Paolo Romani

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Guendalina Tavassi
In rilievo

Guendalina Tavassi

Paolo Romani

La scheda: Paolo Romani

Paolo Romani (Milano, 18 settembre 1947) è un politico italiano, ministro allo sviluppo economico del governo Berlusconi IV dal 4 ottobre 2010 al 16 novembre 2011.
È capogruppo al Senato per Forza Italia nella XVII legislatura.



Paolo Romani:
Capogruppo di Forza Italia al Senato della Repubblica:
In carica:
Inizio mandato: 25 novembre 2013
Predecessore: Renato Schifani (nel PdL)
Ministro dello Sviluppo Economico:
Durata mandato: 4 ottobre 2010 – 16 novembre 2011
Presidente: Silvio Berlusconi
Predecessore: Silvio Berlusconi (interim)
Successore: Corrado Passera
Viceministro dello Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni:
Durata mandato: 30 giugno 2009 – 4 ottobre 2010
Presidente: Silvio Berlusconi
Predecessore: Paolo Gentiloni (ministro, fino al 2008)
Successore: vacante
Deputato della Repubblica Italiana:
Legislature: XII, XIII, XIV, XV, XVI
Gruppo parlamentare: Popolo della Libertà
Circoscrizione: Lombardia 1
Senatore della Repubblica Italiana:
Legislature: XVII
Circoscrizione: Lombardia
Dati generali:
Partito politico: FI (1994-2009) PdL (2009-2013) FI (2013-presente)
Titolo di studio: Diploma di maturità classica
Professione: editore
Nella XII legislatura è stato deputato per Forza Italia, eletto nel collegio 22 (Cinisello Balsamo) della III circoscrizione Lombardia 1. È stato vice presidente della IV Commissione permanente difesa, componente della VI Commissione finanze, della Giunta delle elezioni e della Commissione speciale per il riordino del settore radiotelevisivo.
Nella XIII legislatura è stato eletto con il Polo per le Libertà nel collegio 15 (Busto Garolfo), della III circoscrizione Lombardia 1. È stato componente della IX Commissione permanente trasporti, poste e telecomunicazioni e capogruppo della Commissione bicamerale per la vigilanza dei servizi radiotelevisivi.Ha ricoperto il ruolo di membro del consiglio direttivo di Forza Italia alla Camera.
Nella XIV legislatura è stato eletto con la Casa delle Libertà ancora nel collegio 15 (Busto Garolfo), della III circoscrizione Lombardia 1 con il ruolo di vice capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati. Dal 21 giugno 2001 è stato presidente della IX Commissione permanente trasporti, poste e telecomunicazioni e componente della Commissione bicamerale per la vigilanza dei servizi radiotelevisivi. Ha rivestito il ruolo di presidente della Commissione trasporti e telecomunicazioni e successivamente di sottosegretario alle comunicazioni del governo Berlusconi III.
Romani ha partecipato alla stesura della legge Gasparri sul sistema radiotelevisivo (L. 112/2004).
Ha dichiarato, circa il progetto della Lega Nord di federalizzare la RAI: "La Rai deve essere policentrica e non più romanocentrica, il paese è verticale, non orizzontale, bisogna che anche in Rai si pensi ai problemi del Nord, questo significa non vivere solamente a Roma. Non che io sia fissato su Rai2 a Milano, è importante però che la Rai sia a Milano, come a Roma, come a Napoli, come a Bari e in tutta Italia".
Responsabile del Dipartimento nazionale informazione radiotelevisiva Forza Italia, dal 1998 al 2005 è stato coordinatore regionale di Forza Italia della Lombardia (poi sostituito da Maria Stella Gelmini).
Nella XV legislatura è stato eletto con la Casa delle Libertà nella circoscrizione Lombardia 1.
Da giugno 2007 è assessore presso il comune di Monza, dapprima all'urbanistica, quindi dal novembre 2007 all'Expo 2015. Come assessore all'urbanistica, Romani viene criticato per favoritismi immobiliari alla famiglia Berlusconi, interessata alla costruzione di Milano 4 nell'area della Cascinazza. Nell'aprile 2012 è indagato dalla Procura di Monza per peculato, con riferimento a oltre 5000 euro spesi in due mesi con il telefonino del comune. Poco dopo emergono anche fatture per pranzi e cene pari a 22mila euro spesi in un anno e mezzo di mandato, sempre a carico del comune.
Alle elezioni politiche del 2008 viene eletto deputato nelle liste del Popolo della Libertà nella circoscrizione Lombardia 1.

