Nicolas Maduro

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Nicolás Maduro

La scheda: Nicolás Maduro

Nicolás Maduro Moros (Caracas, 23 novembre 1962) è un politico e sindacalista venezuelano. È presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela dal 19 aprile 2013, dopo aver ricoperto il medesimo incarico dal 5 marzo 2013 al 19 aprile 2013 ad interim. È stato Ministro degli esteri dal 2006 al gennaio 2013 e vicepresidente del Venezuela dall'ottobre 2012 al 5 marzo 2013.
Maduro ha governato il Venezuela tramite decreto legge, dal 19 novembre 2013. La sua presidenza ha coinciso con un deterioramento di tutti i parametri macroeconomici. In particolare, negli ultimi anni, in seguito a diversi fattori tra i quali la diffusa corruzione, la politica economica governativa e la diminuzione del prezzo del petrolio, principale fonte di guadagno per l'economia venezuelana, lo status economico del Venezuela è notevolmente peggiorato con un aumento del crimine, dell'inflazione, della povertà e della penuria di generi alimentari e di largo consumo. A causa della conseguente diminuzione della qualità della vita, nel 2014 sono incominciate proteste di piazza che sono diventate vere e proprie sommosse quotidiane dal 2016.
Durante il suo governo l'opposizione democratica è stata repressa violentemente. Le organizzazioni internazionali per la tutela dei diritti umani hanno segnalato diversi casi di uccisioni, tortura e altri maltrattamenti, inclusi episodi di violenza sessuale, ai danni di manifestanti. Il sistema giudiziario è stato impiegato per ridurre al silenzio i dissidenti, anche tramite il ricorso alla giurisdizione militare per perseguire i civili.


Gli Usa dichiarano apertamente che faranno crollare il governo di Maduro -  Gianni Minà aveva già previsto tutto 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del Venezuela che gli Stati Uniti VOGLIONO”

Gli Usa dichiarano apertamente che faranno crollare il governo di Maduro - Gianni Minà aveva già previsto tutto 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del Venezuela che gli Stati Uniti VOGLIONO”

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Gli Usa dichiarano apertamente che faranno crollare il governo di Maduro -  Gianni Minà aveva già previsto tutto 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del Venezuela che gli Stati Uniti VOGLIONO” LEGGI ANCHE: Cosa sta succedendo in Venezuela? La risposta ce l’ha data Gianni Minà già 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del [...]

Giornalista 'trattenuto' dopo un'intervista a Maduro

Giornalista 'trattenuto' dopo un'intervista a Maduro

Un giornalista statunitense di origine messicana, dipendente della Univision, un’emittente tv americana in lingua spagnola, è stato brevemente trattenuto all’interno del palazzo presidenziale a Caracas con la sua troupe dopo un’intervista al presidente Nicolas Maduro. Lo ha denunciato lo stesso giornalista, Jorge Ramos, dopo il rilascio, secondo la Bbc. Ramos aveva mostrato al presidente immagini di persone intente a cercare cibo nella spazzatura. Il [...]

EVENTI: Nicolás Maduro

Il 14 aprile 2013 batte Henrique Capriles Radonski di Prima la Giustizia, partito di centro-sinistra, a seguito di elezioni da quest'ultimo contestate, ma il cui esito viene ratificato dal Consiglio Nazionale Elettorale (CNE), che ufficializza la vittoria di Nicolás Maduro e la sua elezione alla Presidenza della Repubblica con il 50,78% dei voti contro il 48,95% dello sfidante.

Il 14 aprile 2013 batte Henrique Capriles Radonski di Prima la Giustizia, partito di centro-sinistra, a seguito di elezioni da quest'ultimo contestate, ma il cui esito viene ratificato dal Consiglio Nazionale Elettorale (CNE), che ufficializza la vittoria di Nicolás Maduro e la sua elezione alla Presidenza della Repubblica con il 50,78% dei voti contro il 48,95% dello sfidante.

Nel 2012 è stata riportata la notizia che sarebbe anche un seguace del guru indiano Sathya Sai Baba.

Nel 2012 è stata riportata la notizia che sarebbe anche un seguace del guru indiano Sathya Sai Baba.

