Partinico

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Music
In rilievo

Music

Partinico

La scheda: Partinico

Partinico (Partinicu in siciliano) è un comune italiano di 31.873 abitanti della città metropolitana di Palermo in Sicilia.



Partinico comune:
Localizzazione:
Stato:  Italia
Regione: Sicilia
Città metropolitana: Palermo
Amministrazione:
Sindaco: Salvatore Lo Biundo (Il Megafono) dal 24/06/2013
Territorio:
Coordinate: 38°03′N 13°07′E / 38.05°N 13.116667°E38.05, 13.116667 (Partinico)Coordinate: 38°03′N 13°07′E / 38.05°N 13.116667°E38.05, 13.116667 (Partinico)
Altitudine: 175 m s.l.m.
Superficie: 108,06 km²
Abitanti: 31 873[1] (30-11-2016)
Densità: 294,96 ab./km²
Comuni confinanti: Alcamo (TP), Balestrate, Borgetto, Carini, Giardinello, Monreale, Terrasini, Trappeto
Altre informazioni:
Cod. postale: 90047
Prefisso: 091
Fuso orario: UTC+1
Codice ISTAT: 082054
Cod. catastale: G348
Targa: PA
Cl. sismica: zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti: Partinicesi
Patrono: San Leonardo
Giorno festivo: 6 novembre
Cartografia:
Partinico
Posizione del comune di Partinico all'interno della città metropolitana di Palermo
Modifica dati su Wikidata · Manuale

Ruth cagnolina randagia di Partinico uccisa da un BRUTO a badilate

Ruth cagnolina randagia di Partinico uccisa da un BRUTO a badilate

Ruth era una cagnolina randagia di Partinico che il 10 settembre è stata colpita con una pala da un contadino quindi legata e cosparsa di benzina. L’uomo stava per bruciarla quando sono intervenuti i carabinieri che hanno fermato l’uomo e trasportato la piccola dal veterinario. Purtroppo Ruth non ce l’ha fatta e per questo chiediamo pene severe per chi maltratta e uccide sadicamente animali innocenti. GIUSTIZIA PER RUTH LEGATA E POI MASSACRATA [...]

deleted

deleted

Il GIP respinge la richiesta di Maniaci: non potrà tornare a Partinico

  Il GIP respinge la richiesta di Maniaci: non potrà tornare a Partinico | Telejato Dopo l’interrogatorio di garanzia il giudice non ha rilevato elementi tali che gli hanno permesso di rivedere quella misura. Antonio Ingroia, legale assieme a… telejato.it

La ''telenovela'' Pino Maniaci … che pena!

La ''telenovela'' Pino Maniaci … che pena!

Dopo i sindaci di Borgetto anche il sindaco di Partinico Salvatore Lo Biundo avrebbe pagato e assunto l’amante del direttore di Tele Jato per evitare servizi televisivi che potessero mettere in cattiva luce la reputazione dell’amministrazione comunale. Il sindaco assumeva “in nero” l’amante per le pulizie al Comune e a versare indebitamente più volte somme di denaro per un ammontare mensile di 250 euro. Maniaci avrebbe estorto soldi al sindaco a partire [...]

Mafia a Palermo, 10 arresti e indagato il direttore di Telejato

Mafia a Palermo, 10 arresti e indagato il direttore di Telejato

I carabinieri di Partinico hanno eseguito dieci misure cautelari, emesse dal gip di Palermo, su richiesta della Dda, nei confronti di esponenti della "famiglia" mafiosa di Borgetto, accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione e intestazione fittizia di beni. Nella stessa inchiesta è indagato anche Giuseppe Maniaci, direttore dell'emittente "Telejato", simbolo della lotta alla mafia. Per lui l'accusa è tentata estorsione. Nell'ambito [...]

La Mafia dell’Antimafia: l'inchiesta di Telejato audita in Parlamento

Diretta a Presidente Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi e 4 altri Questa petizione sarà consegnata a: Presidente Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi Vicepresidente Commissione parlamentare antimafia Luigi Gaetti Vicepresidente Commissione parlamentare antimafia Claudio Fava Segretario Commissione parlamentare antimafia Angelo Attaguile Segretario Commissione parlamentare antimafia Marco Di Lello Pino Maniaci Partinico, Italia C’è ancora [...]

