Osama bin Laden

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

Osama bin Laden

La scheda: Osama bin Laden

Os?ma bin Muhammad bin ?Awa? bin L?den, più noto come Os?ma bin L?den o Bin L?den (in arabo: ????? ?? ???? ?? ??? ?? ????, Us?ma b. Muhammad b. Aw?? b. L?din, Riyad, 10 marzo 1957 – Abbottabad, 1º maggio 2011), è stato un terrorista saudita, fondamentalista islamico sunnita, fondatore e leader di al-Q??ida, la più nota organizzazione terroristica internazionale, attiva a partire dalla fine del XX secolo, di stampo jihadista, responsabile degli attentati dell'11 settembre contro gli Stati Uniti e numerosi altri attacchi con "vittime di massa" contro obiettivi civili e militari.
Era un membro della facoltosa famiglia saudita Bin Laden, e di etnia Kindita Yemenita.
Nato nella famiglia bin Laden dal miliardario Mohammed bin Awad bin Laden in Arabia Saudita, vi studiò all'università sino al 1979, anno in cui si unì alle forze dei mujaheddin in Pakistan contro i sovietici in Afghanistan. Aiutò finanziariamente i mujaheddin convogliando loro armi, denaro e combattenti dal mondo arabo in Afghanistan, guadagnando anche la popolarità fra molti arabi. Nel 1988 fondò al-Qa'ida. Esiliato dall'Arabia Saudita nel 1992, spostò la sua base in Sudan, finché la pressione statunitense lo costrinse ad allontanarsene nel 1996. Stabilì una nuova base in Afghanistan e dichiarò guerra contro l'America, iniziando una serie di attentati e attacchi simili.
Bin Laden fu schedato dall'American Federal Bureau of Investigation (FBI) nella Ten Most Wanted Fugitives e nell'elenco dei Most Wanted Terrorists per il suo coinvolgimento agli attentati alle ambasciate statunitensi del 1998. Dal 2001 al 2011, Bin Laden è stato un importante obiettivo della Guerra al terrorismo, con una taglia di 25 milioni di dollari decisa dal Federal Bureau of Investigation.
Dopo essere stato inserito dall'FBI nella lista dei terroristi più ricercati (Most Wanted), Bin Laden rimase in latitanza durante tre amministrazioni presidenziali statunitensi. Il 2 maggio 2011 Bin Laden venne ucciso in un conflitto a fuoco all'interno di un complesso residenziale ad Abbottabad, in Pakistan, da componenti del DEVGRU (noto originariamente come SEAL Team Six) degli Stati Uniti e da agenti CIA nel corso di un'operazione segreta ordinata dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Poco dopo la sua morte, il corpo di Bin Laden fu sepolto in mare. Al-Q??ida confermò la sua morte il 6 maggio 2011, promettendo vendetta.



odsit

    Joe Quinn Signs of the Times 04/07/2006   Potreste esservelo lasciato sfuggire e non vi rimprovererei se l'aveste deliberatamente ignorato, ma due giorni fa 'Osama' ha rilasciato un nuovo messaggio audio. Nel suo ultimo sermone, Osama avverte la popolazione sciita irachena di fermare gli attacchi alla popolazione sunnita dell'Iraq o subirebbero la punizione. Pare che il messaggio di Osama si debba riassumere in questo modo: "I nostri fratelli, i mujahedeen [...]

Germania, shock in curva: l'11 settembre gli ultras espongono la bandiera di Bin Laden

Germania, shock in curva: l'11 settembre gli ultras espongono la bandiera di Bin Laden

Una bandiera shock proprio nel giorno della celebrazione della tragedia dell'11 settembre. I tifosi dell’Hansa Rostock, durante la partita giocata dalla loro squadra sul campo dell’Aalen nella partita di terza serie tedesca, hanno esposto uno stendardo in curva con l’effigie di Bin Laden. Robert Marien, amministratore delegato del club, ha subito preso le distanze dai propri tifosi: “Azione di poco gusto e molto stupida”. Già nel maggio 2011 gli ultras [...]

