Piero di Benedetto de

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Emma Marrone
In rilievo

Emma Marrone

Piero della Francesca

La scheda: Piero della Francesca

Piero di Benedetto de' Franceschi, noto comunemente come Piero della Francesca (Borgo Sansepolcro, 1416/1417 circa – Borgo Sansepolcro, 12 ottobre 1492), è stato un pittore e matematico italiano. Tra le personalità più emblematiche del Rinascimento italiano, fu un esponente della seconda generazione di pittori-umanisti. Le sue opere sono mirabilmente sospese tra arte, geometria e complesso sistema di lettura a più livelli, dove confluiscono complesse questioni teologiche, filosofiche e d'attualità. Riuscì ad armonizzare, nella vita quanto nelle opere, i valori intellettuali e spirituali del suo tempo, condensando molteplici influssi e mediando tra tradizione e modernità, tra religiosità e nuove affermazioni dell'Umanesimo, tra razionalità ed estetica.
La sua opera fece da cerniera tra la prospettiva geometrica brunelleschiana, la plasticità di Masaccio, la luce altissima che schiarisce le ombre e intride i colori di Beato Angelico e Domenico Veneziano, la descrizione precisa e attenta alla realtà dei fiamminghi. Altre caratteristiche fondamentali della sua espressione poetica sono la semplificazione geometrica sia delle composizioni che dei volumi, l'immobilità cerimoniale dei gesti, l'attenzione alla verità umana.
La sua attività può senz'altro essere caratterizzata come un processo che va dalla pratica pittorica, alla matematica e alla speculazione matematica astratta. La sua produzione artistica, caratterizzata dall'estremo rigore della ricerca prospettica, dalla plastica monumentalità delle figure, dall'uso in funzione espressiva della luce, influenzò nel profondo la pittura rinascimentale dell'Italia settentrionale e, in particolare, le scuole ferrarese e veneta.



La Muta di Raffaello e la Sacra Famiglia di Mantegna

La Muta di Raffaello e la Sacra Famiglia di Mantegna

LA DONNA NELLA STORIA FILATELICA ITALIANA Aggiornamento N. 46. Il 29 aprile 2019 è stato emesso un foglietto dedicato all'operato dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, raffigurante alcune opere d'arte che furono trafugate e in seguito recuperate dai Carabinieri in 50 anni di attività. Il foglietto comprende 6 francobolli, tra i quali spiccano, tra sacro e profano, 2 vignette con rappresentazioni femminili: sono le opere “Ritratto di [...]

Quando Fabrizio De Andrè cantò la morte di Pier Paolo Pasolini: "Una storia sbagliata"

Quando Fabrizio De Andrè cantò la morte di Pier Paolo Pasolini: "Una storia sbagliata"

    .   seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping   .   Quando Fabrizio De Andrè cantò la morte di Pier Paolo Pasolini: "Una storia sbagliata" "Una storia sbagliata" fu commissionata a De André per fare da sigla a due documentari Rai sui misteriosi omicidi dello scrittore Pier Paolo Pasolini, commesso il 2 Novembre 1975, e della giovane attrice Wilma Montesi, avvenuto il 9 aprile 1953. Alla stesura della canzone parteciperà anche Massimo Bubola. La [...]

EVENTI: Piero della Francesca

Tra il 1480 e il 1482 fu a capo della Confraternita di San Bartolomeo nella sua città natale.

Nel 1460 si trovava a Sansepolcro, dove firmò e datò l'affresco di San Ludovico di Tolosa.

Nel 1462 fu pagato per il Polittico della Misericordia.

Nel 1467 a Perugia eseguì per conto delle suore terziarie del convento di Sant'Antonio un polittico, dove all'impostazione tardogotica voluta dalla committenza, si contrappone, nella cimasa, a un'Annunciazione di chiaro stampo rinascimentale, con una straordinaria fuga prospettica si archi sullo sfondo.

