Parte civile

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Tina Cipollari
In rilievo

Tina Cipollari

La scheda: Parte civile

La parte civile nel processo penale è il soggetto danneggiato dal reato che intende far valere innanzi al giudice penale la propria domanda di risarcimento o di restituzione.
La domanda civile innestata nel procedimento penale conserva, pertanto, la propria autonomia seppur è regolata proceduralmente dalle norme del codice di procedura penale. Ex art. 74 c.p.p. può costituirsi esclusivamente nel processo e non nel procedimento. Soggetto legittimato a costituirsi parte civile è qualsiasi persona fisica e giuridica, nonché enti senza personalità giuridica. Per le persone fisiche, possono agire anche i successori universali.
Il fatto che queste figure possano partecipare al processo penale dipende dalla circostanza che uno stesso fatto può costituire nello stesso tempo sia un illecito penale in quanto passibile di una sanzione penale, sia un illecito civile in quanto ha provocato un danno con riferimento al quale si pone la necessità di una restituzione o di un risarcimento. Per quanto riguarda le restituzioni non si sono posti grandi problemi perché il giudice penale con riferimento alle restituzioni può pronunciarsi autonomamente.
Le restituzioni possono consistere in un dare o in un fare, per esempio al ripristino dello stato dei luoghi prima che intervenisse il fatto di reato. Per quanto riguarda invece il risarcimento del danno, più di un problema si pone nel momento in cui è necessario procedere alla quantificazione del danno perché nella maggior parte dei casi bisogna rivolgersi al giudice civile per la quantificazione a norma degli art. 1223 ss. del c.c. Per quanto riguarda il risarcimento del danno inizialmente si riteneva che potesse essere risarcito solo il danno che consegue alla lesione di un diritto soggettivo. In seguito a una sentenza del 1999 della Corte suprema di cassazione a sezioni unite invece si è affermata anche la risarcibilità del danno derivante dalla lesione dell'interesse legittimo.
Altro problema è quello di stabilire che tipo di danno deve essere considerato risarcibile, poiché inizialmente si riteneva risarcibile solo il danno patrimoniale (art. 1226 c.c.) che si configura nelle due componenti del danno emergente (la perdita derivante dalla lesione del bene) e il lucro cessante (il mancato profitto derivante dalla lesione), in seguito ci si rese conto che non poteva essere solo questa l'unica conseguenza degna di risarcimento in quanto vi erano anche altre situazioni che andavano a colpire il soggetto, prima fra tutte le sofferenze da questi sopportate e in tal senso è stato ritenuto risarcibile anche il danno morale, in seguito alla sentenza della Corte Costituzionale 184/1986 è stato ritenuto risarcibile anche il cosiddetto danno biologico che si differenzia dal danno morale in quanto colpisce l'integrità psicofisica del soggetto menomando la sua vita di relazione e cioè tutti i suoi rapporti futuri.
Nel novero delle ipotesi di risarcibilità rientra attualmente anche il danno ambientale così come definito dall'art. 18 della l. 349/1986, cioè qualsiasi deterioramento o distruzione che comprometta tutte le bellezze naturali e le risorse naturali in genere: questa specificazione è importante perché ai fini del riconoscimento della legittimazione a costituirsi parte civile, perché possono costituirsi parte civile in presenza di un danno ambientale gli enti quali lo stato regioni, le province e i comuni, ma può farlo anche il soggetto privato proprio in virtù della lesione del suo diritto inviolabile che trova il suo fondamento nell'art. 2 della Costituzione.
Anche le associazioni e gli enti possono costituirsi parte civile purché intervengano a tutela di un interesse che rientra nei fini che l'ente o l'associazione perseguono, perché nel caso in cui non ci sia questa condizione gli enti e l'associazione hanno solo un potere di denuncia e di sollecitazione di intervento, ma non hanno la possibilità di costituirsi parte civile anche se essi hanno avuto il riconoscimento governativo secondo l'art. 13 della legge 349/1986, occorre precisare che l'art. 36 c. 2 della legge n. 104/1992 precisa che nel caso in cui si tratti di reati di cui agli artt. 527 e 628 del c.p. (reati di atti osceni e di rapina e con riferimento ai delitti non colposi contro la persona di cui al titolo dodicesimo del libro secondo del c.p.) se la persona danneggiata risulta essere un soggetto affetto da handicap, la legittimazione a costituirsi parte civile spetta al difensore fisico o in sua assenza all'associazione a cui risulti iscritto tale soggetto o ancora a un suo familiare.
Il danno può essere diretto ma anche indiretto: a sostegno della seconda tesi dottrina e giurisprudenza sono orientate in maniera diffusa verso la stessa direzione, partendo dal presupposto che in diritto civile il danno indiretto non è risarcibile con riferimenti precisi di norme che invece in diritto penale non esistono.


