Paesi e territori di lingua araba

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

In questa categoria: Israele

Coordinate: 32°N 35°E? / ?32°N 35°E32, 35 Algeria

Al-Jumh?riyya al-Jaz??iriyya al-D?muqr??iyya al...

Guerra d'Iraq

 Stati Uniti
Nuovo Esercito Iracheno
Mil...

Emirati Arabi Uniti

Coordinate: 23°47?N 54°00?E? / ?23.783333°N ...

Libia

Coordinate: 27°N 17°E? / ?27°N 17°E27, 17 Egitto

Coordinate: 26°N 29°E? / ?26°N 29°E26, 29

Salamé,Libia si unisca per andare avanti

Salamé,Libia si unisca per andare avanti

(ANSA) – NEW YORK, 18 GEN – “La situazione di stallo politico in Libia è stata sostenuta da interessi gretti, un quadro giuridico distrutto e la razzia della grande ricchezza del paese”: lo ha detto l’inviato speciale dell’Onu Ghassan Salamé durante una riunione del Consiglio di Sicurezza. “Donne e uomini, provenienti da tutta la Libia, si riuniranno nella Conferenza nazionale per decidere come la nazione dovrebbe andare avanti”, ha aggiunto, [...]

Siria: 20 uccisi in raid Usa nel sud-est

Siria: 20 uccisi in raid Usa nel sud-est

(ANSAmed) – BEIRUT, 18 GEN – E’ di almeno 20 uccisi il bilancio di raid aerei attribuiti agli Usa nel sud-est della Siria, secondo quanto riferito dall’agenzia governativa siriana Sana e dall’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus). Le fonti parlano di un bombardamento della Coalizione anti-Isis a guida Usa nell’area di Baghuz, nella sacca di territorio ancora in mano ai jihadisti vicino al confine con l’Iraq. Stamani la Coalizione [...]

Libia: Merkel, bene linea italiana

Libia: Merkel, bene linea italiana

(ANSA) – Berlino, 18 GEN – La Germania ha preso atto dei risultati della conferenza sulla Libia di Palermo ed ha dato la sua disponibilità a partecipare a un’eventuale seconda tappa del processo avviato. Dopo un colloquio con Sergio Mattarella, la Cancelliera tedesca Angela Merkel ha spiegato che la posizione tedesca è più vicina a quella italiana che a quella francese.

Libia: Onu, i civili vivono nella paura

Libia: Onu, i civili vivono nella paura

(ANSA) – NEW YORK, 18 GEN – “I civili continuano a vivere nella paura di un conflitto e Tripoli, dopo mesi di calma grazie dall’accordo di cessate il fuoco di settembre, è stata due giorni fa teatro di nuovi scontri. Per ora, tuttavia, le violazioni sono state contenute a causa dei nostri sforzi”: lo ha detto l’invitato speciale dell’Onu in Libia, Ghassan Salame’, in videoconferenza durante una riunione del Consiglio di Sicurezza. Salame’ ha [...]

Marocco: 88mila migranti fermati in 2018

Marocco: 88mila migranti fermati in 2018

(ANSA) – RABAT, 18 GEN – Sono 88.761 i tentativi di emigrazione irregolare bloccati dalle autorità marocchine nel corso del 2018. I dati dell’Osservatorio nazionale delle migrazioni, l’organismo del ministero dell’Interno che monitora entrate e uscite dal Paese, registrano un aumento del 37% dei migranti di passaggio in Marocco e provenienti da altri paesi africani, in tutto 70.571. Sono state smantellate 229 organizzazioni dedite al traffico di esseri [...]

Sudan: terzo manifestante morto

Sudan: terzo manifestante morto

(ANSA) – IL CAIRO, 18 GEN – E’ morto un altro manifestante ferito negli scontri con la polizia in Sudan ieri durante le proteste contro il presidente Omar al-Bashir a Khartoum. Il bilancio delle vittime delle violenze nella capitale sudanese sale quindi a tre. Lo denunciano attivisti del paese africano. Le manifestazioni, che si ripetono dallo scorso 19 dicembre, sono iniziate sotto l’impulso di gruppi d’opposizione, innescate dalla crisi economica [...]

