Omicidio di Meredith Kercher

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

Omicidio di Meredith Kercher

La scheda: Omicidio di Meredith Kercher

L'omicidio di Meredith Kercher (Londra, 28 dicembre 1985 - Perugia, 1º novembre 2007), noto anche come delitto di Perugia, è un caso di cronaca nera avvenuto a Perugia la sera del 1º novembre 2007. Meredith, studentessa inglese in Italia nell'ambito del progetto Erasmus presso l'Università di Perugia, fu ritrovata priva di vita con la gola tagliata nella propria camera da letto, all'interno della casa che condivideva con altri studenti. La causa della morte fu un'emorragia a seguito di una ferita al collo provocata da un oggetto acuminato usato come arma. Per l'omicidio è stato condannato in via definitiva con rito abbreviato il cittadino ivoriano Rudy Guede.
Il processo ha avuto un iter giudiziario particolarmente travagliato. In primo grado, come concorrenti nell'omicidio, furono condannati dalla Corte d'Assise di Perugia nel 2009 anche la statunitense Amanda Knox, e l'italiano Raffaele Sollecito. I presunti coautori del delitto furono successivamente assolti e scarcerati dalla Corte d'Assise d'appello nel 2011 per non avere commesso il fatto (relativamente all'omicidio), mentre per Amanda Knox fu confermata la condanna a tre anni per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba (da lei accusato dell'omicidio e risultato estraneo ai fatti). Decisive furono le perizie che escludevano la certezza della presenza sulla scena del crimine dei due imputati. La Corte di Cassazione, accogliendo il ricorso della Procura Generale di Perugia, il 26 marzo 2013 annullò la sentenza assolutoria d'appello e rinviò gli atti alla Corte d'Assise d'Appello di Firenze.
Per il procuratore generale di Perugia Giovanni Galati, la sentenza di assoluzione era "da cassare" poiché minata da "tantissime omissioni", "errori" e, quindi, da "inconsistenza delle motivazioni". Il 30 gennaio 2014 la Corte d'Assise d'Appello di Firenze sancisce nuovamente la colpevolezza degli imputati condannando Amanda Knox a 28 anni e 6 mesi di reclusione e Raffaele Sollecito a 25 anni di reclusione e applicando a quest'ultimo la misura cautelare del divieto di espatrio con ritiro del passaporto. Il 27 marzo 2015 la quinta sezione penale della Suprema Corte di Cassazione, presieduta dal consigliere Gennaro Marasca, annulla senza rinvio le condanne a Raffaele Sollecito e Amanda Knox, assolvendoli per non aver commesso il fatto, affermando la "mancanza di prove" certe e la presenza di numerosi errori nelle indagini, e ponendo così fine al caso giudiziario.
Il caso è ricordato anche a livello internazionale, per la grande risonanza mediatica nel mondo anglosassone (in particolare per la nazionalità di Meredith Kercher e Amanda Knox).



Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

La Corte di Strasburgo riconosce che l'Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l'interrogatorio del 6 novembre 2007, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. L'Italia è stata dunque condannata e dovrà pagare alla Knox 18mila euro. I giudici si sono espressi sul ricorso presentato dalla stessa Knox, la ragazza americana prima condannata in primo grado e poi assolta [...]

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

La Corte di Strasburgo riconosce che l'Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l'interrogatorio del 6 novembre 2007, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. L'Italia è stata dunque condannata e dovrà pagare alla Knox 18mila euro. I giudici si sono espressi sul ricorso presentato dalla stessa Knox, la ragazza americana prima condannata in primo grado e poi assolta [...]

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

La Corte di Strasburgo riconosce che l'Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l'interrogatorio del 6 novembre 2007, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. L'Italia è stata dunque condannata e dovrà pagare alla Knox 18mila euro. I giudici si sono espressi sul ricorso presentato dalla stessa Knox, la ragazza americana prima condannata in primo grado e poi assolta [...]

La corte europea dei diritti condanna l'Italia su Amanda Knox

La corte europea dei diritti condanna l'Italia su Amanda Knox

Roma, (askanews) - Aveva fatto ricorso alla Corte europea dei diritti umani per aver subìto un processo ingiusto e maltrattamenti. I giudici di Strasburgo hanno dato ora ragione ad Amanda Knox e condannato l'Italia per averle negato il diritto a un'assistenza legale, a un interprete indipendente e a un trattamento dignitoso, in occasione di un interrogatorio del 6 novembre 2007, subito dopo l'omicidio della sua ex-coinquilina Meredith Kercher a Perugia, per cui [...]

'Violati i diritti di difesa Knox'. Italia dovrà pagare 18mila euro

'Violati i diritti di difesa Knox'. Italia dovrà pagare 18mila euro

La Corte di Strasburgo riconosce che l’Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l’interrogatorio del 6 novembre 2007 nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Meredith Kercher, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. Così i giudici sul ricorso presentato dalla stessa Knox. La Corte ha condannato l’Italia a pagare 10.400 euro alla Knox per danni morali. Lei [...]

