San Nicola da Bari

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a San Nicola da Bari. Cerca invece Nicola di Bari.

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

San Nicola di Bari

La scheda: San Nicola di Bari

Vescovo di Mira, difensore dell'ortodossia
San Nicola di Bari, noto anche come san Nicola di Myra, san Nicola dei Lorenesi, san Nicola Magno, san Niccolò o san Nicolò (Patara di Licia, 15 marzo 270 – Myra, 6 dicembre 343), è stato un vescovo greco di Myra, venerato come santo dalla Chiesa cattolica, dalla Chiesa ortodossa e da diverse altre confessioni cristiane.
La sua figura ha dato origine alla tradizione di Babbo Natale, personaggio noto anche al di fuori del mondo cristiano.
Le sue reliquie sono conservate, secondo la tradizione, a Bari e Venezia.


San Nicola di Bari

San Nicola di Bari

  San Nicola di Bari   Invia       Nome: San Nicola di Bari Titolo: Vescovo Ricorrenza: 06 dicembre Protettore di: bambini, chiunque si trovi in circostanze sfavorevoli, marinai S. Nicola fu uno dei più illustri santi che fiorirono nella Chiesa orientale nel secolo IV. Nativo di Pataro nella Licia, dimostrò fin da bambino di essere predestinato a grandi cose. Prestissimo si innamorò della vita religiosa, e si ritirò in un monastero nelle [...]

Dal Polo ... la storia di San Nicola, che divenne Babbo Natale!

Dal Polo ... la storia di San Nicola, che divenne Babbo Natale!

  "In mutuo silenzio procede osservato, attraverso un rosso quasi inventato e padrone di fiabe"***   Il Natale è una bellissima festa ed anche a noi dello Studio d'Arte Gentile Polo piace festeggiare, ma come nasce il mito di San Nicola - Babbo Natale? Per chi come l'artista Gentile Polo ed io è curioso proveremo a raccontarlo! Secondo i primi attestati scritti del monaco greco Michele Archimandrita del 710 d. C. e del vescovo Metodio, Nicola (in greco [...]

EVENTI: San Nicola di Bari

Nel 1429, prima di lasciare il suo paese per salvare la Francia, Giovanna d'Arco andò a visitare la tomba del santo a Saint-Nicolas-de-Port.

Nel 1429, prima di lasciare il suo paese per salvare la Francia, Giovanna d'Arco andò a visitare la tomba del santo a Saint-Nicolas-de-Port.

Nel 1429, prima di lasciare il suo paese per salvare la Francia, Giovanna d'Arco andò a visitare la tomba del santo a Saint-Nicolas-de-Port.

Nel 1429, prima di lasciare il suo paese per salvare la Francia, Giovanna d'Arco andò a visitare la tomba del santo a Saint-Nicolas-de-Port.

Nel 1429, prima di lasciare il suo paese per salvare la Francia, Giovanna d'Arco andò a visitare la tomba del santo a Saint-Nicolas-de-Port.

Nel 1429, prima di lasciare il suo paese per salvare la Francia, Giovanna d'Arco andò a visitare la tomba del santo a Saint-Nicolas-de-Port.

Nel 1429, prima di lasciare il suo paese per salvare la Francia, Giovanna d'Arco andò a visitare la tomba del santo a Saint-Nicolas-de-Port.

Nel 1429, prima di lasciare il suo paese per salvare la Francia, Giovanna d'Arco andò a visitare la tomba del santo a Saint-Nicolas-de-Port.

Nel 1429, prima di lasciare il suo paese per salvare la Francia, Giovanna d'Arco andò a visitare la tomba del santo a Saint-Nicolas-de-Port.

Nel 1429, prima di lasciare il suo paese per salvare la Francia, Giovanna d'Arco andò a visitare la tomba del santo a Saint-Nicolas-de-Port.

Nel 1429, prima di lasciare il suo paese per salvare la Francia, Giovanna d'Arco andò a visitare la tomba del santo a Saint-Nicolas-de-Port.

Nel 1177, papa Alessandro III si fermò a Rimini venendo da Venezia, il pontefice volle sottoporre la reliquia alla prova del fuoco per accertarsi della sua originalità: "le fiamme non la bruciarono, anzi, emanarono un profumo intenso".

Nel 1177, papa Alessandro III si fermò a Rimini venendo da Venezia, il pontefice volle sottoporre la reliquia alla prova del fuoco per accertarsi della sua originalità: "le fiamme non la bruciarono, anzi, emanarono un profumo intenso".

Nel 1177, papa Alessandro III si fermò a Rimini venendo da Venezia, il pontefice volle sottoporre la reliquia alla prova del fuoco per accertarsi della sua originalità: "le fiamme non la bruciarono, anzi, emanarono un profumo intenso".

