Murder in Italia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

In questa categoria: Giuseppe Diana

Giuseppe Diana, chiamato anche Peppe Diana o Pe...

Enrico De Pedis

Enrico De Pedis, detto Renatino (Roma, 15 maggi...

Pier Paolo Pasolini

Pier Paolo Pasolini (Bologna, 5 marzo 1922 – ...

Maria Goretti

Vergine e martire
Maria Teresa Goretti (Cori...

Ludwig (serial killer)

Marco Furlan (Padova, 16 gennaio 1960) e Wolfga...

Aldo Moro

Segretario della Commissione Speciale per l'esa...

Gaspare Mutolo: "La Mafia è stata completamente decapitata"

Gaspare Mutolo: "La Mafia è stata completamente decapitata"

Matteo Messina Denaro non sarebbe un vero capo della Mafia siciliana. Almeno per il pentito Gaspare Mutolo, ex uomo d’onore e braccio destro di Totò Riina. Oggi collaboratore di giustizia, l’uomo ha rilasciato una lunga intervista ad Adnkronos, ripercorrendo le tappe cruciali della lotta tra Stato e Cosa Nostra. “La Mafia è stata completamente decapitata. I capi storici sono stati presi tutti, molti sono morti. E Matteo Messina Denaro è un capomafia [...]

Annamaria Franzoni, le prime foto dopo il carcere: eccola mentre fa la spesa a Bologna

Annamaria Franzoni, le prime foto dopo il carcere: eccola mentre fa la spesa a Bologna

E’ tornata in libertà Annamaria Franzoni che ha finito di scontare la sua pena per aver ucciso il figlio Samuele nel 2002. La donna è stata condannata a 16 anni e dopo aver scontato 6 anni di carcere e 5 ai domiciliari, grazie anche ai benefici della buona condotta è tornata alla vita di tutti i giorni. La Franzoni, 47 anni, è stata fotografata da “Diva e donna” mentre in abbigliamento casual fa la spesa solitaria in un supermercato di Bologna. Dopo aver [...]

tesina strage di ustica laura picchi

tesina strage di ustica laura picchi

qui trovate pubblicata la mia tesina sulla strage di Ustica.laura picchistrageustica.altervista.orgtesi Laura Picchi strage di ustica

Prima litigano poi si sparano, due morti vicino a Benevento

Prima litigano poi si sparano, due morti vicino a Benevento

Si sarebbero uccisi a vicenda al culmine di una lite sfociata in una sparatoria , avvenuta questo pomeriggio a Durazzano, in provincia di Benevento. Il duplice omicidio si è consumato in piazza Galilei nel centro del paese. Secondo quanto si apprende, le due vittime si sarebbero colpite a vicenda, pare per motivi passionali. Sul posto sono accorsi i carabinieri.

Prima litigano poi si sparano, due morti

Prima litigano poi si sparano, due morti

(ANSA) – BENEVENTO, 31 MAR – Si sarebbero uccisi a vicenda al culmine di una lite sfociata in una sparatoria , avvenuta questo pomeriggio a Durazzano, in provincia di Benevento. Il duplice omicidio si è consumato in piazza Galilei nel centro del paese. Secondo quanto si apprende, le due vittime si sarebbero colpite a vicenda, pare per motivi passionali. Sul posto sono accorsi i carabinieri.

Speziale: Raciti resta in carcere

Speziale: Raciti resta in carcere

(ANSA) – CATANIA, 26 MAR – Resta in carcere Antonino Speziale il 30enne, minorenne ai tempi dei fatti contestati, condannato a sei anni di reclusione per l’omicidio preterintenzionale dell’ispettore capo della polizia Filippo Raciti, morto il 2 febbraio del 2007 per le ferite riportate negli scontri con ultras etnei durante il derby Catania-Palermo. Lo ha deciso il Tribunale di sorveglianza di Palermo che ha rigettato l’affidamento al servizio sociale e [...]

