Olocausto in Francia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

In questa categoria: Légion des volontaires francais contre le bolchévisme

La Legione dei volontari francesi contro il bol...

Philippe Pétain

Henri-Philippe-Omer Pétain /????i fi?lip ??m??...

Louis-Ferdinand Céline

Louis-Ferdinand Céline, pseudonimo di Louis Fe...

Maria Benedetto

Père Pierre-Marie Benoît O.F.M.Cap, nato Pier...

Appello del 18 giugno

L'appello del 18 giugno (in francese L'Appel du...

Éditions de Minuit

Les Éditions de Minuit è una casa editrice fr...

"Avvenne oggi": Rastrellamento del ghetto di Roma

RICORDANDO IL 16 OTTOBRE 1943 Il rastrellamento del ghetto di Roma fu una vera e propria retata di 1259 persone, di cui 689 donne, 363 uomini e 207 tra bambini e bambine quasi tutti appartenenti alla comunità ebraica -che a quella data contava tra le 8.000 e le 12.000 persone- effettuato dalle truppe tedesche della Gestapo tra le ore 05:30 e le ore 14:00 di sabato 16 ottobre 1943 (da cui il ricordo di questo giorno come Sabato nero), principalmente in [...]

16-17 LUGLIO 1942, IL RASTRELLAMENTO DEL VELODROMO DI PARIGI

16-17 LUGLIO 1942, IL RASTRELLAMENTO DEL VELODROMO DI PARIGI

Esattamente 76 anni fa, tra il 16 e il 17 Luglio, vennero rastrellati più di 13 mila ebrei al Velodromo di Parigi per poi venire tutti deportati ad Auschwitz ove tutti vi morirono. Sebbene i fatti siano noti credo che, come sempre, in casi simili la portata criminale di ciò che accadde possa venire rivelato dai particolari. A differenza della retata di Roma che avvenne per opera dei nazisti quella di Parigi, sebbene sempre diretta dei tedeschi, fu [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

L'olocausto di Alfie

L'olocausto di Alfie

Vedi il link: l'olocausto di Alfie - Danilo Quinto - 28 aprile 2018          

IL MODO PEGGIORE PER RICORDARE LA SHOAH

IL MODO PEGGIORE PER RICORDARE LA SHOAH

Venaria, rievocazione storica teatrale "on the road", in mezzo al mercato domenicale, in occasione della giornata della memoria della deportazione nazista degli ebrei. I minchioni non dovrebbero occuparsene: come buttare tutto in vacca tra il fantozziano, il pietoso e il ridicolo. Bisogna saper lasciar perdere le puttanate, ci sono apposta le rievocazioni medioevali con bei spadoni ed elmi pennuti per gli incontenibili (e incontinenti) attori della Domenica, non [...]

deleted

deleted

Mai più Olocausto

Momenti estremamente difficili caratterizzati da episodi di pericolosa intromissione nella vita sociale di questo nostro paese sono resi possibili dall'avvicinarsi di intemperanze e collisioni di natura neonazista. Un incubo che sembrava sconfitto per sempre sta riprendendo campo nelle cronache di questi giorni.Che sia l'insicurezza, l'incertezza o la paura di un futuro precario non può in nessun modo giustificare un ritorno di fiamma così drammaticamente [...]

L'Olocausto del Sud

Ha destato un certo scalpore, seppur non generando l'attesa risonanza mediatica, la pubblicazione di ampi stralci dell'articolo dell'economista, presidente della Svimez, Adriano Giannola, che apre il nuovo numero della rivista "InfinitiMondi", sulle pagine del "Corriere del mezzogiorno" di qualche giorno fa. Sotto il titolo "Eutanasia del Sud", Giannola affronta il problema del crescente spopolamento delle terre meridionali, dovuto secondo lui non solo dal [...]

SHOAH

SHOAH

In occasione della ricorrenza annuale della celebrazione della liberazione di Auschwitz, il 27 Gennaio, mi torna alla mente un documento utile per capire veramente ciò che accadde:   Si tratta di un documentario, suddiviso in 4 parti, della durata complessiva di 10 ore. Shoah di Claude Lanzmann del 1985. Un documento imperdibile, rivelatore della verità storica. Un documento senza immagini di repertorio che fa della pazienza la chiave di lettura di quella [...]

