Nicolaus Coppernicus

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Nicolaus Coppernicus. Cerca invece Nicolaus Copernicus.

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

Scientifici

La scheda: Scientifici

Per scienza si intende un sistema di conoscenze ottenute attraverso un'attività di ricerca prevalentemente organizzata e con procedimenti metodici e rigorosi (il metodo scientifico), avente lo scopo di giungere, attraverso delle prove, a una descrizione, verosimile, oggettiva e con carattere predittivo, della realtà e delle leggi che regolano l'occorrenza dei fenomeni.
La scienza moderna si sviluppa in modo particolare a partire dalla rivoluzione scientifica del XVI secolo con l'accumulo di conoscenze nei più svariati ambiti del sapere. La storia della scienza descrive il loro sviluppo nel tempo.
L'insegnamento della scienza e la ricerca scientifica vengono praticati nelle università, in istituti, enti di ricerca e imprese. Vi sono solide vocazioni accademiche, ma anche persone e organizzazioni non inserite nel mondo accademico che si dedicano all'osservazione scientifica .


Barbara D'Urso, Vittorio Sgarbi ospite a Live. «Ma si è addormentato?». Poi lei s'infuria: «Capra»

Barbara D'Urso, Vittorio Sgarbi ospite a Live. «Ma si è addormentato?». Poi lei s'infuria: «Capra»

Vittorio Sgarbi show a Live - Non è la D'Urso. Il critico d'arte, ospite di Barbara D'Urso, ha partecipato ieri al blocco dedicato al sesso virtuale. Blocco iniziato dopo mezzanotte e mezza, dopo la lunga pagina dedicata a Pamela Prati ed Eliana Michelazzo. Vittorio Sgarbi era in collegamento e quando la sua immagine è apparsa sullo schermo in studio, gli opinionisti hanno notato qualcosa di strano: «Ma si è addormentato?». A quel punto è intervenuta la [...]

Le recenti opere di Rusp@ a Correggio

Le recenti opere di Rusp@ a Correggio

11 Opere del pittore Rusp@ sono in esposizione dal 1 al 4 Giugno 2019 in occasione della Fiera di San Quirino a Correggio R.E.. Mostra collettiva organizzata da Angolo Arte di Correggio. Una delle opere di Rusp@.   Stravaganza, olio su tela, cm. 30 x 30. Anno 2017

EVENTI: Scientifici

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Nel 1491 Copernico entrò all'Università di Cracovia e conobbe l'astronomia.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Dal 1504 cominciò infatti a raccogliere le sue osservazioni e le sue riflessioni che stavano per erompere nella composizione della sua teoria.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Nel 1514 distribuì ai suoi amici alcune copie del Commentariolus.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Dal 2009 la Chiesa cattolica, con la costituzione apostolica Anglicanorum coetibus firmata da Benedetto XVI, ha invece aperto le porte ai fedeli della Chiesa anglicana desiderosi di entrare in comunione con Roma, con la creazione di ordinariati personali che conservano il patrimonio liturgico e spirituale della Chiesa d'Inghilterra.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1516 ricevette dal Capitolo l'incarico di amministratore delle terre attorno alla città di Allenstein (oggi: Olsztyn), e in tale veste si interessò di questioni di catasto, giustizia e fisco.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 1542 Retico pubblicò con il nome di Copernico un trattato di trigonometria (poi incluso nel secondo libro del De revolutionibus) e insistette presso quello che ormai era divenuto il suo maestro per la pubblicazione del lavoro.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 archeologi polacchi iniziarono ricerche al di sotto del pavimento della cattedrale, rinvenendo infine una sepoltura.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Nel 2005 è stato pubblicato il Compendio del Catechismo, con la formula a domande e risposte per una più agile comprensione.

Vittorio Sgarbi si è addormentato in diretta tv,  poi la D'urso lo ha richiamato con "Capra!"

Vittorio Sgarbi si è addormentato in diretta tv, poi la D'urso lo ha richiamato con "Capra!"

Vittorio Sgarbi ospite alla trasmissione di Barbara D'Urso  show a Live - Non è la D'Urso, ha partecipato al blocco sul sesso virtuale. Sgarbi in collegamento Il blocco è iniziato dopo mezzanotte e mezza, dopo la lunga pagina dedicata a Pamela Prati Eliana Michelazzo. Quando l'immagine del critico d'arte è apparta gli opinionisti hanno notato qualcosa di strano: "Ma si è addormentato!" E' intervenuta la D'Urso «Svegliate Sgarbi. Pure il regista si è [...]

Sgarbi sbotta in diretta dalla d’Urso: “Ho trovato Vladimir Luxuria che batteva sulla strada”

Sgarbi sbotta in diretta dalla d’Urso: “Ho trovato Vladimir Luxuria che batteva sulla strada”

Sgarbi sbotta in diretta dalla d’Urso: “Ho trovato Vladimir Luxuria che batteva sulla strada” Ieri sera Vittorio Sgarbi è stato uno degli ospiti di Live Non è la d’Urso e nei primi 10 minuti di diretta è rimasto in silenzio, nonostante gli attacchi di Daniela Martani. Era tutto così strano. Dopo essersi trattenuto fin troppo a lungo, Sgarbi è esondato come un fiume che esonda. “In quell’occasione parlavo di Lory Del Santo, che ha dichiarato che [...]

