Pedopornografia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Engagement
In rilievo

Engagement

La scheda: Pedopornografia

La pedopornografia è la pornografia (ossia la rappresentazione di atti sessuali) in cui sono raffigurati soggetti in età pre-puberale.
La pedopornografia viene spesso erroneamente confusa con la pornografia minorile, ossia il materiale pornografico in cui sono coinvolti individui che, pur non avendo ancora raggiunto la maggiore età, hanno già subito le trasformazioni fisiche e mentali proprie della pubertà. Tale confusione nasce probabilmente dal fatto che in molte legislazioni, tra cui quella italiana, viene considerata illegale e punita non la pedopornografia in quanto tale, ma più in generale qualsiasi forma di pornografia minorile, ossia la produzione, distribuzione e detenzione di materiale pornografico coinvolgente minori.
Vi è inoltre da considerare che, a seconda delle interpretazioni nazionali, anche prodotti della fantasia, quali fumetti o opere artistiche, possono essere ricondotte alla pedopornografia. Ad esempio, secondo il "Protocollo facoltativo alla Convenzione di New York" del 2000, è definibile pedopornografia "qualsiasi rappresentazione di fanciulli, indipendentemente dal mezzo utilizzato, coinvolti in attività sessuali esplicite, reali o simulate, e qualsiasi rappresentazione di organi sessuali di fanciulli a scopi prevalentemente sessuali".



La norma codicistica intende come pedopornografico quel materiale che "ritrae o rappresenta visivamente un minore implicato o coinvolto in una condotta sessualmente esplicita, quale può essere anche la semplice esibizione lasciva dei genitali o della regione pubica".
In Italia il semplice possesso di materiale pornografico coinvolgente minori costituisce reato e per i soggetti coinvolti è prevista come pena accessoria l'interdizione a vita dall'attività nelle scuole e negli uffici o servizi in istituzioni o strutture prevalentemente frequentate da minori.
Dal 2 marzo 2006 ciò si applica anche a fotomontaggi, fotoritocchi e in generale a immagini foto realistiche realizzate utilizzando scatti o parti di scatti di soggetti minorenni. Questo si applica per attività sessuali e analoghe e anche se i fotomontaggi non ritraggono scene realmente accadute. Tuttavia, a differenza di altri Paesi, la legge italiana non si applica ai disegni (per esempio lolicon o shotacon) che siano chiaramente distinguibili come tali e non come fotorealistici. La legge infatti recita chiaramente che "per immagini virtuali si intendono quelle realizzate ritoccando foto di minori o parti di esse con tecniche di elaborazione grafica la cui qualità di rappresentazione fa apparire come vere situazioni non reali".
Il Ministero dell'Interno ha costituito presso di sé il "Centro nazionale per il monitoraggio della pornografia minorile su Internet". Lo scopo è di raccogliere segnalazioni, anche provenienti dall'estero, sull'andamento del fenomeno in Rete.

Pedopornografia online, 33 indagati

Pedopornografia online, 33 indagati

(ANSA) – TRIESTE, 21 MAR – Un persona è stata arrestata e altre 33 sono indagate nell’ambito di un’operazione di contrasto alla pedopornografia online e allo sfruttamento sessuale minorile portata a termine dal Compartimento di Polizia Postale del Fvg, a seguito di un’attività di indagine coordinata dalla Procura di Trieste e culminata martedì con l’esecuzione di 37 decreti di perquisizione a carico di altrettante persone in tutta Italia. Durante [...]

Un arresto per pedopornografia a Cagliari

Un arresto per pedopornografia a Cagliari

Pedopornografia: 5 indagati

Pedopornografia: 5 indagati

(ANSA) – VENEZIA, 28 DIC – Cinque persone sono state indagate per detenzione di materiale pedopornografico nell’ambito di un’operazione, denominata ‘Blackwirst’, condotta dalla Polizia Postale del Veneto, che ha interessato Venezia, Varese, Ancona, Salerno, Foggia e Rimini, città questa dove la scorsa settimana era scattato un arresto a carico di un pasticcere di 59 anni, nel cui computer c’erano migliaia di immagini di bambini sottoposti a soprusi. [...]

Tumblr: pedopornografia,via da App Store

Tumblr: pedopornografia,via da App Store

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – Tumblr, la piattaforma di microblogging appartenente a Yahoo!, è stata usata per pubblicare materiale pedopornografico, che è sfuggito ai filtri appositi del social network. Lo ha reso noto la compagnia, spiegando che è questa la ragione per cui, dal 16 novembre scorso, l’app di Tumblr non è più presente sul negozio di applicazioni di Apple per iPhone e iPad. Sottolineando la “tolleranza zero per i contenuti di sfruttamento [...]