La Mafia dell’Antimafia: l’inchiesta di Telejato audita in Parlamento. Petizione su Change.org

La Mafia dell’Antimafia: l’inchiesta di Telejato audita in Parlamento. Petizione su Change.org

da articolo 21 “Quattro mesi dopo il brutale assassinio di Pio La Torre, nel 1982, viene approvata la legge Rognoni-La Torre, che consentiva il sequestro e la confisca di quei beni macchiati di sangue. Finalmente, lo Stato aveva le armi per attaccare gli ingenti patrimoni mafiosi. Nel ’96 grazie a Libera nasce la legge 109 che disponeva l’uso sociale dei beni confiscati alla mafia, e finalmente terreni, case, immobili tornano alla comunità. Tutto [...]

PARTINICO (PA): RUBANO I SOLDI DALLA CASSA...

PARTINICO (PA): RUBANO I SOLDI DALLA CASSA...

Cronaca Palermo, 29 dicembre 2012 PARTINICO (PA): RUBANO I SOLDI DALLA CASSA DI UN SUPERMERCATO. DUE I GIOVANI ARRESTATI DAI CARABINIERI. Luigi Palamara A seguito della segnalazione delle Guardie giurate dell'istituto "Europol", i Carabinieri della Compagnia di Partinico sono intervenuti presso un supermercato, sito sul viale Aldo Moro, luogo in cui due soggetti si erano introdotti, previa effrazione di una finestra, con la finalità di rubare l'incasso. Il [...]

Società Cooperativa Sociale a Responsabilità Limitata – OnlusSede Legale : Via Mantegna n° 31 90047 Partinico Palermo

1. DESCRIZIONE DEL CONTESTO TERRITORIALE DEL COMUNE DI LONGI Longi è un comune di 1.620 abitanti della provincia di Messina, con 776 maschi e 844 femmine, distante 95 km dall'ultima frazione ovest del capoluogo e 145 da Palermo est. È un paese che regala splendidi panorami accoppiando alla frescura del verde incontaminato la vicinanza della meravigliosa costa Tirrenica, il pittoresco centro urbano aggrappato alle scoscese pareti del Crasto alla quota di 620 m [...]

Sicurezza lavoro

I carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro denunciato 13 persone tra Cefalù e Partinico nell'azione ispettiva tesa alla verifica della legislazione sociale in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. I carabinieri hanno passato al settaccio numerosi cantieri ubicati nel territorio cefaludese, verificando il rispetto della normativa vigente per quanto concerne la prevenzione degli infortuni, la tutela della salute e dell’igiene sui luoghi di lavoro nonché [...]

FOTO: Partinico

Stampa agiografica del tempo che rappresenta lo scontro fra militari borbonici (a sinistra sullo sfondo) e popolani (in primo piano). Al centro della stampa il fumo delle case incendiate.

Stampa agiografica del tempo che rappresenta lo scontro fra militari borbonici (a sinistra sullo sfondo) e popolani (in primo piano). Al centro della stampa il fumo delle case incendiate.

Facciata della chiesa di Maria Santissima Annunziata

Facciata della chiesa di Maria Santissima Annunziata

Interno della chiesa di San Gioacchino

Interno della chiesa di San Gioacchino

29/4 a Napoli: "La corda civile di Danilo Dolci"

29/4 a Napoli: "La corda civile di Danilo Dolci"

Ai membri di AMICI DI DANILO DOLCI Sereno Dolci 25 aprile alle ore 21.42 Rispondi Giovedi 29 aprile 2010 ore 17.30 - Palazzo Reale di Napoli - Piazza Plebiscito LA CORDA CIVILE DI DANILO DOLCI Intervengono Luigi Mascilli Migliorini e Guido Sacerdoti saranno presenti Giuseppe Barone, Amico Dolci e Paolo Varvaro verrà proiettato il documentario “Con il cuore fermo, Sicilia” di Gianfranco Mingozzi (voce narrante di Leonardo Sciascia) incontro organizzato dalla [...]

Sicurezza sul lavoro, blitz in un cantiere a Partinico ...

I carabinieri hanno anche elevato multe per settantamila euro, due diffide e illeciti amministrativi per un 18 mila euro Due persone denunciate, multe per settantamila euro, due diffide e illeciti È il bilancio di un controllo dei carabinieri su un cantiere a Partinico, nell'ambito della sicurezza sui luoghi di lavoro. Notificate, inoltre, venti prescrizioni per violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro per un importo complessivo di 70.600, impartite [...]

