Persone che vivono Forse

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Summer
In rilievo

Summer

Legale della famiglia Orlandi: 'Vaticano fa indagini interne'

Legale della famiglia Orlandi: 'Vaticano fa indagini interne'

Il Vaticano ha deciso di aprire un’indagine interna sulla vicenda di Emanuela Orlandi. Lo rende noto l’avvocato della famiglia, Laura Sgrò, dicendo che la Segreteria di Stato ha “autorizzato l’apertura di indagini” e specificando che gli accertamenti sarebbero legati alle verifiche su una tomba del cimitero teutonico. “Nei mesi scorsi abbiamo incontrato, io e in alcune occasioni anche il mio avvocato Laura Sgrò, il segretario di Stato, Pietro [...]

Sorprende uno sconosciuto in casa a stuprare la moglie incinta e lo uccide a colpi di machete

Sorprende uno sconosciuto in casa a stuprare la moglie incinta e lo uccide a colpi di machete

Sorprende un uomo in casa a stuprare la moglie incinta al quinto mese e lo uccide a colpi di machete. Una storia choc quella che arriva dal Sud Africa, da Tongaat, a nord di Durban. Un uomo ha ucciso brutalmente quello che sarebbe stato lo stupratore della moglie, sorprendendolo ad abusare di lei proprio nella loro casa. Il marito si trovava in casa insieme alla moglie, ma in un'alra stanza. Le urla della donna hanno attirato la sua attenzione e quando è andato [...]

Sorprende uno sconosciuto in casa a stuprare la moglie incinta e lo uccide a colpi di machete

Sorprende uno sconosciuto in casa a stuprare la moglie incinta e lo uccide a colpi di machete

Sorprende un uomo in casa a stuprare la moglie incinta al quinto mese e lo uccide a colpi di machete. Una storia choc quella che arriva dal Sud Africa, da Tongaat, a nord di Durban. Un uomo ha ucciso brutalmente quello che sarebbe stato lo stupratore della moglie, sorprendendolo ad abusare di lei proprio nella loro casa. Il marito si trovava in casa insieme alla moglie, ma in un'alra stanza. Le urla della donna hanno attirato la sua attenzione e quando è andato a [...]

Vaticano, la famiglia Orlandi al Vaticano: "Aprite quella tomba"

Vaticano, la famiglia Orlandi al Vaticano: "Aprite quella tomba"

Roma, 4 mar. (askanews) - Non c'è pace per la vicenda di Emanuela Orlandi. La famiglia della giovane scomparsa a Roma nel giugno 1983 ha inviato una lettera alla Segreteria di Stato, in particolare al cardinale Pietro Parolin, chiedendo informazioni su una tomba antica nel cimitero teutonico all'interno delle mura vaticane, che secondo alcune segnalazioni potrebbe custodire i resti della ragazza, figlia di un dipendente del Vaticano. "Posso confermare che la [...]

Caso Orlandi, familiari: “Verificate tomba al cimitero teutonico"

Caso Orlandi, familiari: “Verificate tomba al cimitero teutonico"

Il corpo di Emanuela Orlandi, la 15enne scomparsa nel 1983, potrebbe essere in un’antica tomba nel cimitero teutonico all’interno delle mura della Santa Sede e ora il Vaticano esaminerà la richiesta della famiglia della ragazza di riaprire il loculo. Come riporta il Corriere delle Sera, alcune segnalazioni, arrivate qualche mese fa, hanno fatto emergere una nuova ipotesi sul luogo che custodirebbe i resti della ragazza e, per questo motivo, il legale degli [...]

Navigator,  questi sconosciuti ...

Navigator, questi sconosciuti ...

Pensierino del mattino ... Per mettere in marcia ‘sto reddito di cittadinanza ci vogliono i ‘’navigator’’ che sarebbe a dire 6mila persone che dovrebbero essere assunte (a tempo determinato) tra marzo e aprile e che dovrebbero trovare un lavoro a chi percepisce il reddito di cittadinanza. Quelli che non hanno diritto a percepirlo … ma sono disoccupati si arrangino! Cavoli loro ... Anche [...]