EVENTI: Osama bin Laden

Il 24 gennaio 2010 rivendicò, in un messaggio audio, un fallito attentato a un aereo negli Stati Uniti il 25 dicembre 2009, chiamando "eroe" l'attentatore, inoltre intimò al presidente Obama di annullare la stretta alleanza statunitense con Israele, esprimendo compassione per le sofferenze che la popolazione subisce nella Striscia di Gaza, perché solo con la fine di questa alleanza e la pace in Palestina, afferma al-Q??ida, potrà far cessare gli attentati.

Il 29 gennaio 2010 Bin Laden rilasciò dichiarazioni su argomenti differenti rispetto ai precedenti messaggi, tra cui i cambiamenti climatici.

Il 25 marzo 2010 Bin Laden ritornò all'uso di un linguaggio duro e minaccioso, in un audiomessaggio diffuso da Al Jazeera, nel quale minacciava, dopo essersi lamentato col popolo americano del proseguimento della Guerra in Afghanistan, di far uccidere qualunque ostaggio statunitense catturato dai suoi affiliati se fossero stati condannati a morte coloro che erano stati le menti degli attentati dell'11 settembre 2001 ed i loro compagni detenuti a Guantanamo.

Il 2 maggio 2011 Bin Laden venne ucciso in un conflitto a fuoco all'interno di un complesso residenziale ad Abbottabad, in Pakistan, da componenti del DEVGRU (noto originariamente come SEAL Team Six) degli Stati Uniti e da agenti CIA nel corso di un'operazione segreta ordinata dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

Il 21 gennaio 2011 Osama Bin Laden rivolse una dura minaccia alla Francia affermando che se essa non avesse ritirato i propri soldati l'Afghanistan, gli ostaggi francesi, sequestrati da cellule di al-Q??ida in Niger, sarebbero stati uccisi, per colpa della subalternità di Nicolas Sarkozy agli USA.

Nel 2000, anno antecedente agli attentati dell'11 settembre, Paul Bremer descrisse l'amministrazione Clinton come "accuratamente concentrata su Bin Laden", mentre Robert Oakley criticò la loro "ossessione per Osama".

Nel 1974, all'età di 17 anni, Bin Laden sposò Najwa Ghanem a Latakia, in Siria, si lasciarono prima dell'11 settembre 2001.

Nel 1988 fondò al-Qa'ida.

Nel 1988, quando Bin Laden lasciò il Maktab al-Khidamat, molti dei suoi militanti lo seguirono.

Nel 1999 la CIA si occupò di addestrare ed equipaggiare segretamente un commando di circa 60 uomini dei servizi segreti pakistani con l'obiettivo di farli entrare in Afghanistan per catturare o uccidere Osama bin Laden.

Nel 1999 il Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton convinse le Nazioni Unite ad imporre sanzioni all'Afghanistan per tentare di costringere i Talebani a estradarlo.

Nel 1999 la CIA, in collaborazione con i servizi segreti militari del Pakistan, aveva preparato un team di circa 60 commandos pakistani al fine di infiltrarsi in Afghanistan per catturare o uccidere Osama bin Laden, il piano andò in fumo per il colpo di Stato che avvenne di lì a poco in Pakistan, nel 2000, agenti segreti esteri che lavoravano per conto della CIA lanciarono una granata con propulsione a razzo contro un convoglio di veicoli in cui Bin Laden stava viaggiando scortato lungo le montagne dell'Afghanistan, colpendo uno dei veicoli ma mancando completamente quello in cui il capo di Al-Qa'ida si trovava.

Il 3 giugno 2009 il canale televisivo Al Jazeera trasmise un messaggio di Bin Laden che metteva in guardia i musulmani e il mondo intero da ciò che è per lui l'"imbroglio Obama", accusando il Presidente degli Stati Uniti di disprezzare, come il suo predecessore George Bush, l'Islam.

Il 16 marzo 1998 la Libia emise il primo mandato ufficiale di cattura internazionale, tramite l'Interpol, nei confronti di Osama bin Laden e altre tre persone.

Il 4 novembre 1998 Osama bin Laden venne incriminato da una Grand Jury Federale del Tribunale Distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto Sud di New York con l'accusa di Omicidio di cittadini statunitensi all'estero, associazione per delinquere nell’omicidio di cittadini statunitensi all’estero, e attentati su una Struttura Federale dando luogo a morte, per aver avuto verosimilmente un ruolo guida negli attentati alle ambasciate statunitensi del 1998 in Kenya e Tanzania.

