Muro del suono

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

Muro del suono

La scheda: Muro del suono

Con la locuzione muro del suono, o più raramente barriera del suono, si indicava la difficoltà, per i primi aeroplani dotati della potenza necessaria ma di un'aerodinamica non adatta, di raggiungere la velocità del suono.
Gli effetti aerodinamici sulle superfici di un aeroplano infatti variano notevolmente avvicinandosi alla velocità del suono. Il regime di moto in queste condizioni è chiamato regime o flusso transonico.
Quando un corpo si muove all'interno di un fluido comunica alle particelle una serie di urti meccanici i quali provocano, in combinazione col moto molecolare medio del fluido, la perturbazione delle zone circostanti. La velocità di propagazione di questi disturbi è detta velocità del suono, la quale dipende dalla densità, dalla pressione, dalla temperatura e da altre caratteristiche del fluido.
Una perturbazione si trasmette in tutte le direzioni alla velocità del suono: un paragone che si indica spesso è quello delle increspature sulla superficie di uno specchio d'acqua quando viene lasciato cadere un sasso.
Se la sorgente dei disturbi si muove, i disturbi tenderanno a compattarsi nella direzione del moto. Il corpo può seguire, raggiungere o superare tali disturbi: nel primo caso il numero di Mach, ovvero il rapporto con la velocità del suono della velocità del corpo, sarà minore di uno, come indicato nella figura ed in questo caso si parlerà di regime subsonico. Nel secondo caso sarà prossimo a uno e si parlerà di regime transonico. Nell'ultimo caso il numero di Mach sarà maggiore di uno ed il corpo si muoverà in regime supersonico.
L'espressione «muro del suono» venne adottata durante la seconda guerra mondiale quando un certo numero di aerei iniziarono a sperimentare gli effetti del volo transonico, quali l'aumento di resistenza, le vibrazioni delle superfici aerodinamiche e l'inversione dei comandi, durante le manovre per il bombardamento in picchiata. I velivoli, in queste condizioni, manifestavano comportamenti anomali come conseguenza di fenomeni aerodinamici, all'epoca non ancora pienamente compresi. Poiché alcuni velivoli si distruggevano in aria come se avessero impattato contro un invisibile muro, divenne uso comune nel linguaggio non scientifico descrivere l'avvicinamento alla velocità del suono con la locuzione «muro del suono».
La denominazione uscì dall'uso comune negli anni cinquanta quando gli aerei cominciarono ad «abbattere» in condizioni di volo continuo le velocità supersoniche.



deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Boati misteriosi in Lombardia, è panico: aerei militari oltre la barriera del suono / FOTO

Boati misteriosi in Lombardia, è panico: aerei militari oltre la barriera del suono / FOTO

Cronaca 22 marzo 2018 Boati misteriosi in Lombardia, è panico: aerei militari oltre la barriera del suono / FOTO Il passaggio dei caccia ha creato allarme in diverse province: in volo dopo allarme dirottamento di un aereo Air France. Danni e paura: evacuate scuole e palazzi pubblici Bergamo, 22 marzo 2018 - Boati misteriosi scatenano il panico in mezza Lombardia. E’ successo intorno alle 11 di oggi, giovedì 22 marzo, quando in diverse province sono stati [...]

Ligabue: qualche avvocato può rompere il muro del suono

E' uno dei tormentoni del momento, l'ultima (e secondo me bella, ma questo è un parere personalissimo) canzone di Ligabue, che a sorpresa ha suscitato l'indignazione di una categoria di avvocati, di una loro importante componente associativa. Sembra strano ma vero: l'UGAI (Unione Giovani Avvocati Italiani) ha diffuso una apposita nota per dichiarare che dal brano "appare filtrare una rappresentazione della figura dell'avvocato, a nostro parere, demagogica e non [...]

deleted

deleted

Liga contro il muro del suono

Ieri sera ero in vera crisi di ispirazione. Non sapevo mimimamente cosa pubblicare oggi ed ero arrivato a pensare ad un pezzo.... improponibile.... che non è detto che alla fine vi proponga... Per certi versi sarebbe una perla.... Quasi un reperto archeologico... Mentre ero al computer sento il sommario del TG1 e l'ultima notizia è.... l'uscita del nuovo singolo di Ligabue dall'album "Mondovisione". La canzone è "Il muro del suono", prima traccia dell'album. [...]

