Mu ammar Muhammad Abu Minyar Abd al Salam

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

Muammar al-Gaddafi

La scheda: Muammar al-Gaddafi

Mu'ammar Muhammad Abu Minyar 'Abd al-Salam al-Qadhdhafi, semplificato come Mu'ammar Gheddafi (in arabo: Muʿammar Muḥammad Abū Minyar ʿAbd al-Salām, معمر محمد أبو منيار القذافي, ascolta, Qasr Abu Hadi, 7 giugno 1942 – Sirte, 20 ottobre 2011), è stato un militare, rivoluzionario e politico libico.
Fu la guida ideologica del colpo di stato militare che il 1º settembre 1969 portò alla caduta della monarchia (accusata di essere corrotta ed eccessivamente filo-occidentale) del re Idris I di Libia e del suo successore Hasan. Senza ricoprire stabilmente alcuna carica ufficiale, ma fregiandosi soltanto del titolo onorifico di Guida e Comandante della Rivoluzione della Gran Giamahiria Araba Libica Popolare Socialista, Gheddafi fu, per i successivi quarantadue anni, la massima autorità della Libia. All'inizio instaurò una dittatura militare, in seguito, avvicinandosi al socialismo arabo di Gamal Abd el-Nasser, proclamò la "repubblica delle masse", basata su una nuova ideologia, da lui stesso teorizzata nel "Libro Verde" e nota come "Terza Via Universale", che al tempo stesso rifiutava capitalismo e lotta di classe a favore di un socialismo di ispirazione nazionale.
Tra il febbraio e l'ottobre del 2011 ebbe luogo la prima guerra civile in Libia che vide opposte le forze lealiste di Mu'ammar Gheddafi e quelle dei rivoltosi, riunite nel Consiglio nazionale di transizione. Il paese, dopo aver vissuto una prima fase di insurrezione popolare sull'onda della cosiddetta primavera araba conobbe in poche settimane lo sbocco della rivolta in conflitto civile. Gheddafi fu alla fine catturato e ucciso senza un regolare processo dai ribelli del CNT segnando con la sua morte, almeno formalmente, la fine della guerra civile.


Libia: Di Battista,Francia la vuole così

Libia: Di Battista,Francia la vuole così

(ANSA) – ROMA, 25 GEN – “Guardate la Libia oggi. Nessuno sostiene che fosse un paradiso sotto Gheddafi, ma non era l’inferno che è adesso, un inferno creato ad hoc dai francesi”. Così Alessandro Di Battista su Fb. “Oggi, a distanza di anni da quella guerra infame – sostiene l’ex deputato M5S – tutti dicono che le bombe sulla Libia non vennero sganciate per i diritti umani violati ma per il petrolio. L’Italia ci ha rimesso. Ci ha rimesso [...]

Nigeria: morto ex presidente Shagari

Nigeria: morto ex presidente Shagari

(ANSA) – LAGOS, 29 DIC – L’ex presidente della Nigeria Shehu Shagari è morto all’età di 93 anni. Il suo mandato si svolse a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, tra due governi militari, in un’era scossa da colpi di stato. Shagari, salito al potere nel 1979, ebbe un rapporto ambivalente con i militari, che inizialmente lo favorirono ma lo trattennero poi in isolamento per tre anni dopo aver rovesciato il suo governo nel 1983, definito “inetto e [...]

Nelson Mandela Forum, Firenze – Concerti ed eventi

Nelson Mandela Forum, Firenze – Concerti ed eventi

Conosciuto anche come Palasport o Palazzetto, il Nelson Mandela Forum è l’edificio dedicato allo sport e agli eventi culturali più importante della città di Firenze, in Toscana. Vista la sua capienza, è stato inserito nella lista dei dieci palazzetti più grandi d’Italia. Come tutti gli altri, ovviamente, non ospita solo manifestazioni sportive, ma anche eventi culturali, politici e meeting di ogni genere. Inaugurato nel 1985, ha subito consistenti [...]

Giappone, per Akihito l'ultimo compleanno da imperatore

Giappone, per Akihito l'ultimo compleanno da imperatore

Compie 85 anni e saluta la folla. Il 30 aprile l'abdicazione

Giappone, per Akihito l'ultimo compleanno da imperatore

Giappone, per Akihito l'ultimo compleanno da imperatore

Giappone, per Akihito l'ultimo compleanno da imperatore

Giappone, per Akihito l'ultimo compleanno da imperatore

Decine di migliaia di persone hanno visitato il palazzo reale di Tokyo in occasione dell’85esimo compleanno dell’imperatore Akihito, l’ultimo in veste di monarca, prima dell’abdicazione del prossimo aprile. Come di consuetudine – nel giorno di festività nazionale, l’imperatore, assieme alla consorte Michiko ed altri membri della famiglia reale si sono trattenuti sul balconcino della residenza al centro della capitale, salutando la folla in festa. Nel [...]

