Oriana Fallaci

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Oriana Fallaci

La scheda: Oriana Fallaci

Oriana Fallaci (Firenze, 29 giugno 1929 – Firenze, 15 settembre 2006) è stata una scrittrice, giornalista e attivista italiana.
Partecipò giovanissima alla Resistenza italiana e fu la prima donna italiana ad andare al fronte in qualità di inviata speciale. Durante gli ultimi anni di vita fecero discutere le sue dure prese di posizione contro l'Islam, in seguito agli attentati dell'11 settembre 2001 a New York, città dove viveva. Come scrittrice, con i suoi dodici libri ha venduto circa venti milioni di copie in tutto il mondo.


Paolo Nespoli da Chiambretti la Fallaci mi ha fatto realizzare il mio sogno

Paolo Nespoli da Chiambretti la Fallaci mi ha fatto realizzare il mio sogno

Piero Chiambretti “La Repubblica delle donne” ha avuto come ospite l’astronauta Paolo Nespoli che ha raccontato che in passato ha avuto un flirt con Oriana Fallaci. "Possiamo dire così. La scortai in Libano quando avevo 25 anni, mi fece confessare il mio sogno segreto: fare l'astronauta". "Oriana Fallaci è arrivata come giornalista e per caso sono stata assegnato a lei, per scortarla e tenerla al riparo da situazioni strane. E' nato un rapporto d'amicizia [...]

Paolo Nespoli in passato ho avuto un flirt con Oriana Fallaci

Paolo Nespoli in passato ho avuto un flirt con Oriana Fallaci

Al programma"La Repubblica delle donne” tra i tanti ospiti c’è stato l’astronauta Paolo Nespoli che ha raccontato che in passato ha avuto un flirt con Oriana Fallaci. "Possiamo dire così. La scortai in Libano quando avevo 25 anni, mi fece confessare il mio sogno segreto: fare l'astronauta". "Oriana Fallaci è arrivata come giornalista e per caso sono stata assegnato a lei, per scortarla e tenerla al riparo da situazioni strane. E' nato un rapporto [...]

EVENTI: Oriana Fallaci

Nel 1976 sostenne le liste del Partito Radicale, anche per le loro campagne femministe.

Nel 1976 sostenne le liste del Partito Radicale, anche per le loro campagne femministe.

Nel 1990 uscì il romanzo Insciallah in cui la scrittrice coniuga la ribalta internazionale con il racconto.

Nel 1990 uscì il romanzo Insciallah in cui la scrittrice coniuga la ribalta internazionale con il racconto.

Nel 2004 la Fallaci si schierò contro l'eutanasia, riguardo al caso di Terri Schiavo, presentando le sue posizioni con un articolo apparso su Il Foglio, e contro il referendum abrogativo della legge sulla procreazione medicalmente assistita, con un articolo pubblicato dal Corriere della Sera.

Il 19 giugno 2004 viene pubblicato sulla Gazzetta dello Sport un breve commento della Fallaci all'episodio avvenuto durante il Campionato europeo di calcio 2004 in cui il calciatore italiano Francesco Totti sputa in direzione del danese Christian Poulsen.

Nel 2004 la Fallaci si schierò contro l'eutanasia, riguardo al caso di Terri Schiavo, presentando le sue posizioni con un articolo apparso su Il Foglio, e contro il referendum abrogativo della legge sulla procreazione medicalmente assistita, con un articolo pubblicato dal Corriere della Sera.

Il 19 giugno 2004 viene pubblicato sulla Gazzetta dello Sport un breve commento della Fallaci all'episodio avvenuto durante il Campionato europeo di calcio 2004 in cui il calciatore italiano Francesco Totti sputa in direzione del danese Christian Poulsen.

Nel 1970 vinse il Premio Bancarella con Niente e così sia.

Nel 1970 vinse il Premio Bancarella con Niente e così sia.

Nel 1951, quando aveva 22 anni, venne pubblicato il suo primo articolo per L'Europeo.

Nel 1951, quando aveva 22 anni, venne pubblicato il suo primo articolo per L'Europeo.

Il 22 agosto 1973 la giornalista fiorentina conobbe Alexandros Panagulis, un leader dell'opposizione greca al regime dei Colonnelli, che era stato perseguitato, torturato e incarcerato a lungo.

Il 22 agosto 1973 la giornalista fiorentina conobbe Alexandros Panagulis, un leader dell'opposizione greca al regime dei Colonnelli, che era stato perseguitato, torturato e incarcerato a lungo.

Il 22 febbraio 2006 il presidente del Consiglio Regionale della Toscana Riccardo Nencini ha insignito la Fallaci della medaglia d'oro del consiglio stesso.

Il 22 febbraio 2006 il presidente del Consiglio Regionale della Toscana Riccardo Nencini ha insignito la Fallaci della medaglia d'oro del consiglio stesso.