Nel 2015, Maduro ha avviato la Operación Liberación y Protección del Pueblo (OLP) detto anche programma "Safe Homeland", il cui scopo era quello di rispondere a un aumento della violenza.

Dal 2015 ci sono tre cambi (CENCOEX, SICAD, Simadi) e un cambio parallelo chiamato "dollaro nero", che era illegale fino alle riforme del 2014.

Nel 2015, Maduro ha avviato la Operación Liberación y Protección del Pueblo (OLP) detto anche programma "Safe Homeland", il cui scopo era quello di rispondere a un aumento della violenza.

Dal 2015 ci sono tre cambi (CENCOEX, SICAD, Simadi) e un cambio parallelo chiamato "dollaro nero", che era illegale fino alle riforme del 2014.

Dal 2003, il Venezuela ha un regolamento sulle transazioni in valuta estera.

Dal 2003, il Venezuela ha un regolamento sulle transazioni in valuta estera.

Nel 2006, abbandonata la carica di presidente del parlamento, entra a far parte della compagine governativa per diventare capo del Ministero del Potere Popolare per gli Affari Esteri.

Nel 2006, abbandonata la carica di presidente del parlamento, entra a far parte della compagine governativa per diventare capo del Ministero del Potere Popolare per gli Affari Esteri.

Nel 2017 la procuratrice generale del Venezuela Luisa Ortega Díaz ha promosso davanti alla Corte Suprema un'azione nei suoi confronti, con l'accusa di aver violato l'ordine costituzionale e sovvertito il sistema democratico.

Nel 2017 è stato denunciato da Luisa Ortega Díaz, assieme ad alcuni ministri del suo governo, alla Corte penale internazionale per aver assassinato negli anni 2015, 2016 e 2017 circa ottomila persone, nonché attuato la tortura, la detenzione arbitraria, la violazione di domicilio e la sottoposizione di civili al giudizio di tribunali militari, per ragioni politiche.

Nel 2017 la procuratrice generale del Venezuela Luisa Ortega Díaz ha promosso davanti alla Corte Suprema un'azione nei suoi confronti, con l'accusa di aver violato l'ordine costituzionale e sovvertito il sistema democratico.

Nel 2017 è stato denunciato da Luisa Ortega Díaz, assieme ad alcuni ministri del suo governo, alla Corte penale internazionale per aver assassinato negli anni 2015, 2016 e 2017 circa ottomila persone, nonché attuato la tortura, la detenzione arbitraria, la violazione di domicilio e la sottoposizione di civili al giudizio di tribunali militari, per ragioni politiche.

Il 23 gennaio 2019 Juan Guaidó, Presidente dell'Assemblea Nazionale, ha dichiarato illegittimo il mandato di Maduro e si è autoproclamato Presidente della Repubblica Bolivariana.

Il 23 gennaio 2019 Juan Guaidó, Presidente dell'Assemblea Nazionale, ha dichiarato illegittimo il mandato di Maduro e si è autoproclamato Presidente della Repubblica Bolivariana.

Il 21 maggio 2018 Nicolás Maduro viene rieletto per un secondo mandato da presidente del Venezuela (fino al 2025), al termine di contestatissime elezioni presidenziali, con un alto astensionismo (superiore al 50%) e dichiarate illegittime dai suoi oppositori (il MUD non ha partecipato alla competizione elettorale) che denunciano pressioni sugli elettori e pretendono una nuova votazione.

Dal 20 agosto 2018 il nuovo Bolivar Sovrano (Bolivar Soberano, BsS), che ha ridotto di cinque zeri il valore attuale del Bolivar Forte (Bolivar Fuerte, BsF) che è ancorato al Petro, la criptomoneta venezuelana sostenuta dai giacimenti del paese e legata al valore del petrolio.

Il 21 maggio 2018 Nicolás Maduro viene rieletto per un secondo mandato da presidente del Venezuela (fino al 2025), al termine di contestatissime elezioni presidenziali, con un alto astensionismo (superiore al 50%) e dichiarate illegittime dai suoi oppositori (il MUD non ha partecipato alla competizione elettorale) che denunciano pressioni sugli elettori e pretendono una nuova votazione.