Strasburgo, violati diritti difesa Knox

Strasburgo, violati diritti difesa Knox

(ANSA) – STRASBURGO, 24 GEN – La Corte di Strasburgo riconosce che l’Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l’interrogatorio del 6 novembre 2007 nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Meredith Kercher, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. Così i giudici sul ricorso presentato dalla stessa Knox. La giovane americana e Raffaele Sollecito sono stati [...]

Giovedì decisione Corte Ue ricorso Knox

Giovedì decisione Corte Ue ricorso Knox

(ANSA) – STRASBURGO, 17 GEN – Giovedì prossimo la Corte di Strasburgo pubblicherà la sentenza sul ricorso di Amanda Knox contro l’Italia. Che la cittadina americana accusa di avere violato in vari modi il suo diritto ad un equo processo, e inoltre afferma di aver subito durante l’interrogatorio il 6 novembre 2007 maltrattamenti da parte della polizia. Ai legali della Knox, Luciano Ghirga e Carlo Dalla Vedova, è arrivato l’avviso che la decisione [...]

In vendita la villa dell'omicidio di Meredith Kercher

In vendita la villa dell'omicidio di Meredith Kercher

Tutte le informazioni e le interviste esclusive

Amanda Knox si sposa. La proposta di matrimonio del fidanzato Christopher è da brividi

Amanda Knox si sposa. La proposta di matrimonio del fidanzato Christopher è da brividi

Dal carcere al matrimonio: Amanda Knox si sposa. La 31enne americana, resa famosa dalle cronache per via del processo sull’omicidio a Perugia della ragazza inglese Meredith Kercher, processo da cui fu assolta insieme all’ex fidanzato Raffaele Sollecito, ha rivelato di aver accettato la proposta di matrimonio del fidanzato Christopher Robinson, che ha condiviso anche il video della proposta su YouTube. Robinson e Amanda si erano conosciuti circa tre anni fa: lui [...]

Amanda Knox annuncia le nozze

Amanda Knox annuncia le nozze

(ANSA) – WASHINGTON, 17 NOV – Amanda Knox, la donna condannata e poi assolta per l’uccisione nel 2007 di una studentessa britannica con cui condivideva l’appartamento a Perugia, ha accettato la proposta di matrimonio del suo fidanzato Christopher Robinson ispirata al tema degli alieni, filmata e postata sui social media. La proposta è stata messa in scena nella loro casa a Seattle. Il video mostra la Knox che, dopo aver sentito suoni strani, esce di casa [...]

FOTO: Omicidio di Meredith Kercher

Sede principale dell'Università per stranieri di Perugia, frequentata da Amanda Knox nel 2007

Sede principale dell'Università per stranieri di Perugia, frequentata da Amanda Knox nel 2007

Raffaele Sollecito (2015)

Raffaele Sollecito (2015)

Il carcere di Capanne a Perugia

Il carcere di Capanne a Perugia

Amanda Knox lascia il carcere di Perugia su un'auto insieme a Corrado Maria Daclon, segretario generale della Fondazione Italia USA

Amanda Knox lascia il carcere di Perugia su un'auto insieme a Corrado Maria Daclon, segretario generale della Fondazione Italia USA

L'avvocato Giulia Bongiorno, legale di Sollecito

L'avvocato Giulia Bongiorno, legale di Sollecito

La sezione penale del Tribunale di Perugia, sede dei primi due processi

La sezione penale del Tribunale di Perugia, sede dei primi due processi

Amanda Knox (a destra) ad un convegno del National Innocence Network (2014)

Amanda Knox (a destra) ad un convegno del National Innocence Network (2014)

Amanda Knox si sposa. La proposta di matrimonio del fidanzato Christopher è da brividi

Amanda Knox si sposa. La proposta di matrimonio del fidanzato Christopher è da brividi

Dal carcere al matrimonio: Amanda Knox si sposa. La 31enne americana, resa famosa dalle cronache per via del processo sull’omicidio a Perugia della ragazza inglese Meredith Kercher, processo da cui fu assolta insieme all’ex fidanzato Raffaele Sollecito, ha rivelato di aver accettato la proposta di matrimonio del fidanzato Christopher Robinson, che ha condiviso anche il video della proposta su YouTube. Robinson e Amanda si erano conosciuti circa tre anni fa: [...]

Perugia, di nuovo in vendita la casa dell'omicidio di Meredith

Perugia, di nuovo in vendita la casa dell'omicidio di Meredith

E’ di nuovo in vendita a Perugia la casa dove nel novembre del 2007 venne uccisa Meredith Kercher. Una “villa in campagna in pieno centro storico” viene descritta sul sito dell’agenzia Mediaimmobiliare che cura le trattative. Indicandone anche il prezzo, 295 mila euro. La casa è stata completamente rinnovata dall’attuale proprietaria ed è all’interno completamente diversa da come era quando venne compiuto il delitto della studentessa inglese. [...]