Pedopornografia: 8 indagati, un arresto

Pedopornografia: 8 indagati, un arresto

(ANSA) – VENEZIA, 5 OTT – Erano una trentina gli utenti che si scambiavano in rete materiale pedopornografico scoperti da un’indagine della Polizia Postale del Veneto, che ha portato a perquisizioni domiciliari e informatiche nei confronti di otto persone, ora indagate, residenti in varie città italiane. Tra queste un sessantenne di Nuoro, che è stato arrestato per detenzione di una ingente quantità di materiale pedopornografico. Il giro di immagini e [...]

Inchiesta pedopornografia,ok domiciliari

Inchiesta pedopornografia,ok domiciliari

(ANSA) – FIRENZE, 28 GIU – Il gip di Firenze ha convalidato l’arresto e disposto la misura della custodia cautelare ai domiciliari nei confronti dell’assistente sociale di 43 anni, arrestato in flagranza dalla polizia postale per detenzione e condivisione di materiale pedopornografico, nel corso di una perquisizione nella sua abitazione nel capoluogo toscano scattata nell’ambito di indagini della procura di Torino. Disposto per il 43enne, posto ai [...]

Vaticano: 5 anni a mons. Capella per pedopornografia

Vaticano: 5 anni a mons. Capella per pedopornografia

Prima sentenza del genere. Ex diplomatico: "incidente percorso"

Pedopornografia, Capella condanna 5 anni

Pedopornografia, Capella condanna 5 anni

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 23 GIU – L’ex diplomatico vaticano, monsignor Carlo Alberto Capella, è stato condannato a 5 anni di reclusione e a 5mila euro di multa, per detenzione, cessione e trasmissione di materiale pedopornografico. Lo ha deciso il Tribunale Vaticano. Il Promotore di Giustizia aveva chiesto per l’ecclesiastico 5 anni e 9 mesi di reclusione e 10mila euro di multa. I giudici hanno deciso per il massimo della pena, ma hanno bilanciato [...]

Pedopornografia in Vaticano, condannato a 5 anni Capella

Pedopornografia in Vaticano, condannato a 5 anni Capella

 L’ex diplomatico vaticano, mons. Carlo Alberto Capella, è stato condannato a 5 anni di reclusione e 5mila euro di multa, per detenzione, cessione e trasmissione di materiale pedopornografico. Lo ha deciso il Tribunale Vaticano. Il Promotore di Giustizia aveva chiesto per l’ecclesiastico 5 anni e 9 mesi di reclusione e 10mila euro di multa.  Nel dispositivo della sentenza, letto dal Presiedente del Tribunale vaticano Giuseppe Dalla Torre, dopo circa [...]

Pedopornografia, metà dei bambini abusati sotto i 10 anni

Pedopornografia, metà dei bambini abusati sotto i 10 anni

Il 53% dei bambini abusati e sfruttati per produrre sul web contenuti pedopornografici ha 10 anni o meno. A segnalare il dato “sconcertante, ma allo stesso tempo inferiore al 69% del 2015″” è l’Unicef nel suo rapporto sulla “Condizione dell’infanzia nel mondo 2017: figli dell’era digitale“. E’ in aumento il numero di immagini di bambini dagli 11 ai 15 anni : dal 30% nel 2015 al 45% nel 2016. E 9 Url con contenuti pedopornografici su 10 [...]

Dieci persone arrestate per pedopornografia

Dieci persone arrestate per pedopornografia

L'inchiesta ha portato all'arresto di dieci persone.

Parolin, dolore per caso pedopornografia

Parolin, dolore per caso pedopornografia

(ANSA) – ROMA, 3 OTT – “E’ una vicenda dolorosissima, una prova grande per tutti quelli che sono coinvolti”. Così il segretario di Stato vaticano, card. Pietro Parolin, ha risposto ai giornalisti che chiedevano un suo commento sulla vicenda di mons. Carlo Alberto Capella, il diplomatico vaticano indagato per pedopornografia. “Stiamo trattando il caso con il massimo impegno, la massima serietà”. Il resto è coperto da “riserbo per proteggere le [...]

