Persone uccise in Italia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Cristina Parodi
In rilievo

Cristina Parodi

In questa categoria: Giuseppe Diana

Giuseppe Diana, chiamato anche Peppe Diana o Pe...

Enrico De Pedis

Enrico De Pedis, detto Renatino (Roma, 15 maggi...

Pier Paolo Pasolini

Pier Paolo Pasolini (Bologna, 5 marzo 1922 – ...

Maria Goretti

Vergine e martire
Maria Teresa Goretti (Cori...

Pino Puglisi

Presbitero, martire
Don Giuseppe Puglisi, me...

Aldo Moro

Segretario della Commissione Speciale per l'esa...

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

La Corte di Strasburgo riconosce che l'Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l'interrogatorio del 6 novembre 2007, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. L'Italia è stata dunque condannata e dovrà pagare alla Knox 18mila euro. I giudici si sono espressi sul ricorso presentato dalla stessa Knox, la ragazza americana prima condannata in primo grado e poi assolta [...]

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

Amanda Knox: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia, i suio diritti di difesa

La Corte di Strasburgo riconosce che l'Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l'interrogatorio del 6 novembre 2007, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. L'Italia è stata dunque condannata e dovrà pagare alla Knox 18mila euro. I giudici si sono espressi sul ricorso presentato dalla stessa Knox, la ragazza americana prima condannata in primo grado e poi assolta [...]

Aldo Moro rivelazione: "Non furono quei Br ad ucciderlo!"

Aldo Moro rivelazione: "Non furono quei Br ad ucciderlo!"

La ricostruzione del delitto di Aldo Moro quel 9 maggio del 1978 fatta da  Beppe Fioroni, già presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul caso Moro. Fioroni parlando al centro studi americano di Roma, in un incontro di presentazione del libro "Moro, il caso non è chiuso" di Maria Antonietta Calabrò, ha rivelato che Aldo Moro non fu ucciso da quei brigatisti. «Aldo Moro non è stato ucciso nel cofano della Renault 4, ma in posizione [...]

La corte europea dei diritti condanna l'Italia su Amanda Knox

La corte europea dei diritti condanna l'Italia su Amanda Knox

Roma, (askanews) - Aveva fatto ricorso alla Corte europea dei diritti umani per aver subìto un processo ingiusto e maltrattamenti. I giudici di Strasburgo hanno dato ora ragione ad Amanda Knox e condannato l'Italia per averle negato il diritto a un'assistenza legale, a un interprete indipendente e a un trattamento dignitoso, in occasione di un interrogatorio del 6 novembre 2007, subito dopo l'omicidio della sua ex-coinquilina Meredith Kercher a Perugia, per cui [...]

'Violati i diritti di difesa Knox'. Italia dovrà pagare 18mila euro

'Violati i diritti di difesa Knox'. Italia dovrà pagare 18mila euro

La Corte di Strasburgo riconosce che l’Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l’interrogatorio del 6 novembre 2007 nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Meredith Kercher, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. Così i giudici sul ricorso presentato dalla stessa Knox. La Corte ha condannato l’Italia a pagare 10.400 euro alla Knox per danni morali. Lei [...]

Strasburgo, violati diritti difesa Knox

Strasburgo, violati diritti difesa Knox

(ANSA) – STRASBURGO, 24 GEN – La Corte di Strasburgo riconosce che l’Italia ha violato il diritto alla difesa di Amanda Knox durante l’interrogatorio del 6 novembre 2007 nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Meredith Kercher, ma non ha ricevuto prove che confermino i maltrattamenti da parte della polizia durante lo stesso interrogatorio. Così i giudici sul ricorso presentato dalla stessa Knox. La giovane americana e Raffaele Sollecito sono stati [...]

Sergio Flamigni - Il quarto uomo del delitto Moro

Sergio Flamigni - Il quarto uomo del delitto Moro

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. di Andrea Montella Un bel libro quello di Sergio Flamigni, Il quarto uomo del delitto Moro, contro le balle dei brigatisti di Stato. Un'altra preziosa tessera, collocata nel suo giusto posto, nel mosaico della tragica vicenda del presidente della Dc Aldo Moro e della sua scorta quella del “quarto uomo”. Tessera trovata dal compagno Sergio Flamigni, sempre in prima fila nella ricerca della [...]

