Niccol Machiavelli

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Niccol Machiavelli. Cerca invece Niccolò Machiavelli.

Vedi anche

Shakira
In rilievo

Shakira

Niccolò Machiavelli

La scheda: Niccolò Machiavelli

Niccolò di Bernardo dei Machiavelli (Firenze, 3 maggio 1469 – Firenze, 21 giugno 1527) è stato uno storico, filosofo, scrittore, politico e drammaturgo italiano.
Considerato, come Leonardo da Vinci, un uomo universale, nonché figura controversa nella Firenze dei Medici, è noto come il fondatore della scienza politica moderna, i cui principi base emergono dalla sua opera più famosa, Il Principe, nella quale è esposto il concetto di ragion di stato e la concezione ciclica della storia. Questa definizione – secondo molti – descrive in maniera compiuta sia l'uomo sia il letterato più del termine machiavellico, entrato peraltro nel linguaggio corrente ad indicare un'intelligenza acuta e sottile, ma anche spregiudicata e, proprio per questa connotazione negativa del termine, negli ambiti letterari viene preferito il termine "machiavelliano".



Niccolò Machiavelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Niccolò di Bernardo dei Machiavelli (Firenze, 3 maggio 1469 - Firenze, 21 giugno 1527) è stato uno storico, filosofo, scrittore, politico e drammaturgo italiano. Machiavelli (stampa primi Ottocento) Come Leonardo da Vinci, Machiavelli è considerato un tipico esempio di uomorinascimentale. Questa definizione - secondo molti - descrive in maniera compiuta sia l'uomo sia il letterato più del [...]

"Principe" di Niccolò Machiavelli - Indice

Un clic sull'immagine per tornare alla copertina

"Principe" di Niccolò Machiavelli

Un clic sull'immagine per tornare alla copertina Dedica NICOLAUS MACLAVELLUS AD MAGNIFICUM LAURENTIUM MEDICEM. [Nicolò Machiavelli al Magnifico Lorenzo de' Medici] Sogliono, el più delle volte, coloro che desiderano acquistare grazia appresso uno Principe, farseli incontro con quelle cose che infra le loro abbino più care, o delle quali vegghino lui più delettarsi; donde si vede molte volte essere loro presentati cavalli, arme, drappi d'oro, prete preziose e [...]

EVENTI: Niccolò Machiavelli

Nel 1527 i Medici furono cacciati da Firenze e venne instaurata nuovamente la repubblica.

Nel 1476 Niccolò cominciò a studiare latino con un certo Matteo, l'anno dopo si dedicava allo studio della grammatica con Battista da Poppi, all'aritmetica nel 1480 e l'anno seguente affrontava le prove scritte di componimento in latino.

Nel 1525 cercò di guadagnare il favore di papa Clemente VII offrendogli le Istorie fiorentine.

Il 16 luglio 1499 si presentò a Forlì alla contessa Caterina Sforza Riario, nipote di Ludovico il Moro e madre di Ottaviano Riario, che era stato al soldo dei fiorentini, per rinnovare l'alleanza e ottenere uomini e munizioni per la guerra pisana.

Nel 1516 o 1517 si diede a frequentare gli «Orti Oricellari», latineggiamento che indica i giardini del Palazzo di Cosimo Rucellai, dove si riunivano letterati, giuristi ed eruditi come Luigi Alamanni, Jacopo da Diacceto, Jacopo Nardi, Zanobi Buondelmonti, Antonfrancesco degli Albizi, Filippo de' Nerli e Battista della Palla.

Il 22 gennaio 1504 Machiavelli era a Milano per conferire con il luogotenente Charles II d'Amboise, che non credeva in un attacco spagnolo in Lombardia e rassicurò Niccolò sull'amicizia francese per Firenze.

Nel 1787 la città di Firenze fece costruire un monumento nella basilica stessa, esso raffigura la Diplomazia assisa su un sarcofago marmoreo.

Il 22 settembre 1511 Machiavelli era ancora in Francia, ottenendo dal re soltanto un breve rinvio del concilio: dalla Francia andò a Pisa e riuscì a ottenere il trasferimento del concilio a Milano.

