Omosessualit

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Omosessualit . Cerca invece Omosessualità.

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Omosessualità

La scheda: Omosessualità

L'omosessualità è una variante naturale del comportamento umano che comporta l'attrazione sentimentale e/o sessuale tra individui dello stesso sesso. Nella definizione di orientamento sessuale, l'omosessualità viene collocata nel continuum etero-omosessuale della sessualità umana, e si riferisce all'identità di un individuo sulla base di tali attrazioni e dell'appartenenza a una comunità di altri individui che condividono le stesse.
L'omosessualità si riscontra in molte specie animali. La diffusione dell'omosessualità nella specie umana è difficile da determinare accuratamente, benché in molte antiche culture le relazioni omosessuali fossero altamente diffuse. Nel corso della storia, alcuni aspetti individuali dell'omosessualità sono stati ammirati o condannati, relativamente alle norme sessuali delle varie società. Quando essa veniva elogiata, tali aspetti erano visti come un miglioramento per la società, quando veniva condannata, particolari attività venivano viste come un peccato o una malattia e alcuni comportamenti omosessuali erano proibiti e puniti da apposite leggi.
Dalla metà del XX secolo, l'omosessualità è stata gradualmente disconosciuta come crimine o malattia e decriminalizzata in quasi tutte le nazioni sviluppate. Viene depennata dal Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM) il 17 maggio 1990, data simbolo della Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia. Comunque, lo status legale delle relazioni omosessuali varia enormemente da uno Stato all'altro e rimangono ancora giurisdizioni in cui alcuni comportamenti omosessuali sono considerati crimini e vengono puniti con pene severe, tra cui la morte.
Molte persone omosessuali nascondono i loro veri sentimenti e attività a causa della paura della disapprovazione altrui e della violenza, vengono comunemente definiti repressi. Il dichiarare apertamente il proprio orientamento viene definito coming out (dall'inglese “uscir fuori”). I tentativi di emancipazione dell'omosessualità, così come oggi vengono riconosciuti, ebbero inizio negli anni sessanta del 1800, mentre nel XX secolo, dalla metà degli anni cinquanta si ebbe un'accelerazione con l'aumento della visibilità, dell'accettazione e dei diritti civili per lesbiche, gay e bisessuali. Tuttavia, l'omofobia persiste, e soprattutto si presenta nei confronti dei giovani, potendo comportare difficoltà di socializzazione e gravi conseguenze per l'individuo, tra le quali il suicidio.
Oggi, gli aggettivi più comuni utilizzati sono lesbica per le donne omosessuali e gay per gli uomini omosessuali, benché alcuni preferiscano altri termini o anche nessun termine di definizione.



Secondo i risultati di una rilevazione ISTAT del 2011, circa un milione di persone si è dichiarato omosessuale. Tuttavia, tale istituto stima che sono circa 3 milioni gli individui (6.7% della popolazione) che "si sono apertamente dichiarati omosessuali/bisessuali o che, nel corso della loro vita, si sono innamorati o hanno avuto rapporti sessuali con una persona dello stesso sesso, o che sono oggi sessualmente attratti da persone dello stesso sesso".
Gli atteggiamenti nei confronti dell'omosessualità in Italia tendono ad essere più conservatori che in altre parti dell'Europa Occidentale. Malgrado ciò, esiste una significativa tradizione liberale, benché anch'essa sia ostacolata da forze maggioritarie conservatrici che si oppongono con viva voce all'omosessualità in molte delle richieste che i movimenti LGBT e l'Unione europea stessa fanno nel riconoscimento e tutela delle persone e delle coppie LGBT.
Una statistica del 2009 riscontra che il 52,5% della popolazione ritiene l'amore omosessuale eguale a quello eterosessuale, il 33,3% crede invece che l'omosessualità debba essere tollerata tanto quanto essa non debba essere ostentata, mentre il 9,3% la definisce immorale. Queste statistiche si ottengono da sostanziali differenze tra le categorie di età: mentre il 62,1% delle persone tra i 25 e i 34 anni ritiene l'amore omosessuale eguale a quello eterosessuale, solo il 33,9% di coloro che superano i 65 anni sono dello stesso parere.
Lo stesso esame ha chiesto alle persone quale sarebbe la reazione che avrebbero se il loro figlio fosse gay o lesbica. Il 53,5% ha risposto che avrebbe accettato il fatto senza alcun problema, il 13,7% l'avrebbe meramente tollerato nella misura in cui il figlio non ne parlasse più, il 12,7% non lo accetterebbe e il 2,2% considererebbe l'idea di mandare il figlio da un dottore. Si riscontra che le donne sono più tolleranti per un 8% in più rispetto agli uomini. Esistono inoltre importanti differenze geografiche: nell'Italia Settentrionale il 71,2% dei testati accetterebbe il figlio gay, nel centro il 58,4% e nell'Italia Meridionale solo il 43,6%.
Un sondaggio condotto da Demos a febbraio 2016 ha mostrato che il 56% degli italiani è favorevole al matrimonio omosessuale, in aumento rispetto alla precedente rilevazione condotta ad ottobre 2014. I contrari sono il 40%.
In Italia è presente il movimento chiamato Arcigay, cui si associa anche Arcilesbica, che in ogni città pone dei punti di ritrovo e di ascolto per tutti coloro che hanno bisogno di incontrare e di discutere con altri omosessuali dichiarati in quell'ambiente. Inoltre ogni sede ufficiale Arcigay mette a disposizione alle persone di maggiore età una tessera che consente l'accesso a vari locali e punti di ritrovo.