I sardi e la shoah

I SARDI E LA SHOAHdi Francesco CasulaIl 27 gennaio 1945 ad opera delle truppe sovietiche dell'Armata Rossa fu liberato il campo di concentramento di Auschwitz. Per ricordare tale evento e per commemorare le vittime dell'Olocausto, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 1º novembre 2005, ha istituito, il Giorno della Memoria, da celebrarsi, a livello internazionale ogni anno, proprio il 27 gennaio. Per la verità, il Parlamento italiano, dopo ben [...]

deleted

deleted

UN OLOCAUSTO A TINTE ALTERNE

Una memoria appannata del fascismo, scetticismo verso la democrazia come forma politica adeguata al presente. Se si passa invece alla Shoah, le informazioni sono pi� precise, meno evanescenti. � il quadro che esce da una ricerca condotta da Ipsos Public Affairs su 750 �giovani� tra i 16 e i 45 anni. Il report, dal titolo �L�attualit� della memoria�, ha avuto l�impulso dalla Associazione Nazionale ex Deportati nei Campi Nazisti e ha avuto due [...]

Anche ad ALEPPO un vero e proprio OLOCAUSTO

Quando si sente parlare di olocausto è inevitabile pensare al genocidio consumato dalla Germania nazista e dai suoi alleati contro gli Ebrei d'Europa, trucidandone, in pochi anni, tra i cinque e sei milioni, di ogni età e sesso. Oggi, però, è altrettanto doloroso pensare ad Aleppo, dove si consuma un altro olocausto che è difficile descrivere nonostante lo si viva con intenso dolore. Nella circostanza mutuo il pensiero del filosofo francese Bernard-Henri [...]

Anche ad ALEPPO un vero e proprio OLOCAUSTO

Quando si sente parlare di olocausto è inevitabile pensare al genocidio consumato dalla Germania nazista e dai suoi alleati contro gli Ebrei d'Europa, trucidandone, in pochi anni, tra i cinque e sei milioni, di ogni età e sesso.Oggi, però, è altrettanto doloroso pensare ad Aleppo, dove si consuma un altro olocausto che è difficile descrivere nonostante lo si viva con intenso dolore.Nella circostanza mutuo il pensiero del filosofo francese Bernard-Henri [...]

Shoah

Shoah

TITOLO COMPLETO: SHOAH. DOCUMENTI, TESTIMONIANZE, INTERPRETAZIONI. A cura di A. Chiappano e F.M. Pace. Premessa di A. Sgherri.   Saggio ordinato e ragionato che ci conduce con molta chiarezza nel "mondo della Shoah", con l'ausilio di documenti storici, testimonianze letterarie (le più note sono "Il giardino dei Finzi- Contini" di Bassani e"Se questo è un uomo" di P. Levi), immagini e preziosi suggerimenti bibliografici, nonché una ricchissima appendice [...]

I sardi e la Shoah

I sardi e la Shoah

I sardi e la Shoah     sardegna, nazismo, shoah, Francesco Casula www.dazebaonews.it CAGLIARI - Il 27 gennaio 1945 ad opera delle truppe sovietiche dell'Armata Rossa fu liberato il campo di concentramento di Auschwitz. Per ricordare tale evento e per commemorare le vittime dell'Olocausto, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 1º novembre 2005, ha istituito, il Giorno della Memoria, da celebrarsi, a livello internazionale ogni anno, proprio il 27 gennaio. [...]

Giornata Mondiale Della Shoah Martedi'16 Febbraio Al Mercadante Fra Memoria e'Speranza Di;Speciale News Blog Tv

Giornata Mondiale Della Shoah Martedi'16 Febbraio Al Mercadante Fra Memoria e'Speranza Di;Speciale News Blog Tv

  Shoah Fra Memoria e Speranza a Cerignola La commemorazione della Shoah ha un forte significato educativo poiché induce a riflettere sulla gravità del male perpetrato soprattutto contro gli ebrei, ma anche nei confronti di altre razze.La conoscenza dell'orrore passato serve quindi a riflettere oggi, ma soprattutto ad evitare che tali tragedie possano ripetersi.Come ha lucidamente scritto [...]

allegra gioia...l’Olocausto

allegra gioia...l’Olocausto

              Messaggio ONU per ricordare l'Olocausto: "Anche oggi atrocità continuano" Per ricordare.. ma poi..ricordare è una presa in giro.. visto che anche cambiando il popolo.. oppure la Religione, queste atrocità  non sono mai state fermate.. a cosa serve ricordare.. almeno a noi adulti.. se..e dico se.. invece di tante chiacchiere nelle scuole.. di tante riunioni dei troppi insegnanti  NON SI METTE COME MATERIA DI STUDIO..? UN GROSSO LIBRO DOVE [...]

&id=HPN_Olocausto+in+Francia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:The{{}}Holocaust{{}}in{{}}France" alt="" style="display:none;"/> ?>