Ruby ter:no 3 ragazze come parti civili

Ruby ter:no 3 ragazze come parti civili

(ANSA) – MILANO, 14 GEN – Ambra Battilana, Chiara Danese e Imane Fadil, le tre giovani testimoni ‘chiave’ nei processi sul caso Ruby, sono state estromesse dal processo sul caso Ruby ter, a carico di Silvio Berlusconi e di altri 27 imputati, e non saranno più parti civili nel dibattimento. Lo hanno deciso i giudici delle settima sezione penale di Milano accogliendo un’istanza della difesa dell’ex premier, rappresentata dal legale Federico Cecconi. [...]

Alluvione Senigallia,Comune parte civile

Alluvione Senigallia,Comune parte civile

(ANSA) – SENIGALLIA (ANCONA), 5 NOV – Il Comune di Senigallia si costituirà parte civile nel procedimento penale relativo all’alluvione del 3 maggio 2014. Lo si legge nella delibera n.209/2018 con cui la Giunta ha formalizzato di voler esercitare i propri diritti nell’udienza preliminare del 12 novembre ad Ancona. Il documento parla di un “atto dovuto al fine di avvalersi delle facoltà e dei diritti previsti”, precisando che “non è sinonimo di [...]

Ragazza uccisa, Comune parte civile

Ragazza uccisa, Comune parte civile

(ANSA) – MILANO, 24 OTT – Il Comune di Milano, come ente impegnato nella lotta contro le violenze sulle donne e per via dei tentativi fatti per inserire Jessica Faoro in una famiglia, chiederà di essere parte civile contro Alessandro Garlaschi, il tranviere di 39 anni accusato di avere brutalmente ucciso la ragazza, 20 anni in meno di lui, nel suo appartamento di via Brioschi, a Milano, lo scorso febbraio. La richiesta di costituzione come parte civile di [...]

Femminicidio:Regione Puglia parte civile

Femminicidio:Regione Puglia parte civile

(ANSA) – BARI OTT – “La violenza sulle donne non è mai una questione privata, è una profonda ferita per tutta la società”: così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il quale in una nota annuncia che la Corte di Assise di Foggia ha accolto la richiesta di costituzione di parte civile presentata dalla Regione nel processo per il femminicidio di Federica Ventura, la giovane madre uccisa dal marito, Fernando Carella, il 16 febbraio [...]

Clan nel porto, Ministero parte civile

Clan nel porto, Ministero parte civile

(ANSA) – BARI, 13 OTT – Con la costituzione delle parti civili, ADSP MAM (Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale), Ministero dell’Interno, Agenzia delle Entrate, Cooperativa Ariete e Associazione Antiracket Puglia, è cominciata l’udienza preliminare nei confronti di 37 persone, presunte affiliate al clan Capriati di Bari e di un funzionario dell’agenzia delle entrate. Sono tutti accusati a vario titolo di associazione mafiosa, [...]

P.za S.Carlo, M5S no Torino parte civile

P.za S.Carlo, M5S no Torino parte civile

(ANSA) – TORINO, 12 OTT – “Non ravvisiamo la necessità di intraprendere una procedura nebulosa come quella della nomina di un curatore speciale, né di impegnare l’amministrazione ad agire contro sé stessa in un caso di evidente conflittualità di interesse”. Così la capogruppo M5S al Consiglio comunale di Torino, Valentina Sganga, sulla costituzione di parte civile della Città nel processo per i fatti di piazza San Carlo come chiesto da una [...]

