Nigel Farage

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

Nigel Farage

La scheda: Nigel Farage

Nigel Paul Farage (Londra, 3 aprile 1964) è un politico britannico, dal 2010 al 2016 leader dello Ukip (UK Independence Party), ruolo che ha precedentemente ricoperto dal settembre 2006 al novembre 2009. Deputato europeo, è co-presidente del gruppo europarlamentare Europa della Libertà e della Democrazia Diretta dal 1º luglio 2009.


Nigel Farage:
Leader del Partito per l'Indipendenza del Regno Unito:
Durata mandato: 27 settembre 2006 – 27 novembre 2009
Predecessore: Roger Knapman
Successore: Malcolm Pearson
Durata mandato: 5 novembre 2010 – 4 luglio 2016
Predecessore: Jeffrey Titford (f.f.)
Successore: Diane James
Durata mandato: 5 ottobre 2016 – 28 novembre 2016 (ad interim)
Predecessore: Diane James
Successore: Paul Nuttall
Segretario del Partito per l'Indipendenza del Regno Unito:
Durata mandato: 1998 – 22 gennaio 2000
Predecessore: Alan Sked
Successore: Mike Nattrass
Eurodeputato:
Legislature: V, VI, VII, VIII
Gruppo parlamentare: EFDD (fino al 16/10/2014 ed in seguito dal 20/2014), NI (dal 16/10/2014 al 20/10/2014)
Dati generali:
Partito politico: Indipendente (dal 2018) In precedenza: UKIP (1993-2018) Partito Conservatore (fino al 1993)
Titolo di studio: scuola superiore: Dulwich College
Professione: ex-trader di commodities

Europee, partiti di Farage e Le Pen in testa nei sondaggi

Fonte: W.S.I. 17 Maggio 2019, di Mariangela Tessa Conto alla rovescia per le elezioni europee. Mancano meno di 10 giorni al 26 maggio quando gli italiani, insieme agli elettori dei 28 stati dell’Ue, saranno chiamati a rinnovare il Parlamento Europeo.Se in Italia la legge impone il divieto di diffusione dei sondaggi nelle due settimane che precedono il voto, lo stesso non vale per molti degli altri Paesi i cui elettori sono chiamati a eleggere i propri [...]

deleted

deleted

EVENTI: Nigel Farage

Il 16 novembre 2011 ha denunciato al Parlamento europeo ciò che ritiene essere il ribaltamento dei governi italiano e greco per instaurare governi fantoccio, accusando, tra gli altri, il presidente del Consiglio europeo Herman van Rompuy di non essere mai stato eletto per rappresentare 500 milioni di persone, affermando anche che il suo carisma è "Pari a quello di uno straccio bagnato!" ("damp rag").

Nel 2013, in una intervista alla LBC Radio, Farage affermò che sarebbe "preoccupato" se un gruppo di rumeni abitassero vicino a casa sua.

Nel 2016 l'UKIP ottenne con un referendum l'uscita del Regno Unito dall'unione europea, al culmine della popolarità, Farage ha annunciato le proprie dimissioni da leader del partito, per tornare a una vita privata.

Arrivano i nostri Totò e Peppino.Basta mettere piede a Strasburgo e l'Unione Europea cambierà:giusto il tempo di prendere un caffè in piazza insieme al no euro Farage e a qualche altro populista di passaggio.

Arrivano i nostri Totò e Peppino.Basta mettere piede a Strasburgo e l'Unione Europea cambierà:giusto il tempo di prendere un caffè in piazza insieme al no euro Farage e a qualche altro populista di passaggio.

La nuova scatoletta di tonno è a Strasburgo.In viaggio verso Strasburgo. Di Maio: "La seconda sede del Parlamento Ue è una marchetta alla Francia: va chiusa". Di Battista: "L'Ue o cambia o crolla" Cioè fatemi capite invece di cambiare attraverso il parlamento europeo vanno a parlare con le persone nei vari paesi dell'UE. Lo sanno anche i sassi che tante cose devono cambiare nell'UE ci volevano i due fenomeni per farlo sapere in giro. Che l’europa debba [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Nigel Farage

Nigel Farage al Web Summit 2017

Nigel Farage al Web Summit 2017

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Nigel+Farage_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Nigel{{}}Farage" alt="" style="display:none;"/> ?>