DA TELEJATO, DA CHI C'ERA...... CATTURA BOSS MAFIOSI

DA TELEJATO, DA CHI C'ERA...... CATTURA BOSS MAFIOSI.  Oggi alle 12.13 Telejato Notizie 09 dicembre alle ore 23.50C’era una volta una Sicilia che non ci piaceva. Si lasciava immortalare con le tapparelle abbassate. Chi scrive questa Sicilia ha fatto in tempo a conoscerla, a Cinisi, ai funerali di Felicia Impastato, mamma di Peppino. Un feretro sobrio seguito da molti forestieri. E intorno, un paese rancoroso, incapace di perdonare il vizio della verità a quella [...]

Pino Maniaci

Pubblico questo articolo di Andrea Tirone su di un personaggio che in questi mesi ho imparato ad apprezzare, anzi, ammirare...Anche Paolo Borsellino diceva che della mafia bisogna parlarne . Parlarne il più possibile. Perchè solo così si può sconfiggere. Bisogna disonorarli...e questo è quello che fa con successo Pino.... "Un giornalista che si batte da anni contro la mafia dagli schermi di una piccola tv palermitana, “Telejato”, e si trova sotto processo [...]

Assolto Pino Maniaci

Riprendiamo un post dal blog di Luca Rinaldi relativo alla sentenza di assoluzione di Pino Maniaci. A questo link, preso dal blog di Beppe Grillo, potete trovare l'antefatto. Assolto Pino Maniaci venerdì 26 giugno 2009 Pino Maniaci, giornalista presso l'emittente siciliana Telejato, era stato denunciato e processato con l'accusa di di esercizio abusivo della professione giornalistica, in quanto esercitava la professione senza essere regolarmente inscritto [...]

A giudizio perché abusivo il direttore antimafia di «Telejato»

A giudizio perché abusivo il direttore antimafia di «Telejato»

  Pino Maniaci rinviato a giudizio per esercizio abusivo della professione di giornalista. Per i suoi tg contro Cosa Nostra era stato minacciato da un figlio di un boss della famiglia dei Vitale   Pino Maniaci durante un suo Tg (Ansa) PALERMO - Il direttore dell'emittente televisiva «Telejato» di Partinico (Palermo), Pino Maniaci, è stato rinviato a giudizio per esercizio abusivo della professione di giornalista. La «citazione diretta» è stata disposta dal [...]

Concorso VV.UU.: Ancora polemiche

CONCORSO VV.UU. -Il consigliere del Pdl, Nello Pergolizzi ha presentato una interrogazione per accertare la presenza di eventuali illegittimità nel profilo giuridico-amministrativo di alcuni dei membri sorteggiati a far parte della Commissione giudicatrice. I cinque membri, Rabito Girolamo (Palermo), Bellofiore Josè Armando (Trapani), Lumiera Francesco (Vittoria), Licata Angelo (Licata) e Supporta Andrea (Partinico), sorteggiati al Comune lo scorso 15 gennaio, [...]

Il Dell'Utri 2

Il giudizio d'appello deve decidere se valutare o escludere tre nuovi capitoli di accuse. Intanto si chiude il caso Cirfeta e si apre il caso Giuffrida: il consulente di Bankitalia al processo è citato da Fininvest per danni.Mentre i giudici, a Palermo, stavano per leggere la sesta sentenza a suo carico,   Marcello Dell'Utri, a Milano, presentava alla stampa il suo corso «d'informazione politica» per i giovani, 25 conferenze sui più disparati argomenti con i [...]

Real Cantina Borbonica (concorso di idee)

Real Cantina Borbonica (concorso di idee)

Il comune di Partinico in provincia di Palerno pubblica un...Concorso di idee nazionale per la progettazione grafica del marchio e del logotipo del Museo delle tradizioni storiche, culturali ed agricole presso la “Real Cantina Borbonica”clicca su continua per approfondimenti....Si tratta di progettare un marchio e logotipo che fungano da “firma” visiva della Real Cantina Borbonica e del Museo delle tradizioni storiche, culturali ed agricole. Il progetto del [...]

LA DESTRA CONTRO LA MAFIA

LA DESTRA CONTRO LA MAFIA

ABOLIRE L’ERGASTOLO E’ REATO!   NESSUNO SCONTO ALLA MAFIA!             Oggetto: Invito Convegno “Legalitàlia”       Con la presente ci pregiamo di invitare la S.V. al convegno sulla Legalità e Sicurezza che si terrà in Partinico il 17 Dicembre 2007 ore 17:30 presso il Palazzo dei Carmelitani  sito in P.zza Garibaldi.   Le larghe maglie del nostro sistema non possono costituire un mezzo valido per contrastare tale emergenza – tanto che la [...]

&id=HPN_Partinico_http{{{}}}sws*geonames*org{}6537749{}" alt="" style="display:none;"/> ?>