Nel 1177, papa Alessandro III si fermò a Rimini venendo da Venezia, il pontefice volle sottoporre la reliquia alla prova del fuoco per accertarsi della sua originalità: "le fiamme non la bruciarono, anzi, emanarono un profumo intenso".

Nel 1177, papa Alessandro III si fermò a Rimini venendo da Venezia, il pontefice volle sottoporre la reliquia alla prova del fuoco per accertarsi della sua originalità: "le fiamme non la bruciarono, anzi, emanarono un profumo intenso".

Nel 1177, papa Alessandro III si fermò a Rimini venendo da Venezia, il pontefice volle sottoporre la reliquia alla prova del fuoco per accertarsi della sua originalità: "le fiamme non la bruciarono, anzi, emanarono un profumo intenso".

Nel 1177, papa Alessandro III si fermò a Rimini venendo da Venezia, il pontefice volle sottoporre la reliquia alla prova del fuoco per accertarsi della sua originalità: "le fiamme non la bruciarono, anzi, emanarono un profumo intenso".

Nel 1177, papa Alessandro III si fermò a Rimini venendo da Venezia, il pontefice volle sottoporre la reliquia alla prova del fuoco per accertarsi della sua originalità: "le fiamme non la bruciarono, anzi, emanarono un profumo intenso".

Nel 1177, papa Alessandro III si fermò a Rimini venendo da Venezia, il pontefice volle sottoporre la reliquia alla prova del fuoco per accertarsi della sua originalità: "le fiamme non la bruciarono, anzi, emanarono un profumo intenso".

Nel 1177, papa Alessandro III si fermò a Rimini venendo da Venezia, il pontefice volle sottoporre la reliquia alla prova del fuoco per accertarsi della sua originalità: "le fiamme non la bruciarono, anzi, emanarono un profumo intenso".

Nel 1177, papa Alessandro III si fermò a Rimini venendo da Venezia, il pontefice volle sottoporre la reliquia alla prova del fuoco per accertarsi della sua originalità: "le fiamme non la bruciarono, anzi, emanarono un profumo intenso".

Nel 1992 il simulacro di san Nicola fu restaurato e ne riemersero gli antichi colori originali che tuttora si possono ammirare.

Nel 1992 il simulacro di san Nicola fu restaurato e ne riemersero gli antichi colori originali che tuttora si possono ammirare.

Nel 1992 il simulacro di san Nicola fu restaurato e ne riemersero gli antichi colori originali che tuttora si possono ammirare.

Nel 1992 il simulacro di san Nicola fu restaurato e ne riemersero gli antichi colori originali che tuttora si possono ammirare.

Nel 1992 il simulacro di san Nicola fu restaurato e ne riemersero gli antichi colori originali che tuttora si possono ammirare.

Nel 1992 il simulacro di san Nicola fu restaurato e ne riemersero gli antichi colori originali che tuttora si possono ammirare.

Nel 1992 il simulacro di san Nicola fu restaurato e ne riemersero gli antichi colori originali che tuttora si possono ammirare.

Nel 1992 il simulacro di san Nicola fu restaurato e ne riemersero gli antichi colori originali che tuttora si possono ammirare.

Nel 1992 il simulacro di san Nicola fu restaurato e ne riemersero gli antichi colori originali che tuttora si possono ammirare.

Nel 1992 il simulacro di san Nicola fu restaurato e ne riemersero gli antichi colori originali che tuttora si possono ammirare.

Nel 1992 il simulacro di san Nicola fu restaurato e ne riemersero gli antichi colori originali che tuttora si possono ammirare.

Nel 1622 il duca Enrico II di Lorena ottiene dal Papa Gregorio XV (153-1623) l'erezione di una chiesa per i suoi sudditi che vivono a Roma.

Nel 1622 il duca Enrico II di Lorena ottiene dal Papa Gregorio XV (153-1623) l'erezione di una chiesa per i suoi sudditi che vivono a Roma.

Nel 1622 il duca Enrico II di Lorena ottiene dal Papa Gregorio XV (153-1623) l'erezione di una chiesa per i suoi sudditi che vivono a Roma.

Nel 1622 il duca Enrico II di Lorena ottiene dal Papa Gregorio XV (153-1623) l'erezione di una chiesa per i suoi sudditi che vivono a Roma.

Nel 1622 il duca Enrico II di Lorena ottiene dal Papa Gregorio XV (153-1623) l'erezione di una chiesa per i suoi sudditi che vivono a Roma.

Nel 1622 il duca Enrico II di Lorena ottiene dal Papa Gregorio XV (153-1623) l'erezione di una chiesa per i suoi sudditi che vivono a Roma.