Nel 1469 Piero è documentato a Urbino, dove la Confraternita del Corpus Domini lo incaricò di dipingere uno stendardo processionale.

Nel 1468 è documentato a Bastia Umbra, dove si era rifugiato per sfuggire la peste.

L'11 gennaio 1445 ricevette dalla locale Confraternita della Misericordia la commissione di un polittico per l'altare della loro chiesa: il contratto prevedeva il compimento dell'opera in tre anni e la sua completa autografia, oltre all'obbligo di controllare ed eventualmente restaurare il dipinto nei dieci anni successivi.

Nel 1442 Piero risultava nuovamente abitante a Borgo Sansepolcro dove era uno dei "consiglieri popolari" nel consiglio comunale.

Nel 2005, inoltre, è stato individuato da James Banker, nella biblioteca Riccardiana di Firenze (ms 106), un suo autografo contenente copia della traduzione di gran parte del corpus archimedeo eseguita nella prima metà del 400 da Iacopo da San Cassiano.

Il 18 marzo 1450 è documentato ad Ancona, come testimone al testamento (rinvenuto recentemente da Matteo Mazzalupi) della vedova del conte Giovanni di messer Francesco Ferretti.

Nel 1470 è documentato Federico da Montefeltro a Sansepolcro, forse in compagnia di Piero.

Nel 1439 è documentato per la prima volta a Firenze, dove forse era avvenuta la sua vera formazione, forse già intorno dal 1435.

Nel 1474 gli venne corrisposto il pagamento conclusivo per un dipinto perduto, destinato alla cappella della Vergine nella Badia di Sansepolcro.

Nel 1438 è di nuovo documentato a Sansepolcro, dove è citato tra gli aiutanti di Antonio d'Anghiari, a cui era stata affidata, in prima istanza, la commissione per la pala della chiesa di San Francesco (poi realizzata dal Sassetta).

Nel 1473 è registrato un pagamento, forse legato ancora al Polittico di Sant'Agostino.

Il 6 novembre 1459 muore la madre di Piero e il 20 febbraio 1464 suo padre.

Nel 1478 dipinse un affresco perduto per la Cappella della Misericordia, sempre a Sansepolcro.

Nel 1451 fu a Rimini, chiamato da Sigismondo Pandolfo Malatesta a lavorare al Tempio Malatestiano dove lasciò l'affresco votivo monumentale con San Sigismondo e Sigismondo Pandolfo Malatesta.

Nel 1452 fu chiamato a sostituire Bicci di Lorenzo, defunto, nella decorazione murale della Cappella Maggiore di San Francesco ad Arezzo, dove affrescò le celebri Storie della Vera Croce.

Moda bimbi a Pechino

Moda bimbi a Pechino

Una sfilata dedicata interamente all’abbigliamento per bimbi è quella che si è svolta a Pechino in occasione della Mercedes Benz China Fashion Week (25 ottobre / 2 novembre). A sfilare il brand FEIHExBBC. (foto per gentile concessione ufficio stampa Mercedes Benz China Fashion Week) Attilio Runello

A Ciampino una targa sarà dedicata a Pier Paolo Pasolini

Una targa commemorativa permanente, dedicata a Pierpaolo Pasolini, sarà affissa Sabato 26 Ottobre a Ciampino (ore 17.00), presso il villino sito al civico 21 di via Principessa Pignatelli, già plesso scolastico “Francesco Petrarca”. In programma letture a cura dell’attrice Adonella Monaco.Va ricordato che l’autore friulano ha insegnato l'Italiano nella cittadina aeroportuale tra il 1951 e il 1954 proprio nella scuola media parificata “Francesco [...]