Il 30 novembre 2005 Oriana Fallaci ha ricevuto a New York il premio Annie Taylor per il coraggio del Center for the Study of Popular Culture ("Centro Studi di Cultura Popolare").

L'8 dicembre 2005 Oriana Fallaci fu insignita dell'Ambrogino d'oro, il più prestigioso riconoscimento conferito dalla città di Milano.

Il 30 novembre 2005 Oriana Fallaci ha ricevuto a New York il premio Annie Taylor per il coraggio del Center for the Study of Popular Culture ("Centro Studi di Cultura Popolare").

L'8 dicembre 2005 Oriana Fallaci fu insignita dell'Ambrogino d'oro, il più prestigioso riconoscimento conferito dalla città di Milano.

Nel 1975 la Fallaci e Panagulis collaborarono alle indagini sulla morte di Pier Paolo Pasolini, amico della coppia.

Nel 1975 la Fallaci e Panagulis collaborarono alle indagini sulla morte di Pier Paolo Pasolini, amico della coppia.

Nel 2007 il Comune di Milano le intitola una piccola area verde nel centro della città, il Giardino Oriana Fallaci.

Nel 2007 il Comune di Milano le intitola una piccola area verde nel centro della città, il Giardino Oriana Fallaci.

Nel 2011 anche il comune di Molinella, in provincia di Bologna, intitola una via a Oriana Fallaci, vari altri comuni hanno intitolato una via alla giornalista, tra cui Grosseto (nel 2017), Pavia, Colleferro, Segrate e Sutri (nel 2018).

Nel 2011 anche il comune di Molinella, in provincia di Bologna, intitola una via a Oriana Fallaci, vari altri comuni hanno intitolato una via alla giornalista, tra cui Grosseto (nel 2017), Pavia, Colleferro, Segrate e Sutri (nel 2018).

Nel 2010 le è stato attribuito il Premio America alla memoria da parte della Fondazione Italia USA.

Nel 2010 le è stato attribuito il Premio America alla memoria da parte della Fondazione Italia USA.

Nel 1965 pubblicò il libro Se il sole muore, diario di quest'esperienza che la scrittrice dedica a suo padre.

Nel 1965 pubblicò il libro Se il sole muore, diario di quest'esperienza che la scrittrice dedica a suo padre.

Nel 1967 si recò in qualità di corrispondente di guerra per L'Europeo in Vietnam.

Nel 1967 si recò in qualità di corrispondente di guerra per L'Europeo in Vietnam.

Nel 1969 tornò negli USA per assistere al lancio della missione Apollo 11: il resoconto di quell'esperienza è raccolto nel libro Quel giorno sulla luna pubblicato nel 1970.

Nel 1969 tornò negli USA per assistere al lancio della missione Apollo 11: il resoconto di quell'esperienza è raccolto nel libro Quel giorno sulla luna pubblicato nel 1970.

Nel 2012 il Consiglio comunale di Firenze ha approvato una mozione per intitolare una via o una piazza di Firenze a Oriana Fallaci.

Nel 2012 il Consiglio comunale di Firenze ha approvato una mozione per intitolare una via o una piazza di Firenze a Oriana Fallaci.

Nel 1981 intervista invece Lech Wałęsa.

Nel 1981 intervista invece Lech Wałęsa.

Nel 1962 uscì Penelope alla guerra, la sua prima opera narrativa.

Nel 1962 uscì Penelope alla guerra, la sua prima opera narrativa.

Nel 1961 realizzò un reportage sulla condizione della donna in Oriente, che divenne il primo successo editoriale della Fallaci scrittrice, Il sesso inutile (Rizzoli).

Nel 1961 realizzò un reportage sulla condizione della donna in Oriente, che divenne il primo successo editoriale della Fallaci scrittrice, Il sesso inutile (Rizzoli).

Nel 1963 pubblicò Gli antipatici, un'antologia di ritratti al vetriolo di personaggi famosi del cinema e della cultura intervistati per l'Europeo.

Nel 1963 pubblicò Gli antipatici, un'antologia di ritratti al vetriolo di personaggi famosi del cinema e della cultura intervistati per l'Europeo.

Paolo Nespoli da Chiambretti racconta il flirt con Oriana Fallaci

Paolo Nespoli da Chiambretti racconta il flirt con Oriana Fallaci

Al programma di Piero Chiambretti “La Repubblica delle donne” tra i tanti ospiti c’è stato l’astronauta Paolo Nespoli che ha raccontato che in passato ha avuto un flirt con Oriana Fallaci. "Possiamo dire così. La scortai in Libano quando avevo 25 anni, mi fece confessare il mio sogno segreto: fare l'astronauta". "Oriana Fallaci è arrivata come giornalista e per caso sono stata assegnato a lei, per scortarla e tenerla al riparo da situazioni strane. E' [...]