In escandescenze,vanno Ps e 118 ma muore

In escandescenze,vanno Ps e 118 ma muore

(ANSA) – EMPOLI (FIRENZE), 17 GEN – Un 31enne tunisino è deceduto questa sera nei pressi di un money transfer di Empoli (Firenze), durante l’intervento di agenti polizia e sanitari del 118, chiamati dal titolare del negozio poiché aveva dato in escandescenze. E’ quanto reso noto dalla questura di Firenze. Il 31enne, secondo quanto appreso da fonti investigative, si era presentato nel negozio per trasferire del denaro, 20 euro. Al rifiuto del titolare, [...]

Yemen: bloccato capo osservatori Onu

Yemen: bloccato capo osservatori Onu

(ANSA) – BEIRUT, 17 GEN – Il capo degli osservatori Onu in Yemen, il generale olandese in pensione Patrick Cammaert, è stato bloccato oggi a Hudayda, porto conteso sul Mar Rosso, da insorti Huthi. Lo riferisce la tv panaraba al-Arabiya, che esprime la politica dell’Arabia Saudita ostile agli insorti yemeniti, vicini all’Iran. La tv afferma che Cammaert doveva recarsi stamani a una riunione con rappresentanti del governo yemenita lealista, sostenuto dai [...]

Abu Mazen presto in visita a Damasco

Abu Mazen presto in visita a Damasco

(ANSAmed) – BEIRUT, 17 GEN – Il presidente palestinese Mahmud Abbas (Abu Mazen) si recherà a breve a Damasco in una rara visita per cercare di rafforzare il sostegno alla sua traballante leadership in seno all’Autorità nazionale palestinese in Cisgiordania. Lo scrive il quotidiano siriano al Watan, vicino al governo siriano. Il giornale afferma che l’occasione per la visita sarà ufficialmente l’inaugurazione della nuova sede della Radio e Tv [...]

'McJesus' sarà rimosso da museo di Haifa

'McJesus' sarà rimosso da museo di Haifa

(ANSAmed) – TEL AVIV, 17 GEN – Dopo le proteste delle autorità cristiane, sarà rimossa da un’esposizione al Museo di Haifa l’opera dell’artista finlandese Jani LeinonAn che raffigura Ronald McDonald, dell’omonima catena di fast food, in croce al posto di Gesù. La decisione è stata presa dal sindaco della città, nel nord di Israele, Einat Kalisch-Rotem. La scorsa domenica la Chiesa greco ortodossa e quella cattolica – che già avevano [...]

Siria: Pence conferma ritiro degli Usa

Siria: Pence conferma ritiro degli Usa

(ANSA) – WASHINGTON, 17 GEN – Il vice presidente americano Mike Pence ha dichiarato che lui e Donald Trump condannano l’attacco suicida in Siria che ha ucciso almeno 19 persone, compresi soldati americani, ma ha ribadito che gli Usa continueranno con il piano di ritiro. “Grazie al coraggio delle nostre forze armate abbiamo schiacciato il Califfato dell’Isis e devastato le sue capacita’. Mentre riportiamo a casa le nostre truppe…non consentiremo mai [...]

Attentato in Siria: 16 morti, anche 4 soldati Usa

Attentato in Siria: 16 morti, anche 4 soldati Usa

E’ di almeno 16 morti il bilancio dell’attentato suicida che ha preso di mira oggi Manbij, località nel nord della Siria. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), precisando che 4 delle vittime sono militari della Coalizione anti-Isis a guida Usa, e che i restanti uccisi sono miliziani locali filo-Usa e civili. L’attentato, che secondo alcune fonti è stato rivendicato dall’Isis, è avvenuto in un ristorante di [...]

Siria: Erdogan, 5 i soldati Usa uccisi

Siria: Erdogan, 5 i soldati Usa uccisi

(ANSA) – ISTANBUL, 16 GEN – “In base alle nostre informazioni, 5 militari Usa sono stati uccisi nell’attacco terroristico” rivendicato dall’Isis “che ha fatto 20 morti” in tutto oggi a Manbij, nel nord della Siria. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, innalzando così il bilancio fornito finora di 4 soldati americani morti.

