Natalie Hershlag

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Father
In rilievo

Father

Natalie Portman

La scheda: Natalie Portman

Natalie Portman, pseudonimo di Natalie Hershlag (in ebraico נטע-לי הֵרְשְׁלַג, Gerusalemme, 9 giugno 1981), è un'attrice, regista e produttrice cinematografica israeliana naturalizzata statunitense.
Il suo primo ruolo di attrice fu nel film d'azione francese del 1994 Léon. Negli anni novanta recita nei film Beautiful Girls, Mars Attacks!, La mia adorabile nemica. Nel 1999 si iscrive alla Harvard University per studiare psicologia e nel 2003 termina gli studi e ottiene la laurea. Nel 2001 partecipa alla produzione de Il gabbiano di Anton Čechov, al The Public Theater di New York al fianco di Meryl Streep, Kevin Kline e Philip Seymour Hoffman.
Tra il 1999 e il 2005 interpreta la regina Padmé Amidala nella trilogia prequel della saga di Guerre stellari. Nel 2005 vince il Golden Globe per la migliore attrice non protagonista, venendo candidata al Premio Oscar nella medesima categoria per Closer. Per interpretare Evey nel film V per Vendetta (2006) si rade la testa e assume un accento inglese. Ha in seguito recitato ne L'ultimo inquisitore (2006) e L'altra donna del re (2008), mentre nel maggio 2008 ha fatto parte della giuria del 61º Festival di Cannes come membro più giovane.
Il film Eve, suo debutto come regista, ha aperto il concorso dei cortometraggi alla 65ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Nel 2011, per la sua interpretazione nell'acclamato film Il cigno nero, si è aggiudicata il suo secondo Golden Globe, uno Screen Actors Guild Award, un Premio BAFTA e il Premio Oscar nella sezione miglior attrice protagonista. Nel 2016 ha interpretato Jacqueline Kennedy nel film biografico Jackie, per il quale ha ricevuto il plauso e la sua terza candidatura al Premio Oscar alla miglior attrice.


La prima di "Vox Lux" a L.A., Portman: è riflesso nostra epoca

La prima di "Vox Lux" a L.A., Portman: è riflesso nostra epoca

Roma, (askanews) - Natalie Portman interpreta una popstar sull'orlo di una crisi di nervi, puro prodotto dell'"infotainment", nel suo ultimo film Vox Lux, diretto dallo statunitense Brady Corbet. A Los Angeles si è tenuta la prima del film, alla presenza dei protagonsti, Jude Law e l'attrice premio Oscar, in grandissima forma: "È stato molto interessante interpretare questi diversi personaggi, perché lei è diversa con tutti nella sua vita, che siano [...]

Natalie Portman illumina il red carpet di Venezia 2018

Natalie Portman illumina il red carpet di Venezia 2018

EVENTI: Natalie Portman

Nel 2000 è protagonista del film Qui dove batte il cuore diretto da Matt Williams con Ashley Judd, Stockard Channing e James Frain, nel quale interpreta il ruolo di Novalee, l'anno successivo partecipa con un cameo in Zoolander di Ben Stiller.

Nel 2000 è protagonista del film Qui dove batte il cuore diretto da Matt Williams con Ashley Judd, Stockard Channing e James Frain, nel quale interpreta il ruolo di Novalee, l'anno successivo partecipa con un cameo in Zoolander di Ben Stiller.

Nel 1999 si iscrive alla Harvard University per studiare psicologia e nel 2003 termina gli studi e ottiene la laurea.

Tra il 1999 e il 2005 interpreta la regina Padmé Amidala nella trilogia prequel della saga di Guerre stellari.

Nel 1999 si iscrive alla Harvard University per studiare psicologia e nel 2003 termina gli studi e ottiene la laurea.

Tra il 1999 e il 2005 interpreta la regina Padmé Amidala nella trilogia prequel della saga di Guerre stellari.

Nel 1998 lavora allo spettacolo teatrale The Diary of Anne Frank e perciò rifiuta una parte in L'uomo che sussurrava ai cavalli (1998) di Robert Redford, in compenso, grazie allo spettacolo teatrale, guadagna una candidatura ai Tony Awards.

Nel 1998 lavora allo spettacolo teatrale The Diary of Anne Frank e perciò rifiuta una parte in L'uomo che sussurrava ai cavalli (1998) di Robert Redford, in compenso, grazie allo spettacolo teatrale, guadagna una candidatura ai Tony Awards.

Nel 2009, dopo aver letto il libro Se niente importa (Eating animals) di Jonathan Safran Foer, è diventata vegana.

Nel 2009, dopo aver letto il libro Se niente importa (Eating animals) di Jonathan Safran Foer, è diventata vegana.

Nel 2002 continua con Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni in cui interpreta la senatrice Amidala e nel 2003 si laurea in psicologia dopo essere comparsa in Ritorno a Cold Mountain.