Nunziatura, le ossa ritrovate non appartengono a Emanuela Orlandi

Nunziatura, le ossa ritrovate non appartengono a Emanuela Orlandi

Le ossa ritrovate lo scorso ottobre in una dependance della Nunziatura Apostolica a Roma, non appartengono a Emanuela Orlandi e Mirella Gregori. Come riferito da Il Tempo, gli esami condotti da un istituto di Caserta specializzato in indagini sui frammenti ossei, ha fatto luce sui ritrovamenti. Gli scheletri rinvenuti risalgono all’età imperiale, in un periodo compreso tra il 90 e il 230 dopo Cristo. Smentita dunque l’ipotesi, formulata in un primo momento, [...]

Calenda,vai avanti con il tuo progetto il manifesto per un altra Europa.Lascia stare LeU e M5S Forza Italia.C'è tanta gente,ancora sconosciuta ma brava e con energie nuove che può darti una mano

Calenda,vai avanti con il tuo progetto il manifesto per un altra Europa.Lascia stare LeU e M5S Forza Italia.C'è tanta gente,ancora sconosciuta ma brava e con energie nuove che può darti una mano

Carlo Calenda: "Il mio manifesto non è un'ammucchiata, no a LeU e Forza Italia" Benissimo.La precisazione sgombra alcuni dubbi e l'appello di Calenda ottiene il mio sostegno. Si riparte con chi crede nella possibilità di mettere al centro lo sviluppo come unica base per garantire, insieme ad una equa ridistribuzione della nuova ricchezza tra tutti i protagonisti sociali dell'aumento e a un welfare che permetta di vivere dignitosamente  ai cittadini più deboli, [...]

Pomeriggio 5, caos in diretta da Barbara D'Urso. Sconosciuti fanno irruzione e la minacciano: «Non ci provare»

Pomeriggio 5, caos in diretta da Barbara D'Urso. Sconosciuti fanno irruzione e la minacciano: «Non ci provare»

Caos a Pomeriggio 5. Imbarazzo in studio durante la trasmissione condotta da Barbara D'Urso. Durante un collegamento, sarebbero entrati degli sconosciuti minacciando la redazione. Su Leggo.it gli ultimi aggiornamenti. «Non ci provare Barbara», avrebbe inveito una signora, lasciando di stucco la conduttrice e il pubblico in studio, che seguiva basito la scena. La diretta è stata interrotta. Ma andiamo con ordine. Barbara D'Urso è in collegamento con "nonna" [...]

Pomeriggio 5, caos in diretta da Barbara D'Urso. Sconosciuti fanno irruzione e la minacciano: «Non ci provare»

Pomeriggio 5, caos in diretta da Barbara D'Urso. Sconosciuti fanno irruzione e la minacciano: «Non ci provare»

Caos a Pomeriggio 5. Imbarazzo in studio durante la trasmissione condotta da Barbara D'Urso. Durante un collegamento, sarebbero entrati degli sconosciuti minacciando la redazione. Su Leggo.it gli ultimi aggiornamenti. «Non ci provare Barbara», avrebbe inveito una signora, lasciando di stucco la conduttrice e il pubblico in studio, che seguiva basito la scena. La diretta è stata interrotta. Ma andiamo con ordine. Barbara D'Urso è in collegamento con "nonna" [...]

Pomeriggio 5, caos in diretta da Barbara D'Urso. Sconosciuti fanno irruzione e la minacciano: «Non ci provare»

Pomeriggio 5, caos in diretta da Barbara D'Urso. Sconosciuti fanno irruzione e la minacciano: «Non ci provare»

Caos a Pomeriggio 5. Imbarazzo in studio durante la trasmissione condotta da Barbara D'Urso. Durante un collegamento, sarebbero entrati degli sconosciuti minacciando la redazione. Su Leggo.it gli ultimi aggiornamenti. «Non ci provare Barbara», avrebbe inveito una signora, lasciando di stucco la conduttrice e il pubblico in studio, che seguiva basito la scena. La diretta è stata interrotta. Ma andiamo con ordine. Barbara D'Urso è in collegamento con "nonna" [...]

Pomeriggio 5, caos in diretta da Barbara D'Urso. Sconosciuti fanno irruzione e la minacciano: «Non ci provare»

Pomeriggio 5, caos in diretta da Barbara D'Urso. Sconosciuti fanno irruzione e la minacciano: «Non ci provare»

Caos a Pomeriggio 5. Imbarazzo in studio durante la trasmissione condotta da Barbara D'Urso. Durante un collegamento, sarebbero entrati degli sconosciuti minacciando la redazione. «Non ci provare Barbara», avrebbe inveito una signora, lasciando di stucco la conduttrice e il pubblico in studio, che seguiva basito la scena. La diretta è stata interrotta. Ma andiamo con ordine. Barbara D'Urso è in collegamento con "nonna" Clara, la 90enne di Fuorigrotta, la cui [...]