Dal 20 agosto 2018 il nuovo Bolivar Sovrano (Bolivar Soberano, BsS), che ha ridotto di cinque zeri il valore attuale del Bolivar Forte (Bolivar Fuerte, BsF) che è ancorato al Petro, la criptomoneta venezuelana sostenuta dai giacimenti del paese e legata al valore del petrolio.

Intervista Maduro, reporter 'trattenuto'

Intervista Maduro, reporter 'trattenuto'

(ANSA) – ROMA, 26 FEB – Un giornalista statunitense di origine messicana, dipendente della Univision, un’emittente tv americana in lingua spagnola, è stato brevemente trattenuto all’interno del palazzo presidenziale a Caracas con la sua troupe dopo un’intervista al presidente Nicolas Maduro. Lo ha denunciato lo stesso giornalista, Jorge Ramos, dopo il rilascio, secondo la Bbc. Ramos aveva mostrato al presidente immagini di persone intente a cercare cibo [...]

Gli Usa dichiarano apertamente che faranno crollare il governo di Maduro -  Gianni Minà aveva già previsto tutto 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del Venezuela che gli Stati Uniti VOGLIONO”

Gli Usa dichiarano apertamente che faranno crollare il governo di Maduro - Gianni Minà aveva già previsto tutto 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del Venezuela che gli Stati Uniti VOGLIONO”

    . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Gli Usa dichiarano apertamente che faranno crollare il governo di Maduro -  Gianni Minà aveva già previsto tutto 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del Venezuela che gli Stati Uniti VOGLIONO” LEGGI ANCHE: Cosa sta succedendo in Venezuela? La risposta ce l’ha data Gianni Minà già 2 anni fa: “Il problema non è Maduro, il problema è il petrolio del [...]

Maurizio Crozza: "Rivedere Prodi mi ha fatto lo stesso effetto che mi ha fatto rivedere Celentano in Adrian..."

Maurizio Crozza: "Rivedere Prodi mi ha fatto lo stesso effetto che mi ha fatto rivedere Celentano in Adrian..."

Un estratto del monologo di Maurizio Crozza durante una puntata di Fratelli di Crozza

Crozza-Prodi: nel Pd non si litiga mai, si vogliono tutti bene

Crozza-Prodi: nel Pd non si litiga mai, si vogliono tutti bene

Roma, 2 mar. (askanews) - In apertura della puntata di "Fratelli di Crozza" in prima serata su Nove, Maurizio Crozza ha vestito i panni di Romano Prodi, sceso in campo per le primarie del Pd. "L'Italia non va bene: i due partiti di governo non fanno altro che litigare. Non come nel Pd dove non si litiga mai. C'è un'amicizia, si vogliono tutti così bene. Ti dico solo che Martina vuole così bene a Zingaretti che quando guarda il fratello che fa Montalbano, tifa [...]

Giornalista 'trattenuto' dopo un'intervista a Maduro

Giornalista 'trattenuto' dopo un'intervista a Maduro

Un giornalista statunitense di origine messicana, dipendente della Univision, un’emittente tv americana in lingua spagnola, è stato brevemente trattenuto all’interno del palazzo presidenziale a Caracas con la sua troupe dopo un’intervista al presidente Nicolas Maduro. Lo ha denunciato lo stesso giornalista, Jorge Ramos, dopo il rilascio, secondo la Bbc. Ramos aveva mostrato al presidente immagini di persone intente a cercare cibo nella spazzatura. Il [...]

Intervista Maduro, reporter 'trattenuto'

Intervista Maduro, reporter 'trattenuto'

(ANSA) – ROMA, 26 FEB – Un giornalista statunitense di origine messicana, dipendente della Univision, un’emittente tv americana in lingua spagnola, è stato brevemente trattenuto all’interno del palazzo presidenziale a Caracas con la sua troupe dopo un’intervista al presidente Nicolas Maduro. Lo ha denunciato lo stesso giornalista, Jorge Ramos, dopo il rilascio, secondo la Bbc. Ramos aveva mostrato al presidente immagini di persone intente a cercare cibo [...]

Maurizio Crozza e le frasi celebri di Bolsonaro: "Il personaggio fa paura, eh..."