Il 31 agosto 1512 Pier Soderini fuggì a Siena, i Medici rientrarono a Firenze: disfatto il vecchio governo, il 7 novembre anche Machiavelli venne rimosso dal suo incarico, il successivo 10 novembre fu confinato e multato della grande somma di mille fiorini e il 17 gli fu interdetto l'ingresso a Palazzo Vecchio.

Il 6 agosto 1500 raggiunsero la corte francese a Nevers, presentando al re e al ministro, cardinale di Rouen, le rimostranze per il cattivo comportamento dei loro soldati, sapendo che Firenze non aveva al momento denari sufficienti a finanziare l'impresa, invitarono Luigi a intervenire direttamente nella guerra, al termine della quale la Repubblica avrebbe ripagato la Francia di tutte le spese.

"Principe" di Niccolò Machiavelli

Un clic sull'immagine per tornare alla copertina Capitolo XIV Quod principem deceat circa militiam. [Quello che s'appartenga a uno principe circa la milizia] Debbe adunque uno principe non avere altro obietto né altro pensiero, né prendere cosa alcuna per sua arte, fuora della guerra et ordini e disciplina di essa; perché quella è sola arte che si espetta a chi comanda. Et è di tanta virtù, che non solamente mantiene quelli che sono nati principi, ma molte [...]

"Principe" di Niccolò Machiavelli

Un clic sull'immagine per tornare alla copertina Capitolo VIII De his qui per scelera ad principatum pervenere. [Di quelli che per scelleratezze sono venuti al principato] Ma perché di privato si diventa principe ancora in dua modi, il che non si può al tutto o alla fortuna o alla virtù attribuire, non mi pare da lasciarli indrieto, ancora che dell'uno si possa più diffusamente ragionare dove si trattassi delle repubbliche. Questi sono quando, o per qualche via [...]

"Principe" di Niccolò Machiavelli

Un clic sull'immagine per tornare alla copertina Capitolo XX An arces et multa alia quae cotidie a principibus fiunt utilia an inutilia sint. [Se le fortezze e molte altre cose, che ogni giorno si fanno da' principi, sono utili o no] Alcuni principi, per tenere securamente lo stato, hanno disarmato e' loro sudditi; alcuni altri hanno tenuto divise le terre subiette; alcuni hanno nutrito inimicizie contro a sé medesimi; alcuni altri si sono volti a guadagnarsi [...]

Letteratura (Niccolò Machiavelli)

1.Quale personaggio mitologico rappresenta la fusione di caratteristiche umane e animali?  Il personaggio mitologico che rappresenta la fusione delle caratteristiche umane e animali sono il leone e la volpe. 2.Di quali animali il principe dovrebbe possedere le qualità?Per quali motivi? Il principe dovrebbe avere le qualità di un leone e di una volpe perchè significa di possedere l'astuzia di una volpe per sottrarsi agli inganni e la forza del leone per [...]

Niccolò Machiavelli

Niccolò Machiavelli nacque a Firenze nel 1469 da famiglia nobile ma decaduta economicamente. Dopo una buona educazione umanistica, a ventinove anni divenne segretario della cancelleria che si occupava dei rapporti con gli altri Stati. Da quel momento e per quindici anni occupò un osservatorio importante che gli permise di capire come andavano le vicende politiche. Della grande crisi italiana, Machiavelli colse soprattutto l'aspetto militare, suggerendo che le [...]

Il 2013 è l'anno del ''Principe'' di Niccolo' Machiavelli,

Il  ''Principe''  di  Machiavelli, 500  anni  e  non  dimostrarli Articolo di MASSIMO SELMI   FIRENZE -  Quest’anno  ricorre  il  cinquecentenario  della  redazione del  “Principe” (1513), e  per celebrare questo anniversario, in tutto il mondo avranno luogo innumerevoli eventi culturali. Autore di quest’opera è Niccolò Machiavelli (1469-1527), “scrittore antico e modernissimo”, fondatore della scienza politica (intesa nel senso moderno), da [...]