Pordenonelegge, Mieli ricorderà Fallaci

Pordenonelegge, Mieli ricorderà Fallaci

(ANSA) – PORDENONE, 20 LUG – Oriana Fallaci, testimone del diritto essenziale di ciascun giornalista, la libertà d’espressione, sarà al centro della 19/a edizione di pordenonelegge, in programma dal 19 al 23 settembre, attraverso la lectio del giornalista, storico ed editorialista Paolo Mieli. Venerdì 21 settembre, al Teatro Verdi di Pordenone, sarà affidata a Mieli la lezione intorno alla “Libertà di stampa”, un excursus attraverso quattro [...]

Oriana Fallaci

Nel libro "Un Uomo" Oriana Fallaci scrive :( pag.424 ) Un individualista con fantasia e dignità non può appartenere ad un partito. Per il semplice fatto che un partito è un partito, cioè un'organizzazione, una cricca, una mafia, nel migliore dei casi una setta che non permette ai suoi adepti di esprimere la propria personalità, la propria creatività. anzi gliela distrugge o almeno gliela piega. Un partito non ha bisogno di individui con personalità, [...]

Da Oriana Fallaci

“Io non vado a rizzare tende alla Mecca. Io non vado a cantar Paternostri e Avemarie dinanzi alla tomba di Maometto. Io non vado a fare pipì sui marmi delle loro moschee, non vado a fare la cacca ai piedi dei loro minareti. Quando mi trovo nei loro paesi (cosa dalla quale non traggo mai diletto) non dimentico mai d’ essere un’ ospite e una straniera. Sto attenta a non offenderli con abiti o gesti ...o comportamenti che per noi sono normali e per loro [...]

Oriana Fallaci

Non sono una madonna, e non ho nessuna intenzione di diventarlo. Ho la faccia di una donna qualsiasi e passo per una donna qualsiasi perch� mi agito poco. Ma dentro sono molto peggio di una donna qualsiasi. A volte mi chiedo se non sono una donna sbagliata.� * Oriana Fallaci *

Oriana Fallaci

Non sono una madonna, e non ho nessuna intenzione di diventarlo. Ho la faccia di una donna qualsiasi e passo per una donna qualsiasi perchè mi agito poco. Ma dentro sono molto peggio di una donna qualsiasi. A volte mi chiedo se non sono una donna sbagliata.  * Oriana Fallaci *

Sale regionali per Solesin e Fallaci

Sale regionali per Solesin e Fallaci

(ANSA) - VENEZIA, 8 NOV - Il Consiglio regionale del veneto ha approvato la proposta presentata da Alessandra Moretti (Pd) e illustrata in aula dal consigliere regionale Piero Ruzzante per dedicare una sala a Valeria Solesin, assassinata a Parigi un anno fa. 28 anni, originaria di Venezia Valeria Solesin si era diplomata nel 2006 al liceo scientifico Benedetti del capoluogo veneto, laureata a Trento, si era trasferita a Parigi dove studiava sociologia e si occupava [...]

Oriana Fallaci

Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione. Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita, una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia di qualcuno o qualcosa in cui credevamo. E a subirla ti senti ingannato, beffato, umiliato. La vittima d'una ingiustizia che non t'aspettavi, d'un fallimento che non meritavi. Ti senti anche offeso, ridicolo, sicché a volte cerchi la vendetta. Scelta che può [...]

FOTO: Oriana Fallaci

Oriana Fallaci

Oriana Fallaci

Oriana Fallaci, cronista delle emozioni

Oriana Fallaci, cronista delle emozioni

di Aldo Grasso Corriere della Sera 12 settembre 2016  Ci sono programmi che arricchiscono, al pari della lettura di un buon libro o della visione di un buon film. È la sensazione che ho provato al termine diOriana Fallaci, storia di un’italiana di Enrico Mentana (La7, domenica, 21.15). In realtà il documentario era già andato in onda 11 anni fa su Canale 5 (Mentana ha ringraziato Mediaset per la nuova opportunità), ma non ha perso nulla dello smalto, della [...]

Oriana Fallaci

Oriana Fallaci Nel decimo anniversario della scomparsa della giornalista e scrittrice Oriana Fallaci ci piace ricordarla con uno dei suoi + celebri aforismi che condivido: "Ho sempre amato la vita. Chi ama la vita non riesce mai ad adeguarsi, subire, farsi comandare" Oriana Fallaci

Fallaci: Firenze le intitola piazzale

Fallaci: Firenze le intitola piazzale

(ANSA) - FIRENZE, 14 SET - E' il 15 settembre nel decennale dalla morte della giornalista, la cerimonia di intitolazione di 'Piazzale Oriana Fallaci' a Firenze, al giardino della Fortezza da Basso. Parteciperanno il sindaco Dario Nardella, Ferruccio De Bortoli, Giangiacomo Schiavi e Edoardo Perazzi, nipote della giornalista e scrittrice e l'attrice Maria Rosaria Omaggio che leggerà alcuni brani di articoli e libri della Fallaci, morta il 15 settembre 2006. "Le sue [...]