Ricordo Mandela, in mostra capolavori

Ricordo Mandela, in mostra capolavori

(ANSA) – GENOVA, 16 NOV – L’arte unisce Genova e Johannesburg, nel ricordo di Nelson Mandela (1918-2013), a cento anni dalla sua nascita. Dal 17 novembre 2018 al 3 marzo 2019, Palazzo Ducale di Genova ospita la mostra che presenta i capolavori della Johannesburg Art Gallery, aperta al pubblico nel 1910, che vanta un patrimonio di grande valore artistico. L’esposizione, prodotta e organizzata da ViDi in collaborazione con Comune di Genova e Palazzo Ducale [...]

Purgatori, torno con Atlantide

Purgatori, torno con Atlantide

(ANSA) – ROMA, 16 OTT – Andrea Purgatori, giornalista, conduttore e sceneggiatore, torna su La7 torna con la nuova stagione di “Atlantide” in prima serata dal 17 ottobre e cercherà di riflettere su alcuni aspetti e argomenti riportando in prima serata gli eventi che hanno cambiato la nostra Storia. Il primo appuntamento, dal titolo La favola di Evita e l’illusione populista. Il racconto di Purgatori inizia dal ritratto di Evita Peron, con [...]

Onu: statua in onore di Mandela

Onu: statua in onore di Mandela

(ANSA) – NEW YORK, 24 SET – “Nelson Mandela ha incarnato i più alti valori dell’Onu: pace, perdono, compassione, dignità umana”: lo ha detto oggi il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, dedicando, nel primo centenario della nascita di Madiba, una statua in suo onore alle Nazioni Unite. La scultura, che raffigura Mandela con le mani alzate in segno di pace, e’ stata dedicata al Palazzo di vetro da Guterres con il presidente [...]

21/o Moncalieri Jazz dedicato a Mandela

21/o Moncalieri Jazz dedicato a Mandela

(ANSA) – TORINO, 17 LUG – Il 21/o Moncalieri Jazz Festival, dal 3 al 25 novembre, sarà dedicato al tema dei diritti umani nel nome di Nelson Mandela, attivista e presidente del Sudafrica di cui il 18 luglio si celebrano i 100 anni dalla nascita. Lo comunica il fondatore e presidente, Ugo Viola, appena ricevuto l’annuncio da parte della Nelson Mandela Foundation che il festival sarà inserito nel programma ufficiale del centenario come unico evento musicale [...]

FOTO: Muammar al-Gaddafi

Muʿammar_Gheddafi

Muʿammar_Gheddafi

Mu'ammar_el-Gheddafi

Mu'ammar_el-Gheddafi

Muammar_Gheddafi

Muammar_Gheddafi

Muʿammar_el-Gheddāfī

Muʿammar_el-Gheddāfī

Moammar_Al_Qadhafi

Moammar_Al_Qadhafi

Mu'ammar_Gheddafi

Mu'ammar_Gheddafi

Gheddafi

Gheddafi

Cella di Mandela all'asta, polemiche

Cella di Mandela all'asta, polemiche

(ANSA) – JOHANNESBURG, 6 LUG – Ha destato indignazione ed è stata perciò rinviata un’iniziativa benefica in Sudafrica che aveva messo all’asta il diritto di dormire per una notte nella cella dove languì in carcere per 18 anni Nelson Mandela, il defunto leader del movimento anti-apartheid sudafricano e primo presidente nero del Paese. L’asta era stata organizzata da un’ong che raccoglie fondi per i senzatetto, la Ceo SleepOut, la quale ha dovuto [...]

Malala ha lasciato il Pakistan dopo una storica visita

Malala ha lasciato il Pakistan dopo una storica visita

Al termine di una visita di quattro giorni al natìo Pakistan, la prima dopo l’attentato dei talebani che nel 2012 quasi la uccise, la premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai ha lasciato Islamabad in aereo, diretta in Gran Bretagna. Durante la sua permanenza la ventenne attivista per l’emancipazione delle bambine pachistane ha visitato la casa di Mingora, nella Valle dello Swat, dove abitava e dove un militante del Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP) le sparò [...]

Malala termina storica visita a Pakistan

Malala termina storica visita a Pakistan

(ANSA) – ISLAMABAD, 2 APR – Al termine di una visita di quattro giorni al natìo Pakistan, la prima dopo l’attentato dei talebani che nel 2012 quasi la uccise, la premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai ha lasciato Islamabad in aereo, diretta in Gran Bretagna. Durante la sua permanenza la ventenne attivista per l’emancipazione delle bambine pachistane ha visitato la casa di Mingora, nella Valle dello Swat, dove abitava e dove un militante del [...]