Rocco Siffredi choc a "Non è la D'Urso": «Sesso orale con una vecchietta al funerale di mia madre». Barbara D'Urso basita

Rocco Siffredi choc a "Non è la D'Urso": «Sesso orale con una vecchietta al funerale di mia madre». Barbara D'Urso basita

Rocco Siffredi ci ha abituato a provocazioni e aneddoti fuori dal comune, ma a "Live non è la D'Urso" nella puntata di ieri si è lasciato andare a una confessione che ha colpito la conduttrice e tutti gli ospiti. Il pornodivo ha raccontato che durante il funerale di sua madre si è fatto praticare sesso orale: «Lei, una vecchietta amica di mia madre, mi continuava a stringere, mi continuava a stringere, io mi sono alzato, non so cosa mi sia successo, l’ho [...]

Rocco Siffredi choc a "Non è la D'Urso": «Sesso orale con una vecchietta al funerale di mia madre». Barbara D'Urso basita

Rocco Siffredi choc a "Non è la D'Urso": «Sesso orale con una vecchietta al funerale di mia madre». Barbara D'Urso basita

Rocco Siffredi ci ha abituato a provocazioni e aneddoti fuori dal comune, ma a "Live non è la D'Urso" nella puntata di ieri si è lasciato andare a una confessione che ha colpito la conduttrice e tutti gli ospiti. Il pornodivo ha raccontato che durante il funerale di sua madre si è fatto praticare sesso orale: «Lei, una vecchietta amica di mia madre, mi continuava a stringere, mi continuava a stringere, io mi sono alzato, non so cosa mi sia successo, l’ho [...]

L'ultimo ritorno di Franco

E dopo Guccini un altro mostro sacro della musica italiana ha detto stop. E' uscito da poco "Torneremo ancora" ultima fatica discografica di Franco Battiato, una raccolta incisa durante una serie di concerti con The Royal Philarmonic Concert Orchestra che contiene l'inedito che dà il titolo all'album e che sarà l'ultima canzone di Franco, colpito da gravi problemi di salute. E' la canzone del giorno. Il minimo per omaggiare un grande. Buon ascolto e a [...]

L' ultimo respiro del corvo. L'omicidio Caravaggio.

Fonte: InternetL' ultimo respiro del corvo. L'omicidio CaravaggioSilvia Brena,Lucio SalviniEditore: SkiraCollana: NarrativaSkiraAnno edizione: 2019In commercio dal: 6 giugno 2019Pagine: 512 p., Brossura"Reverendissima eminenza, le tribolazioni non sono finite con la partenza da Napoli di Caravaggio", recitava la lettera. "Del suo ultimo dipinto, quel Martirio di sant'Orsola destinato ai Doria, pare il Merisi abbia fatto una copia, che è scomparsa... [...]

Andrea Mainardi si è sposato, la Clerici testimone

Andrea Mainardi si è sposato, la Clerici testimone

Una bellissima festa nell'abbazia di San Galgano vicino a Siena per le nozze di Andrea Mainardi che dopo 4 anni di fidanzamento ha sposato Anna Tripoli, detta “Tripolina”. Il cuoco che è stato star della trasmissione La prova del cuoco e ha partecipato al Grande Fratello Vip ha voluto come testimone Antonella Clerici. Tanti gli ospiti del matrimonio tra cui gli ex gieffini Giulia Salemi, Fabio Basile, le Donatella, Stefano Sala, Martina Hamdy. Tra gli [...]

Andrea Mainardi si è sposato, la Clerici testimone

Andrea Mainardi si è sposato, la Clerici testimone

Una bellissima festa nell'abbazia di San Galgano vicino a Siena per le nozze di Andrea Mainardi che dopo 4 anni di fidanzamento ha sposato Anna Tripoli, detta “Tripolina”. Il cuoco che è stato star della trasmissione La prova del cuoco e ha partecipato al Grande Fratello Vip ha voluto come testimone Antonella Clerici. Tanti gli ospiti del matrimonio tra cui gli ex gieffini Giulia Salemi, Fabio Basile, le Donatella, Stefano Sala, Martina Hamdy. Tra gli [...]

