Pfizer

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Katy Perry
In rilievo

Katy Perry

Pfizer

La scheda: Pfizer

Ian Read AD
David Shedlarz, VC
Martin Mackay, Pres.div.R&S
Pfizer. Inc. è la più grande società del mondo operante nel settore della ricerca, della produzione e della commercializzazione di farmaci. La società ha sede a New York, è quotata alla Borsa di New York e fa parte delle società componenti l'indice Dow Jones Industrial Average dall'8 aprile 2004.
La Pfizer ha raggiunto nel 2011 un fatturato di 67,42 miliardi di dollari. La Pfizer vanta un portafoglio prodotti che comprende più di 600 molecole. Inoltre vanta la più grande organizzazione di ricerca e sviluppo dell'industria farmaceutica grazie alla sua divisione Pfizer Global Research and Development. Malgrado ciò gli investimenti nella ricerca sono stati ridotti, dai 10,5 miliardi di dollari del 2008 e ai 9,4 del 2010, mentre nel 2011 si passerà a 6,5-7 miliardi. La riduzione dei costi che Pfizer ha fatto a partire del 2003, anno dell'acquisizione di Pharmacia, è andata a danno dell'occupazione. Infatti, la multinazionale ha ridotto la propria forza lavoro di circa 40.000 unità in questi anni. I dipendenti della società, all'inizio del 2011, si sono ridotti a circa 110.600.
Le aree terapeutiche strategiche per Pfizer sono: antinfettiva, cardiovascolare, urologia, sistema nervoso centrale, trattamento del dolore e dell'infiammazione (reumatologia, emicrania, dolore neuropatico), endocrinologia, oftalmologia e oncologia. Alcune di queste aree, a partire dal 2011, saranno ridimensionate alla luce dei tagli economici decisi nella R&D. Accanto al settore farmaceutico, la Pfizer è inoltre presente nell'area veterinaria (Pfizer Animal Health).
Nel 2009 Pfizer si è dichiarata colpevole della più grande frode nella storia della sanità degli Stati Uniti e ha ricevuto per questa frode la più grande sanzione penale mai riscossa, la frode è consistita nella commercializzazione illegale di quattro dei suoi farmaci nei dieci anni precedenti. Inoltre la Pfizer è responsabile di aver effettuato test per farmaci molto pericolosi sulle popolazioni nei Paesi in via di sviluppo, soprattutto in Africa e alcuni suoi funzionari sono stati sospettati di essere mandanti di omicidi ai danni di attivisti per i diritti civili.
La Pfizer da oltre un decennio si è strategicamente impegnata in una serie di acquisizioni di aziende farmaceutiche al fine di conquistare quote sempre più significative del mercato farmaceutico mondiale. Acquisizioni che hanno comportato come effetti collaterali la massiccia perdita di posti di lavoro e di valore azionario. Anche in Italia la Pfizer ha dismesso centri di ricerca e diverse centinaia di lavoratori delle aziende acquisite.
Nel maggio 2010, dopo l'acquisizione di Wyeth, è stato annunciato un piano di ristrutturazione aziendale con chiusura di siti produttivi e tagli del personale che coinvolgeranno 6.000 persone in tutto il mondo.