Ruby: trattative risarcire parti civili

Ruby: trattative risarcire parti civili

(ANSA) – MILANO, 24 SET – Sono in corso “trattative” tra i legali della senatrice di FI e stretta collaboratrice di Silvio Berlusconi, Mariarosaria Rossi, e quelli delle tre giovani parti civili nel processo milanese Ruby ter per arrivare a delle “transazioni” di risarcimento fuori dal procedimento. E’ quanto è emerso nell’udienza di oggi che è stata aggiornata, anche per questo motivo, al prossimo 14 novembre. Se le parti civili venissero [...]

Diciotti, 42 migranti pronti  a costituirsi parte civile

Diciotti, 42 migranti pronti a costituirsi parte civile

Quarantadue migranti che erano a bordo della nave Diciotti sono pronti a costituirsi parte civile in un eventuale processo. A renderlo noto i rappresentanti di Baobab Experience in una conferenza stampa a Roma. “I migranti hanno presentato delega ai legali che collaborano con Baobab per valutare se ci sono gli estremi per costituirsi parte civile al processo penale e per una denuncia civile per detenzione illegittima a bordo della nave” ha spiegato Giovanna [...]

Renzi parte civile ascoltato tribunale

Renzi parte civile ascoltato tribunale

(ANSA) – FIRENZE, 10 SET – Il senatore Matteo Renzi è arrivato stamani in tribunale a Firenze dove, come parte civile, viene ascoltato nel processo per diffamazione contro il dipendente comunale Alessandro Maiorano, difeso dall’avvocato Carlo Taormina, che lo aveva accusato di ‘spese pazze’ quando era presidente della Provincia di Firenze. Renzi sta rispondendo alle domande delle parti. Più volte, in passato, l’udienze erano state rinviate per [...]

Renzi parte civile ascoltato in tribunale a Firenze

Renzi parte civile ascoltato in tribunale a Firenze

Il senatore Matteo Renzi è arrivato stamani in tribunale a Firenze dove, come parte civile, viene ascoltato nel processo per diffamazione contro il dipendente comunale Alessandro Maiorano, difeso dall’avvocato Carlo Taormina, che lo aveva accusato di ‘spese pazze’ quando era presidente della Provincia di Firenze. Renzi sta rispondendo alle domande delle parti. Più volte, in passato, l’udienze erano state rinviate proprio per l’assenza di Renzi.

Violenza su 15enne, Jesolo parte civile

Violenza su 15enne, Jesolo parte civile

(ANSA) – VENEZIA, 27 AGO – L’amministrazione comunale di Jesolo annuncia di volersi costituire parte civile nell’eventuale processo che sarà avviato nei confronti di Mohamed Gueye, il senegalese 25enne accusato di violenza sessuale nei confronti di una giovane turista 15enne. La decisione è stata assunta dalla Giunta municipale riunita in seduta straordinaria stamane.

Crollo Genova, Toninelli: ministero parte civile, è un'ecatombe

Crollo Genova, Toninelli: ministero parte civile, è un'ecatombe

Genova, (askanews) - Il ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture "si costituirà parte civile perché le famiglie delle vittime disperate, meritano di essere risarcite, anche se questo non pagherà il dolore, fino all'ultimo centesimo". Lo ha annunciato il ministro Danilo Toninelli, dopo il terribile crollo del Ponte Morandi. "Le vittime sono tantissime, siamo di fronte a una vera e propria ecatombe", ha concluso.

Strage treni:processo, 50 parti civili

Strage treni:processo, 50 parti civili

(ANSA) – BARI, 16 LUG – Con le richieste di costituzione delle parti civili è iniziata l’udienza preliminare per il rinvio a giudizio dei presunti responsabili del disastro ferroviario che il 12 luglio 2016, sulla tratta Andria-Corato, costò la vita a 23 persone e il ferimento di altri 51 passeggeri. Hanno chiesto di costituirsi nei confronti dei 18 imputati e della società Ferrotramviaria la Regione Puglia, i Comuni di Andria, Corato e Ruvo di Puglia, [...]

Renzi, Pd si costituisce parte civile

Renzi, Pd si costituisce parte civile

(ANSA) – ROMA, 23 MAG – “Buon lavoro al presidente incaricato Conte. Egli si è proposto come l’avvocato difensore del popolo italiano: noi ci costituiamo parte civile. Parte civile per verificare se realizzeranno le promesse della campagna elettorale. E parte civile nel modo di fare opposizione”. Lo scrive su Twitter l’ex segretario del Pd Matteo Renzi.