La morte di Italo Balbo fu una disgrazia

Le circostanze della morte di Italo Balbo, avvenuta a Tobruk il 28 giugno 1940, hanno sempre suscitato l’interesse degli studiosi per il fatto che negli ultimi anni il governatore della Libia aveva assunto posizioni assai critiche nei confronti degli sviluppi della politica fascista: le leggi razziali, il Patto d’acciaio, l’intervento italiano nel secondo conflitto mondiale. Ad avvalorare la “teoria del complotto” stava poi la presenza a bordo del [...]

Vittorio Sgarbi furioso con Barbara D'Urso a Pomeriggio 5: «Studia invece di dire str***». Segui su leggo.it gli aggiornamenti

Vittorio Sgarbi furioso con Barbara D'Urso a Pomeriggio 5: «Studia invece di dire str***». Segui su leggo.it gli aggiornamenti

A Pomeriggio 5 si parla della dichiarazione di Lory Del Santo: «Concedersi sessualmente per fare carriera? Giusto se si ottiene qualcosa». Su Leggo.it gli ultimi aggiornamenti. In collegamento, Vittorio Sgarbi. Barbara D'Urso prende le distanze dall'opinione di Lory e il critico d'arte va su tutte le furie. «Maria De Filippi - avrebbe detto Sgarbi - mi ha dato ragione, la sua carriera è nata con Maurizio Costanzo. Studia invece di dire stronz***». Barbara [...]

Vittorio Sgarbi furioso con Barbara D'Urso a Pomeriggio 5: «Studia invece di dire str***». Segui su leggo.it gli aggiornamenti

Vittorio Sgarbi furioso con Barbara D'Urso a Pomeriggio 5: «Studia invece di dire str***». Segui su leggo.it gli aggiornamenti

A Pomeriggio 5 si parla della dichiarazione di Lory Del Santo: «Concedersi sessualmente per fare carriera? Giusto se si ottiene qualcosa». Su Leggo.it gli ultimi aggiornamenti. In collegamento, Vittorio Sgarbi. Barbara D'Urso prende le distanze dall'opinione di Lory e il critico d'arte va su tutte le furie. «Maria De Filippi - avrebbe detto Sgarbi - mi ha dato ragione, la sua carriera è nata con Maurizio Costanzo. Studia invece di dire stronz***». Barbara [...]

Vittorio Sgarbi a Capodanno: «Io, il mio autista e una ragazza in autostrada»

Vittorio Sgarbi a Capodanno: «Io, il mio autista e una ragazza in autostrada»

Vittorio Sgarbi ha raccontato la sua visione del Natale e del Capodanno: ha detto, durante un'intervista radiofonica a "I Lunatici", il programma di Radio 2, di non averlo mai festeggiato e ha anche spiegato il motivo della sua scelta controcorrente. «Io e il Natale? Sono nato l'8 maggio del '52, quindi non mi riguarda. Il 25 dicembre è nato un altro, io non festeggio il 25 dicembre, che Gesù sia una figura simbolica non è un buon motivo per rubargli il [...]

Sgarbi: "Perché mi rotolavo a terra in autogrill? Paola mi fermava, non voleva che comprassi dei libri”

Sgarbi: "Perché mi rotolavo a terra in autogrill? Paola mi fermava, non voleva che comprassi dei libri”

Vittorio Sgarbi di nuovo virale. Stavolta non per i soliti epiteti insultanti ma per una gag andata in scena in una stazione di servizio del viterbese alcune settimane fa. Il video, finito in rete, lo ritrae mentre – alle 3 di notte - si rotola sul pavimento dell’autogrill in compagnia della sua sexy assistente Paola. Sulle prime, i maligni avevano giurato che fosse ubriaco e che la giovane segretaria lo stesse aiutando ad alzarsi. Erano arrivate le prime [...]

Si rotola per terra con Vittorio Sgarbi e si definisce la sua "schiava", la verità sul loro incontro: «Non ci siamo più fermati»

Si rotola per terra con Vittorio Sgarbi e si definisce la sua "schiava", la verità sul loro incontro: «Non ci siamo più fermati»

È diventata famosa dopo un video in cui si rotolava per terra con Vittorio Sgarbi all'autogrill, ma Paola Camarco è un’assistente tutto-fare di 22 anni che si definisce "la sua schiava". Ed è tutto iniziato per caso. «Ci siamo conosciuti due anni fa alla presentazione di un suo libro dove ero andata coi miei», racconta al sito spraynews.it. «Io ero in coda per farmi fare un autografo e una foto, e quando arriva il mio turno lui mi chiede se voglio andare a [...]

FOTO: Scientifici

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

Ritratto di Niccolò Copernico esposto presso il municipio di Toruń dal 1580 Firma di Copernico

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Kasia Smutniak mia figlia per la scuola ha rinunciato ad un ruolo in un film

Kasia Smutniak mia figlia per la scuola ha rinunciato ad un ruolo in un film

L’attrice Kasia Smutniak in un’intervista rilasciata la settimanale “Grazia” racconta del suo rapporto con la figlia Sophie nata dalla sua relazione col compianto Pietro Taricone, e dichiara: “Il rapporto conflittuale tra noi non si è ancora manifestato, per ora andiamo molto d’accordo e Sophie ha già qualche consapevolezza”. Sophie ha 14 anni, un buon rapporto con la madre, oggi compagna del produttore Domenico Procacci e sembra pronta per la [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Nicolaus+Copernicus_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Nicolaus{{}}Copernicus" alt="" style="display:none;"/> ?>