Nel 1971, quando aveva quattordici anni, visita insieme a due fratelli la Oxford University.

Nel 1992 o 1993 Bin Laden inviò in Algeria un emissario, Qari al-Sa??d, con 40,000 dollari per dare aiuto agli islamisti ed esortare la guerra, piuttosto che promuovere un negoziato con il governo.

Dal 2001 al 2011, Bin Laden è stato un importante obiettivo della Guerra al terrorismo, con una taglia di 25 milioni di dollari decisa dal Federal Bureau of Investigation.

Nel 1984 Osama bin Laden e ?Azzam fondano il Maktab al-Khidamat, con il compito di convogliare denaro, armi e combattenti provenienti da tutto il mondo arabo in Afghanistan.

Il 13 luglio 2007 questa cifra è stata raddoppiata a 50 milioni.

Il 22 ottobre 2007 Bin Laden si rivolge al popolo iracheno invitando tutti i gruppi iracheni insorti a fare rete tra di loro.

Nel 1995 la EIJ tentò di assassinare il presidente egiziano Hosni Mubarak.

Dal 1968 al 1976 frequentò la scuola secondaria d'élite al-Thager, la più prestigiosa di Gedda, che tra gli anni '60 e '70 era nota perché ospitava gran parte dei figli di uomini d'affari e della famiglia reale.

Uccisione Osama Bin Laden, intervista di Gianni Marussi

Uccisione Osama Bin Laden, intervista di Gianni Marussi

5 anni fa Bin Laden, ora tocca al Califfo

5 anni fa Bin Laden, ora tocca al Califfo

Nel 2011 veniva ucciso il numero 1 di Al-qaeda, ma il terrorismo è ancora vivo.

La fine di Bin Laden: paranoico e diffidente

La fine di Bin Laden: paranoico e diffidente

5 anni fa l'uccisione di Osama Bin Laden in un blitz delle forze speciali americane.

Osama Bin Laden paranoico e insicuro

Osama Bin Laden paranoico e insicuro

Cinque anni fa la morte di Bin Laden.

Bin Laden e Isis

Scrivendo il breve post precedente, mi è venuto in mente che nel 2001/2002 dovevo aver scritto qualcosa del genere. L'ho ritrovato e mi sono ricordato che ne avevo fatto un piccolo manifesto, che in poche copie avevo attaccato agli alberi del nostro parco. Ma Bin Laden era una figura poetica, oggi le nostre efficientissime tecniche ci hanno permesso di creare l'Isis, e questi sono davvero mostri; sempre comunque più innocenti di chi li ha creati.           [...]

Maledizione dei cieli per famiglia Bin Laden

Maledizione dei cieli per famiglia Bin Laden

Precipita in Inghilterra un aereo privato della famiglia Bin Laden. Tra le 4 vittime la matrigna,la sorella e il cognato

La maledizione dei Bin Laden

La maledizione dei Bin Laden

Un aereo privato saudita, di proprietà della famiglia Bin Laden e partito da Malpensa è precipitato.

Si schianta l'aereo dei Bin Laden

Si schianta l'aereo dei Bin Laden

di Caterina Varvello

FOTO: Osama bin Laden

Bin Laden lancia un videomessaggio dal suo rifugio in Pakistan

Bin Laden lancia un videomessaggio dal suo rifugio in Pakistan

Il giornalista pakistano Hamid Mir mentre intervistava Osama bin Laden in Afghanistan nel 1997

Il giornalista pakistano Hamid Mir mentre intervistava Osama bin Laden in Afghanistan nel 1997

Il volo United Airlines 175 che si schianta contro la Torre Sud del World Trade Center.

Il volo United Airlines 175 che si schianta contro la Torre Sud del World Trade Center.