Di nuovo vendita casa omicidio Meredith

Di nuovo vendita casa omicidio Meredith

(ANSA) – PERUGIA, 14 NOV – E’ di nuovo in vendita a Perugia la casa dove nel novembre del 2007 venne uccisa Meredith Kercher. Una “villa in campagna in pieno centro storico” viene descritta sul sito dell’agenzia Mediaimmobiliare che cura le trattative. Indicandone anche il prezzo, 295 mila euro. La casa è stata completamente rinnovata dall’attuale proprietaria ed è all’interno completamente diversa da come era quando venne compiuto il delitto [...]

Amanda Knox presto in Italia: «Sarà traumatico, in molti pensano che sono una puttana»

Amanda Knox presto in Italia: «Sarà traumatico, in molti pensano che sono una puttana»

Amanda Knox tornerà presto in Italia: lo ha detto lei stessa, in un’intervista ad una radio norvegese, in cui si racconta e racconta ancora una volta di quel processo che l’ha vista alla sbarra per anni, quello per l’omicidio di Meredith Kercher, avvenuto 11 anni fa, nel 2007. «Ho una relazione complicata con l’Italia, ma non la odio: ci tornerò presto - dice - Ho amici italiani, ma in tanti pensano che io sia colpevole e che sia una puttana». Salute [...]

Amanda Knox presto in Italia: «Sarà traumatico, in molti pensano che sono una puttana»

Amanda Knox tornerà presto in Italia: lo ha detto lei stessa, in un’intervista ad una radio norvegese, in cui si racconta e racconta ancora una volta di quel processo che l’ha vista alla sbarra per anni, quello per l’omicidio di Meredith Kercher, avvenuto 11 anni fa, nel 2007. «Ho una relazione complicata con l’Italia, ma non la odio: ci tornerò presto - dice - Ho amici italiani, ma in tanti pensano che io sia colpevole e che sia una puttana». Amanda, [...]

Amanda Knox presto in Italia: «Sarà traumatico, in molti pensano che sono una puttana»

Amanda Knox presto in Italia: «Sarà traumatico, in molti pensano che sono una puttana»

Amanda Knox tornerà presto in Italia: lo ha detto lei stessa, in un’intervista ad una radio norvegese, in cui si racconta e racconta ancora una volta di quel processo che l’ha vista alla sbarra per anni, quello per l’omicidio di Meredith Kercher, avvenuto 11 anni fa, nel 2007. «Ho una relazione complicata con l’Italia, ma non la odio: ci tornerò presto - dice - Ho amici italiani, ma in tanti pensano che io sia colpevole e che sia una puttana». Amanda, [...]

Amanda Knox presto in Italia: «Sarà traumatico, in molti pensano che sono una puttana»

Amanda Knox presto in Italia: «Sarà traumatico, in molti pensano che sono una puttana»

Amanda Knox tornerà presto in Italia: lo ha detto lei stessa, in un’intervista ad una radio norvegese, in cui si racconta e racconta ancora una volta di quel processo che l’ha vista alla sbarra per anni, quello per l’omicidio di Meredith Kercher, avvenuto 11 anni fa, nel 2007. «Ho una relazione complicata con l’Italia, ma non la odio: ci tornerò presto - dice - Ho amici italiani, ma in tanti pensano che io sia colpevole e che sia una puttana». Amanda, [...]

L'oscura morte di Meredith Kercher

L'oscura morte di Meredith Kercher

Il teatro di sangue che gli inquirenti si sono trovati di fronte, le prove ed i reperti che hanno condotto al processo, le modalità ed i protocolli di repertazione.

Raffaele Sollecito: "Non riesco a trovare una brava ragazza, i genitori non si fidano"

Raffaele Sollecito: "Non riesco a trovare una brava ragazza, i genitori non si fidano"

Raffaele Sollecito: non riesco a trovare una brava ragazza, genitori non si fidano. Il suo nome è stato al centro della cronaca nera per molti anni: Raffaele Sollecito, il fidanzatino di Amanda Knox finito in carcere insieme a lei (e poi insieme a lei assolto) per l'omicidio di Meredith Kercher, resta comunque un personaggio tristemente famoso. Oggi il ragazzo lamenta problemi nella vita sociale e nello specifico in amore: non riesco a trovare una brava [...]

Raffaele Sollecito: "Non riesco a trovare una brava ragazza, i genitori non si fidano"

Raffaele Sollecito: "Non riesco a trovare una brava ragazza, i genitori non si fidano"

Raffaele Sollecito: non riesco a trovare una brava ragazza, genitori non si fidano. Il suo nome è stato al centro della cronaca nera per molti anni: Raffaele Sollecito, il fidanzatino di Amanda Knox finito in carcere insieme a lei (e poi insieme a lei assolto) per l'omicidio di Meredith Kercher, resta comunque un personaggio tristemente famoso. Oggi il ragazzo lamenta problemi nella vita sociale e nello specifico in amore: non riesco a trovare una brava ragazza, [...]

&id=HPN_Omicidio+di+Meredith+Kercher_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Murder{{}}of{{}}Meredith{{}}Kercher" alt="" style="display:none;"/> ?>