Nel 1622 il duca Enrico II di Lorena ottiene dal Papa Gregorio XV (153-1623) l'erezione di una chiesa per i suoi sudditi che vivono a Roma.

Nel 1622 il duca Enrico II di Lorena ottiene dal Papa Gregorio XV (153-1623) l'erezione di una chiesa per i suoi sudditi che vivono a Roma.

Nel 1622 il duca Enrico II di Lorena ottiene dal Papa Gregorio XV (153-1623) l'erezione di una chiesa per i suoi sudditi che vivono a Roma.

Nel 1622 il duca Enrico II di Lorena ottiene dal Papa Gregorio XV (153-1623) l'erezione di una chiesa per i suoi sudditi che vivono a Roma.

Nel 1622 il duca Enrico II di Lorena ottiene dal Papa Gregorio XV (153-1623) l'erezione di una chiesa per i suoi sudditi che vivono a Roma.

Villaggio di San Nicola a Bari. Da Venerdì 7 Dicembre in Fiera

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

CHIESA DI SAN NICOLA

CHIESA DI SAN NICOLA

CHIESA DI SAN NICOLA (Immagine da Googlemap) ......................................................................................................................................................... STORIA La chiesa di San Nicola viene fondata verso la fine del  X secolo, intorno all'anno 1000 e si trova nella parte più antica del paese di Tagliacozzo lungo un percorso che la collega con le vicine chiese di San Pietro, Sant' Egidio e Sant'Antonio. La chiesa viene [...]

COPPA CAMPANIA-TROFEO A.BOBBIO. IL SAN NICOLA BATTE L'ANGRI IN FINALISSIMA

Primelab Angri – San Nicola Basket Cedri 68-91 (9-27, 29-43, 48-61) Angri: Cimminella 8, Tramonti NE, Carrichiello 11, Melillo 6, De Martino, Luongo 18, Balestrieri, Vecchione NE, Ventura NE, Forino 11, Di Napoli 14, Dimitru. All. Massaro San Nicola Basket Cedri: Pignalosa 16, Riccio 9, Di Martino, Viera 15, Marini 11, Garofalo 3, Spalice NE, Mihalich 11, Erra 15, Zamo, Russo, Johnson 11. All. Falcombello

COPPA CAMPANIA TROFEO "A. BOBBIO", STASERA LA FINALE PALL.ANGRI-SAN NICOLA CEDRI ALLE 2O.

Saranno il team casertano del San Nicola Basket Cedri di coach Falcombello e quello salernitano dell' A.S.D Angri Pallacanestro di coach Massaro, a giocarsi la Coppa Campania, trofeo "A.Bobbio", stasera alle ore 20, nella finalissima. Nelle semifinali giocate ieri sera al PalaGalvani di Angri, il Cedri ha sconfitto Pallacanestro San Michele Maddaloni, 83-64 mentre i padroni di casa hanno battuto Virtus Basket Pozzuoli 86-71.

VECCHIA CHIESA DI SAN NICOLA

VECCHIA CHIESA DI SAN NICOLA

VECCHIA CHIESA DI SAN NICOLA Sito della vecchia chiesa di San Nicola (Immagine personale)   La chiesa di San Nicola era una chiesa medievale, che si presentava con una facciata in pietra con al centro un rosone del '400. Il portale della chiesa invece presentava un affresco di San Nicola, San Francesco e la madonna con il bambino. La chiesa è stata distrutta insieme al resto del paese dal terremoto del [...]

FOTO: San Nicola di Bari

San_Nicola_di_Mira

San_Nicola_di_Mira

San_Nicola_di_Myra

San_Nicola_di_Myra

San_Nicolò_vescovo

San_Nicolò_vescovo

San_Nicola

San_Nicola

San_Nicola_da_Bari

San_Nicola_da_Bari

San_Nicola_vescovo

San_Nicola_vescovo

San_Nicolò_(santo)

San_Nicolò_(santo)

San Nicola di Bari

San Nicola di Bari

  San Nicola di Bari     † Invia Nome: San Nicola di Bari Titolo: Vescovo Ricorrenza: 06 dicembre Protettore di: bambini, chiunque si trovi in circostanze sfavorevoli, marinai S. Nicola fu uno dei più illustri santi che fiorirono nella Chiesa orientale nel secolo IV. Nativo di Pataro nella Licia, dimostrò fin da bambino di essere predestinato a grandi cose. Prestissimo si innamorò [...]