L'omosessualità preservata

L'omosessualità preservata

Dopo aver conosciuto alcuni gay nello Swaziland, piccolo regno africano dove l'omosessualità è illegale, Kyle Meyer ha realizzato una serie d'arazzi chiamata Interwoven per: "esplorare le sfide che l'omosessualità deve affrontare in una cultura iper-mascolinizzata come quella dello Swaziland". Ma per preservare l'identità delle persone ritratte, Meyer è ricorso a un escamotage singolare, invitandole a indossare un turbante -tradizionalmente usato [...]

TESTIMONIANZA DI NAUSICA NAU DELLA VALLE,EX LESBICA.DI COME DIO L’HA LIBERATA DALL’OMOSESSUALITA’. GESU’ ANCORA OGGI,SALVA,LIBERA E GUARISCE.SE ANCHE TU VUOI ESSERE LIBERATA/O,INVOCA GESU’.

TESTIMONIANZA DI NAUSICA NAU DELLA VALLE,EX LESBICA.DI COME DIO L’HA LIBERATA DALL’OMOSESSUALITA’. GESU’ ANCORA OGGI,SALVA,LIBERA E GUARISCE.SE ANCHE TU VUOI ESSERE LIBERATA/O,INVOCA GESU’,CHIAMALO,DONAGLI LA TUA VITA E GESU’ TI LIBERERA’.DI GESU’ TI PUOI FIDARE,GESU’ TI AMA.N.B. NEL VIDEO HANNO TOLTO IL FINALE QUANDO NAUSICA NAU DELLA VALLE DICE :SONO TORNATA COME DIO MI HA CREATA SIN DALL'ORIGINE. DONNA FUORI E DONNA DENTRO.GLORIA A DIO,GLORIA A [...]

Il delirio del leghista Cerelli “L’omosessualità è una malattia. Si può guarire” ...Purtroppo per lui, invece, per gli idioti non c'è niente da fare...!

Il delirio del leghista Cerelli “L’omosessualità è una malattia. Si può guarire” ...Purtroppo per lui, invece, per gli idioti non c'è niente da fare...!

      .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Il delirio del leghista Cerelli “L’omosessualità è una malattia. Si può guarire” ...Purtroppo per lui, invece, per gli idioti non c'è niente da fare...! “L’omosessualità è un disordine. La norma è che agli uomini piacciano le donne ed a una donna piacciano gli uomini. Un disordine da un punto di vista naturale, perché l’organo sessuale maschile serve per essere inserito [...]

Riguardo l'Omosessualita' e la Pedofilia....UN ABISSO, CHIAMA UN ALTRO ABISSO.

Riguardo l'Omosessualita' e la Pedofilia....UN ABISSO, CHIAMA UN ALTRO ABISSO.

Riguardo l'Omosessualita' e la Pedofilia....UN ABISSO, CHIAMA UN ALTRO ABISSO..Omosessualità e pedofilia sono strettamente collegate secondo il massimo teorico italiano del movimento di liberazione omosessuale Mario Mieli E’ stato ristampato, per i tipi della Feltrinelli, il saggio "Elementi di critica omosessuale" scritto da Mario Mieli (1952-1983) e pubblicato la prima volta dalle Edizioni Einaudi nel 1977. Il testo, un Manifesto della "politica [...]

omosessualità 666 demoniaca

☦️ burn owl SpA Allah 666 Satana in Jesus's name! ☦️ DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF amen ☦️ alleluia ☦️ #uniusREI #Governor‏ @UniusRei 3 h3 ore fa Ci siamo legati le mani con la firma di una serie di demenziali trattati sovranazionali, non è il caso di farlo anche con il Global Compact. adesso i giudici del Pd "massoni magistratura democratica" ci dilanieranno! 0 0 1 1 ☦️ burn owl SpA Allah 666 Satana in Jesus's name! ☦️ [...]

omosessualità e infestazione demoniaca

https://www.jihadwatch.org/2018/12/uganda-muslims-screaming-allahu-akbar-attack-christians-for-mocking-islam-by-publicly-saying-jesus-is-son-of-god Uganda: i musulmani che gridano "Allahu akbar" attaccano i cristiani per deridere l'Islam dicendo pubblicamente che Gesù è il Figlio di Dio 27 DICEMBRE 2018 3:00 PMDI ROBERT SPENCER24 COMMENTIAlcuni anni fa, quando i jihadisti attaccarono la Muhammad Art Exhibit and Cartoon Contest di AFDI a Garland, in Texas, [...]