Nel 2002 continua con Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni in cui interpreta la senatrice Amidala e nel 2003 si laurea in psicologia dopo essere comparsa in Ritorno a Cold Mountain.

Nel 2001 partecipa alla produzione de Il gabbiano di Anton Čechov, al The Public Theater di New York al fianco di Meryl Streep, Kevin Kline e Philip Seymour Hoffman.

Nel 2001 partecipa alla produzione de Il gabbiano di Anton Čechov, al The Public Theater di New York al fianco di Meryl Streep, Kevin Kline e Philip Seymour Hoffman.

Tra il 2004 e il 2005 ha viaggiato in Uganda, Guatemala e Ecuador come Ambasciatrice della Speranza per la FINCA International, un'organizzazione che promuove il microcredito per aiutare le aziende possedute da donne nei paesi in via di sviluppo.

Tra il 2004 e il 2005 ha viaggiato in Uganda, Guatemala e Ecuador come Ambasciatrice della Speranza per la FINCA International, un'organizzazione che promuove il microcredito per aiutare le aziende possedute da donne nei paesi in via di sviluppo.

Dal 2003 al 2004 e di nuovo nel 2007 ha frequentato l'attore messicano Gael García Bernal.

Dal 2003 al 2004 e di nuovo nel 2007 ha frequentato l'attore messicano Gael García Bernal.

Nel 2005 vince il Golden Globe per la migliore attrice non protagonista, venendo candidata al Premio Oscar nella medesima categoria per Closer.

Nel 2005 vince il Golden Globe per la migliore attrice non protagonista, venendo candidata al Premio Oscar nella medesima categoria per Closer.

Nel 2008 partecipa al film Mr.

Nel 2008 partecipa al film Mr.

Nel 2007 interpreta, con Jason Schwartzman, Hotel Chevalier, prologo di 12 minuti del film Il treno per il Darjeeling di Wes Anderson.

Nel 2007 ha lanciato il suo marchio di scarpe vegane.

Nel 2007 interpreta, con Jason Schwartzman, Hotel Chevalier, prologo di 12 minuti del film Il treno per il Darjeeling di Wes Anderson.

Nel 2007 ha lanciato il suo marchio di scarpe vegane.

Nel 2011, per la sua interpretazione nell'acclamato film Il cigno nero, si è aggiudicata il suo secondo Golden Globe, uno Screen Actors Guild Award, un Premio BAFTA e il Premio Oscar nella sezione miglior attrice protagonista.

Dal 2011 è stata scelta come testimonial di alcuni cosmetici e del profumo Miss Dior Chérie della marca Dior.

Nel 2011, per la sua interpretazione nell'acclamato film Il cigno nero, si è aggiudicata il suo secondo Golden Globe, uno Screen Actors Guild Award, un Premio BAFTA e il Premio Oscar nella sezione miglior attrice protagonista.

Dal 2011 è stata scelta come testimonial di alcuni cosmetici e del profumo Miss Dior Chérie della marca Dior.

Nel 2010 ha partecipato alle riprese di Thor di Kenneth Branagh, tratto dal famoso fumetto, dove interpreta Jane Foster, al suo fianco Anthony Hopkins, Chris Hemsworth, Ray Stevenson, Idris Elba e Tadanobu Asano.

Nel 2010 ha partecipato alle riprese di Thor di Kenneth Branagh, tratto dal famoso fumetto, dove interpreta Jane Foster, al suo fianco Anthony Hopkins, Chris Hemsworth, Ray Stevenson, Idris Elba e Tadanobu Asano.

Nel 2013 riveste nuovamente i panni di Jane Foster in Thor: The Dark World al fianco di Chris Hemsworth, gira due pellicole per la regia di Terrence Malick e il western Jane Got a Gun.

Nel 2013 riveste nuovamente i panni di Jane Foster in Thor: The Dark World al fianco di Chris Hemsworth, gira due pellicole per la regia di Terrence Malick e il western Jane Got a Gun.

Nel 2014 la rivista Forbes la nomina nona attrice più pagata al mondo con un guadagno di 13 milioni di dollari.

Nel 2014 la rivista Forbes la nomina nona attrice più pagata al mondo con un guadagno di 13 milioni di dollari.

Il 22 febbraio 2017 nasce la seconda figlia Amalia.

Il 22 febbraio 2017 nasce la seconda figlia Amalia.

Nel 2016 ha interpretato Jacqueline Kennedy nel film biografico Jackie, per il quale ha ricevuto il plauso e la sua terza candidatura al Premio Oscar alla miglior attrice.

Nel 2016 è protagonista del biopic Jackie, diretto da Pablo Larraín.

Nel 2016 ha interpretato Jacqueline Kennedy nel film biografico Jackie, per il quale ha ricevuto il plauso e la sua terza candidatura al Premio Oscar alla miglior attrice.