Yemen: ok Onu a team osservatori tregua

Yemen: ok Onu a team osservatori tregua

(ANSA) – NEW YORK, 16 GEN – Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha approvato all’unanimità una risoluzione che chiede il dispiegamento per sei mesi di un team di massimo 75 osservatori nella città di Hodeida, in Yemen, e nei porti vicini, per monitorare il cessate il fuoco concordato nell’accordo di Stoccolma in dicembre. I Quindici hanno deciso di istituire una missione politica speciale dell’Onu (Unmha), per sostenere l’attuazione dell’accordo.

Tempesta di sabbia al Cairo

Tempesta di sabbia al Cairo

(ANSA) – IL CAIRO, 16 GEN – Un tempesta di sabbia sta investendo il Cairo rendendo il cielo a tratti giallastro e riducendo di molto la visibilità. Il fenomeno del forte vento dal deserto proseguirà sino a fine giornata con un miglioramento solo domani, prevede un bollettino diffuso dall’agenzia egiziana Mena. Le temperature sono inferiori alla media sulla costa mediterranea, al Cairo e soprattutto nel sud del Paese. Una persona sul posto ha segnalato [...]

Siria: 16 morti in un attentato nel nord

Siria: 16 morti in un attentato nel nord

(ANSAmed) – BEIRUT, 16 GEN – E’ di almeno 16 morti il bilancio dell’attentato suicida che ha preso di mira oggi Manbij, località nel nord della Siria. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), precisando che quattro delle vittime sono militari della Coalizione anti-Isis a guida Usa, e che i restanti uccisi sono miliziani locali filo-Usa e civili. L’attentato, che secondo alcune fonti è stato rivendicato dall’Isis, [...]

I tre carabinieri italiani fuori da Gaza, lasciato compound Onu

I tre carabinieri italiani fuori da Gaza, lasciato compound Onu

I tre carabinieri italiani sono appena usciti da Gaza passando dal valico di Erez con Israele. Lo dicono fonti locali dopo che la vicenda si era sbloccata. I militari si erano rifugiati nella sede dell’Onu a Gaza. Hamas aveva tolto l’assedio dopo aver accertato la loro identità di italiani e non di israeliani come sospettato in precedenza. I carabinieri in forza al Consolato generale italiano di Gerusalemme – secondo quanto si è appreso – si sono [...]

I tre cc italiani lasciano Gaza

I tre cc italiani lasciano Gaza

(ANSAmed) – GAZA-TEL AVIV, 16 GEN – I tre carabinieri italiani rifugiati ieri sera nella sede dell’Onu di Gaza City sono usciti dalla Striscia passando dal valico di Erez con Israele. Lo dicono fonti locali. Le forze di sicurezza di Hamas avevano circondato l’edificio sospettando che appartenessero alle forze speciali israeliane. Questa mattina il ministero dell’interno di Hamas ha comunicato ufficialmente che “le indagini hanno permesso di accertare [...]

Siria: Isis rivendica attentato a Manbij

Siria: Isis rivendica attentato a Manbij

(ANSAmed) – BEIRUT, 16 GEN – L’Isis rivendica l’attentato suicida contro le forze della Coalizione anti-Isis in Siria: lo riferisce il sito della tv panaraba, vicina all’Iran, al Mayadin. La rivendicazione dell’Isis non è verificabile in maniera indipendente.

Siria: due soldati Usa uccisi a Manbij

Siria: due soldati Usa uccisi a Manbij

(ANSAmed) – BEIRUT, 16 GEN – Due soldati Usa sono rimasti uccisi e altri due sono stati feriti nell’attentato compiuto nel nord della Siria nella cittadina di Manbij. Lo riferisce la corrispondente sul posto della tv panaraba al Mayadin, vicina all’Iran, secondo cui anche 10 miliziani curdo-siriani, appoggiati dagli Usa, sono morti nell’attacco suicida.

&id=HPN_Paesi+e+territori+di+lingua+araba_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Arabic-speaking{{}}countries{{}}and{{}}territories" alt="" style="display:none;"/> ?>