Maurizio Crozza e le frasi celebri di Bolsonaro: "Il personaggio fa paura, eh..."

Maurizio Crozza nel monologo sull’elezione di Bolsonaro quale nuovo presidente del Brasile durante una puntata di Fratelli di Crozza | Episodio 19 | Stagione 2 | 02/11/2018

Maurizio Crozza: “Bolsonaro è il campione del mondo dei fascisti, e Salvini si è complimentato con lui...”

Maurizio Crozza: “Bolsonaro è il campione del mondo dei fascisti, e Salvini si è complimentato con lui...”

Maurizio Crozza nel monologo sull’elezione di Bolsonaro quale nuovo presidente del Brasile durante una puntata di Fratelli di Crozza | Episodio 19 | Stagione 2 | 02/11/2018

Maurizio Crozza: “Bolsonaro? Dire che è di destra è un po’ poco, ce l’ha con tutti...”

Maurizio Crozza: “Bolsonaro? Dire che è di destra è un po’ poco, ce l’ha con tutti...”

Maurizio Crozza nel monologo sull’elezione di Bolsonaro quale nuovo presidente del Brasile durante una puntata di Fratelli di Crozza | Episodio 19 | Stagione 2 | 02/11/2018

FOTO: Nicolás Maduro

Nicolás_Maduro

Nicolás_Maduro

Nicolas Maduro incontra il presidente del Brasile Dilma Rousseff.

Nicolas Maduro incontra il presidente del Brasile Dilma Rousseff.

Nicolas Maduro incontra il presidente del Brasile Dilma Rousseff.

Nicolas Maduro incontra il presidente del Brasile Dilma Rousseff.

Crozza Feltri: “Bolsonaro? Per una corretta informazione dobbiamo parlare anche dei suoi difetti...”

Crozza Feltri: “Bolsonaro? Per una corretta informazione dobbiamo parlare anche dei suoi difetti...”

Maurizio Crozza veste i panni del direttore di Libero, Vittorio Feltri, durante una puntata di Fratelli di Crozza | Episodio 19 | Stagione 2 | 02/11/2018

Bolsonaro,nulla a che fare con fake news

Bolsonaro,nulla a che fare con fake news

(ANSA) – SAN PAOLO, 19 OTT – Jair Bolsonaro, il candidato di estrema destra in testa ai sondaggi per le presidenziali in Brasile, ha negato aver concordato con aziende private il lancio di campagne di “fake news” su Whatsapp, come denunciato dalla stampa locale. “Io non posso controllare se qualche imprenditore simpatizzante sta facendo questo tipo di cose. Lo se che è illegale, ma non ho nessun modo di monitorarlo o di fare qualcosa al riguardo”, ha [...]

Michael Moore: «Trump non voleva essere presidente, ma si è candidato per colpa di Gwen Stefani»

Michael Moore: «Trump non voleva essere presidente, ma si è candidato per colpa di Gwen Stefani»

«Donald Trump non voleva davvero fare il presidente». Michael Moore, uno di natura senza peli sulla lingua, fa una clamorosa e bizzarra rivelazione sulle ragioni che hanno portato il tycoon statunitense dal mondo degli affari a quello della politica, fino all'approdo alla Casa Bianca dopo l'incredibile risultato ottenuto, nel 2016, alle primarie repubblicane prima e alle presidenziali poi. La causa scatenante della candidatura, infatti, secondo Moore sarebbe Gwen [...]

De Gregorio riparte da Bologna con Prodi

De Gregorio riparte da Bologna con Prodi

(ANSA) – ROMA, 16 FEB – Prima tappa Bologna con l’intervista in esclusiva di Concita De Gregorio a Romano Prodi sulla politica, la disgregazione del Pd, e sulla sua città. Il programma FuoriRoma riparte su Rai3 ma con una collazione oraria diversa, la domenica alle 20.30 dal 18 febbraio. Ad accompagnare De Gregorio sotto le torri sarà lo scrittore Carlo Lucarelli e la musica de Lo Stato SOciale. De Gregorio racconta la politica italiana in ambienti [...]