Nel 2016 è protagonista del biopic Jackie, diretto da Pablo Larraín.

Nel 2019 è protagonista del drammatico Lucy in the Sky nel ruolo di Lucy Cola, un'ex astronauta che una volta tornata sulla terra, dopo una missione spaziale, inizia a perdere il contatto con la realtà.

Nel 2019 visita i bambini malati di Sclerosi laterale amiotrofica presso l'ospedale pediatrico di Los Angeles, essendo testimonial della campagna “Literally Healing” che sostiene i bambini affetti da tale malattia.

Nel 2019 è protagonista del drammatico Lucy in the Sky nel ruolo di Lucy Cola, un'ex astronauta che una volta tornata sulla terra, dopo una missione spaziale, inizia a perdere il contatto con la realtà.

Nel 2019 visita i bambini malati di Sclerosi laterale amiotrofica presso l'ospedale pediatrico di Los Angeles, essendo testimonial della campagna “Literally Healing” che sostiene i bambini affetti da tale malattia.

Il 16 gennaio 2018 partecipa alla "marcia delle donne" (Women's March) di Los Angeles, dedicata al Movimento Me Too.

Il 16 gennaio 2018 partecipa alla "marcia delle donne" (Women's March) di Los Angeles, dedicata al Movimento Me Too.

Natalie Portman popstar stile Madonna

Natalie Portman popstar stile Madonna

A Venezia 75 con Vox Lux di Brady Corbet

Venezia 75, red carpet tutto d'oro per Natalie Portman

Venezia 75, red carpet tutto d'oro per Natalie Portman

Venezia (askanews) - "Vox lux", film in concorso alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia per la regia di Brady Corbet che torna a Venezia dopo essere stato premiato lo scorso anno per "L'infanzia di un capo", racconta l'epopea della pop star Celeste nell'America di oggi. Tra talenti che nascono dai social e le stragi nei licei statunitensi, il film si apre appunto nel 1999, anno della strage alla Columbine, la storia si snoda nell'arco di vent'anni, l'età di un [...]

Venezia 75, Natalie Portman superstar punk/rock in "Vox Lux"

Venezia 75, Natalie Portman superstar punk/rock in "Vox Lux"

Capelli corti, glitter e perline sugli occhi, look aggressivo alla David Bowie, Natalie Portman è irriconoscibile nel film più atteso della settima giornata al Festival del Cinema di Venezia: "Vox Lux" del giovane e talentuoso regista Brady Corbet. L'attrice premio Oscar per "Il cigno nero" veste i panni di Celeste, cantante rock/punk, che deve fare i conti con una tragedia nazionale americana. Con lei nel cast anche Jude Law. Già vincitore del premio per la [...]

Venezia 75, Natalie Portman superstar punk/rock in "Vox Lux"

Venezia 75, Natalie Portman superstar punk/rock in "Vox Lux"

Capelli corti, glitter e perline sugli occhi, look aggressivo alla David Bowie, Natalie Portman è irriconoscibile nel film più atteso della settima giornata al Festival del Cinema di Venezia: "Vox Lux" del giovane e talentuoso regista Brady Corbet. L'attrice premio Oscar per "Il cigno nero" veste i panni di Celeste, cantante rock/punk, che deve fare i conti con una tragedia nazionale americana. Con lei nel cast anche Jude Law. Già vincitore del premio per la [...]

Venezia 75, "Vox Lux", la Portman popstar negli Usa delle stragi

Venezia 75, "Vox Lux", la Portman popstar negli Usa delle stragi

Roma (askanews) - Dopo l'Oscar per "Il Cigno nero" Natalie Portman torna a ballare, ma soprattutto canta: "Vox Lux", film in concorso alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia diretto da Brady Corbet di cui è protagonista, racconta infatti l'epopea della popstar Celeste nell'America di oggi. Tra talenti che nascono dai social e le stragi nei licei statunitensi, il film si apre appunto nel 1999, anno della strage alla Columbine, e la storia si snoda nell'arco di [...]

Natalie Portman a Venezia

Natalie Portman a Venezia

L'attrice è a Venezia per presentare il suo ultimo film Vox Lux.

Natalie Portman a Venezia

Natalie Portman a Venezia

L'attrice è a Venezia per presentare il film "Vox Lux".

Natalie Portman popstar stile Madonna

Natalie Portman popstar stile Madonna

(ANSA) – VENEZIA, 4 SET – Una Natalie Portman, popstar stile Madonna, che canta le canzoni di Sia (cantautrice australiana) e fa vogueing sul palcoscenico è quella che si vede in ‘Vox Lux’ di Brady Corbet, in concorso alla 75/a edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Una Portman scatenata e credibile nei panni di Celeste, artista alle prese con il successo da difendere, con i dolori di un abbandono, con le figlie [...]

