Nave pirata

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Nave pirata

La scheda: Nave pirata

La pirateria è l'attività illegale di quei marinai, denominati pirati, che, abbandonando per scelta o per costrizione la precedente vita sui mercantili, abbordano, depredano o affondano le altre navi in alto mare, nei porti, sui fiumi e nelle insenature.
Il sostantivo deriva dal latino ‘pirata, piratae', che ha un suo corrispettivo nel greco "πειρατής" (peiratès), dal verbo "πειράομαι" (peiráomai) che significa “fare un tentativo, provare un assalto”.
Le aree considerate ad alto rischio perché interessate dalla presenza di pirati sono cambiate nel corso della storia. Tra queste, il Mare Caraibico, la zona dello stretto di Gibilterra, il Madagascar, il Mar Rosso, il Golfo Persico, la costa indiana di Malabar e tutta l'area tra le Filippine, Malesia e Indonesia, dove spadroneggiavano i pirati filippini.
Il Mar Cinese Meridionale ospitava all'inizio del XIX secolo la più numerosa comunità di pirati, si stima circa 40.000, nonché la più temuta per le atrocità di cui si rendevano responsabili.


Preso il pirata che ha travolto e ucciso due persone in bicicletta

Preso il pirata che ha travolto e ucciso due persone in bicicletta

I carabinieri hanno individuato e fermato, per omicidio stradale, su ordine della Procura di Napoli Nord, il conducente della vettura ritenuto responsabile dell’investimento mortale ai danni di due ventenni africani che erano in bici, avvenuto ieri sulla statale 7bis nel comune di Teverola (Caserta). Si tratta del 42enne Antonio Corvino, di Caserta, identificato dai carabinieri con il supporto della Polizia di Stato e di alcune immagini estrapolate da telecamere [...]

Travolti e uccisi da auto, preso pirata

Travolti e uccisi da auto, preso pirata

(ANSA) – NAPOLI, 4 FEB – I carabinieri hanno individuato e fermato per omicidio stradale, su ordine della Procura di Napoli Nord, il conducente della vettura ritenuto responsabile dell’investimento mortale ai danni di due ventenni africani che erano in bici, avvenuto ieri sulla statale 7bis nel comune di Teverola (Caserta). Si tratta del 42enne Antonio Corvino, di Caserta, identificato dai carabinieri con il supporto della Polizia di Stato e di alcune [...]

EVENTI: Nave pirata

Nel 911, il Vescovo di Narbona fu impossibilitato al ritorno in Francia per via del controllo che i Mori esercitavano su tutti i passi delle Alpi.

Nel 911, il Vescovo di Narbona fu impossibilitato al ritorno in Francia per via del controllo che i Mori esercitavano su tutti i passi delle Alpi.

Nel 911, il Vescovo di Narbona fu impossibilitato al ritorno in Francia per via del controllo che i Mori esercitavano su tutti i passi delle Alpi.

Nel 911, il Vescovo di Narbona fu impossibilitato al ritorno in Francia per via del controllo che i Mori esercitavano su tutti i passi delle Alpi.

Nel 911, il Vescovo di Narbona fu impossibilitato al ritorno in Francia per via del controllo che i Mori esercitavano su tutti i passi delle Alpi.

Nel 1717 e 1718 Re Giorgio I di Gran Bretagna offrì il perdono ai pirati nella speranza di indurli ad abbandonare la pirateria, ma il provvedimento si dimostrò di nessuna efficacia.

Nel 1717 e 1718 Re Giorgio I di Gran Bretagna offrì il perdono ai pirati nella speranza di indurli ad abbandonare la pirateria, ma il provvedimento si dimostrò di nessuna efficacia.

Nel 1717 e 1718 Re Giorgio I di Gran Bretagna offrì il perdono ai pirati nella speranza di indurli ad abbandonare la pirateria, ma il provvedimento si dimostrò di nessuna efficacia.

Nel 1717 e 1718 Re Giorgio I di Gran Bretagna offrì il perdono ai pirati nella speranza di indurli ad abbandonare la pirateria, ma il provvedimento si dimostrò di nessuna efficacia.

Nel 1717 e 1718 Re Giorgio I di Gran Bretagna offrì il perdono ai pirati nella speranza di indurli ad abbandonare la pirateria, ma il provvedimento si dimostrò di nessuna efficacia.

Nel 795 i pirati nordici fecero irruzione per la prima volta a Iona, un'isola al largo della Scozia.

Nel 795 i pirati nordici fecero irruzione per la prima volta a Iona, un'isola al largo della Scozia.

