Papal tombs

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Max Biaggi
In rilievo

Max Biaggi

In questa categoria: Monumento funebre dell'antipapa Giovanni XXIII

Coordinate: 43°46?23.58?N 11°15?17.68?E? / ?43.773217°N 11.254911°E43.773217, 11.254911
Il monumento funebre dell'antipapa Giovanni XXIII è un'opera di Donatello e Michelozzo in marmo e bronzo dorato, custodito nel Battistero di Firenze e risalente al 1422-1428 circa. In altezza misura 7,32 metri.

Mosè (Michelangelo)

Il Mosè è una scultura marmorea (altezza 235 cm) di Michelangelo, databile al 1513-1515 circa, ritoccata nel 1542, e conservata nella basilica di San Pietro in Vincoli a Roma, nel complesso statuario concepito quale Tomba di Giulio II (in effetti il papa è sepolto in San Pietro insieme allo zio Sisto IV). Tra le prime scolpite ...

San Callisto

San Callisto

Il nome di questo grande Papa è celebre per il cimitero che da lui prende il nome. Sulla porta d'ingresso sta scritto: « Chi entra in questo cimitero contrito e confessato, otterrà la remissione dei peccati per i meriti di centosettantamila martiri qui sepolti con 46 Papi morti per Gesù Cristo ». Il suo nome, che deriva dal greco, significa « bellissimo » e ben gli conveniva per le sue rare doti e per le belle opere che seppe compiere. Romano, di famiglia [...]

Monumento funebre di Flavia Romeo: com’era com’è

Monumento funebre di Flavia Romeo: com’era com’è

Il monumento funebre della nobildonna Flavia Romeo, è un’opera scultorea risalente alla prima metà del Seicento e conservata nella chiesa di San Nicola a Randazzo. In origine il monumento, si trovava all’interno della cappella di Santa Maria delle Grazie nella chiesa di San Domenico.        Figura 1: Randazzo, Chiesa di San Nicola, Monumento funebre di Flavia Romeo Figura 2: Il monumento funebre nella sua ubicazione originaria in una foto, degli inizi [...]

San Callisto I

San Callisto I

  † Invia Nome: San Callisto I Titolo: Papa Ricorrenza: 14 ottobre Il nome di questo grande Papa è celebre per il cimitero che da lui prende il nome. Sulla porta d'ingresso sta scritto: « Chi entra in questo cimitero contrito e confessato, otterrà la remissione dei peccati per i meriti di centosettantamila martiri qui sepolti con 46 Papi morti per Gesù Cristo ».  Il suo nome, che deriva dal greco, significa « bellissimo » e ben gli conveniva per le [...]

San Callisto I

San Callisto I

San Callisto I Nome: San Callisto I Titolo: Papa Ricorrenza: 14 ottobre Il nome di questo grande Papa è celebre per il cimitero che da lui prende il nome. Sulla porta d'ingresso sta scritto: « Chi entra in questo cimitero contrito e confessato, otterrà la remissione dei peccati per i meriti di centosettantamila martiri qui sepolti con 46 Papi morti per Gesù Cristo ».  Il suo nome, che deriva dal greco, significa « bellissimo » e ben gli conveniva per le [...]

Monumento Funebre di Papa Clemente XIV

Il gesto di Clemente XIV deriva dal Bernini; ma è forse un gesto più di protezione che di benedizione, se non addirittura un richiamo, o, meglio, un invito ad entrare, attraverso la porta sottostaste (in realtá ingresso alla sagrestia della chiesa), nel buio della tomba, quasi a ricordarci che il passaggio dalla vita alla morte e destino comune ad ogni uomo, con quel costante pensiero rivolto alla fine, che è uno dei temi dominanti dell'etá neoclassica. Le [...]

Emanuela Orlandi, le tombe in Vaticano sono vuote. Sparite pure le ossa di due principesse. Il fratello Pietro: «Incredibile»

Emanuela Orlandi, le tombe in Vaticano sono vuote. Sparite pure le ossa di due principesse. Il fratello Pietro: «Incredibile»

Non c'era assolutamente nulla nelle due tombe all'interno delle mura vaticane, nel cimitero teutonico. Non sono stati trovati «né resti umani, né urne funerarie». Eppure sono state aperte per tentare di far luce sul caso di Emanuela Orlandi, la ragazza di cui si sono perse le tracce da 36 anni. Un mistero che continua a restare tale, solo che dopo lo stupore scuscitato dall'ultimo nulla di fatto, la vicenda si arricchisce di particolari che suscitano nuovi [...]