Un patto tra 'ndrine e la mafia per l'omicidio Scopelliti

Un patto tra 'ndrine e la mafia per l'omicidio Scopelliti

La Procura distrettuale di Reggio Calabria ha indagato 17 tra boss e affiliati a cosche mafiose e di ‘ndrangheta in relazione all’omicidio del sostituto procuratore generale della Corte di cassazione Antonino Scopelliti, ucciso il 9 agosto del 1991 in località “Piale” di Villa San Giovanni mentre faceva rientro a Campo Calabro. Tra gli indagati figura anche il boss latitante Matteo Messina Denaro. La notizia, pubblicata da Repubblica, è stata confermata [...]

Omicidio Scopelliti, patto 'ndrine-mafia

Omicidio Scopelliti, patto 'ndrine-mafia

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 17 MAR – La Dda di Reggio Calabria ha indagato 17 tra boss e affiliati a mafia e ‘ndrangheta per l’omicidio del sostituto procuratore generale della Cassazione Antonino Scopelliti, ucciso il 9 agosto 1991 in località “Piale” di Villa San Giovanni. Dietro il delitto, secondo quanto avrebbe riferito al procuratore aggiunto Giuseppe Lombardo il pentito catanese Maurizio Davola – che nell’estate scorsa fece ritrovare il [...]

Brusca frenata in metro a Milano, 1 ferito e contusi

Brusca frenata in metro a Milano, 1 ferito e contusi

Un ferito e una serie di contusi sono il bilancio di una brusca frenata effettuata da un convoglio della Linea 2 della metropolitana milanese, questa mattina intorno alle 7.45. E’ accaduto nei pressi della stazione di M1/M2 di Loreto, dove il treno si è fermato per permettere l’arrivo dei soccorsi. Il 118, al momento, ha inviato tre ambulanze e non si hanno notizie di feriti gravi, ma il numero dei contusi non è ancora chiaro. L’orario è uno di quelli [...]

Saguto:Borsellino e Falcone miei maestri

Saguto:Borsellino e Falcone miei maestri

(ANSA) – PALERMO, 20 FEB – “La mia carriera in magistratura nasce nel 1981. Ho avuto maestri come Rocco Chinnici, Paolo Borsellino e Giovanni Falcone. Sono stata destinata a Trapani e mi sono occupata fin da subito di misure di prevenzione. Eravamo in piena guerra di mafia ed era il momento in cui si era capito che l’aggressione ai patrimoni era un’arma nella lotta alla mafia”. Così l’ex presidente della sezione misure di prevenzione del Tribunale [...]

arriva legal drama ispirato Amanda Knox

arriva legal drama ispirato Amanda Knox

(ANSA) – ROMA, 18 FEB – Su FoxCrime (Sky, 116) in prima visione assoluta dal 19 febbraio, il martedì alle 21.05 a pochi giorni dalla messa in onda americana, arriva Proven Innocent, il nuovo legal drama creato da Danny Strong (già autore di Empire) ispirato alla vicenda di Amanda Knox, che racconta la storia di Madeline Scott (Twilight) alla guida di un team di avvocati deciso a scagionare coloro che vengono ingiustamente dichiarati colpevoli. Madeline da [...]

La Franzoni a novembre nella villetta dove fu ucciso Samuele

La Franzoni a novembre nella villetta dove fu ucciso Samuele

Nella prima settimana del novembre scorso Annamaria Franzoni – assieme ai familiari – ha soggiornato per alcuni giorni nella villetta in frazione Montroz di Cogne, dove il 30 gennaio 2002 venne ucciso il piccolo Samuele Lorenzi. La sua presenza è stata notata da alcuni vicini. Secondo quanto si è appreso, la donna – che ha finito di scontare la pena a 16 anni per l’omicidio del figlio – in quel periodo era già tornata in libertà da alcune [...]

Annamaria Franzoni libera, il vicino: "Le affiderei i miei figli"

Annamaria Franzoni libera, il vicino: "Le affiderei i miei figli"

Annamaria Franzoni è di nuovo in libertà, dopo essere stata condannata a 16 anni di reclusione per l’omicidio del figlio Samuele, e averne scontati solo 11 per buona condotta. A distanza di 17 anni dal fatidico giorno in cui il piccolo Samuele è stato trovato morto a Cogne, il 30 gennaio 2002, l’opinione pubblica sembra essere ancora divisa fra chi sostiene che Annamaria Franzoni sia innocente e chi colpevole. Secondo quanto riportato da Tgcom24, un [...]