Nel 795 i pirati nordici fecero irruzione per la prima volta a Iona, un'isola al largo della Scozia.

Nel 795 i pirati nordici fecero irruzione per la prima volta a Iona, un'isola al largo della Scozia.

Nel 795 i pirati nordici fecero irruzione per la prima volta a Iona, un'isola al largo della Scozia.

Nel 1314 due ambasciatori marsigliesi accusarono i pirati Catalani di aver venduto alcuni commercianti e marinai provenzali, dopo averli privati di beni ed imbarcazioni.

Nel 1314 due ambasciatori marsigliesi accusarono i pirati Catalani di aver venduto alcuni commercianti e marinai provenzali, dopo averli privati di beni ed imbarcazioni.

Nel 1314 due ambasciatori marsigliesi accusarono i pirati Catalani di aver venduto alcuni commercianti e marinai provenzali, dopo averli privati di beni ed imbarcazioni.

Nel 1314 due ambasciatori marsigliesi accusarono i pirati Catalani di aver venduto alcuni commercianti e marinai provenzali, dopo averli privati di beni ed imbarcazioni.

Nel 1314 due ambasciatori marsigliesi accusarono i pirati Catalani di aver venduto alcuni commercianti e marinai provenzali, dopo averli privati di beni ed imbarcazioni.

"Non entri in locale",investe buttafuori

"Non entri in locale",investe buttafuori

(ANSA) – ROMA, 27 GEN – E’ salito in auto insieme a un amico e, dopo aver preso la strada contromano, ha investito due buttafuori all’esterno di una nota discoteca di Roma finendo anche contro alcune macchine in sosta per poi proseguire la fuga. E’ accaduto nella notte in via di Portonaccio. A dare l’allarme alcuni ragazzi che hanno assistito alla scena. Sul posto la polizia e la polizia locale. Da una prima ricostruzione i due amici, visibilmente [...]

"Isola dei famosi 2019", la prima notte di ciurma e pirati

"Isola dei famosi 2019", la prima notte di ciurma e pirati

I naufraghi hanno affrontato la prima notte sull'Isola dei famosi. La leader del gruppo Marina La Rosa e i suoi pirati hanno raggiunto la loro spiaggia, dove hanno incontrato i quattro galeotti (Yuri, Giorgia, Alice e John) , che saranno a loro disposizione questa settimana. Intanto sull'isola della ciurma i concorrenti si preparano per la prima prova: guadagnare la porzione di riso per tutti quanti. Sull'Isola dei pirati i Vip possono disporre di quattro [...]

Scegli una di queste isole e scopri quale pirata del passato ti rappresenta

Scegli una di queste isole e scopri quale pirata del passato ti rappresenta

Se c’è una cosa che ha sempre affascinato, quelli sono i pirati. Ognuno di loro ha una storia a sé, che potrebbe essere anche la tua. Tortuga, Kingston, Ginostra e North Sentinel. Sono isole molto famose e conosciute per alcune particolarità che le rendono uniche al mondo. Tortuga è famosa per essere stata la base per le operazioni dei Fratelli della Costa, una folta comunità pirata operativa nel 1600. Kingston è l’isola giamaicana patria della [...]

Favola: il marinaio e la sirena (per ragazzi)

Favola: il marinaio e la sirena (per ragazzi)

INTRODUZIONE: Un marinaio poichè era povero, desiderava diventare ricco e così si arruolò nei pirati...sarà una amorevole sirena a salvarlo.. INIZIO Favola: il marinaio e la sirenaPersonaggi Portun: marinaio francese ambizioso Sondie: la sirena dai poteri magici Capitan Trecorni: pirata eroe ex nobile e giudicato un ribelle dal re Luigi XVI Pier la Fonde: medico dei pirati I pirati: corsari ladri ma coraggiosi Il re del mare: magico protettore delle [...]

Taxista travolto e ucciso, arrestato il presunto pirata

Taxista travolto e ucciso, arrestato il presunto pirata

Aveva già subito due volte il ritiro della patente D.P., il 26enne arrestato per omissione di soccorso nell’incidente a seguito del quale è stato travolto e ucciso un taxista, Eugenio Fumagalli, di 47 anni. Lo ha precisato oggi la Polizia Stradale, che lo aveva posto in stato di fermo di pg nelle ore successive all’incidente. Oggi è arrivata la convalida del fermo da parte del gip di Monza ed è stato posto agli arresti domiciliari. Secondo quanto [...]

