Movimento partigiano

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Risultati relativi a Movimento partigiano. Cerca invece Partigiano.

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Partigiano

La scheda: Partigiano

«(...) La guerra di parte, dice un uffiziale che si è distinto nelle guerre di Spagna, è la più antica, la più naturale, e la sola che sia sempre giusta. Essa è quella del debole contra il forte: essa non può farsi senza il concorso e l'approvazione di tutta una nazione: essa dipende dalla opinione generale, non dalla volontà di un tiranno, o d'un conquistatore. Questa guerra non può avere altro scopo che di respingere un'invasione, e di sottrarre lo stato, la nazione, il principe da un giogo straniero. Quando anche fosse menata innanzi con barbarie, alcuno non avrebbe il dritto di dolersene, poiché l'inimico potrebbe sempre ritirarsi con la sicurezza di non esser perseguitato nel proprio paese. (...)»
Un partigiano è un combattente armato che non appartiene ad un esercito regolare ma ad un movimento di resistenza e che solitamente si organizza in bande o gruppi, per fronteggiare uno o più eserciti regolari, ingaggiando una guerra asimmetrica.
Letteralmente significa "di parte", ovvero persona schierata con una delle parti in causa. In Italia, con il termine "partigiano" ci si riferisce ai protagonisti del fenomeno della Resistenza sviluppatasi nei paesi occupati dalle truppe dell'Asse durante la seconda guerra mondiale.
Per "lotta partigiana" si intende una guerra di difesa di natura civile contro un'occupazione militare, la conquista o la colonizzazione di un territorio. Tale forma di conflitto è sancita come lecita anche dalla XX Assemblea Generale dell'ONU (1965) laddove dichiara «la legittimità della lotta da parte dei popoli sotto oppressione coloniale, per esercitare il loro diritto all'autodeterminazione e all'indipendenza», invitando «tutti gli Stati a fornire assistenza morale e materiale ai movimenti di liberazione nazionale nei territori coloniali».
Ciò che contraddistingue il partigiano dal soldato, oltre all'irregolarità, alla accresciuta mobilità e all'impegno politico, è la sua natura territoriale, legata alla difesa di un'area geografica coincidente con l'area culturale di appartenenza.


25 aprile - Quando le partigiane curde cantavano Bella Ciao

25 aprile - Quando le partigiane curde cantavano Bella Ciao

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .     25 aprile - Quando le partigiane curde cantavano Bella Ciao   Il 25 aprile con le combattenti curde che cantano Bella Ciao Da canto dei partigiani a sogno di libertà delle combattenti curde a Kobane, a Raqqa, contro lo Stato Islamico e i jihadisti assoldati da Erdogan. Quanta strada ha fatto questo canto di libertà! Dalle risaie piemontesi al canto dei partigiani a sogno di libertà delle [...]

ALTRO BRUTTO SEGNO DEL RITORNO DEL FASCISMO. Per gli esponenti della destra questo 25 aprile sta diventando una vera e propria battaglia ideologica.E attacca la scuola che commemora una partigiana, il Pd: "non fatevi intimidire dalla destra Fascista"

ALTRO BRUTTO SEGNO DEL RITORNO DEL FASCISMO. Per gli esponenti della destra questo 25 aprile sta diventando una vera e propria battaglia ideologica.E attacca la scuola che commemora una partigiana, il Pd: "non fatevi intimidire dalla destra Fascista"

  Una scuola di Bologna ha fatto partecipare i bambini a una commemorazione della partigiana Delcisa 'Tosca' Gallerani e Fi ha attaccato l'iniziativa Per gli esponenti della destra questo 25 aprile sta diventando una vera e propria battaglia ideologica, che strumentalizza tutto e tutti, persino i bambini: una scuola elementare di Bologna, la Don Milani, ha fatto partecipare gli alunni a una commemorazione della partigiana Delcisa Tosca Gallerani [...]

EVENTI: Partigiano

Nel 1812 lo Stato Maggiore prussiano emanò una nota in cui, rifacendosi alla guerra civile spagnola, incitava i germanici alla resistenza partigiana.

Nel 1812 lo Stato Maggiore prussiano emanò una nota in cui, rifacendosi alla guerra civile spagnola, incitava i germanici alla resistenza partigiana.

Nel 1812 lo Stato Maggiore prussiano emanò una nota in cui, rifacendosi alla guerra civile spagnola, incitava i germanici alla resistenza partigiana.

Nel 1812 lo Stato Maggiore prussiano emanò una nota in cui, rifacendosi alla guerra civile spagnola, incitava i germanici alla resistenza partigiana.