Da casa Franzoni solo silenzio

Da casa Franzoni solo silenzio

(ANSA) – MONTEACUTO VALLESE (BOLOGNA), 8 FEB – Serrande chiuse e silenzio. Non ci sono segnali di presenza dalla nuova casa di Annamaria Franzoni, immersa nel verde delle colline di Monteacuto Vallese, frazione di San Benedetto Val di Sambro a un’ora di auto da Bologna. La donna, che da qualche tempo è definitivamente libera dopo la condanna a 16 anni per l’omicidio del figlio Samuele, non si mostra ai tanti giornalisti arrivati per cercare di parlare con [...]

Annamaria Franzoni e' libera

Annamaria Franzoni e' libera

Delitto di Cogne, Annamaria Franzoni è libera: ha scontato la pena

Delitto di Cogne, Annamaria Franzoni è libera: ha scontato la pena

Condannata nel 2008 a 16 anni per l'omicidio del figlio Samuele di tre anni, a Cogne il 30 gennaio 2002, Annamaria Franzoni è una donna libera. Nelle scorse settimane, è stata informata dal Tribunale di sorveglianza di Bologna che la sua pena è espiata, con mesi di anticipo rispetto alle previsioni, potendo usufruire di molti giorni di liberazione anticipata per la buona condotta. Da giugno 2014 era in detenzione domiciliare a Ripoli Santa Cristina, [...]

Franzoni è libera: 'Vorrei far capire che sono innocente'

Franzoni è libera: 'Vorrei far capire che sono innocente'

Annamaria Franzoni è una donna libera. Condannata nel 2008 a 16 anni per l’omicidio del figlio Samuele di tre anni, a Cogne il 30 gennaio 2002, nelle scorse settimane, apprende l’ANSA, è stata informata dal Tribunale di sorveglianza di Bologna che la sua pena è espiata, con mesi di anticipo rispetto alle previsioni, potendo usufruire di molti giorni di liberazione anticipata per la buona condotta. Da giugno 2014 era in detenzione domiciliare a Ripoli [...]

Annamaria Franzoni e' libera

Annamaria Franzoni e' libera

Una trama lunga 17 anni, da omicidio a liberta'

Annamaria Franzoni libera con tre mesi d'anticipo. Fu condannata a 16 anni per l'omicidio del figlio. I legali: «Vuole l'oblio»

Annamaria Franzoni libera con tre mesi d'anticipo. Fu condannata a 16 anni per l'omicidio del figlio. I legali: «Vuole l'oblio»

Annamaria Franzoni è una donna libera. Condannata nel 2008 a 16 anni per l'omicidio del figlio Samuele di tre anni, a Cogne il 30 gennaio 2002 (nella foto, la villa dove venne ucciso Samuele), nelle scorse settimane, apprende l'ANSA, è stata informata dal Tribunale di sorveglianza di Bologna che la sua pena è espiata, con mesi di anticipo rispetto alle previsioni, potendo usufruire di molti giorni di liberazione anticipata per la buona condotta.   Da giugno [...]

Annamaria Franzoni libera con tre mesi d'anticipo. Fu condannata a 16 anni per l'omicidio del figlio

Annamaria Franzoni libera con tre mesi d'anticipo. Fu condannata a 16 anni per l'omicidio del figlio

Annamaria Franzoni è una donna libera. Condannata nel 2008 a 16 anni per l'omicidio del figlio Samuele di tre anni, a Cogne il 30 gennaio 2002, nelle scorse settimane, apprende l'ANSA, è stata informata dal Tribunale di sorveglianza di Bologna che la sua pena è espiata, con mesi di anticipo rispetto alle previsioni, potendo usufruire di molti giorni di liberazione anticipata per la buona condotta. Da giugno 2014 era in detenzione domiciliare a Ripoli Santa [...]

&id=HPN_Murder+in+Italia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Murder{{}}in{{}}Italy" alt="" style="display:none;"/> ?>