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko cala il velo definitivamente e torna a parlare della sua presunta omosessualità, smentendo ancora una volta le voci a riguardo. L'attore, intervistato dal settimanale Chi, ha raccontato i cambiamenti che sono avvenuti nella sua vita negli ultimi anni: «Mi sono ritirato per un po' dalle scene, e in questo periodo di ritiro mi sono finalmente ritrovato e sono più forte di prima». Gabriel ammette quindi di aver passato un momento di grande [...]

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko cala il velo definitivamente e torna a parlare della sua presunta omosessualità, smentendo ancora una volta le voci a riguardo. L'attore, intervistato dal settimanale Chi, ha raccontato i cambiamenti che sono avvenuti nella sua vita negli ultimi anni: «Mi sono ritirato per un po' dalle scene, e in questo periodo di ritiro mi sono finalmente ritrovato e sono più forte di prima». Gabriel ammette quindi di aver passato un momento di grande [...]

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko è tornato a parlare della sua presunta omosessualità, smentendo ancora una volta le voci a riguardo. L'attore, intervistato da Chi, ha raccontato i cambiamenti che sono avvenuti nella sua vita negli ultimi anni: «Mi sono ritirato per un po' dalle scene, e in questo periodo di ritiro mi sono finalmente ritrovato e sono più forte di prima». Gabriel ammette quindi di aver passato un momento di grande riflessione. In merito ai rumors sulla sua [...]

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko cala il velo definitivamente e torna a parlare della sua presunta omosessualità, smentendo ancora una volta le voci a riguardo. L'attore, intervistato dal settimanale Chi, ha raccontato i cambiamenti che sono avvenuti nella sua vita negli ultimi anni: «Mi sono ritirato per un po' dalle scene, e in questo periodo di ritiro mi sono finalmente ritrovato e sono più forte di prima». Gabriel ammette quindi di aver passato un momento di grande [...]

FOTO: Omosessualità

Una foto di Kertbeny (o Benkert) nel 1850/60

Una foto di Kertbeny (o Benkert) nel 1850/60

Una coppia omosessuale maschile.

Una coppia omosessuale maschile.

Una coppia omosessuale femminile.

Una coppia omosessuale femminile.

Khnumhotep e Niankhkhnum, si ritiene che essi rappresentino la prima attestazione storica di un'unione omosessuale (circa 2400 a.C.)

Khnumhotep e Niankhkhnum, si ritiene che essi rappresentino la prima attestazione storica di un'unione omosessuale (circa 2400 a.C.)

Due coppie pederastiche ad un simposio, dalla tomba del tuffatore di Paestum.

Due coppie pederastiche ad un simposio, dalla tomba del tuffatore di Paestum.

Ganimede e l'aquila, copia romana del II secolo, conservata all'Ermitage.

Ganimede e l'aquila, copia romana del II secolo, conservata all'Ermitage.

Busti di Alessandro Magno ed Efestione.

Busti di Alessandro Magno ed Efestione.

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko cala il velo definitivamente e torna a parlare della sua presunta omosessualità, smentendo ancora una volta le voci a riguardo. L'attore, intervistato dal settimanale Chi, ha raccontato i cambiamenti che sono avvenuti nella sua vita negli ultimi anni: «Mi sono ritirato per un po' dalle scene, e in questo periodo di ritiro mi sono finalmente ritrovato e sono più forte di prima». Gabriel ammette quindi di aver passato un momento di grande [...]

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko: «Sono stanco di smentire la mia omosessualità»

Gabriel Garko è tornato a parlare della sua presunta omosessualità, smentendo ancora una volta le voci a riguardo. L'attore, intervistato da Chi, ha raccontato i cambiamenti che sono avvenuti nella sua vita negli ultimi anni: «Mi sono ritirato per un po' dalle scene, e in questo periodo di ritiro mi sono finalmente ritrovato e sono più forte di prima». Gabriel ammette quindi di aver passato un momento di grande riflessione. In merito ai rumors sulla sua [...]