Romani è indagato per peculato in quanto avrebbe speso 5000 euro di telefonate in 2 mesi con un cellulare del comune di Monza. Inoltre Romani sarebbe indagato per i rimborsi spese in quanto dal maggio 2007 alla fine del 2008, tra pranzi e cene «di rappresentanza» ha messo in conto 22000 euro al Comune di Monza.

Art Moves Over Rome Paolo Romani

Art Moves Over Rome Paolo Romani

I suoi ultimi lavori sono premiati dal Britannico Black + White Magazine . Paolo Romani OTHERWHISE ROME Fotografia “Holga” Esplorare le opere di Romani è soffermarsi su diversi, molteplici, aspetti della condizione umana e le dimensioni visuali di spazi gemellati nella ricerca fotografica. Dal medio Oriente a Roma, Paolo Romani con la sua fotografia antica, analogica, coglie ovunque la presenza umana tra le architetture, spesso in rapido transito tra fascinose [...]

deleted

deleted

EVENTI: Paolo Romani

Il 17 settembre 2010 viene annunciata una definitiva riduzione dei fondi a soli 100 milioni, che potrebbero già ricomprendere la quota di finanziamento proveniente dalle regioni.

Dal 21 giugno 2001 è stato presidente della IX Commissione permanente trasporti, poste e telecomunicazioni e componente della Commissione bicamerale per la vigilanza dei servizi radiotelevisivi.

Il 24 marzo 2014 diventa membro del Comitato di Presidenza di Forza Italia.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Romani si scaglia contro la D'Urso: "Insopportabile e inadeguata. Occupati di pettegolezzi e gossip ma per favore lascia perdere gli attentati di Parigi. Non sei all'altezza"

Romani si scaglia contro la D'Urso: "Insopportabile e inadeguata. Occupati di pettegolezzi e gossip ma per favore lascia perdere gli attentati di Parigi. Non sei all'altezza"

Il capogruppo di Forza Italia al Senato si scaglia contro la conduttrice: «Si occupi di balli e pettegolezzi, non degli attentati a Parigi» Sbotta quasi in diretta. Domenica Live , con una puntata dedicata alla strage di Parigi, è in onda quando, ieri pomeriggio, Paolo Romani attacca su Twitter: «D’Urso sei inadeguata e insopportabile. Occupati di amori, canti, balli e pettegolezzi, non di problemi seri - scrive il capogruppo di Forza Italia al Senato -. [...]

Romani: "D'Urso sei inadeguata e insopportabile, occupati di pettegolezzi non di Parigi"

Romani: "D'Urso sei inadeguata e insopportabile, occupati di pettegolezzi non di Parigi"

"Inadeguata e insopportabile". Con una stilettata via Twitter, il presidente dei senatori di Forza Italia, Paolo Romani, bacchetta Barbara D'Urso. La conduttrice oggi pomeriggio ha incentrato il suo talk domenicale su Canale 5, Domenica Live, sulla strage di Parigi. Ma al capogruppo forzista non è, evidentemente, sembrata affatto all'altezza. E si appella ai vertici Mediaset perché intervengano.  «D'Urso sei inadeguata e insopportabile", scrive infatti Romani [...]

Storie di pendolari: multato il deputato M5S Paolo Romano in partenza da Asti

Storie di pendolari: multato il deputato M5S Paolo Romano in partenza da Asti

ESSERE ONESTI PAGA? NO!!!!! SE FOSSE STATO UN DEPUTATO DI QUALSIASI PARTITO AVREBBE FATTO VEDERE IL TESSERINO E NON AVREBBE PAGATO NIENTE MA LUI E UN DEPUTATO DEL M5S, TUTTA UN'ALTRA STORIA!!!   Pubblichiamo la lettera di Paolo Nicolò Romano, deputato del M5S: parte da Asti senza biglietto, pur non volendo, dopo varie peripezie, e viene multato. "Oggi è giorno di ri-partenza per Roma. Mi accompagna Cristina, la mia ragazza. Il mezzo prescelto è il treno. [...]

&id=HPN_Paolo+Romani_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Paolo{{}}Romani" alt="" style="display:none;"/> ?>