Personalità legate a Mitilene

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

La scheda: Khayr al-Din Barbarossa

Khayr al-D?n Barbarossa, detto in ambiente italico Ariadeno Barbarossa, conosciuto anche come Haradin, Kaireddin e Cair Heddin, (Mitilene, 1466 circa – Istanbul, 1546), è stato un corsaro e ammiraglio ottomano, Dey di Algeri e di Tlemcen, nonché ammiraglio della flotta ottomana.

DEDICATA A SAFFO ( canzone-poesia )

                                                                IL CIELO CAPOVOLTO:                                L'ULTIMO CANTO DI SAFFO                                                   DI                                    ROBERTO  VECCHIONI                                 ( CANTAUTORE  E  POETA )         

Schiava d’amore di Saffo

Schiava d’amore di Saffo

Tremori inebrianti assalgono Membra ossessionate. Dall’inferno Paradisiaci influssi Ungono insaziabili orgasmi, varando il talamo. Taci ora! Rovesciami inginocchiati Oltraggiami.

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Da eroina di ghiaccio a eroina di Saffo

Frozen-Il Regno di Ghiaccio, film di animazione della Walt Disney, ottenne il maggiore incasso della sua categoria in tutta la storia del cinema qualche anno fa.Un successo inaspettato, dovuto (forse) al gradimento non soltanto da parte dei più piccini, ma da parte delle platee di adulti.E'addirittura arrivato al decimo posto dei maggiori incassi nella storia del cinema!Adesso si è annunciato il seguito.E tra le novità ve n'è una davvero inaspettata: secondo [...]

Saffo

Dicono alcuni che sulla terra nera, la cosa più bella sia un esercito di cavalieri; altri dicono di fanti ; altri ancora di navi. Per me, invece, è ciò che si ama.                               

Il romanzo di Saffo di Lesbo (quarta parte)

Il romanzo di Saffo di Lesbo (quarta parte)

Sono qui. Nell'anticamera del Paradiso vestita di solo desiderio. Chiudo gli occhi. Un passo verso di te. L'inferno. Le fiamme avviluppano i nostri corpi la pelle freme il cuore batte a ritmo di danza. Il sangue bolle. Il vento tace. Apro gli occhi... tu non ci sei. Io non ci sono. I capelli e la veste bagnati e aderenti al viso e al corpo, Saffo è giunta alfine all’ultimo gradino. Stravolta dalla lunga discesa e dall’ancor più lunga angoscia, la poetessa [...]

Il romanzo di Saffo di Lesbo (terza parte)

Il romanzo di Saffo di Lesbo (terza parte)

Sono una goccia di cristallo che pende dal filo di seta che si dipana dalle tue dita nervose L’abisso accoglie Saffo con calma apparente ed inquietante. Man mano che la scala di roccia si avvicina alla spiaggia che giace ai suoi piedi, il vento impetuoso che ha reso i passi della Signora di Lesbo incerti e temerari fin quasi a quegli ultimi gradini sembra improvvisamente perdere la sua vitalità, la sua vigoria, la sua carica di maledizione beffarda. Sembra che [...]

Il romanzo di Saffo di Lesbo (seconda parte)

Il romanzo di Saffo di Lesbo (seconda parte)

Sei il tarlo che divora la mia ragione uno spillo acuminato nel cuore una piuma che solletica il dolore. La donna dalla figura minuta, graziosa, scende la scala di pietra fredda e umida a piedi nudi, tremando. Non è il freddo, né la furia dei marosi a farla rabbrividire, ma l’anticipazione. Ella sa bene chi l’attende al termine della discesa. Ma non che cosa. I capelli color dell’albero delle castagne, unici tra i Dori, gli Achei e i Micenei da cui la sua [...]

Il romanzo di Saffo di Lesbo (prima parte)

Il romanzo di Saffo di Lesbo (prima parte)

Cosa c'è in fondo ai tuoi occhi dietro il cristallino oltre l'apparenza? Dove il tempo d'improvviso si ferma e la mia anima sulle tue labbra resta sospesa? La scala scavata nella pietra scende ripida verso la spiaggia. L’Egeo combatte con la roccia spesso e volentieri sull’isola che sorveglia la costa là dove essa piega per andare ad acquietarlo, trasformandolo da mare impetuoso in un grande e placido fiume lungo lo stretto che porta ad un altro [...]

Saffo e l'amore...