FOTO: Natalie Portman

Natalie Portman al Festival di Cannes 2015 Oscar alla miglior attrice 2011

Natalie Portman al Festival di Cannes 2015 Oscar alla miglior attrice 2011

Natalie Portman,'Kushner? Super cattivo'

Natalie Portman,'Kushner? Super cattivo'

(ANSA) – ROMA, 16 GIU – Jared Kushner? Un super cattivo. Così l’attrice israelo-americana, Natalie Portman, ha definito il suo ex amico e compagno ad Harvard durante un’intervista al programma tv ‘The late show’. Ospite del talk show di Stephen Colbert per promuovere il suo nuovo documentario ‘Eating animals’ (‘Mangiando animali’), l’attrice ha parlato del consigliere della Casa Bianca, e genero del presidente Usa Donald Trump, con il quale [...]

Natalie Portman rifiuta 'Nobel ebraico'

Natalie Portman rifiuta 'Nobel ebraico'

(ANSA) – TEL AVIV, 20 APR – Con una decisione che ha subito sollevato accese reazioni politiche, l’attrice israelo-americana Natalie Portman ha rinunciato al prestigioso Premio Genesis (definito dai media statunitensi ‘il Nobel ebraico’) a causa di ”recenti avvenimenti” avvenuti in Israele. Di conseguenza la cerimonia solenne, fissata per giugno a Gerusalemme, e’ stata annullata. Doveva ricevere un premio di 2 milioni dollari – raccolti dalle [...]

Natalie Portman rifiuta il 'Nobel ebraico'

Natalie Portman rifiuta il 'Nobel ebraico'

++  ++  (ANSAmed) – TEL AVIV, 20 APR – L’attrice e produttrice israelo-americana Natalie Portman ha fatto sapere che non verrà in Israele a giugno a ritirare il ‘Premio Genesis’ (definito il ‘Nobel ebraico’) a “causa di recenti avvenimenti” nel paese. La cerimonia è stata cancellata. Un rappresentante di Portman – citato dal Genesis – ha spiegato che “recenti avvenimenti in Israele sono stati estremamente dolorosi per lei”. Il [...]

Gossip: Natalie Portman ha una gemella?

Gossip: Natalie Portman ha una gemella?

Il mistero si infittisce... possibile che sia davvero così?

Natalie Portman ha una gemella

Natalie Portman ha una gemella

Il mistero si infittisce... possibile che sia davvero così?

\"Womenʼs March\", anche Adele a Los Angeles contro le molestie| E la Portman: \"Terrorismo sessuale\"

"Womenʼs March", anche Adele a Los Angeles contro le molestie| E la Portman: "Terrorismo sessuale"

Sono scese in oltre 600mila in piazza, sabato 20 gennaio, a Los Angeles per la seconda edizione della Women’s March a sostegno della campagna 'Time's Up' ('Il tempo è scaduto'), dedicata alle persone molestate sessualmente sul lavoro. Tante le star che hanno parlato alla folla "rosa" dal palco, da Scarlett Johansson, a Eva Longoria e Natalie Portman, che ha confessato la sua prima esperienza traumatica di “terrorismo sessuale” di quando aveva 13 anni. [...]

Natalie Portman

Natalie Portman

Natalie Portman interpreta una fragranza che profuma d'amore

Natalie Portman in trattative per interpretare il film Bronco Belle

JCR per RED||CarpetAl centro della storia c'è una donna che entra in contatto con i circuiti del rodeoNatalie Portman torna a far parlare di sé per motivi professionali. Protagonista di Jackie, per il quale ha ricevuto la terza candidatura all'Oscar dopo quelle inerenti i ruoli avuti in Closer e Il cigno nero (per cui ha effettivamente ottenuto il premio), l'attrice è collegata al cast di Bronco Belle. Secondo quanto anticipato dal sito web Deadline Hollywood, [...]

A casa di Natalie Portman

A casa di Natalie Portman

Siamo andati a sbirciare nella lussuosa villa di Natalie Portman, la regina di Guerre Stellari

#acasadi Natalie Portman, la villa super lusso da 5,8 milioni di euro

#acasadi Natalie Portman, la villa super lusso da 5,8 milioni di euro

La famiglia si è allargata e Natalie Portman (36 anni) ha cambiato casa. L'attrice israeliana, madre di Aleph e Amalia, nata lo scorso marzo, ha acquistato una villa esclusiva in California (da fare invidia a Trump), vicino a Montecito, nella contea di Santa Barbara, una località da vip. La magione si estende su una superficie di 370 metri quadrati ed è circondata da 42 ettari di terreno. Costo della proprietà? 6,5 milioni di [...]

&id=HPN_Natalie+Hershlag_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Natalie{{}}Portman" alt="" style="display:none;"/> ?>