Ranier Polese,Niccolò Machiavelli, il principe dei videogames

Ranier Polese,Niccolò Machiavelli, il principe dei videogames

LUNEDÌ 7 GENNAIO 2013Niccolò Machiavelli, il principe dei videogamesPochi forse sanno che nell'ultimo periodo della sua vita Guy Debord si dedicò ad un attento e minuzioso studio dell'opera di Machiavelli. Anche in questo il padre del situazionismo precorreva i tempi dell'attuale società dello spettacolo.Ranier PoleseL'investigatore MachiavelliNiccolò Machiavelli (Firenze, 1469 — 1527) visse da protagonista tutte le battaglie del suo tempo. Da segretario del [...]

Niccolò Machiavelli

Ognuno vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei.  

IL PRINCIPE" O MEGLIO "DE PRINCIPATIBUS" (1513). UN OMAGGIO A NICCOLO’ MACHIAVELLI.

IL PRINCIPE" O MEGLIO "DE PRINCIPATIBUS" (1513). UN OMAGGIO A NICCOLO’ MACHIAVELLI.

ITALIA: STORIA E POLITICA (1513-2013). MACHIAVELLI CONTRO OGNI TIRANNIA E CONTRO OGNI POPULISMO: C’E’ CAPO E "CAPO" E STATO E "STATO"!!! LA QUESTIONE DELLO STATO: "IL PRINCIPE" O MEGLIO "DE PRINCIPATIBUS" (1513). UN OMAGGIO A NICCOLO’ MACHIAVELLI. Una nota di Sergio Romano - con un saggio (pdf) di Federico La Sala Lascio al lettore decidere se fra l’epoca di Machiavelli e la nostra corra qualche analogia. Mi limito a osservare che questo Stato [...]

Niccolò Machiavelli - Il sorriso di Niccolò

Niccolò Machiavelli - Il sorriso di Niccolò

Lucio Villari Niccolò Machiavelli Ed.: Piemme, 2003 Prezzo di copertina: € 7,90   Maurizio Viroli Il sorriso di Niccolò . Storia di Machiavelli Ed.: Laterza, 1998 Prezzo di copertina: € 15,49   Come abbia potuto questo sfrenato idealista gabellarsi per cinico non si sa. Il suo ideale -anche se non teorizzato apertamente - è lo stato nazionale su base democratica. E siamo nel cinquecento, Vedete un po' se si tratta di una aspirazione "machiavellica". Ma non [...]

Il Principe - Niccolò Machiavelli

Il Principe - Niccolò Machiavelli

Nessun libro italiano è stato ed è tanto diffuso e conosciuto nel mondo quanto Il Principe. Nel momento forse più buio della storia d'Italia, mentre potenze straniere si contendevano i ricchi ma deboli Stati regionali, Machiavelli, allontanato dalla politica attiva, trasfuse il sapere acquisito in quindici anni di amministrazione dello Stato in un'opera amara e disincantata nella quale, tracciando il profilo del principe ideale, analizzò le ragioni dell'agire [...]

Pamela Prati, Leonardo Pieraccioni scherza con Massimo Ceccherini: «Sembri Mark Caltagirone»

Pamela Prati, Leonardo Pieraccioni scherza con Massimo Ceccherini: «Sembri Mark Caltagirone»

Il caso del matrimonio di Pamela Prati continua a tenere banco, anche ora che è stata accertata la non-esistenza del presunto sposo, Mark Caltagirone. La vicenda, impazzata nelle ultime settimane, rischia ora di entrare a pieno titolo nell'immaginario collettivo (e nella storia del trash italiano). Ne sanno qualcosa, ad esempio, Massimo Ceccherini e Leonardo Pieraccioni, entrambi due attori toscani ma soprattutto grandissimi amici, al di là dei tanti impegni [...]

Ballando, l'intesa sempre più forte tra Osvaldo e Veera Kinnunen fa infuriare di gelosia Stefano Oradei?

Ballando, l'intesa sempre più forte tra Osvaldo e Veera Kinnunen fa infuriare di gelosia Stefano Oradei?

Un vero e proprio caso a Ballando con le stelle: l'intesa sempre più forte tra l'ex calciatore Pablo Daniel Osvaldo e la sua compagna/maestra di ballo, Veera Kinnunen, avrebbe causato un vero e proprio terremoto all'interno della trasmissione del sabato sera di RaiUno. Se i due appaiono sempre più complici, la cosa non può far piacere a Stefano Oradei, altro maestro di ballo della trasmissione e fidanzato di Veera. Come riporta Dagospia, che cita [...]