Pfizer, Inc.:
Stato:  Stati Uniti
Tipo: public company
Borse valori: NYSE: PFE
ISIN: US7170811035
Fondazione: 1849 a Brooklyn, New York, USA
Sede principale: New York, USA
Persone chiave: Ian Read AD David Shedlarz, VC Martin Mackay, Pres.div.R&S
Settore: Industria farmaceutica
Prodotti: vari prodotti farmaceutici
Fatturato: 49,63 miliardi $ (2014)
Utile netto: 14,36 miliardi $ (2014)
Dipendenti: 110.800 (2015)
Slogan: «Working for a healthier world»www.pfizer.com
In Italia la Pfizer è presente sin dal 1955, e oggi vanta 2 sedi amministrative (a Roma e aMilano) e 3 siti produttivi (Ascoli Piceno, stabilimento costruito nel 1972, Latina e Catania). Lo stabilimento di Pisticci, in provincia di Matera, è stato venduto nel 2009 alla Gnosis spa di Milano.
La ricerca Pfizer in Italia è prevalentemente orientata alla ricerca in campo oncologico e nelle malattie infettive, nel sistema nervoso centrale, in endocrinologia, e nelle malattie cardiovascolari.
Lo stabilimento di Ascoli Piceno, produce per l'Italia, per gli Stati Uniti e il Giappone, mentre lo stabilimento di Pisticci, è dedicato alla produzione di anti-infettivi.
Attualmente la Pfizer ha sviluppato 4 partnership con le regioni: Lombardia, Puglia, Lazio e Marche rispetto varie tematiche della sanità.
L'8 luglio 2003 la Pfizer è coinvolta insieme ad altre aziende in un'inchiesta per truffa ai danni del SSN.
Il 18 gennaio 2004 il centro di ricerche della Pharmacia di Nerviano (Milano) con 800 ricercatori viene venduto alla Congregazione dei figli dell'Immacolata Concezione, società di diritto pontificio specializzata in ricerca farmacologica.
Il 17 giugno 2005 viene perquisita la Pfizer Italia per un'inchiesta della Guardia di finanza sul traffico di ricette mediche in cambio di viaggi o regali.
Nel maggio 2006 la Pfizer vende lo stabilimento storico di Latina alla Haupt-Pharma, società tedesca che lavora per conto terzi. La stessa apre la procedura di mobilità.
Nel settembre 2006 la Pfizer chiude i laboratori di ricerca della Vicuron a Gerenzano (Varese), acquistati un anno prima, licenziando 70 ricercatori e trasferendo le ricerche sui farmaci antinfettivi in Inghilterra.
Il 31 gennaio 2007 i malati di Parkinson in cura con la cabergolina accusano la Pfizer di non aver tempestivamente avvisato del pericolo di fibrosi valvolari.
Il 30 novembre 2007 il Viagra compie in Italia 10 anni e vende 60 milioni di pillole.
Il 10 novembre 2008 gli ex precari Pfizer licenziati, dopo anni di lavoro in azienda, protestano per essere stati sostituiti con altri lavoratori, questi licenziamenti sono stati fatti secondo i sindacati in elusione della legge 247/2007 sul lavoro a tempo determinato.
Il 6 aprile 2009 Pfizer Italia apre la procedura di mobilità per 46 persone per la gran parte impiegati di Ascoli Piceno.
Nel luglio 2009 la Pfizer si conferma la prima azienda per fatturato nel Lazio con 1.429.463.000 di €., il dato è simile l'anno dopo.
Nel dicembre 2009 lo stabilimento di Pisticci viene ceduto alla Gnosis spa.
Il 3 giugno 2010 Pfizer fa un nuovo accordo per il Centro di ricerca Nerviano Medical Sciences, in grave crisi di commesse dovute alla clausola di prelazione di Pfizer sui farmaci prodotti. Adesso grazie alla ridiscussione del precedente accordo il centro potrà operare senza i precedenti vincoli contrattuali sui mercati internazionali in condizioni di piena competitività.
Il 14 ottobre 2010 2 informatori scientifici della Pfizer sono stati condannati, per una "farmatruffa" ai danni del SSN in Puglia, per reati antecedenti il 2002.
Il 26 ottobre 2010 la Pfizer su esposto della Ratiopharm e la European Generic Medicines Association (EGA) le autorità antitrust (ADUC) hanno aperto un'istruttoria per abuso di posizione dominante. I fatti si riferiscono a manovre fatte da Pfizer sulla scadenza naturale del brevetto per ritardare la commercializzazione della versione generica del proprio farmaco per il glaucoma (latanoprost). Questa vicenda dovrà concludersi entro il 15 ottobre 2011.
L'8 novembre 2010 il nuovo AD di Pfizer Italia: Ugo Cosentino, già Vice President Operational Business Strategy Europe della divisione Animal Health di Wyeth, conferma l'operatività futura degli stabilimenti presenti in Italia con l'impiego di circa 3.400 addetti.
Il 16 dicembre 2010, viene dato l'annuncio al ricorso alla cassa integrazione straordinaria destinata a 80 lavoratori della Pfizer, per un anno, nello stabilimento produttivo di Catania.. Successivamente in data 1 febbraio 2011 viene comunicata l'intenzione di cedere il centro di tossicologia di Catania a un altro soggetto interessato. Ciò dopo una revisione dei settori di ricerca a livello mondiale da parte della multinazionale, infatti per essa non è più conveniente mantenere solo gli stabilimenti delle città dove non è anche presente un centro di ricerca e Catania non è tra queste.
Il 28 gennaio 2011 nello stabilimento di Ascoli Piceno otto dipendenti licenziati lo scorso aprile e reintegrati dal Tribunale di Ascoli a Natale sono stati rimandati a casa un'altra volta dall'azienda, che, comunque, continua a pagare loro lo stipendio.
Il 4 febbraio 2011 la Pfizer comunica che il sito produttivo di Latina sarà trasferito di proprietà al gruppo tedesco Haupt Pharma, tra i più grandi gruppi in Europa nella produzione per conto terzi e servizi farmaceutici. Lo stabilimento continuerà a produrre prodotti per la stessa Pfizer per altri 4 anni dopo il cambio di proprietà.
In data 17 gennaio 2012 la Pfizer è stata multata dalla commissione Antitrust per 10,5 milioni di € per posizione dominante nel mercato avendo sostenuto un comportamento dilatorio verso la scadenza del brevetto del proprio latanoprost, impedendo così l'entrata in commercio di concorrenti generici. Cosa che ha comportato per la sanità italiana un aggravio di costi di 14 milioni di €.

