'altro. C'è il Freud che scrive e il Freud che opera Non hanno pressochè nulla a vedere l'una con l'altra. La psicoanalisi [...]

Freud e Amleto

Dal Libro volante http://librovolante.wordpress.com/ Visitate Leggete Commentate Shakespeare è senza dubbio uno degli esponenti principali del rinascimento inglese e uno dei più grandi autori della storia del teatro occidentale. Il drammaturgo scrisse sia tragedie che commedie e una delle tragedie più famose, per la longevità delle sue rappresentazioni e per il continuo intervento dei critici è sicuramente l’Amleto. Ancora oggi infatti a distanza di più di [...]

ASSOCIAZIONE PER ELUANA - LIBERI DI SCEGLIERE

A UN ANNO DALLA MORTE DI ELUANA CONDIVIDO IL SEMPLICE RICHIAMO AL RISPETTO DELLA LIBERTA' INDIVIDUALE DI SCEGLIERE (mentre altri dividono il tempo fra la frequentazione di escort e la scrittura di lettere accorate alla Suore Misericordine). PER SEMPRE LA MIA SOLIDARIETA' A BEPPINO ENGLARO     E' NATA L'ASSOCIAZIONE CLICCA SU http://www.pereluana.it/   GRAZIE

Eluana un anno dopo

Eluana un anno dopo

Una persona, non un’icona o una bandiera di Claudio Magris, Corriere della Sera 10.2.10 Dopo una battaglia perduta, disse Wellington cavalcando la sera fra i cadaveri di Waterloo, la cosa più orribile è una battaglia vinta. Ogni Te Deum che glorifica una sconfitta inflitta a un nemico e ringrazia Dio, declassandolo a complice alleato, è blasfemo: l’unica preghiera, in circostanze simili, è il De Profundis. Non è il caso di ricordare, un anno dopo, la morte [...]

9 Febbraio 2009 Eluana Englaro muore nella clinica "La Quiete" di Udine alle 19,45

Eluana Englaro muore nella clinica "La Quiete" di Udine alle 19,45 circa anche se poi una perizia sull'encefalo della paziente confermera' che i danni conseguenti all'incidente automobilistico del 1992 erano "anatomicamente irreversibili". Il suo triste caso solleverà un acceso dibattito all'interno del Parlamento italiano e dell'opinione pubblica; mettendo in evidenza l'impreparazione della legge italiana in ambito di Eutanasia e Testamento biologico. Eluana [...]

Eluana, una battaglia lunga 17 anni

Eluana, una battaglia lunga 17 anni

Eluana è viva?

Eluana è viva? E' un quesito che ci si pone, da più parti. Mi avvilisce molto questa domanda. Se Eluana fosse morta, l'avremmo già sepolta, e il problema non ci sarebbe. Se ci poniamo il problema di come fare per Eluana,  significa che è viva. Se ci poniamo il problema di DOVE PORTARLA per morire, significa che è viva. Siccome è viva, se io non le dò da bere e da mangiare,  io la faccio morire. Sì, se la privo degli alimenti, io la uccido... [...]

Inconscio

Inconscio

    ... l'inconscio non è solo personale. Non nel senso che si può pensare ad un inconscio collettivo alla Jung, ma nemmeno escludendolo, bensì nel senso che quella porzione dell'allora che finiamo per chiamare inconscio è un qualcosa che nasce più potentemente nella relazione. E i motivi sono piuttosto semplici, da un punto di vista della struttura due possono avere più energia di uno, da un punto di vista della storia siamo più bravi a costruire oggetti [...]

I DISEGNI DI PAPERA!

I DISEGNI DI PAPERA!

&id=HPN_Morti+per+eutanasia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Deaths{{}}by{{}}euthanasia" alt="" style="display:none;"/> ?>