Fallaci, Firenze la celebra 10 anni dopo

Fallaci, Firenze la celebra 10 anni dopo

(ANSA) - FIRENZE, 13 SET - Un ricordo affettuoso per la 'sua' più grande scrittrice, rivolto dalla sua terrazza più bella, il Forte Belvedere. Così, stasera, Firenze ha salutato Oriana Fallaci nel decennale della morte, avvenuta proprio nel capoluogo toscano il 15 settembre 2006. In tanti, raccolti sul bastione affacciato sullo skyline del centro storico, hanno preso parte alla serata in omaggio alla giornalista, organizzata da Fondazione Corriere della Sera [...]

ORIANA FALLACI intervista ORIANA FALLACI

ORIANA FALLACI intervista ORIANA FALLACI

Un'autointervista (sì, proprio così...) del 2004  della Fallaci, che ancora una volta ha il coraggio di scrivere la verità sugli altri e su sé stessa. Temi: il cancro morale che divora l'Occidente e quello fisico che divora lei. L'antioccidentalismo, il filoislamismo, il parallelo tra l'Europa del 1938 e l'Eurabia d'oggi, il nuovo nazifascismo che avanza vestito (secondo lei) da nazi-islamismo. Tra i personaggi citati, Berlinguer, Berlusconi, Bush, Kofi [...]

Fallaci:Nardella,a lei giardino e piazza

Fallaci:Nardella,a lei giardino e piazza

(ANSA) - FIRENZE, 4 AGO - "Verrà intitolato a Oriana Fallaci un pezzo di Firenze che rinasce: il giardino della Fortezza da Basso, il piazzale ed anche la nuova fermata della tramvia che sorgerà in questo punto". Lo ha annunciato oggi il sindaco Dario Nardella, parlando, sul posto, di alcuni lavori riguardanti la realizzazione dell'infrastruttura. La decisione, ha spiegato, è stata presa nell'ultima seduta di giunta. "Per lei, per questa grande giornalista - ha [...]

Lettera ad un bambino mai nato di Oriana Fallaci

Lettera ad un bambino mai nato di Oriana Fallaci

Accade per caso, eppure lei lo sa, lo sente dentro di sé, è consapevole della sua esistenza. Una lettera, un monologo in cui l’autrice si rivolge al bambino che certamente non nascerà. La Fallaci scrive in un’epoca di cambiamento, a cavallo tra due realtà e due diverse prospettive, dove il mutamento si scontra con la consuetudine, dove la tematica della vita e della morte sono oggetto di diatribe tra universi tra loro completamente diversi, la tradizione [...]

Un uomo di Oriana Fallaci

Un uomo di Oriana Fallaci

“Viaggio per acque sconosciute su una nave Simile a milioni di altre navi Che vagano per oceani e per mari Lungo percorsi dagli orari perfetti. E molte ancora Proprio molte anche queste Ormeggiano nei porti. Per anni ho caricato questa nave Di tutto ciò che mi davano E che prendevo con gioia sconfinata. E poi Lo ricordo quasi fosse oggi La dipingevo con colori smaglianti E stavo attento Che in nessun punto vi cadesse una macchia. La volevo bella per mio viaggio. [...]

La profezia della ‪#‎Fallaci‬ 'Colpiranno anche noi'

La profezia della ‪#‎Fallaci‬ 'Colpiranno anche noi' Non si può non pensare a ciò che scrisse la giornalista e scrittrice Oriana Fallaci sulle pagine del Corriere della Sera, all'indomani dell'attentato alle Torri Gemelle. Le sue parole sembrano essere state scritte pochi minuti fa... ...Altro... La profezia della Fallaci 'Colpiranno anche noi' Le parole di Oriana Fallaci da La Rabbia e l'orgoglio e Le radici dell'odio LA7.IT  

ORIANA FALLACI

Con quale diritto una copia di omosessuali ( maschi o femmine ) chiede d' adottare un bambino ? Con quale diritto - scriveva la giornalista in " Oriana Fallaci intervista se stessa. l' apocalisse "- pretende d' allevare un bambino dentro una visione distorta della vita, cioè con due babbi o due mamme al posto del babbo e della mamma ? E nel caso di due omosessuali maschi, con quale diritto la coppia si serve d' un ventre di donna per procurarsi un bambino e [...]

&id=HPN_Oriana+Fallaci_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Fallaci" alt="" style="display:none;"/> ?>