In Italia la Pfizer collabora con diverse Associazioni no profit, con una serie di iniziative e contributi economici.
Il totale dei contributi erogati nel 2009, è stato pari a 428.600,00 di €, con un fatturato della Filiale Italiana della multinazionale che è stato, nello stesso periodo, di 1.429.463.000,00 € (Fonte: Centro Studi Economico e Finanziario ESG 89).

In data 10 giugno 2013 la procura di Milano chiude le indagini riguardo alla cessione di rami di azienda dalla Pfizer e AstraZeneca alla Marvecs Service Srl, fallita il 14 gennaio 2011, società nei fatti rivelatasi un contenitore aziendale
Sono coinvolti nell'inchiesta per bancarotta fraudolenta della procura di Milano dei pm milanesi Gaetano Ruta e Luigi Orsi, i dirigenti Pfizer: Silvio Mandelli e Martin Thomas del Cda insieme a dirigenti di Pharmacia Italia Emanuele Bariè, presidente e Ad della stessa, Luigi La Corte, Fausto Massimino, Hans Sijbesma di Simesa, questi, insieme ai fratelli Danzo, Forrester, Magliano, Vacchini, e Golini di Marvecs.
I lavoratori, soprattutto ISF, ceduti da Pfizer e Pharmacia sono stati 638 mentre quelli ceduti da Simesa ed AstraZeneca sono stati in totale 91. L'accusa sostiene che la Marvecs ha omesso di versare importanti somme relative al TFR dei lavoratori e del loro fondo di categoria insieme ad imposte non versate, sostiene inoltre che, poco prima del fallimento, abbia distratto alcuni importanti marchi e beni aziendali.
Rilevante il fatto che già in data 23 gennaio 2007 presso il Senato della Repubblica Italiana fosse stata fatta un'interrogazione riguardo alla situazione economica della Marvecs al momento dell'acquisizione dei lavoratori Pfizer, dove si rilevava la precarietà della condizione economica della stessa azienda e conseguentemente della futura tutela lavorativa dei lavoratori coinvolti nella cessione. La vicenda, insieme ad altre simili, è stata oggetto di ulteriori interrogazioni parlamentari, nelle quali si sottolinea come la modalità di cessione di ramo di azienda è usata come artificio "in frode di legge" per eludere il licenziamento collettivo, simulando apparentemente la continuità del rapporto di lavoro, quando in realtà le società acquirenti spesso falliscono anche perché al momento dell'acquisto dei lavoratori esse presentano bilanci in rosso.
In data 7 gennaio 2014 i pm di Milano Gaetano Ruta e Luigi Orsi rinviano a giudizio manager e consiglieri o ex consiglieri di amministrazione delle multinazionali Pfizer e AstraZeneca con l'accusa di concorso in bancarotta fraudolenta.