Ortega, il fascino dell'osservazione

Ortega, il fascino dell'osservazione

(ANSA) – ROMA, 07 FEB – È un omaggio che con la sua imponenza colpisce lo sguardo e che richiede il giusto tempo di osservazione l’opera Landscape and Geometry (for P.P.P.) con cui Luis Felipe Ortega ha voluto ricordare Pier Paolo Pasolini nella sua prima personale italiana al Mattatoio di Roma dall’8 febbraio al 22 marzo. Intitolata “A Horizon Falls, A Shadow” e a cura di Lucilla Meloni la mostra presenta lavori dell’artista brasiliano che [...]

Litiga su bus con ragazzini, scende, ne accoltella uno

Litiga su bus con ragazzini, scende, ne accoltella uno

Inizialmente sembrava si fosse solo difeso dopo essere stato aggredito a Milano su un autobus da un gruppo di adolescenti. In un secondo tempo, dopo che i carabinieri hanno preso visione del filmato girato dalle telecamere del bus, è stato possibile accertare che ha impugnato un coltellino e che, dopo essere sceso dal bus, ha colpito uno dei giovani che lo stavano insultando e colpendo. Per questo un autista dell’Atm in quel momento fuori servizio è stato [...]

Ivan Illich

Ivan Illich   La decisione personale in un mondo dominato dalla comunicazione   Conferenza del 2 ottobre 2002 alla Scuola per la Pace della Provincia di Lucca   Trascrizione dal DVD a cura di Paolo Coluccia http://digilander.libero.it/paolocoluccia paconet@libero.it   *** (Si riporta la fedele trascrizione della registrazione della conferenza che Illich tenne a Lucca alla Scuola per la Pace due mesi prima di morire. Si è preferito non apportare alcuna [...]

Rai Sport: la scollatura della conduttrice manda in tilt i social

Rai Sport: la scollatura della conduttrice manda in tilt i social

Stasera dalle 18.45 non perdete Speciale Mercato Zona11. ⚽️⚽️⚽️ RaiSport 1. #specialemercato #zona11 #raisport #rai #sporttv #sport #calciomercato #me #barbarafrancescaovieni #news #gossip #seriea #milan #inter #juventus #work #mywork #lovemyjob #gossipgirl #gossipcalcio #mercato #mylife #myworld #followme #followus Una foto pubblicata da La Babi (@barbarafrancescaovieni) in data: 23 Gen 2017 alle ore 05:25 PST Nel dopo partita di Inter-Lazio, in [...]

Anche Michael Moore alla "Marcia delle donne" contro Trump

Anche Michael Moore alla "Marcia delle donne" contro Trump

Roma, 21 gen. (askanews) – Il regista americano Michael Moore, grande oppositore di Donald Trump, ha preso la parola dal palco allestito per “la Marcia delle donne” contro il neo presidente Usa a Washington. Il regista ha esordito prendendo una copia del Washington Post di oggi sulla cui prima pagina campeggiava il titolo “Trump prende il potere”. “Non credo!”, ha detto. “Siamo qui per promettere di mettere fine al massacro di Trump!”, ha aggiunto [...]

Eredità Sordi: ecco la verità dell'autista

Eredità Sordi: ecco la verità dell'autista

Barbara D’Urso è tornata ad affrontare a Domenica Live la vicenda dell’eredità di Alberto Sordi. Ospiti in studio oltre ai parenti dell’attore anche l’autista accusato di avere circuito la signorina Aurelia. Arturo Artadi, per venticinque anni autista di Alberto e Aurelia Sordi, difende la legittimità delle donazioni fatte in suo favore e di altri domestici della famiglia, dopo le denunce dei parenti, ribadendo che la signorina Aurelia fosse [...]

L'autista di Alberto Sordi

L'autista di Alberto Sordi

Arturo parla del rapporto con Aurelia ed Alberto Sordi, difendendo la propria posizione.

Trump accoglie Farage e caccia Michael Moore

Trump accoglie Farage e caccia Michael Moore

Ancora una notte di protesta negli Stati Uniti contro Donal Trump, migliaia di persone radunate sotto la Trump Tower.

&id=HPN_Nicolas+Maduro_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Nicolas{{}}Maduro" alt="" style="display:none;"/> ?>