WSBK SEMPRE PIU' CAMPIONATO PER VECCHI: TORNA PURE HAGA...E GIOVANI COME LA MARRA E BARRIER?

WSBK SEMPRE PIU' CAMPIONATO PER VECCHI: TORNA PURE HAGA...E GIOVANI COME LA MARRA E BARRIER?

La Superbike attira poco pubblico in TV e pochi sponsor? Bisogna iniziare a chiedersi seriamente il perchè... E' di poche ora fa la notizia di un ritorno di cui francamente non si sentiva la necessità, quello di Nori Haga per il GP di Imola. NitroNori (ormai 38enne) dopo aver sfiorato più volte l'iride in WSBK ne è uscito senza tanti show dopo alcune stagioni veramente tristi e opache (in relazione al ricordo che tutti abbiamo di Nori...). Haga dovrebbe [...]

STK1000: ASSEN - FP1, BARRIER PRECEDE UNA MUTA DI KAWASAKI!

STK1000: ASSEN - FP1, BARRIER PRECEDE UNA MUTA DI KAWASAKI!

Direzione gara dichiara il turno WET (bagnato). La pioggia cade a tratti ed in maniera non uniforme, alcuni settori del tracciato sono asciutti, altri invece sono umidi ed inoltre il gran freddo (circa 10 gradi) non aiuta certamente i piloti. Il miglior tempo, nonostante le condizioni, è del "solito" Barrier (BMW). Il campione del mondo in carica piazza pochi e mirati giri e si piazza li davanti a tutti precedendo Bergman, Guarnoni e Lussiana tutti su Kawasaki.

FOTO: Muro del suono

Un aereo della Marina statunitense

Un aereo della Marina statunitense "F/A-18E/F Super Hornet" mentre supera il muro del suono: si noti la singolarità di Prandtl-Glauert.

Jackie Cochran nel suo Canadair F-86 (con cui ha superato il muro del suono) mentre parla con Charles Elwood Yeager

Jackie Cochran nel suo Canadair F-86 (con cui ha superato il muro del suono) mentre parla con Charles Elwood Yeager

BMW 3 - RESTO DEL MONDO 0 AD ARAGON...DAVIES E BARRIER SENZA PIETA'!

BMW 3 - RESTO DEL MONDO 0 AD ARAGON...DAVIES E BARRIER SENZA PIETA'!

Il primo GP europeo della stagione ha riportato in auge la superiorità tutta tedesca della BMW S1000RR. La 4 cilindri bavarese ha dominato la classe STK1000 con il campione del mondo in carica Barrier (vittoria nettissima) e non ha lasciato nulla in Superbike vincendo con Chaz Davies tutte e due le manche. Una prova di forza notevole che deve preoccupare non poco Aprilia e Ducati la cui 1199 Panigale è in fortissimo ritardo di messa a punto. La BMW, per la gara [...]

STK1000: ARAGON - QP1, BARRIER SENZA PIETA'. E' SUA LA PRIMA POLE!

STK1000: ARAGON - QP1, BARRIER SENZA PIETA'. E' SUA LA PRIMA POLE!

Il campione del mondo Barrier (BMW Goldbet) si è un po "trovato" a difendere il titolo mondiale STK1000. Il francese infatti, dopo aver ottenuto l'iride nella passata stagione, non ha trovato posto in Superbike ed ha "ripiegato" correndo un altro anno in STK1000. Forse la rabbia per il mancato salto ha fatto bene al pilota BMW che ad Aragon, questa mattina durante il primo turno di prove libere FP1, ha letteralmente polverizzato il record della pista girando in [...]

STK1000: BARRIER: "LA BMW HP4 E' SUPERIORE AL MODELLO PRECEDENTE"

STK1000: BARRIER: "LA BMW HP4 E' SUPERIORE AL MODELLO PRECEDENTE"

E se lo dice il campione del mondo STK1000 in carica non possiamo che credere al francese! Barrier ha infatti testato la versione STK1000 della potentissima HP4, la versione più estrema della già estrema BMW S1000RR. Il campione del mondo ha trovato ottime le sospensioni elettroniche (la più grande novità telaistica rispetto alla precedente S1000RR) mentre i miglioramenti al motore e ai freni si sentono... Insomma Kawasaki e Ducati sono avvisate: BMW rivuole il [...]