Investì 15enne 31/12,preso pirata strada

Investì 15enne 31/12,preso pirata strada

(ANSA) – ROMA, 18 GEN – La notte di Capodanno investì con un suv un 15enne lasciandolo per terra con numerose fratture e un trauma cranico, fuggendo senza soccorrerlo. Il conducente dell’auto è stato rintracciato e denunciato dalla polizia. Lo specchietto retrovisore che si è staccato nell’impatto e recuperato sul posto ha permesso di stabilire il modello dell’auto. Poi, monitorando alcuni gruppi pubblici presenti su un social, i poliziotti sono [...]

Johnny Depp: «Abbandonato dai pirati, ma ora voglio rinascere»

Johnny Depp: «Abbandonato dai pirati, ma ora voglio rinascere»

C’è riuscito Robert Downey Jr. e (forse) ce la farà anche Johnny Depp: rinascere dalle proprie ceneri a Hollywood sembra lo sport più praticato. Tagliato fuori dal reboot de I pirati dei Caraibi, accusato di maltrattamenti dall’ex-moglie Amber Heard e criticato dai fan per il ruolo nel franchise di Harry Potter (Animali fantastici: i crimini di Grindelwald, in home video da marzo): dopo aver toccato il fondo, può solo risalire. Lo ha raccontato al Festival [...]

Johnny Depp: «Abbandonato dai pirati, ma ora voglio rinascere»

Johnny Depp: «Abbandonato dai pirati, ma ora voglio rinascere»

C’è riuscito Robert Downey Jr. e (forse) ce la farà anche Johnny Depp: rinascere dalle proprie ceneri a Hollywood sembra lo sport più praticato. Tagliato fuori dal reboot de I pirati dei Caraibi, accusato di maltrattamenti dall’ex-moglie Amber Heard e criticato dai fan per il ruolo nel franchise di Harry Potter (Animali fantastici: i crimini di Grindelwald, in home video da marzo): dopo aver toccato il fondo, può solo risalire. Lo ha raccontato al Festival [...]

FOTO: Nave pirata

La tipica bandiera pirata del XVII-XVIII secolo con sfondo nero, teschio e tibie incrociate è chiamata Jolly Roger. Prima di un abbordaggio veniva nascosta e al suo posto issata una bandiera di identificazione diversa, sfruttando così l'effetto sorpresa.

La tipica bandiera pirata del XVII-XVIII secolo con sfondo nero, teschio e tibie incrociate è chiamata Jolly Roger. Prima di un abbordaggio veniva nascosta e al suo posto issata una bandiera di identificazione diversa, sfruttando così l'effetto sorpresa.

La tipica bandiera pirata del XVII-XVIII secolo con sfondo nero, teschio e tibie incrociate è chiamata Jolly Roger. Prima di un abbordaggio veniva nascosta e al suo posto issata una bandiera di identificazione diversa, sfruttando così l'effetto sorpresa.

La tipica bandiera pirata del XVII-XVIII secolo con sfondo nero, teschio e tibie incrociate è chiamata Jolly Roger. Prima di un abbordaggio veniva nascosta e al suo posto issata una bandiera di identificazione diversa, sfruttando così l'effetto sorpresa.

La tipica bandiera pirata del XVII-XVIII secolo con sfondo nero, teschio e tibie incrociate è chiamata Jolly Roger. Prima di un abbordaggio veniva nascosta e al suo posto issata una bandiera di identificazione diversa, sfruttando così l'effetto sorpresa.

La tipica bandiera pirata del XVII-XVIII secolo con sfondo nero, teschio e tibie incrociate è chiamata Jolly Roger. Prima di un abbordaggio veniva nascosta e al suo posto issata una bandiera di identificazione diversa, sfruttando così l'effetto sorpresa.

La tipica bandiera pirata del XVII-XVIII secolo con sfondo nero, teschio e tibie incrociate è chiamata Jolly Roger. Prima di un abbordaggio veniva nascosta e al suo posto issata una bandiera di identificazione diversa, sfruttando così l'effetto sorpresa.

La tipica bandiera pirata del XVII-XVIII secolo con sfondo nero, teschio e tibie incrociate è chiamata Jolly Roger. Prima di un abbordaggio veniva nascosta e al suo posto issata una bandiera di identificazione diversa, sfruttando così l'effetto sorpresa.