Bertold Brecht

Quando sarà venuta l'ora che all'uomo un aiuto sia l'uomo, pensate a noi con indulgenza. Bertold Brecht da POESIE E CANZONI A coloro che verranno

FOTO: Niccolò Machiavelli

Niccolò Machiavelli (stampa primi Ottocento)

Niccolò Machiavelli (stampa primi Ottocento)

Statua di Machiavelli, Galleria degli Uffizi a Firenze.

Statua di Machiavelli, Galleria degli Uffizi a Firenze.

Caterina Sforza Riario, ritratta da Lorenzo di Credi.

Caterina Sforza Riario, ritratta da Lorenzo di Credi.

Il cardinale di Rouen Georges d'Amboise

Il cardinale di Rouen Georges d'Amboise

Presunto ritratto di Cesare Borgia, di Altobello Melone.

Presunto ritratto di Cesare Borgia, di Altobello Melone.

Vitellozzo Vitelli, ritratto da Luca Signorelli.

Vitellozzo Vitelli, ritratto da Luca Signorelli.

Ingresso a Genova di Luigi XII, 1508.

Ingresso a Genova di Luigi XII, 1508.

Bertold Brecht

Anche l'odio contro la bassezza stravolge il viso. Anche l'ira per l'ingiustizia fa roca la voce. Bertold Brecht da POESIE E CANZONI A coloro che verranno

Bertold Brecht

Voi che sarete emersi dai gorghi dove fummo travolti pensate quando parlate delle nostre debolezze anche ai tempi bui cui voi siete scampati. Bertol Brecht da POESIE E CANZONI A coloro che verranno

Matteo Renzi: "Se cade il governo solo elezioni.

Matteo Renzi: "Se cade il governo solo elezioni.

Matteo Renzi: "Se cade il governo solo elezioni, non c'è un piano B"E sono "Orgoglioso di non aver fatto l'accordo sulla base delle poltrone con i cinque stelle" Se cade il governo, fermo restando le prerogative di Mattarella, sono d’accordo con Zingaretti che non c’è un piano B per il futuro esecutivo”, alternativo alle elezioni. È la convinzione di Matteo Renzi, che ha risposto sul tema ai giornalisti a margine di un evento elettorale a Roma. Un evento [...]

moravia

la riunione per dicutere il libro scelto "il conformista" di Moravia si terrà a data da destinarsi.

Giunta Pigliaru (PD): elimina i finanziamenti per master and back e corsi di formazione

Giunta Pigliaru (PD): elimina i finanziamenti per master and back e corsi di formazione

Ricordo gli scempi causati dall'ex giunta Pigliaru (PD) Regione Sardegna che con la sua legislatura non solo non ha mai più rivisto i requisiti dei master and back, i percorsi di formazione post-laurea, sopratutto per voto di laurea ed età i quali andavano levati rendendoli fruibili a tutti i laureati, ma anzi, ha eliminato totalmente i finanziamenti per tali percorsi annullandoli per sempre. Così dicasi per i corsi di formazione professionale finanziati dalla [...]

Tutti pazzi a Tel Aviv (Streaming ita) Archivi netflix on stream live

Tutti pazzi a Tel Aviv (Streaming ita) Archivi netflix on stream live

Tutti Pazzi a Tel Aviv è un film di genere commedia del 2018, diretto da Sameh Zoabi, con Kais Nashif e Lubna Azabal. Uscita al cinema il 09 maggio 2019. Durata 100 minuti. Distribuito da Academy Two. DATA USCITA: 09 maggio 2019 GENERE: Commedia ANNO: 2018 REGIA: Sameh Zoabi ATTORI: Kais Nashif, Lubna Azabal, Maisa Abd Elhadi, Nadim Sawalha, Salim Dau, Yousef ‘Joe’ Sweid, Amer Hlehel PAESE: Lussemburgo, Belgio, Israele, Francia DURATA: 100 [...]