Emanuela Orlandi, le tombe in Vaticano sono vuote. Sparite pure le ossa di due principesse. Il fratello Pietro: «Incredibile»

Emanuela Orlandi, le tombe in Vaticano sono vuote. Sparite pure le ossa di due principesse. Il fratello Pietro: «Incredibile»

Non c'era assolutamente nulla nelle due tombe all'interno delle mura vaticane, nel cimitero teutonico. Non sono stati trovati «né resti umani, né urne funerarie». Eppure sono state aperte per tentare di far luce sul caso di Emanuela Orlandi, la ragazza di cui si sono perse le tracce da 36 anni. Un mistero che continua a restare tale, solo che dopo lo stupore scuscitato dall'ultimo nulla di fatto, la vicenda si arricchisce di particolari che suscitano nuovi [...]

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Sembra non finire mai il giallo di Emanuela Orlandi, la giovane scomparsa a Roma 36 anni fa: uno dei più intricati misteri italiani. Stamattina alle 8.15, dopo una preghiera davanti ai due sepolcri guidata dal Rettore del Collegio Teutonico, sono iniziate le operazioni al Campo Santo Teutonico: «Le tombe aperte questa mattina sono risultate vuote», ha riferito Pietro Orlandi, fratello di Emanuela. Le operazioni si sono concluse alle 11.15: «Le ricerche hanno [...]

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Sembra non finire mai il giallo di Emanuela Orlandi, la giovane scomparsa a Roma 36 anni fa: uno dei più intricati misteri italiani. Stamattina alle 8.15, dopo una preghiera davanti ai due sepolcri guidata dal Rettore del Collegio Teutonico, sono iniziate le operazioni al Campo Santo Teutonico: «Le tombe aperte questa mattina sono risultate vuote», ha riferito Pietro Orlandi, fratello di Emanuela. Le operazioni si sono concluse alle 11.15: «Le ricerche hanno [...]

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Sembra non finire mai il giallo di Emanuela Orlandi, la giovane scomparsa a Roma 36 anni fa: uno dei più intricati misteri italiani. Stamattina alle 8.15, dopo una preghiera davanti ai due sepolcri guidata dal Rettore del Collegio Teutonico, sono iniziate le operazioni al Campo Santo Teutonico: «Le tombe aperte questa mattina sono risultate vuote», ha riferito Pietro Orlandi, fratello di Emanuela. Le operazioni si sono concluse alle 11.15: «Le ricerche hanno [...]

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Sembra non finire mai il giallo di Emanuela Orlandi, la giovane scomparsa a Roma 36 anni fa: uno dei più intricati misteri italiani. Stamattina alle 8.15, dopo una preghiera davanti ai due sepolcri guidata dal Rettore del Collegio Teutonico, sono iniziate le operazioni al Campo Santo Teutonico: «Le tombe aperte questa mattina sono risultate vuote», ha riferito Pietro Orlandi, fratello di Emanuela. Le operazioni si sono concluse alle 11.15: «Le ricerche hanno [...]

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Sembra non finire mai il giallo di Emanuela Orlandi, la giovane scomparsa a Roma 36 anni fa: uno dei più intricati misteri italiani. Stamattina alle 8.15, dopo una preghiera davanti ai due sepolcri guidata dal Rettore del Collegio Teutonico, sono iniziate le operazioni al Campo Santo Teutonico: «Le tombe aperte questa mattina sono risultate vuote», ha riferito Pietro Orlandi, fratello di Emanuela. Le operazioni si sono concluse alle 11.15: «Le ricerche hanno [...]

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Sembra non finire mai il giallo di Emanuela Orlandi, la giovane scomparsa a Roma 36 anni fa: uno dei più intricati misteri italiani. Stamattina alle 8.15, dopo una preghiera davanti ai due sepolcri guidata dal Rettore del Collegio Teutonico, sono iniziate le operazioni al Campo Santo Teutonico: «Le tombe aperte questa mattina sono risultate vuote», ha riferito Pietro Orlandi, fratello di Emanuela. Le operazioni si sono concluse alle 11.15: «Le ricerche hanno [...]

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Emanuela Orlandi, le due tombe in Vaticano trovate vuote. Il legale: «Incredibile»

Sembra non finire mai il giallo di Emanuela Orlandi, la giovane scomparsa a Roma 36 anni fa: uno dei più intricati misteri italiani. Stamattina alle 8.15, dopo una preghiera davanti ai due sepolcri guidata dal Rettore del Collegio Teutonico, sono iniziate le operazioni al Campo Santo Teutonico: «Le tombe aperte questa mattina sono risultate vuote», ha riferito Pietro Orlandi, fratello di Emanuela. Le operazioni si sono concluse alle 11.15: «Le ricerche hanno [...]