Malala: tweet gioia per ritorno a casa

Malala: tweet gioia per ritorno a casa

(ANSA) ISLAMABAD, 31 MAR – Tornata dopo quasi sei anni nella città e nella casa che l’ha vista bambina, la premio Nobel per la Pace pachistana, Malala Yousafzai, ha manifestato la sua gioia via twitter definendo Mingora e la Valle dello Swat “il posto più bello per me sulla terra”. Nel suo profilo Twitter la ventenne leader pachistana ha anche pubblicato una foto insieme ai suoi genitori e fratelli davanti alla casa da lei abitata fino all’attentato [...]

Malala, non voglio diventare premier

Malala, non voglio diventare premier

(ANSA) – ISLAMABAD, 30 MAR – La giovane Premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai, tornata in Pakistan dopo sei anni dall’attentato dei talebani che le ha quasi tolto la vita, ha dichiarato di “non voler diventare primo ministro” perché “la politica è un tema molto complicato”. La ventenne giovane leader dell’emancipazione femminile ha detto durante una intervista alla Bbc in lingua urdu ha spiegato di aver sognato di diventare primo ministro [...]

Malala visita città natale in Pakistan

Malala visita città natale in Pakistan

(ANSA) – ISLAMABAD, 31 MAR – la giovane premio Nobel per la Pace pachistana Malala Yousafzai è giunta oggi a Mingora, nella Valle dello Swat, insieme ai suoi famigliari per visitare la scuola che frequentava quando quasi sei anni fa i talebani la ferirono gravemente rimproverandole la sua attività di blogger in difesa dell’emancipazione educativa delle bambine pachistane. La visita, rimasta in dubbio fino all’ultimo momento, avviene in un quadro di [...]

Dopo sei anni torna a casa Malala, la nemica dei talebani...!

Dopo sei anni torna a casa Malala, la nemica dei talebani...!

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Dopo sei anni torna a casa Malala, la nemica dei talebani...! Malala Yousafzai, la giovane donna Premio Nobel per la Pace divenuta simbolo di coraggio nella lotta al fondamentalismo religioso, ha rimesso finalmente piede in Pakistan dopo sei anni dal giorno in cui rimase quasi uccisa in un attentato dei talebani. Stando ai media locali, i dettagli del suo viaggio resteranno segreti per ragioni di [...]

Malala torna in Pakistan dopo sei anni: 'Sognavo di tornare'

Malala torna in Pakistan dopo sei anni: 'Sognavo di tornare'

“Sognavo di tornare in Pakistan da cinque anni”: lo ha detto il premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai durante un discorso pronunciato in occasione del suo incontro  con il primo ministro pachistano Shahid Khaqan Abbasi.  “Ho proseguito gli studi” nel Regno Unito, ha aggiunto, “ma ho sempre desiderato muovermi liberamente in Pakistan. Voglio investire nell’istruzione dei bambini”. E poi, con le lacrime agli occhi: “Non riesco a credere di [...]

Malala è tornata in Pakistan: 'Lo sognavo da 5 anni'

Malala è tornata in Pakistan: 'Lo sognavo da 5 anni'

 La giovane premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai, che oggi ha 20 anni, è tornata in Pakistan, per la prima volta dopo che sei anni fa fu gravemente ferita in un attentato rivendicato dai talebani. Lo ha rivelato la tv Express News di Islamabad.     “Sognavo di tornare in Pakistan da cinque anni”, ha detto Malala durante un discorso pronunciato in occasione del suo incontro con il primo ministro pachistano Shahid Khaqan Abbasi. “Ho proseguito gli [...]

Malala, 'sognavo di tornare in Pakistan'

Malala, 'sognavo di tornare in Pakistan'

(ANSA) – ISLAMABAD, 29 MAR – “Sognavo di tornare in Pakistan da cinque anni”: lo ha detto il premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai durante un discorso pronunciato in occasione del suo incontro oggi con il primo ministro pachistano Shahid Khaqan Abbasi. “Ho proseguito gli studi” nel Regno Unito, ha aggiunto, “ma ho sempre desiderato muovermi liberamente in Pakistan. Voglio investire nell’istruzione dei bambini”. E poi, con le lacrime agli [...]

&id=HPN_Mu'ammar+Muhammad+Abu+Minyar+'Abd+al+Salam_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Mu'ammar{{}}al-Gheddafi" alt="" style="display:none;"/> ?>