(ALTADEFINIZIONE) Tutti Pazzi a Tel Aviv (2019) Streaming ita CB01

(ALTADEFINIZIONE) Tutti Pazzi a Tel Aviv (2019) Streaming ita CB01

Tutti Pazzi a Tel Aviv è un film di genere commedia del 2018, diretto da Sameh Zoabi, con Kais Nashif e Lubna Azabal. Uscita al cinema il 09 maggio 2019. Durata 100 minuti. Distribuito da Academy Two. DATA USCITA: 09 maggio 2019 GENERE: Commedia ANNO: 2018 REGIA: Sameh Zoabi ATTORI: Kais Nashif, Lubna Azabal, Maisa Abd Elhadi, Nadim Sawalha, Salim Dau, Yousef 'Joe' Sweid, Amer Hlehel PAESE: Lussemburgo, Belgio, Israele, Francia DURATA: 100 Min DISTRIBUZIONE: [...]

La fortuna della Scapiliata di Leonardo da Vinci

La fortuna della Scapiliata di Leonardo da Vinci

Dal 18 maggio quattro opere di Leonardo da Vinci celebrano il cinquecentesimo anniversario della sua scomparsa (1452-1519) e sono affiancate da altri capolavori di maestri quali Tintoretto, Hans Holbein e Bernardo Luini nella mostra La fortuna della Scapiliata di Leonardo da Vinci, alla Galleria Nazionale di Parma. Chiunque osservi questa figura femminile, non potrà non ricordare le parole dello stesso Leonardo nel Trattato sulla pittura: "Fa tu adunque alle tue [...]

Cacciari: "Alleanza Pd-5S? E' destino" Cacciari vai a cagare. Portaci i tuoi D'Alemiani nella setta 5S.

Cacciari: "Alleanza Pd-5S? E' destino" Cacciari vai a cagare. Portaci i tuoi D'Alemiani nella setta 5S.

Cacciari insiste: presto o tardi Pd e M5s saranno alleati L'opinione controcorrente del sindaco di Venezia: l'alleanza tra M5s e Pd è destino, perché il loro elettorato è molto più simile L'ex sindaco di Venezia Massimo Cacciari va completamente controcorrente le dichiarazioni di Paola De Micheli, vicesegretaria del Pd, che ha escluso categoricamente qualsiasi futura alleanza tra il Pd e il M5s. Per cacciari invece, Pd e Cinque stelle insieme sono "un destino": [...]

Renzi silente e «leale», ma i comitati civici lavorano a pieno ritmo

Renzi silente e «leale», ma i comitati civici lavorano a pieno ritmo

Il prossimo evento nazionale sarà, a giugno, sulle fake news. Già, perché se l’ex premier e leader del Pd Matteo Renzi è silente (e quando non è silente professa lealtà al nuovo segretario Nicola Zingaretti), l’input impartito ai comitati civici “Ritorno al futuro” lanciati all’ultima edizione della Leopolda è quello di intensificare il lavoro. E anche la scelta di rafforzare la “dirigenza” di questa ossatura di resistenza ai populismi con la [...]

Lega, truffa elettorale, Renzi: I 49 milioni usati per fake news: Salvini non querela. Chissà perché.

Lega, truffa elettorale, Renzi: I 49 milioni usati per fake news: Salvini non querela. Chissà perché.

Lega, truffa elettorale, Renzi: "I 49 milioni usati per fake news: Salvini non querela. Chissà perché" RENZI: "Ho l'impressione che su questa storia dei 49 milioni di euro, delle fake news, delle strane sponsorizzazioni di Salvini siamo solo all'inizio di una lunga storia". Il ministro dell'Interno: "Se avessi dovuto querelare Renzi tutte le volte che mi ha insultato..." IL CONIGLIO SALVINI SI NASCONDE CON BATTUTE DA BULLO TUPICO DEI BULLI FASCISTI,VERO [...]

Il ritorno al futuro di Renzi sarà nel Pd?

Il ritorno al futuro di Renzi sarà nel Pd?

L'ex presidente del Consiglio continua a smentire ogni ipotesi di fuoriuscita, ma al Nazareno si interrogano sulle sue possibili mosse future. Gli scenari possibili. A giugno, cioè dopo le elezioni europee, si terrà una grande iniziativa nazionale dei comitati “renziani” di “Ritorno al futuro”. Ad annunciarlo, nella sua E news di ieri è lo stesso ex presidente del Consiglio. Il quale precisa che in quella sede partirà la richiesta di una commissione [...]