Osama bin Laden (a sinistra) e Khaled al-Harbi

Osama bin Laden (a sinistra) e Khaled al-Harbi

Modello del rifugio dove si nascondeva Osama bin Laden

Modello del rifugio dove si nascondeva Osama bin Laden

Bin Laden, spunta un'altra verità

Bin Laden, spunta un'altra verità

Carrara: I Bin Laden amano il marmo

Carrara: I Bin Laden amano il marmo

Nell'estate scorsa, la società di famiglia di Osama Bin Laden ha acquistato il 50% di Marmi Carrara, titolare di una bella fetta delle cave del marmo più prezioso Angelo Allegri È il terzo gruppo mondiale nel settore costruzioni, e solo negli uffici di Londra occupa 400 architetti. Dal punto di vista economico una potenza. Il problema è il nome. Così quando, nell'estate scorsa, la società di famiglia di Osama Bin Laden ha acquistato il 50% di Marmi Carrara, [...]

Bin Laden e al-Zawahiri

  Precedente           The New Yorker       di Lawrence Wright     Pubblicato il 16 settembre 2002, spedito il 9  settembre 2002       Lo scorso marzo una banda a cavallo ha attraversato la provincia di Partika, in Afghanistan, vicino al confine pakistano. I Predator volteggiavano nei cieli e le truppe americane spazzavano le montagne. La guerra era cominciata sei mesi prima e ora i combattimenti avevano quasi raggiunto l�aspra estremit� [...]

Ecco il volto di chi ha ucciso Bin Laden

Ecco il volto di chi ha ucciso Bin Laden

di Alfredo Macchi

La famiglia Bin Laden fa affari a Massa Carrara

La famiglia Bin Laden fa affari a Massa Carrara

di Massimo Canino

Ai Bin Laden le cave di marmo di Carrara?

Ai Bin Laden le cave di marmo di Carrara?

La famiglia Bin Laden starebbe comprando per 47 milioni di euro una parte delle cave di marmo di Carrara.

Come ha fatto Osama Bin Laden, l'amico, nemico n. 1 .

Come ha fatto Osama Bin Laden, l'amico, nemico n. 1 .

  Osama bin Laden, nato 10 marzo 1957 (dcedat 1 maggio, 2011) è stato il fondatore di Al-Qaeda un'organizzazione terroristica e conosciuta in tutto il mondo per gli attentati dell'11 settembre 2001 che si è tenuto responsabile. Considerato uno dei terroristi più pericolosi, Osama bin Laden è nella lista dei 10 latitanti più ricercati e più pericolosi terroristi redatti dal FBI . Bin Laden - una famiglia molto ricca Osama bin Laden, il suo nome completo [...]

ANTONIO SALAS:la situazione in cui vivono i palestinesi (3 parte)

ANTONIO SALAS:la situazione in cui vivono i palestinesi (3 parte)

Per qualche domenica pubblicherò ,presi da questo bellissimo libro scritto dal giornalista investigativo spagnolo Antonio Salas (pseudonimo), la situazione in cui vivono i palestinesi.I giornali italiani e il 90% di quelli internazionali difficilmente ti raccontano queste cose e ti fanno credere che Israele fa tutto ciò solo per difendersi dagli attacchi dei terroristi palestinesi.Non c'è molto da aggiungere a quello che racconta il dottor Mahmud Sehwail, dico [...]

Priebke, Eichmann, Osama bin Laden e il senso del termine civilt�

Credo che il rispetto per i morti sia tra le cose che dovrebbe distinguere la democrazia dal nazismo. Quella che stiamo raccontando è una pagina di profonda e avvilente miseria umana, dove ciascuno ha dato il peggio che poteva. I calci, pugni e sputi alla bara e le polemiche sul funerale sono da paese che ha perso ogni senso civiltà. Tutto il resto è sterile polemica.Riporto da Wikipedia : - " Eichmann fu impiccato pochi [...]

Gli Usa blindano i segreti sulla fine di Osama Bin Laden

Gli Usa blindano i segreti sulla fine di Osama Bin Laden

L’America colpita dalla defezione del dissidente Edward Snowden vuole blindare i suoi segreti più imbarazzanti. Uno di questi è l’operazione con cui nel 2011 venne liquidata la pratica Osama Bin Laden. La storiadell’operazione della Delta Force ad Abbottabad era apparsa sin dall’inizio poco credibile, e prima o poi gli scettici avrebbero potuto ottenere documenti diversi dalle patacche fin qui rifilate al grande pubblico con la sonnecchiante complicità [...]

&id=HPN_Osama+bin+Laden_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Osama{{}}bin{{}}Laden" alt="" style="display:none;"/> ?>