Il 7 gennaio 1915 morì Vincenzo Tiberio - Chi è? Il ricercatore Italiano che per primo scoprì la penicillina. Nessuno lo prese sul serio ed il mondo dovette aspettare ancora 35 anni...!

Il 7 gennaio 1915 morì Vincenzo Tiberio - Chi è? Il ricercatore Italiano che per primo scoprì la penicillina. Nessuno lo prese sul serio ed il mondo dovette aspettare ancora 35 anni...!

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . .   Il 7 gennaio 1915 morì Vincenzo Tiberio - Chi è? Il ricercatore Italiano che per primo scoprì la penicillina. Nessuno lo prese sul serio ed il mondo dovette aspettare ancora 35 anni...!   Tiberio, l’italiano che scoprì la penicillina prima di Fleming Nel 1895 un italiano scoprì la penicillina. Ma nessuno lo prese sul serio e il suo studio finì in un archivio polveroso. Nessuno è profeta in [...]

Pfizer, stop lotta Parkinson e Alzheimer

Pfizer, stop lotta Parkinson e Alzheimer

(ANSA) – ROMA, 7 GEN – Pfizer, il più grande gruppo farmaceutico al mondo, ha abbandonato la lotta al Parkinson e all’Alzheimer dopo ingenti investimenti che non hanno portato i risultati attesi. E’ quanto si legge sul Wall Street Journal, che sottolinea come l’annuncio di Pfizer porterà al licenziamento di 300 dipendenti nei centri di ricerca in Massachusetts e Connecticut. Come molti altri concorrenti, si legge sul Wsj, Pfizer ha investito [...]

Pfizer, utili oltre le attese nel secondo trimestre

Pfizer, utili oltre le attese nel secondo trimestre

(Teleborsa) - Pfizer ha chiuso il secondo trimestre con utili superiori al consensus, migliorando l'outlook per la fine dell'anno. Il gruppo farmaceutico americano ha messo a segno 3,07 miliardi di dollari di utili (33 cent per azione), in rialzo dai 2,05 miliardi dello stesso periodo del 2016. Al netto delle poste straordinarie, gli utili per azione sono stati per 67 centesimi, rispetto ai 65 attesi dal mercato. I ricavi invece sono risultati in [...]

Pfizer: cali a due cifre per l'utile del terzo trimestre

Pfizer: cali a due cifre per l'utile del terzo trimestre

(Teleborsa) - Pfizer ha chiuso il terzo trimestre con ricavi a 13,04 miliardi di dollari che hanno mostrato un progresso dell'8% rispetto ai 12,08 dello stesso trimestre del 2015. L'utile netto pari a 1,32 miliardi di dollari (0,21 dollari per azione) è stato in calo del 38% rispetto ai 2,13 miliardi (0,34 dollari) dello stesso periodo dello scorso anno. L'EPS adjusted è stato di 0,61 dollari Per l'intero 2016,Pfizer si aspetta un EPS adjusted tra 2,38 e 2,43 [...]

Pfizer acquisirà Anacor per 5,2 mld dlr

(Reuters) - Pfizer ha lanciato un'offerta da 5,2 miliardi di dollari per Anacor Pharmaceuticals per far entrare nel proprio portafoglio un gel per trattare l'eczema. Dopo l'annuncio, il titolo Anacor sale di oltre il 54% a 98,95 dollari nelle prime battute a Wall Street, avvicinandosi al prezzo dell'offerta. Pfizer cede lo 0,4%. Nel dettaglio Pfizer ha proposto di pagare 99,25 dollari cash per azione, pari a un premio del 55% rispetto al valore di chiusura di [...]

Lettura rialzista per Pfizer

(Teleborsa) - Chiusura del 5 maggio Balza in avanti la società farmaceutica statunitense con sede a New York, fondata nel 1849, tra i titoli dell'indice Dow Jones, che amplia la performance positiva con un incremento dello 0,42%. Operatività odierna: Su questi prezzi fissati a 33,56 dollari USA, Pfizer è molto appetibile con stop loss impostato a quota 32,08 dollari e con una concreta possibilità di realizzare un capital gain nel breve periodo. Le indicazioni [...]