Nel 1812 lo Stato Maggiore prussiano emanò una nota in cui, rifacendosi alla guerra civile spagnola, incitava i germanici alla resistenza partigiana.

Nel 1812 lo Stato Maggiore prussiano emanò una nota in cui, rifacendosi alla guerra civile spagnola, incitava i germanici alla resistenza partigiana.

Noi che non dimentichiamo - 28 marzo 1945, la partigiana Bruna torturata, fucilata e poi gettata nel Po dai nazifascisti...

Noi che non dimentichiamo - 28 marzo 1945, la partigiana Bruna torturata, fucilata e poi gettata nel Po dai nazifascisti...

      . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .     Noi che non dimentichiamo - 28 marzo 1945, la partigiana Bruna torturata, fucilata e poi gettata nel Po dai nazifascisti...   Bruna, la partigiana torturata e uccisa dai nazifascisti medaglia d'oro al valor militare Si chiamava Ines Bedeschi, fucilata il 28 marzo 1945 a meno di un mese dalla Liberazione. Il corpo gettato nel Po. Una storia aspettando il 25 aprile Pochi ricordano la sua [...]

Attenzione, non Vi confondete. C'è stato un altro Cesare Battisti a cui è dedicata una strada in ogni città italiana. Fu un Patriota - Ecco chi era...

Attenzione, non Vi confondete. C'è stato un altro Cesare Battisti a cui è dedicata una strada in ogni città italiana. Fu un Patriota - Ecco chi era...

      . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .     Attenzione, non Vi confondete. C'è stato un altro Cesare Battisti a cui è dedicata una strada in ogni città italiana. Fu un Patriota - Ecco chi era...   Chi è stato Cesare Battisti, il patriota a cui è dedicata una strada in ogni città italiana Ogni volta che si parla di Cesare Battisti, l’ex esponente dei Pac condannato per omicidio, torna l’equivoco su chi sia quel Cesare Battisti a [...]

La vera storia della canzone "Bella ciao", non fu mai dei partigiani!

La vera storia della canzone "Bella ciao", non fu mai dei partigiani!

Qualche mese fa stavo facendo zapping con il telecomando tv e per caso mi sono fermata su Marco Polo del digitale terrestre. e stavano facendo vedere un piccolo paesino del trentino dove sulle montagne si nascondevano i partigiani. Poi hanno spiegato strofa e strofa la canzone "Bella ciao", spiegavano che le "belle ciao" erano delle ragazze con delle trecce bionde, che aiutavano i partigiani, erano delle messaggere e tra le montagne solo le ragazze facevano [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

2 giugno, Festa della Repubblica, non può mancare l'omaggio a Pertini, il Presidente Partigiano

2 giugno, Festa della Repubblica, non può mancare l'omaggio a Pertini, il Presidente Partigiano

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   2 giugno, Festa della Repubblica, non può mancare l'omaggio a Pertini, il Presidente Partigiano   In occasione delle celebrazioni per la Festa della Repubblica Italiana, Sky Cinema il 2 giugno presenta in prima tv Pertini il combattente, il film scritto e diretto da Graziano Diana e Giancarlo De Cataldo, che racconta la storia, dagli anni della Resistenza alla Presidenza della Repubblica del [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

FOTO: Partigiano

Il Monumento al partigiano a Parma

Il Monumento al partigiano a Parma

Il Monumento al partigiano a Parma

Il Monumento al partigiano a Parma

Il Monumento al partigiano a Parma

Il Monumento al partigiano a Parma

Il Monumento al partigiano a Parma

Il Monumento al partigiano a Parma

Il Monumento al partigiano a Parma

Il Monumento al partigiano a Parma

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Per la serie "hanno fatto anche cose buone": la storia di Virginia Tonelli, la Partigiana coraggiosa che i fascisti torturarono e bruciarono viva!

Per la serie "hanno fatto anche cose buone": la storia di Virginia Tonelli, la Partigiana coraggiosa che i fascisti torturarono e bruciarono viva!

  . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Per la serie "hanno fatto anche cose buone": la storia di Virginia Tonelli, la Partigiana coraggiosa che i fascisti torturarono e bruciarono viva! Oggi ricordiamo Virginia Tonelli. Una tra migliaia di partigiane e patriote italiane che sono morte per un'Italia migliore. Nacque nel 1903 in una famiglia povera, il padre era un muratore che manteneva sette figli e che morì di tifo nel 1915. Virginia così [...]

&id=HPN_Partigiano_http{{{}}}it*dbpedia*org{}resource{}Partigiani" alt="" style="display:none;"/> ?>