Tassista si ferma per soccorrere alcuni feriti, ucciso da un'auto

Si è fermato a prestare soccorso sul luogo di un incidente stradale provocato da un pirata della strada ed è stato investito da un’altra auto che lo ha sbalzato uccidendolo. E’ accaduto la scorsa notte nei pressi di Cesano Maderno (Monza e Brianza) in direzione di Como. L’uomo, un tassista di 47 anni, di Carugo (Como), aveva anche regolarmente indossato il giubbino catarifrangente, ma non è bastato. Le indagini della Polizia stradale hanno poi permesso [...]

Pirata uccide 17enne, arrestato 45enne

Pirata uccide 17enne, arrestato 45enne

(ANSA) – SIENA, 30 DIC – E’ un commerciante di ortofrutta di 45 anni, residente in provincia di Padova, il camionista fermato dai carabinieri di Siena per la morte di Arturo Pratelli, il 17enne travolto e ucciso venerdì sera a Sovicille, nel Senese. A carico dell’uomo è stato emesso un fermo d’indiziato di delitto per omicidio stradale, aggravato dalla fuga, dalla procura della Repubblica di Siena. Il 45enne, interrogato la notte scorsa, si trova ora [...]

Travolse anziano, ai domiciliari pirata

Travolse anziano, ai domiciliari pirata

(ANSA) – BERGAMO, 27 DIC – Il gip di Bergamo Federica Gaudino ha convalidato questa mattina l’arresto dell’automobilista bergamasco di 44 anni che domenica pomeriggio, a Caravaggio, aveva travolto e ucciso Battista Recanati, un pensionato di 70 anni che stava andando a messa con la moglie (illesa), e che poi si era dileguato senza prestare soccorso. Il giudice ha anche confermato la misura degli arresti domiciliari: il quarantaquattrenne potrà uscire di [...]

21 mln l'anno atti di pirateria su sport

21 mln l'anno atti di pirateria su sport

(ANSA) – ROMA, 29 NOV – Si stimano circa 4,6 milioni di persone oltre i 15 anni che guardano illegalmente eventi sportivi live, per circa 21 milioni di atti di pirateria l’anno. Il 23% del totale dei pirati di sport live, cioè poco più di un milione di persone, ha fatto ricorso a Iptv. Sono fra i dati della ricerca Fapav/Ipsos presentato al Convegno ‘La galassia delle Iptv illegali. Sport, eventi live e contenuti audiovisivi’ in corso alla Scuola di [...]

Nivin, 'migranti accusati pirateria'

Nivin, 'migranti accusati pirateria'

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – I migranti della Nivin sono “accusati di pirateria”: lo ha riferito il direttore della sicurezza nel porto libico di Misurata a France 24. Il responsabile ha confermato che nell’irruzione “sono stati sparati proiettili di gomma e lacrimogeni”, e che “i feriti sono stati ricoverati” nell’ospedale di Misurata.

Vellutata del pirata

Vellutata del pirata

Un piatto gustoso che unisce la cremosità dei ceci al sapore intenso dei moscardini.

Besana Brianza, la neomamma investita dal pirata sta meglio

Besana Brianza, la neomamma investita dal pirata sta meglio

Cronaca 4 novembre 2018 alle 08:11 Besana Brianza, la neomamma investita dal pirata sta meglio La barista centrata da un autocarro pirata operata alla testa di SONIA RONCONI Besana Brianza, 4 novembre 2018 - E' in condizioni stabili la barista di 28 anni di Besana, divenuta mamma di recente, che l’altra mattina è stata investita da un autocarro il cui guidatore, anziché prestare soccorsi alla giovane, era fuggito. Per fortuna sul posto alle 6.30 si [...]

Milano, identificati i due pirati

Milano, identificati i due pirati

Uno di loro era ancora ubriaco 12 ore dopo l'incidente provocato in Piazzale Loreto.

Da tv a canzoni, pirateria c'è sempre

Da tv a canzoni, pirateria c'è sempre

(ANSA) – ROMA, 15 OTT – Nonostante gli spot contro la pirateria siano ormai un ricordo e da quando sono scomparsi Napster e Megavideo le cronache si occupino poco del fenomeno, la pirateria informatica non è morta, anzi. Due rapporti fotografano infatti un fenomeno ancora vivo e diffuso. Il 38% di chi ascolta musica digitale, ha registrato ad esempio l’International Federation of the Phonographic Industry, ricorre a metodi illegali. La forma più comune di [...]

Da tv a canzoni, pirateria non fa notizia ma c'e' sempre

Da tv a canzoni, pirateria non fa notizia ma c'e' sempre

Il 38% di chi usa musica usa servizi illegali, sale BitTorrent

&id=HPN_Nave+pirata_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Piratessa" alt="" style="display:none;"/> ?>