Pfizer spicca il volo dopo i conti

(Teleborsa) - Ottima performance per la società farmaceutica statunitense, che scambia in rialzo del 2,93% dopo l'eccellente trimestrale e il rialzo dell'outlook.  A livello comparativo su base settimanale, il trend di Pfizer evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del Dow Jones. Ciò dimostra la maggiore propensione all'acquisto da parte degli investitori verso il colosso farmaceutico rispetto all'indice. Le implicazioni tecniche di medio [...]

BORSA USA in rialzo grazie a petroliferi e healthcare, bene Pfizer

(Reuters) - Gli indici di Wall Street procedono in rialzo, sostenuti dai settori energetico e healthcare. ** Attorno alle 18,40 italiane, il Dow Jones guadagna lo 0,38%, l'indice S&P lo 0,62% e il Nasdaq lo 0,95%. ** Gli investitori sono restii a prendere posizione prima della pubblicazione delle minute della riunione della Federal Reserve di marzo. ** I petroliferi beneficiano dell'andamento positivo dei prezzi del greggio, spinti dal calo inatteso delle scorte [...]

Pfizer preme sull'acceleratore

(Teleborsa) - Ottima performance per la società farmaceutica statunitense con sede a New York, fondata nel 1849, che scambia in rialzo del 2,36%. Pfizer e Allergan rimangono in focus, dopo la decisione “dura” del Tesoro USA sull’ inversion tax che ha fatto sì che si dicesse la parola fine sui negioziati per una fusione tra i ue gruppi farmaceutici. L'analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenzia la trendline rialzista di Pfizer più [...]

Pfizer abbandona Allergan. Il Board vota no a causa dei nuovi vincoli

(Teleborsa) - Pfizer abbandona la partita Allergan perché non le conviene più. La società ha confermato l'anticipazione del Financial Times, secondo cui il Board della big farmaceutica ieri ha votato contro l'operazione da 160 miliardi di dollari, a causa dei vincoli più stringenti sulla cosiddetta tax inversion.  Questa pratica consente alle società americane di acquistare società all'estero, in un Paese con miglior trattamento fiscale, per poi [...]

FOTO: Pfizer

Word HQ - Quartiere Generale

Word HQ - Quartiere Generale

Introiti dei membri del consiglio di amministrazione.

Introiti dei membri del consiglio di amministrazione.

Charles Pfizer, cofondatore dell'azienda.

Charles Pfizer, cofondatore dell'azienda.

Wall Street continua la giornata in rosso

(Teleborsa) - Sessione debole per la borsa statunitense che continua la giornata così come era iniziata al di sotto della parità. Scivola dello 0,61% il Dow Jones; sulla stessa linea, l'Indice S&P-500 perde lo 0,89%, continuando la seduta a 2.048 punti. Variazioni negative per il Nasdaq 100 (-0,92%). Forte nervosismo e perdite generalizzate nell'S&P 500 su tutti i settori, senza esclusione alcuna. Nella parte bassa della classifica del paniere S&P 500, sensibili [...]

Valeant, nessun problema dal fatturato generato tramite Philidor

(Teleborsa) - Settore farmaceutico statunitense in focus.  Dopo il giro di vite del Tesoro americano sulla tax inversion che mette a rischio la fusione tra Allergan  e Pfizer  sembrererebbe essersi risolta per il meglio la vicenda di Valeant  che ha annunciato di aver completato la revisione del metodo di contabilizzazione del fatturato generato tramite Philidor e di non avere rilevato ulteriori problemi che rendano necessari altre riformulazioni. A ottobre [...]

Giro si vite del Tesoro USA sulla "tax inversion". A rischio fusione Pfizer-Allergan

(Teleborsa) - Il Tesoro americano ha acceso un faro sulla maxi fusione da 150 milioni di dollari tra i colossi farmaceutici Pfizer  e Allergan , introducendo  nuovi limiti per la cosiddetta "tax inversion" (la fusione di una societàamericana con una straniera, per spostare la sede in Paesi con trattamento fiscale più favorevole).  Secondo il Wall Street Journal, la mossa del Tesoro, per quanto attesa, sarebbe stata più  penalizzante del previsto [...]

