Paolo Angelo Nespoli

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Paolo Angelo Nespoli. Cerca invece Paolo A. Nespoli.

Vedi anche

Gerry Scotti
In rilievo

Gerry Scotti

Paolo Angelo Nespoli

La scheda: Paolo Angelo Nespoli

STS-120
Sojuz TMA-20
Expedition 26
Expedition 27
Expedition 52
Expedition 53
Sojuz MS-05
Paolo Angelo Nespoli (Milano, 6 aprile 1957) è un astronauta, ingegnere e militare italiano.


deleted

deleted

deleted

deleted

EVENTI: Paolo Angelo Nespoli

Il 15 dicembre 2010 è tornato sulla Stazione Spaziale Internazionale con la Sojuz TMA-20 per la missione MagISStra dell'ASE, l'ente spaziale europeo, come ingegnere di volo.

Il 15 dicembre 2010 è tornato sulla Stazione Spaziale Internazionale con la Sojuz TMA-20 per la missione MagISStra dell'ASE, l'ente spaziale europeo, come ingegnere di volo.

Il 15 dicembre 2010 è tornato sulla Stazione Spaziale Internazionale con la Sojuz TMA-20 per la missione MagISStra dell'ASE, l'ente spaziale europeo, come ingegnere di volo.

Nel 1977 entra nella Scuola Militare di Paracadutismo di Pisa, dove ottiene la qualifica di sottufficiale istruttore di paracadutismo.

Nel 1977 entra nella Scuola Militare di Paracadutismo di Pisa, dove ottiene la qualifica di sottufficiale istruttore di paracadutismo.

Nel 1977 entra nella Scuola Militare di Paracadutismo di Pisa, dove ottiene la qualifica di sottufficiale istruttore di paracadutismo.

Nel 1980 fa il suo ingresso nelle Forze speciali italiane, ottenendo la qualifica di incursore paracadutista presso il 9º Reggimento Col Moschin.

Nel 1980 fa il suo ingresso nelle Forze speciali italiane, ottenendo la qualifica di incursore paracadutista presso il 9º Reggimento Col Moschin.

Nel 1980 fa il suo ingresso nelle Forze speciali italiane, ottenendo la qualifica di incursore paracadutista presso il 9º Reggimento Col Moschin.

Nel 1991 viene assunto dall'ESA.

Nel 1991 viene assunto dall'ESA.

Nel 1991 viene assunto dall'ESA.

Nel 1990 consegue la laurea in Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Firenze.

Nel 1990 consegue la laurea in Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Firenze.

Nel 1990 consegue la laurea in Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Firenze.

Il 26 giugno 2015 è stato assegnato all'equipaggio di Expedition 52/53 insieme al cosmonauta Fëdor Jurčichin e all'astronauta NASA Jack Fischer.

Nel 2015 gli è stato conferito presso la Camera dei Deputati il Premio America della Fondazione Italia USA.

Il 26 giugno 2015 è stato assegnato all'equipaggio di Expedition 52/53 insieme al cosmonauta Fëdor Jurčichin e all'astronauta NASA Jack Fischer.

Nel 2015 gli è stato conferito presso la Camera dei Deputati il Premio America della Fondazione Italia USA.

Il 26 giugno 2015 è stato assegnato all'equipaggio di Expedition 52/53 insieme al cosmonauta Fëdor Jurčichin e all'astronauta NASA Jack Fischer.

Nel 2015 gli è stato conferito presso la Camera dei Deputati il Premio America della Fondazione Italia USA.

Il 28 luglio 2017 Paolo torna nello spazio per la terza volta partendo da Baikonur alle 17.

Il 14 Dicembre 2017 alle 09.

Il 28 luglio 2017 Paolo torna nello spazio per la terza volta partendo da Baikonur alle 17.

Il 14 Dicembre 2017 alle 09.

Il 28 luglio 2017 Paolo torna nello spazio per la terza volta partendo da Baikonur alle 17.

Il 14 Dicembre 2017 alle 09.

Il 28 ottobre 2016 il comandante Fëdor Jurčichin e l'ingegnere di volo Jack Fischer sono stati sostituiti dal cosmonauta Sergej Rjazanskij e dall'astronauta NASA Randolph Bresnik a causa della decisione di Roscosmos di ridurre i propri cosmonauti presenti sulla ISS.

Il 28 ottobre 2016 il comandante Fëdor Jurčichin e l'ingegnere di volo Jack Fischer sono stati sostituiti dal cosmonauta Sergej Rjazanskij e dall'astronauta NASA Randolph Bresnik a causa della decisione di Roscosmos di ridurre i propri cosmonauti presenti sulla ISS.

Il 28 ottobre 2016 il comandante Fëdor Jurčichin e l'ingegnere di volo Jack Fischer sono stati sostituiti dal cosmonauta Sergej Rjazanskij e dall'astronauta NASA Randolph Bresnik a causa della decisione di Roscosmos di ridurre i propri cosmonauti presenti sulla ISS.

Il 23 ottobre 2007 è partito con lo Space Shuttle Discovery, STS-120, in qualità di specialista di missione (missione Esperia per l'ESA).

Il 23 ottobre 2007 è partito con lo Space Shuttle Discovery, STS-120, in qualità di specialista di missione (missione Esperia per l'ESA).

Il 23 ottobre 2007 è partito con lo Space Shuttle Discovery, STS-120, in qualità di specialista di missione (missione Esperia per l'ESA).

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Paolo Angelo Nespoli

Paolo_Nespoli

Paolo_Nespoli

Paolo_Angelo_Nespoli

Paolo_Angelo_Nespoli

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Paolo+A.+Nespoli_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Paolo{{}}A*{{}}Nespoli" alt="" style="display:none;"/> ?>