Pop.Vicenza: sì Gup a 3.500 parti civili

Pop.Vicenza: sì Gup a 3.500 parti civili

(ANSA) – VENEZIA, 12 MAG – Sono state quasi integralmente accolte dal gup Roberto Venditti le istanze di costituzione di parte civile per il troncone bis del processo contro gli ex vertici della Banca Popolare di Vicenza. Si tratta di circa 3.500 persone che hanno avuto accesso al procedimento, con l’esclusione di coloro che avevano già accettato la proposta di transazione della banca a nove euro per azione, rinunciando in questo modo ad ogni altra pretesa. [...]

Tangenti: Ordine Medici parte civile

Tangenti: Ordine Medici parte civile

(ANSA) – MILANO, 13 APR – “Qualsiasi attività medica fatta ai danni dei pazienti è odiosa e va perseguita in tutte le maniere. L’Ordine di Milano ha sempre chiesto ai Magistrati di potersi costituire parte civile in episodi come questi, perché minano la reputazione dei medici e la fiducia nei confronti dell’intero sistema sanitario. Sicuramente lo farà, anche in questa occasione”. E’ il commento di Roberto Carlo Rossi, presidente dell’Ordine [...]

Fontana: 'Su vicenda tangenti  la Lombardia sarà parte civile'

Fontana: 'Su vicenda tangenti la Lombardia sarà parte civile'

“Abbiamo già dato incarico a un avvocato, lo formalizzeremo nella prossima giunta, che ci seguirà come parte offesa, e ci costituiremo parte civile”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, parlando dell’ultima inchiesta per corruzione nella sanità lombarda, durante un forum con i giornalisti dell’ANSA di Milano. Interpellato sul ruolo che avrebbe avuto nella vicenda Gustavo Cioppa, ex sottosegretario regionale nella Giunta [...]

Bari, falsi servizi per "Striscia la Notizia": Mediaset parte civile contro l'ex inviato Mingo

Bari, falsi servizi per "Striscia la Notizia": Mediaset parte civile contro l'ex inviato Mingo

Inizia con la costituzione di parte civile di Mediaset il processo a carico dell'ex inviato di "Striscia la Notizia", Domenico De Pasquale, in arte "Mingo", e di sua moglie Corinna Martino, amministratore unico della "Mec Produzioni Srl". Sono entrambi accusati di truffa, simulazione di reato, falso, calunnia e diffamazione. Per la procura di Bari, che ha chiesto e ottenuto il loro rinvio a giudizio, Mingo e la consorte - difesi dall'avvocato Francesco Maria [...]

Bari, falsi servizi per "Striscia la Notizia": Mediaset parte civile contro l'ex inviato Mingo

Bari, falsi servizi per "Striscia la Notizia": Mediaset parte civile contro l'ex inviato Mingo

Inizia con la costituzione di parte civile di Mediaset il processo a carico dell'ex inviato di "Striscia la Notizia", Domenico De Pasquale, in arte "Mingo", e di sua moglie Corinna Martino, amministratore unico della "Mec Produzioni Srl". Sono entrambi accusati di truffa, simulazione di reato, falso, calunnia e diffamazione. Per la procura di Bari, che ha chiesto e ottenuto il loro rinvio a giudizio, Mingo e la consorte - difesi dall'avvocato Francesco Maria [...]

M5S,Comune parte civile processo Spada

M5S,Comune parte civile processo Spada

(ANSA) – ROMA, 30 MAR – “Il Campidoglio si è costituito parte civile nel processo a carico di Roberto Spada e di Ruben Alvarez Del Puerto per l’aggressione al giornalista della trasmissione ‘Nemo – Nessuno escluso’ Daniele Piervincenzi e all’operatore Edoardo Anselmi avvenuta a Ostia lo scorso 7 novembre”. Lo scrive su Fb il capogruppo del M5S in Campidoglio Paolo Ferrara. “E’ dall’inizio del nostro mandato che stiamo lavorando per [...]

&id=HPN_Parte+civile_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Parte{{}}civile" alt="" style="display:none;"/> ?>