SEMPRE FIGLI NOSTRI – I VESCOVI USA E L’OMOSESSUALITA’

Leggevo sul sito della Conferenza dei Vescovi cattolici degli stati uniti un documento “Always Our Children: A Pastoral Message to Parents of Homosexual Children and Suggestions for Pastoral Ministers” che merita una particolare attenzione. Era mia intenzione tradurre il teso in Italiano e pubblicarlo “con il dovuto commento” sui siti di Progetto Gay, sia in Italiano che in Inglese. Ho tradotto tutto il testo ma ho notato che non posso riprodurlo nemmeno [...]

PAPA FRANCESCO NON SA CHE COSA SIA L’OMOSESSUALITA’

Papa Francesco, nel volo di ritorno da Dublino, parlando a braccio, come è solito fare, rispondendo ad una domanda relativa all'atteggiamento che dovrebbe prendere un genitore di fronte al coming out del figlio, così si è espresso: “In quale età si manifesta questa inquietudine del figlio, è importante, una cosa è quando si manifesta da bambino, c’è … ci sono tante cose da fare… con la psichiatria o.. , o… per vedere come sono le cose. Un’altra [...]

Omosessualità: questione molto delicata

Omosessualità: questione molto delicata

Percorsi di Fede HOMEPAGE   BIBBIA: LE DOMANDE SCOMODE a cura di Mons. Gianfranco Ravasi     L’omosessualità: questione molto delicata   Questa volta entriamo in una questione molto delicata, non solo per il coinvolgimento in un dibattito sociale e politico incandescente ma anche per la stessa ermeneutica biblica. Intendiamo riferirci all’omosessualità. In premessa è necessario affermare che il modello antropologico della Rivelazione biblica è fondato [...]

Omosessualità: la legge non può violare la mia coscienza

Omosessualità: la legge non può violare la mia coscienza

Le manifestazioni degli omosessuali mi hanno sempre lasciato indifferente se non fosse per una loro pretesa che considero assurda: "Vogliamo tutto, vogliamo anche una legge contro l'omofobia". Che significa una legge contro l'omofobia? Omofobia, secondo il significato etimologico del termine, significa "paura irrazionale dell'omosessuale". Ma io non ho paura dell'omosessuale: semplicemente non accetto l'omosessualità. Del resto la pretesa di avere una legge contro [...]

LA LOGICA WEBETE DELLA DEPENNALIZZAZIONE DELL'OMOSESSUALITA'

Nello stesso spirito del web dove un parere vale l'altro, nel più completo oblio della competenza, così si è provveduto alla depennalizzazione dell'omosessualità sulla base di una infinità di soli "Like" ma nell'assenza più totale di qualunque *Confutazione* di quanto di scientifico era esserito da autorevoli personalità, da Freud a Lorenz e la cultura tutta.

L'OMOSESSUALITA' DEL MERCATO

La "diversità" dell'omosessuale rispetto all' etero, sta' nel volersi APPROPRIARE del *Modello* invece di limitarsi ad imitarlo. Lo stesso si può dire del *Mercato* dove l'*appropriarsi* di un oggetto da l'illusione di ESSERE "di più". Come l'omosessuale che, compensa, nell'altro simile a lui, la sua mancanza di "Essere" (uomo, in questo caso), così gli inutili oggetti del mercato recano la stessa illusoria speranza di raggiungere quel "portato di essere" che [...]

Francesco Nozzolino: "Mio padre non accetta la mia omosessualità"

Francesco Nozzolino: "Mio padre non accetta la mia omosessualità"

Chi segue Francesco Nozzolino sui suoi profili social sa che lui e suo padre Eduardo si vogliono bene. Ma in questo rapporto ci sarebbe una piccola ombra: "Mio papà non accetta la mia omosessualità e fa finta di non capire", ha rivelato Francesco, parlandone a Pomeriggio Cinque con Eduardo seduto proprio affianco a lui. Barbara D’Urso ha cercato in tutti i modi di far capire al genitore l’omosessualità del figlio, ma alla fine ha gettato la spugna: [...]

Francesco Nozzolino: "Mio padre non accetta la mia omosessualità"

Francesco Nozzolino: "Mio padre non accetta la mia omosessualità"

Chi segue Francesco Nozzolino sui suoi profili social sa che lui e suo padre Eduardo si vogliono bene. Ma in questo rapporto ci sarebbe una piccola ombra: "Mio papà non accetta la mia omosessualità e fa finta di non capire", ha rivelato Francesco, parlandone a Pomeriggio Cinque con Eduardo seduto proprio affianco a lui. Barbara D’Urso ha cercato in tutti i modi di far capire al genitore l’omosessualità del figlio, ma alla fine ha gettato la spugna: "Pensavo [...]

&id=HPN_Omosessualità_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Homosexuality" alt="" style="display:none;"/> ?>