Baumgartner ce l'ha fatta. Ha superato il muro del suono

A Roswell, nel New Mexico. Record dell'austriaco in caduta libera da 39 km di altezza. Ha raggiunto la stratosfera su un pallone aerostatico.

Baumgartner ce l'ha fatta. Ha superato il muro del suono

A Roswell, nel New Mexico. Record dell'austriaco in caduta libera da 39 km di altezza. Ha raggiunto la stratosfera su un pallone aerostatico.ROSWELL (NEW MEXICO)  - Per la prima volta un uomo si è lanciato in caduta libera da quasi 39mila metri d’altezza (39.060 metri invece dei 36.576 previsti), infrangendo la barriera del suono a oltre 1.100 chilometri orari, aprendo il paracadute solo a pochi chilometri dal suolo. Al terzo tentativo, l’atleta austriaco [...]

Felix Baumgartner da record: si è lanciato da 39mila metri e ha superato il muro del suono

Felix Baumgartner da record: si è lanciato da 39mila metri e ha superato il muro del suono

Felix Baumgartner da record: si è lanciato da 39mila metri e ha superato il muro del suono di Leopoldo BenacchioCronologia articolo14 ottobre 2012Commenti (3)     Il momento dell'atterraggio di Felix Baumgartner in un fermo immagine tratto dal video Incredibile ma vero, Felix Baumgartner ce l'ha fatta, ha superato il muro del suono, 1173 chilometri ora, a "corpo libero", buttandosi da una capsula a 39 chilometri dal suolo, nella stratosfera. Due ore e passa [...]

Baumgartner, il video del tuffo oltre il muro del suono

Vi siete persi l'impresa di Felix Baumgartner? Eccovi il video del tuffo oltre il muro del suono (da Youtube) Dopo aver volato ad una altitudine di 39.045 metri (128.100 piedi) in un pallone pieno di elio, Felix Baumgartner ha completato un salto record  dallo spazio, esattamente 65 anni dopo Chuck Yeager, il primo a rompere la barriera del suono in volo sperimentale propulsione a razzo. Felix raggiunto un massimo di velocità di 1,342.8 km / h (833 mph) [...]

Felix Baumgartner ce l'ha fatta!! Ha infranto il muro del suono lanciandosi nel vuoto da 39mila metri

Felix Baumgartner ce l'ha fatta!! Ha infranto il muro del suono lanciandosi nel vuoto da 39mila metri

E' ufficiale: l'austriaco Felix Baumgartner ha superato la velocità del suono lanciandosi in caduta libera da oltre 39 km di altezza nei cieli del New Mexico, negli Usa. Baumgartner ha centrato il suo obiettivo ed è atterrato sano e salvo dopo 8 minuti di caduta libera. Il paracadute si è aperto dopo 4 minuti e 15 secondi per rallentare la sua corsa.Il lancio di Baumgartner coincide con il 65esimo anniversario del test del pilota americano Chuck Yeager, che [...]

Baumganter...oltre il muro del suono

Baumganter...oltre il muro del suono

  Incredibile, quest sera è stato realizzato per la prima volta al mondo il record in caduta libera da 39km di altezza. L' atleta austriaco, Felix Baumganter a 43 anni ha fissato il record del mondo arrivando a bordo di una capsula spaziale, protetto da una speciale tuta pressurizzata, la stratosfera e lanciandosi in caduta libera, aprendo solo a pochi km dal suolo il suo paracadute. Baumganter viaggiava ad una velocità di oltre 1100 km orari, infrangendo cosi, [...]

STK1000: MAGNY COURS | RACE, A GUARNONI LA CORSA. A BARRIER IL TITOLO.

STK1000: MAGNY COURS | RACE, A GUARNONI LA CORSA. A BARRIER IL TITOLO.

I francesi hanno letteralmente dominato l'ultimo appuntamento francese di Magny Cours riservato alle STK1000. Guarnoni ha stravinto la corsa su di un tracciato completamente bagnato dalle abbondanti pioggie di questa mattina rifilando ben 10 secondi al nuovo campione del mondo Barrier. Completa il podio Lorenzo Savadori su Ducati 1199 Panigale team Barni. Rimanendo in Casa Barni, non è andata bene a Eddi La Marra caduto dopo pochi giri mentre si trovava nelle [...]

&id=HPN_Muro+del+suono_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Sound{{}}barrier" alt="" style="display:none;"/> ?>