Cyber security, Cimino (Pol. Postale): pedopornografia in aumento

Cyber security, Cimino (Pol. Postale): pedopornografia in aumento

Roma, 16 giu. (askanews) - La pedopornografia è un fenomeno "grave" e molto attenzionato dalla Polizia Postale e, "se vogliamo, per certi aspetti anche in espansione e, dunque, da tenere sotto controllo". Lo ha affermato Vincenzo Cimino, primo dirigente della Polizia di Stato (compartimento di Reggio Calabria, Polizia Postale e delle Comunicazioni), sottolineando che "nell'ultimo anno sembra che i dati siano aumentati, vuoi per un impegno maggiori nostro, per cui [...]

FBI entra in ottomila computer per un'operazione anti pedopornografia

FBI entra in ottomila computer per un'operazione anti pedopornografia

L’operazione del Federal Bureau of Investigation risale al mese di gennaio di quest’anno e – come riporta il sito Motherboard – è stato un successo senza precedenti, non solo per i risultati ottenuti ben al di là delle aspettative, ma soprattutto per le modalità insolite con cui è stata condotta. L’FBI ha usato una tecnica di hacking, autorizzata da un mandato, infettando di malware oltre mille presunti visitatori di un sito web di pornografia [...]

Pedopornografia: arrestato un 63enne

Pedopornografia: arrestato un 63enne

(ANSA) - POTENZA, 22 NOV - Un uomo di 63 anni, residente a Catania, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Acerenza (Potenza) con le accuse di prostituzione minorile, pedopornografia e violenza sessuale, nell'ambito di un'inchiesta della Procura del capoluogo lucano. Le indagini sono iniziate con la denuncia presentata dai genitori di una ragazza, minorenne, preoccupati per il comportamento della figlia, che "dava segni - è scritto in una nota della [...]

Pedopornografia: 5 arresti a Firenze

Pedopornografia: 5 arresti a Firenze

(ANSA) - FIRENZE, 14 NOV - Cinque persone sono state arrestate dalla polizia postale di Firenze per detenzione di immagini e video pedopornografici. Altre 30 sono indagate. Secondo quanto si apprende l'inchiesta è stata avviata circa sei mesi fa. I particolari dell'operazione saranno illustrati in una conferenza stampa fissata per le 10.00, presso la sala Cangiano della questura di Firenze, dal procuratore della Repubblica Giuseppe Creazzo e dal questore Alberto [...]

Non denunciò pedopornografia, indagato

Non denunciò pedopornografia, indagato

(ANSA) - IMPERIA, 5 SET - Il vicesindaco di Imperia, l'ingegnere Giuseppe Zagarella (PD), è indagato dalla Procura distrettuale di Genova per favoreggiamento in un procedimento parallelo a quello a carico di un suo ex collega di studio accusato di detenzione di materiale pedopornografico. Secondo l'accusa, Zagarella pur essendo a conoscenza di foto di atti sessuali con minori nel computer dell'allora collega (ha lasciato lo studio), non lo avrebbe denunciato. La [...]

Pedopornografia: 60enne arrestato a Bari

Pedopornografia: 60enne arrestato a Bari

(ANSA) - BARI, 17 GIU - Un uomo di 60 anni, sposato, ritenuto responsabile di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico è stato arrestato dalla polizia a Bari in esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal Gip del Tribunale Agnino, su richiesta del pm Giordano. Le indagini nei confronti dell'uomo, condotte dalla polizia postale, erano cominciate lo scorso anno quando, dopo una segnalazione della polizia criminale [...]

Omicidio Fortuna, spunta la pista della pedopornografia

Omicidio Fortuna, spunta la pista della pedopornografia

Omicidio Fortuna al parco verde di Caivano (Na), spunta la pista della pedopornografia, video e foto degli abusi venduti a prezzo stracciato, nel giro degli orchi che ruota intorno al parco verde, le palazzine post terremoto del 1980. Un ipotesi che è stata abbandonata perchè non furono trovate prove. Ma adesso le conferme arrivano dal legale di Raimondo Caputo, il presunto orco dell'omicidio di Fortuna Loffredo.   «Nel corso delle indagini difensive - dice [...]

Pedopornografia: condannato prete

Pedopornografia: condannato prete

(ANSA) - BRINDISI, 9 MAG - E' stato condannato a quattro anni di reclusione, al termine di un processo con rito abbreviato, don Franco Legrottaglie, prete 67enne di Ostuni (Brindisi), imputato per possesso di materiale pedopornografico. Secondo quanto accertato dalla polizia postale di Brindisi, nel computer del sacerdote c'erano 2.500 file illegali. Furono trovati e sequestrati dalla polizia nel corso di una perquisizione compiuta a novembre in casa del religioso, [...]

&id=HPN_Pedopornografia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Child{{}}pornography" alt="" style="display:none;"/> ?>