Spagna, piccolo Yulen ancora nel pozzo

Spagna, piccolo Yulen ancora nel pozzo

(ANSA) – ROMA, 15 GEN – Le squadre dei soccorsi continuano a lavorare senza sosta per salvare il piccolo Yulen, il bimbo di due anni e mezzo caduto domenica pomeriggio in un pozzo di prospezione – profondo 110 metri e largo 25 centimetri – a Totalan, vicino Malaga. Sono impegnati nelle operazioni oltre 100 persone fra vigili del fuoco, protezione civile e guardia civile: da ieri notte – riporta La Vanguardia – un potente estrattore viene impiegato per [...]

Spagna: il padre di Yulen, 'salvatelo'

Spagna: il padre di Yulen, 'salvatelo'

(ANSA) – MADRID, 15 GEN – “Molti twett di appoggio, molti voti, ma nessun mezzo. Lei sa cosa significa un’attesa di 30 ore aspettando che tirino fuori tuo figlio?” Sono le parole di José Rocío, il padre del piccolo Yulen di due anni, precipitato domenica in un pozzo a Totatlan, vicino Malaga. Ieri sera a ‘Il programma di Ana Rosa’ di Telecinco, il padre del bambino ha espresso la sua disperazione nell’estenuante attesa del salvataggio del [...]

LO SCONOSCIUTO 2 (conclusione)

LO SCONOSCIUTO 2 (conclusione)

Sappiamo perfettamente tutti e due perché siamo qui,ma l’essere uno davanti all’altro non è la stessa cosa che essere dietro a una tastiera: l’aria è carica di aspettative,quasi tesa,nell’aspettare chi dei due farà la prima mossa. Tante volte mi hai detto che ti sarebbe piaciuta una donna che prendesse l’iniziativa così poso il calice e con studiata lentezza mi avvicino a te,sento il tuo respiro e i tuoi occhi che mi guardano,ti passo una mano tra i [...]

LO SCONOSCIUTO 1

LO SCONOSCIUTO 1

Questo racconto è per gran parte reale. Non lo sono ovviamente nomi e città.   Ci siamo conosciuti in una di quelle chat che promettono amici e felicità senza fatica e fanno apparire l’essere soli quasi come un vantaggio. Io non sono sola,sono solo molto annoiata. La routine domestica non fa per me e cerco qualche svago in questo mondo fittizio. Scelgo sempre foto che attirino gli uomini col chiaro intento di incuriosirli,di far sì che vogliano sapere [...]

Le verità su Emanuela Orlandi

Le verità su Emanuela Orlandi

Le ossa restituite da villa Giorgina impongono che si faccia il punto sui cardini di questa triste vicenda.

Emanuela, Mirella rimane il mistero

Emanuela, Mirella rimane il mistero

I risultati degli esami della polizia scientifica dichiarano che le ossa trovate sono di un uomo.

Nunziatura, le ossa ritrovate non sono di Orlandi e Gregori

Nunziatura, le ossa ritrovate non sono di Orlandi e Gregori

Le ossa trovate in una dependance della Nunziatura Apostolica a Roma hanno una datazione antecedente al 1964. E’ quanto hanno rivelato le prime analisi fatte sui resti nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Roma. Non appartengono dunque ad Emanuela Orlandi e Mirella Gregori, le ragazze scomparse a Roma nel 1983. Le ossa trovate sono di un uomo, hanno rivelato gli esami svolti nei laboratori della scientifica che hanno isolato un Dna inutilizzabile per [...]

Pm, ossa non sono di Orlandi e Gregori

Pm, ossa non sono di Orlandi e Gregori

(ANSA) – ROMA, 23 NOV – Le ossa trovate in una dependance della Nunziatura Apostolica a Roma non appartengono ad Emanuela Orlandi e Mirella Gregori. Le ossa, secondo quanto appreso in Procura, avrebbero una datazione antecedente al 1964. Emanuela Orlandi e Mirella Gregori sparirono a Roma nel 1983.

&id=HPN_Persone+che+vivono+Forse_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Possibly{{}}living{{}}people" alt="" style="display:none;"/> ?>