  Passione d'amore Quei parmi in cielo fra gli Dei, se accanto ti siede, e vede il tuo bel riso, e sente i dolci detti e l'amoroso canto! A me repente, con più tumulto il core urta nel petto: more la voce, mentre ch'io ti miro, su la mia lingua nellefauci stretto geme il sorriso. Serpe la fiamma entro il mio sangue, ed ardo: un indistinto tintinnio m'ingombra gli orecchi, e sogno: mi s'innalza al gaurdo torbida l'ombra. E tutta molle d'un sudor di gelo, e smorta [...]

poesie di Saffo

poesie di Saffo

Cosa c'è in fondo ai tuoi occhi dietro il cristallino oltre l'apparenza? Dove il tempo d'improvviso si ferma e la mia anima sulle tue labbra resta sospesa ? Non smetterò mai di leggere le sue poesie....... il_picche

PALM SPRINGS VIETATA AGLI UOMINI PER DINAH, IL FESTIVAL LESBO PIÙ GRANDE DEL MONDO, 20 MILA SEGUACI DI SAFFO, FOTOGALLERY

PALM SPRINGS VIETATA AGLI UOMINI PER DINAH, IL FESTIVAL LESBO PIÙ GRANDE DEL MONDO, 20 MILA SEGUACI DI SAFFO, FOTOGALLERY

20 mila seguaci di Saffo si sono date appuntamento come ogni anno per  celebrare e celebrarsi  al  Club Skirts Dinah Shore Weekend Piscina, musica e party, uno dietro l’altro... ORGOGLIO E PRIVILEGIO LA FESTA LESBO PIÙ GRANDE DEL MONDO Una festa grandissima, insomma, fatta di party, "follie", divertimento,  musica, feste e oltre 20mila persone, provenienti da diversi Paesi del mondo. E non mancano le star della musica internazionale, per  valorizzare [...]

Saffo

Saffo

Cosa c'è in fondo ai tuoi occhi dietro il cristallino oltre l'apparenza? Dove il tempo d'improvviso si ferma e la mia anima sulle tue labbra resta sospesa ?  

allegra gioia..Saffo

                                      Eros ha sconvolto il mio cuore, | come un vento che si abbatte sulle querce sulla montagna. (Saffo)                                           grazie a chi insiste a chiedermi l'amicizia.. MA NON SONO INTERESSATA!  

Passione d'ammore (Neruda,Alberti,Saffo,Merini) 1

Pablo nerudasonetti sceltiICuorpo e femmena, janche culline, cosce janche,arresegnano a llu munno quanno t'abbanduni.lu cuorpo mio di rude cuntadino ti scavae fa nascere lu figlio dallu funno della terra.Fuie sulo comme nu tunnel. Da me fuievano l'auciellie dint'mme traseva la notte con la soja putente n'vasione.Pe sopravvivere a me stesso t' furgiai comme n'arma,comme freccia all'arco mije, comme petra pe la fionda mia.Ma vene l'ora della vendetta, e t ammo.Cuorpo [...]

Albert Camus, Saffo

Albert Camus, Saffo

    Vivere, è far vivere l'assurdo. Farlo vivere, è soprattutto guardarlo. Al contrario di Euridice, l'assurdo muore soltanto quando se ne distoglie lo sguardo. (Albert Camus ) di oltreL_aura        Cosa c'è in fondo ai tuoi occhi dietro il cristallino oltre l'apparenza? Dove il tempo d'improvviso si ferma e la mia anima sulle tue labbra resta sospesa ? (Saffo)  di LunaAsyatica       Cala della notte il velo  oscurando l'immenso cielo una stella [...]

" CON IL CUORE in GOLA " poesia di SAFFO

Correndo lungo le scale mi fermai e voltai la testa. Lui era lì, avvolto da una sfera di nebbia, e intonava in falsetto una canzone triste. Sorridendo tra le lacrime ripresi a salire, allontanandomi dalla sua voce che sfumava nella notte come sogno che il sole del mattino dissolve.                     SAFFO                               

saffo

afrodite   mi pare simile ad un dio l'uomo che ti siede davanti e ti ascolta cosi da vicino,mentre parli con lieve sussurro e ridi amabile: questo mi stringe il cuore nel petto! basta che ti getti uno sguardo e subito la voce mi manca, la lingua si spezza,subito un fuoco sottile mi corre sotto la pelle lo sguardo s'affusca,rombano le orecchie un freddo sudore mi cola, tutta mi scuote un tremito, e piu verde dell'erba divento e poco manca che muoia saffo  

&id=HPN_Personalità+legate+a+Mitilene_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:People{{}}from{{}}Mytilene" alt="" style="display:none;"/> ?>