Naike Rivelli, foto hot con la cupola di San Pietro fra le gambe: critiche social

Naike Rivelli, foto hot con la cupola di San Pietro fra le gambe: critiche social

Naike Rivelli scatena di nuovo Instagram con un post con la cupola di San Pietro tra le gambe. La figlia di Ornella muti non è nuova a “scandali” sul web dal suo account social, dove appare molto spesso in déshabillé, ma stavolta ha voluto regalare ai suoi fan una foto molto particolare che ha scatenato le polemiche. Naike ha condiviso uno scatto che la vede di spalle in verticale in perizoma a gambe aperte, in una posizione yoga, con in mezzo un enorme [...]

Naike Rivelli, foto hot con la cupola di San Pietro fra le gambe: critiche social

Naike Rivelli, foto hot con la cupola di San Pietro fra le gambe: critiche social

Naike Rivelli scatena di nuovo Instagram con un post con la cupola di San Pietro tra le gambe. La figlia di Ornella muti non è nuova a “scandali” sul web dal suo account social, dove appare molto spesso in déshabillé, ma stavolta ha voluto regalare ai suoi fan una foto molto particolare che ha scatenato le polemiche. Naike ha condiviso uno scatto che la vede di spalle in verticale in perizoma a gambe aperte, in una posizione yoga, con in mezzo un enorme [...]

Naike Rivelli, foto hot con la cupola di San Pietro fra le gambe: critiche social

Naike Rivelli, foto hot con la cupola di San Pietro fra le gambe: critiche social

Naike Rivelli scatena di nuovo Instagram con un post con la cupola di San Pietro tra le gambe. La figlia di Ornella muti non è nuova a “scandali” sul web dal suo account social, dove appare molto spesso in déshabillé, ma stavolta ha voluto regalare ai suoi fan una foto molto particolare che ha scatenato le polemiche. Naike ha condiviso uno scatto che la vede di spalle in verticale in perizoma a gambe aperte, in una posizione yoga, con in mezzo un enorme [...]

Naike Rivelli, foto hot con la cupola di San Pietro fra le gambe: critiche social

Naike Rivelli, foto hot con la cupola di San Pietro fra le gambe: critiche social

Naike Rivelli scatena di nuovo Instagram con un post con la cupola di San Pietro tra le gambe. La figlia di Ornella muti non è nuova a “scandali” sul web dal suo account social, dove appare molto spesso in déshabillé, ma stavolta ha voluto regalare ai suoi fan una foto molto particolare che ha scatenato le polemiche. Naike ha condiviso uno scatto che la vede di spalle in verticale in perizoma a gambe aperte, in una posizione yoga, con in mezzo un enorme [...]

Il Gòlgota.

Il Gòlgota.

Il Gòlgota era un promontorio roccioso alto circa dieci metri, a forma di una esse lunga quasi sette metri. Su di esso erano stabilmente infissi dei pali verticali, su cui venivano appesi i condannati con chiodi o funi, i quali dovevano portare sulle loro spalle l'asse orizzontale. Nel tempo fu definitivamente inglobato nella Basilica  del Santo Sepolcro e lo si può intravedere attraverso ampie finestre di vetro. Sulla sua cima si trovano tre altari e [...]

TANTE VOLTE CURIAMO PIU' IL NOSTRO ESTERIORE,CHE IL NOSTRO INTERIORE.TANTE VOLTE SEMBRIAMO COME QUELLE TOMBE,QUELLE CAPPELLE DEI MORTI,CHE SONO BELLE FUORI,MA PIENE DI OSSA DI MORTI DENTRO.GESU' AIUTACI.

TANTE VOLTE CURIAMO PIU' IL NOSTRO ESTERIORE,CHE IL NOSTRO INTERIORE.TANTE VOLTE SEMBRIAMO COME QUELLE TOMBE,QUELLE CAPPELLE DEI MORTI,CHE SONO BELLE FUORI,MA PIENE DI OSSA DI MORTI DENTRO.GESU' AIUTACI.Salmo 98:1 Cantate al SIGNORE un cantico nuovo, perch'egli ha operato prodigi; la sua destra e il suo braccio santo l'hanno reso vittorioso.Salmo 98:1 Cantate all’Eterno un cantico nuovo, perch’egli ha compiuto maraviglie; la sua destra e il braccio suo santo [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

&id=HPN_Papal+tombs_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Papal{{}}tombs" alt="" style="display:none;"/> ?>