Wall Street amplia i guadagni al giro di boa

(Teleborsa) - Wall Street estende progressivamente i guadagni a metà giornata, dopo un esordio più tentennante, grazie al buon andamento delle tlc e del settore farmaceutico.  Il mercato si conferma restio a prendere posizione, ma trova supporto nella risalita del prezzo del petrolio, che sosta poco sotto i 40 dollari al barile a New York.  Il deludente dato sulle vendite di case contribuisce a frenare il mercato. Il Dow Jones avanza dello 0,22% a 17.640 [...]

Wall Street amplia i guadagni al giro di boa

(Teleborsa) - Wall Street estende progressivamente i guadagni a metà giornata, dopo un esordio più tentennante, grazie al buon andamento delle tlc e del settore farmaceutico.  Il mercato si conferma restio a prendere posizione, ma trova supporto nella risalita del prezzo del petrolio, che sosta poco sotto i 40 dollari al barile a New York.  Il deludente dato sulle vendite di case contribuisce a frenare il mercato. Il Dow Jones avanza dello 0,22% a 17.640 [...]

Wall Street in spolvero grazie al petrolio ed alla BCE

(Teleborsa) - Wall Street continua a galoppare a metà giornata, dopo la chiusura in rally delle borse europee, che sono state sospinte dalla fiammata del greggio e dalle misure eccezionali della BCE. Il petrolio si conferma in forte rialzo, con il Light crude che sale dell'1,8% a 38,5 dollari al barile, dopo che l'Agenzia Internazionale dell'Energia ha segnalato che il prezzo potrebbe aver già toccato il fondo.  Benefici anche dai maxi stimoli lanciati ieri [...]

Wall Street torna a galla in attesa del Job Report domani

(Teleborsa) - Wall Street prosegue gli scambi in moderato rialzo, dopo un esordio un po' stentato, seguito alla pubblicazione di una serie di dati macroeconomici negativi.  A deprimere il mercato ha contribuito il deludente dato sulla produttività ed il costo del lavoro, che ha segnalato una minore efficienza nell'impiego di lavoro nell'industria. Deludenti anche i sussidi alla disoccupazione ed il rapporto Challenger sui licenziamenti, che hanno [...]

Pfizer, ricavi quarto trimestre in crescita grazie a balzo vendite vaccino polmonite

(Reuters) - Pfizer ha messo a segno una crescita del 7% dei ricavi trimestrali, sostenuti dall'acquisizione di Hospira e dalla domanda per il vaccino contro la polmonite. Il gruppo, che rileverà il produttore di botulino Allergan per 160 miliardi di dollari, nel quarto trimestre ha registrato un utile netto di 613 milioni di dollari, pari a 10 cent per azione, contro 1,23 miliardi (19 cent) dello stesso periodo 2014. I ricavi sono saliti a 14,05 miliardi di [...]

Pfizer ringrazia il vaccino contro la polmonite

(Teleborsa) - Utili in calo ma ricavi in aumento per Pfizer nel quarto trimestre del 2015. Il colosso farmaceutico americano, alle prese con l'acquisizione di Allergan, ha realizzato profitti per 613 milioni di dollari, 10 centesimi per azione, rispetto agli 1,23 miliardi, 19 centesimi per azione, dello scorso anno. Al netto delle poste straordinarie, l'utile per azione è stato pari a 53 centesimi per azione, un cent più delle attese del mercato. In crescita del [...]

Il conflitto più comune per comprare prodotti farmaceutici generici

L'errore più comune, acquistare farmaci generici ai privati Molti utenti di generico contro impotenza o eiaculazione precoce, incontrano gravi difficoltà al momento dell'acquisto di questi prodotti. Elllo è per questo ricorrono a mezzi non convenzionali, fra cui l'acquisto di altri. Nella maggior parte dei casi, l'acquisto di un terzo è quello di trovare qualcuno che vende Viagra o Cialis di persona o tramite e-mail e vi darò un ordine. Ma l'acquisto di un [...]

&id=HPN_Pfizer_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Pfizer" alt="" style="display:none;"/> ?>