IL PENSIERO DI RENZI PER IL BENE  DEL'ITALIA.

IL PENSIERO DI RENZI PER IL BENE DEL'ITALIA.

1:Restiamo umani.Chi di voi andrà alla Biennale di Venezia si fermi – vi prego – a vedere il Barcone affondato nel Mediterraneo e recuperato dal nostro Governo nel 2016. Ecco cosa ho scritto giorni fa: Aver recuperato quel barcone in fondo al mare, aver dato sepoltura ai cadaveri e un nome ai migranti morti in quella strage è stata una scelta dolorosa ma doverosa. Una scelta che è stata molto criticata ma che rifarei perché ci sono delle cose da fare che [...]

COME LA PENSA RENZI DELLA SITUAZIONE ATTUALE POLITICA ITALIANA,CON LE ELEZIONI EUROPEE IN AVVICINAMENTO,E IL DOPO.“Mai coi 5 Stelle, Salvini predica odio”

COME LA PENSA RENZI DELLA SITUAZIONE ATTUALE POLITICA ITALIANA,CON LE ELEZIONI EUROPEE IN AVVICINAMENTO,E IL DOPO.“Mai coi 5 Stelle, Salvini predica odio”

Si avvicinano le elezioni europee. Alle ultime il Pd di Matteo Renzi, allora presidente del Consiglio, sfondò quota 40 per cento. Cinque anni dopo, Renzi si prepara agli ultimi giorni di campagna elettorale da senatore semplice. È in partenza per una conferenza a Seul. Ha appena festeggiato il diciottesimo compleanno del figlio e fatto visita al sindaco di Ercolano, che si è tagliato l’indennità per creare borse di studio per i giovani. Renzi non si sbilancia [...]

Matteo Renzi fa il veggente.

Matteo Renzi fa il veggente.

Matteo Renzi «veggente»: su 49 milioni Lega e fake news siamo solo all'inizio della storia.L'ex Premier ed ex Segretario del Partito Democratico: «Chiederemo commissione d'inchiesta ma certamente M5S e Lega diranno di no» «Raccontare storie positive, di rilancio, di ripartenza sembra impossibile. In particolar modo perché siamo circondati da macchine di propaganda - specie sui social - che fanno spavento. Forse ricorderete che qualche anno fa lanciammo come [...]

PD: RENZI "GUADAGNERÀ VOTI, TANTI TORNANO A CASA"

PD: RENZI "GUADAGNERÀ VOTI, TANTI TORNANO A CASA"

"Il Pd guadagnerà voti, in tanti tornano a casa...". La profezia di Renzi sulle europee. L'ex segretario: andremo peggio del 2014, ma meglio del 2018. "Salvini è un seminatore di odio, un predicatore di intolleranza” "Il Pd ha scelto una strategia di coinvolgimento e inclusione: andremo peggio del 2014, ma meglio del 2018. E dunque questo sarà un segnale positivo per il centrosinistra". Cosi' in merito alle elezioni Europee, in un'intervista a la Repubblica, [...]

“La libertà è un lusso di pochi” - Il 13 maggio di due anni fa ci lasciava il grande Oliviero Beha. Un uomo libero...

“La libertà è un lusso di pochi” - Il 13 maggio di due anni fa ci lasciava il grande Oliviero Beha. Un uomo libero...

    . . seguiteci sulla pagina Facebook Curiosity  . . “La libertà è un lusso di pochi” - Il 13 maggio di due anni fa ci lasciava il grande Oliviero Beha. Un uomo libero... La “libertà è un lusso di pochi” ripeteva spesso alla figlia... Oliviero Beha stava antipatico a molti, quasi a tutti. Soprattutto ai giornalisti. Solo dopo ai politici e al potere – che lo rispettavano e lo temevano – ma prima ai giornalisti: per la sua [...]

&id=HPN_Niccolò+Machiavelli_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Niccolò{{}}Machiavelli" alt="" style="display:none;"/> ?>