Giovedì decisione Corte Ue ricorso Knox

Giovedì decisione Corte Ue ricorso Knox

(ANSA) – STRASBURGO, 17 GEN – Giovedì prossimo la Corte di Strasburgo pubblicherà la sentenza sul ricorso di Amanda Knox contro l’Italia. Che la cittadina americana accusa di avere violato in vari modi il suo diritto ad un equo processo, e inoltre afferma di aver subito durante l’interrogatorio il 6 novembre 2007 maltrattamenti da parte della polizia. Ai legali della Knox, Luciano Ghirga e Carlo Dalla Vedova, è arrivato l’avviso che la decisione [...]

Jorit firma il murale di Pasolini fuori dalla metro di Scampia

Jorit firma il murale di Pasolini fuori dalla metro di Scampia

Napoli, (askanews) - Il volto di Pier Paolo Pasolini campeggia fuori dalla metro di Scampia: l'opera, che ricopre l'intera facciata di un edificio, è firmata da Jorit Agoch, street artist nato a Napoli da padre italiano e madre olandese. Sul volto dello scrittore e regista friulano dei tagli rossi, simbolo di appartenenza ad una comunità, secondo la filosofia di Jorit, 28 anni, già autore di numerosi e importanti maxi ritratti a Napoli, tra cui il San Gennaro [...]

Esce riedizione esordio Pasolini

Esce riedizione esordio Pasolini

(ANSA) – PORDENONE, 7 GEN – Esce la riedizione di “Poesie a Casarsa” il primo libro di Pier Paolo Pasolini, scritto nel 1942. “Il testo, fra i più rari e leggendari del Novecento italiano – afferma il Centro studi Pasolini che ha promosso l’iniziativa con Ronzani Editore – viene edito nuovamente nella sua forma originaria scelta per l’esordio poetico, a soli 20 anni”. In quei versi, l’intatta immaginativa di un ragazzo geniale inventava un [...]

Palermo ricorda Piersanti Mattarella ucciso dalla mafia

Palermo ricorda Piersanti Mattarella ucciso dalla mafia

E’ stato ricordato oggi nel corso di una cerimonia l’ex presidente della Regione siciliana Piersanti Mattarella, ucciso il 6 gennaio di 39 anni fa dalla mafia a Palermo. Erano presenti, oltre ai familiari di Mattarella, assassinato per la sua politica riformatrice, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il prefetto Antonella De Miro, l’assessore regionale Gaetano Armao e i vertici delle forze dell’ordine. La cerimonia si è svolta in via Libertà, nel [...]

Fico ricorda Piersanti Mattarella

Fico ricorda Piersanti Mattarella

(ANSA) – ROMA, 6 GEN – “Trentanove anni fa veniva ucciso dalla mafia Piersanti Mattarella. Ricordiamo oggi il suo sacrificio, il suo intenso impegno politico e istituzionale, e soprattutto il senso profondo della testimonianza morale che ci ha lasciato. Penso al suo interpretare, a costo della vita, una politica non piegata alle logiche dell’intimidazione e della corruzione, capace di far leva sulle opportunità di riscatto della sua terra e di rispondere [...]

Casellati ricorda Piersanti Mattarella

Casellati ricorda Piersanti Mattarella

(ANSA) – ROMA, 6 GEN – “Trentanove anni fa, la mano assassina di Cosa Nostra colpiva a morte Piersanti Mattarella. Un uomo con la schiena dritta, che ha pagato con la vita il coraggio di sfidare la mafia semplicemente per seguire la propria coscienza di persona onesta. Nella politica, nelle istituzioni, come nella società civile, il nostro Paese ha più che mai bisogno di persone perbene che lottino per una società più giusta, più sicura, più [...]

Per rinfrescarvi la memoria - 6 gennaio 1980, 39 anni fa, “cosa nostra” uccise Piersanti Mattarella... Chissà se ogni tanto il Presidente Mattarella incrociando Berlusconi gli ricorda che il fratello fu ucciso da un "eroico stalliere"...

Per rinfrescarvi la memoria - 6 gennaio 1980, 39 anni fa, “cosa nostra” uccise Piersanti Mattarella... Chissà se ogni tanto il Presidente Mattarella incrociando Berlusconi gli ricorda che il fratello fu ucciso da un "eroico stalliere"...

      . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Per rinfrescarvi la memoria - 6 gennaio 1980, 39 anni fa, “cosa nostra” uccise Piersanti Mattarella... Chissà se ogni tanto il Presidente Mattarella incrociando Berlusconi gli ricorda che il fratello fu ucciso da un "eroico stalliere"... Domenica 6 gennaio 1980 - In Via della Libertà a Palermo, non appena entrato in una Fiat 132 insieme con la moglie, i due figli e la suocera per [...]

Per non dimenticare - 6 gennaio 1980 - 39 anni fa "cosa nostra" uccise Piersanti Mattarella

Per non dimenticare - 6 gennaio 1980 - 39 anni fa "cosa nostra" uccise Piersanti Mattarella

. seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . . Per non dimenticare - 6 gennaio 1980 - 39 anni fa "cosa nostra" uccise Piersanti Mattarella   Cinisi, 1978. Peppino Impastato è stato da poco assassinato da Cosa nostra, quando arriva nel suo paese, per un comizio, il presidente della Regione Sicilia, Piersanti Mattarella. I sostenitori di Impastato temono di assistere al classico discorso del politicante di turno, arrivato per la solita comparsata istituzionale. [...]

Mafia: 39 anni fa ucciso P. Mattarella

Mafia: 39 anni fa ucciso P. Mattarella

(ANSA) – PALERMO, 5 GEN – Una cerimonia a Palermo, un’altra a Castellammare del Golfo (Trapani). Così verrà ricordato domani Piersanti Mattarella, fratello del capo dello Stato, ucciso il 6 gennaio 1980. La matrice dell’agguato conduce, secondo gli ultimi spunti investigativi, a un asse tra mafia e terrorismo neofascista. Le indagini cercano da oltre un anno d’individuare tracce di un coinvolgimento dei Nar, Nuclei armati rivoluzionari, attraverso una [...]

Borsellino: Fava,da strage a depistaggio

Borsellino: Fava,da strage a depistaggio

(ANSA) – PALERMO, 19 DIC – “La stessa mano, non mafiosa, che accompagnò Cosa nostra nell’organizzazione della strage di via D’Amelio potrebbe essersi mossa, subito dopo, per determinare il depistaggio”. L’ha detto Claudio Fava, presidente della Commissione regionale antimafia, nella conferenza stampa seguita ai lavori d’indagine sui depistaggi di via d’Amelio, dove il 19 luglio 1992 persero la vita il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti [...]

A Bari presepe dedicato a Siani e stampa

A Bari presepe dedicato a Siani e stampa

(ANSA) – BARI, 1 DIC – È stato inaugurato a Bari vecchia il presepe “dedicato al cronista Giancarlo Siani e a tutta la stampa”, a cura dell’associazione intitolata a ‘Michele Fazio’, il 16enne ucciso per errore in un agguato mafioso il 12 luglio del 2001. Il padre di Michele, Pinuccio, ha voluto dedicare quest’anno il presepe al giornalista napoletano ucciso il 23 settembre 1985 dalla Camorra, e a tutti i giornalisti “perché senza di voi non [...]

Per questo mi chiamo Giovanni

Per questo mi chiamo Giovanni

  Eravamo arrivati davanti a una specie di sasso bianco, posto al centro del prato. Sul sasso c’era scritto: “Con gratitudine e riconoscenza. Qui nacque Giovanni Falcone, 20 maggio 1939”.  Innanzitutto il dato autobiografico, che su un blog è sempre essenziale: ho avuto questo libro tra le mani in maniera del tutto casuale, in una recente giornata di lezione ordinaria. Stavo ritirando i compiti per casa ai miei studenti di primo liceo, ai quali avevo [...]

Strage Bologna, ok ai verbali di Falcone

Strage Bologna, ok ai verbali di Falcone

(ANSA) – BOLOGNA, 26 NOV – Con una missiva letta questa mattina dal presidente della Corte d’Assise di Bologna, Michele Leoni, la presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati ha informato che trasmetterà alla commissione parlamentare antimafia la richiesta avanzata lo scorso luglio di “acquisire copia integrale del resoconto stenografico dell’audizione di Giovanni Falcone del 3 novembre 1988, dinanzi a una delegazione della commissione [...]

&id=HPN_Persone+uccise+in+Italia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:People{{}}murdered{{}}in{{}}Italy" alt="" style="display:none;"/> ?>