CHIESA DI SAN NICOLA DI BARI

CHIESA DI SAN NICOLA DI BARI

CHIESA DI SAN NICOLA DI BARI (Immagine personale) ........................................................................................................................................................... STORIA   La chiesa di San Nicola di Bari situata nel centro di Castellafiume (AQ) è probabilmente stata edificata nel '600. La sicurezza matematica sulla data di fondazione pare non conoscersi bene, tuttavia è stata attribuita ai Benedettini di [...]

deleted

deleted

I sei Quadri del Corteo Storico di San Nicola a Bari

La direttrice artistica dell'evento ha dettagliato il contenuto e il significato dei sei quadri che compongono il Corteo Storico di San Nicola in programma Domenica 7 Maggio a Bari.1° Quadro = Le colonne della Cripta. San Nicola fece un viaggio a Roma in visita a Papa Silvestro. Passando dinanzi alla casa in demolizione di una donna di facili costumi, ammirò una colonna e la sospinse nel Tevere. Miracolosamente fu vista galleggiare nelle acque di Bari [...]

Festa di San Nicola a Bari tra Cielo e Terra, con Elisa Barucchieri ed Elena Sofia Ricci

La Festa di San Nicola, con il corteo storico in calendario Domenica 7 Maggio a Bari, diretto da Elisa Barucchieri (Nella Foto) e con la voce narrante di Elena Sofia Ricci) prende il nome: «Tra Cielo e Terra»Sono previste in particolare anche due proiezioni: Selene Favuzzi ha preparato testi e immagini con animazioni di disegni sulla sabbia (di Nadia Ischia), che saranno proiettati sulla facciata del castello svevo e ci sarà un altro video che sarà visibile [...]

San Nicola di Mira (di Bari)

San Nicola di Mira (di Bari)

Nome:   San Nicola di Mira (di Bari) Titolo:   Vescovo Ricorrenza:   06 dicembre S. Nicola fu uno dei più illustri santi che fiorirono nella Chiesa orientale nel secolo IV. Nativo di Pataro nella Licia, dimostrò fin da bambino di essere predestinato a grandi cose. Prestissimo si innamorò della vita religiosa, e si ritirò in un monastero nelle vicinanze di Mira.  Mirabili furono quivi i suoi slanci d'amore al Signore ed il progresso quotidiano nella [...]

C SILVER- VIRTUS POZZUOLI, LE PAROLE DI COACH SERPICO DOPO IL SUCCESSO SUL SAN NICOLA.

C'è soddisfazione in casa Gma Pozzuoli per la vittoria sul San Nicola, anche se preoccupa l'infortunio di Harney. "E' stato importante centrare la quinta vittoria consecutiva - afferma il tecnico Mauro Serpico -. Anche per come è arrivata perché abbiamo avuto un approccio diverso e non superficiale come era avvenuto nelle precedenti gare. Abbiamo cercato di chiuderla subito e ci siamo riusciti già nel primo periodo. E' stato un crescendo. Harney? Lunedì [...]

Corteo Storico di San Nicola. Così il casting a Bari, anche online

Entra nel vivo la macchina organizzativa per il Corteo Storico di San Nicola, che si svolgerà a Bari come ogni anno il 7 Maggio. Sono annunciati per i giorni di Mercoledì 20 e Giovedì 21 Aprile i casting per scegliere i figuranti. La selezione è curata da Doc Servizi con la supervisione del regista Francesco Brollo, direttore artistico di questa edizione, e dell’assistente alla direzione artistica Laura Custode. Al corteo sarà abbinato lo spettacolo curato [...]

Così il Corteo di San Nicola a Bari

Antonio Decaro ha presentato questa mattina il Corteo Storico di San Nicola che si terrà Sabato 7 Maggio 2016 a Bari e ha illustrato la gara d'appalto indetta per la ideazione, progettazione, organizzazione e gestione integrata dell'evento. Il Sindaco dichiara: «Un evento molto amato e molto vissuto dai cittadini e dai devoti. Parteciperanno anche autorità provenienti da Paesi stranieri e italiani, legati al culto del Santo. Dopo Sergio Rubini, quest'anno [...]

Corteo di San Nicola 2016: Spettacolo di danza di Elisa Barucchieri e Gara d'appalto per l'organizzazione

Venerdì 26 Febbraio a Bari - durante una apposita conferenza stampa (ore 11:00 sala Giunta) - il Comune presenta la gara d'appalto indetta per la ideazione, progettazione, organizzazione e gestione integrata del Corteo Storico di San Nicola per l’anno 2016. I dettagli e le novità saranno illustrati dal Sindaco Antonio Decaro, dall’assessore Silvio Maselli e dal Teatro Pubblico Pugliese, che per questo evento affianca l’Amministrazione Comunale. Lo stesso [...]

&id=HPN_Nicola+di+Bari_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}San{{}}Nicolò{{}}di{{}}Bari" alt="" style="display:none;"/> ?>