FOTO: Piero della Francesca

Dettaglio dal Polittico della Misericordia (1444-1464) con presunto autoritratto di Piero

Dettaglio dal Polittico della Misericordia (1444-1464) con presunto autoritratto di Piero

Madonna col Bambino (1435-1440), Collezione privata

Madonna col Bambino (1435-1440), Collezione privata

Tracce delle Storie della Vergine di Sant'Egidio, Firenze

Tracce delle Storie della Vergine di Sant'Egidio, Firenze

Polittico della Misericordia (1445-1462), Museo Civico di Sansepolcro

Polittico della Misericordia (1445-1462), Museo Civico di Sansepolcro

San Girolamo penitente (1450)

San Girolamo penitente (1450)

San Girolamo e il donatore Girolamo Amadi (1450 circa)

San Girolamo e il donatore Girolamo Amadi (1450 circa)

Sigismondo Pandolfo Malatesta in preghiera davanti a San Sigismondo

Sigismondo Pandolfo Malatesta in preghiera davanti a San Sigismondo

Festa M5S, blitz dei centri sociali. Di Maio: basta armi alla Turchia-IL Mattino.it

Festa M5S, blitz dei centri sociali. Di Maio: basta armi alla Turchia-IL Mattino.it

Oggi e domani grande festa a 5 stelle alla "Mostra d'oltremare" di Napoli dalle 10 alle 23,00. Questa sera a partire dalle ore 19, 00, sono intervenuti i big del governo a 5 stelle sul palco dell'arena della mostra d'oltremare, Di Maio e a sorpresa il presidente del consiglio Conte.   Vai all'articolo e Video....    

Prato - DOPO CARAVAGGIO. il seicento napoletano

Prato - DOPO CARAVAGGIO. il seicento napoletano

DOPO CARAVAGGIO. IL SEICENTO NAPOLETANO NELLE COLLEZIONI DI PALAZZO PRETORIO E DELLA FONDAZIONE DE VITO. PRATO MUSEO DI PALAZZO PRETORIO - 14 DICEMBRE 2019 – 13 APRILE 2020  CURATRICI: RITA IACOPINO DIRETTRICE SCIENTIFICA MUSEO DI PALAZZO PRETORIO; NADIA BASTOGI, DIRETTRICE SCIENTIFICA FONDAZIONE DE VITO. DOPO CARAVAGGIO. il seicento napoletano nelle collezioni di palazzo pretorio e della fondazione de vito, è il titolo della Mostra organizzata dal Comune [...]

L'originale Gioconda !

L'originale Gioconda !

NESSUNO HA MAI VISTO LA GIOCONDA COME LA DIPINSE LEONARDO, E NESSUNO INTENDE RESTITUIRLE I COLORI ORIGINARI. Il quadro più famoso del mondo è la Gioconda, eppure nessuno lo ha visto davvero (fig. 1). Nel senso che nessuno lo ha visto per come è sotto lo spessissimo strato di sporco e vernici ossidate che lo ricopre. Ora come ora la pelle della donna ha una coloritura ambrata, come se fosse stata integralmente truccata con un pesante fondotinta; il cielo è [...]

Un contrappunto tra ludico e tragico - De Chirico a Palazzo Reale

La mostra dà una visione ampia sulle opere di De Chirico, dalle Piazze d’Italia, al periodo metafisico e ai manichini, ai miti greci, alle vedute veneziane, ai famosi cavalli.Scorrendo queste tele si entra nella dimensione dechirichiana dove, oltre all’aspetto ludico, si rilevano molte volte segnali di tragicità e d’impotenza.Esempi ne sono i gladiatori che nella loro rigidità con cui sono rappresentati hanno perso la loro dinamicità, violenza, impeto per [...]

Pasolini

Embedding di un video Youtube in un post di Libero Blog

Lo Ius culturae divide Pd e 5 Stelle: Volpini alla Morani, "La dignità non si baratta"

Lo Ius culturae divide Pd e 5 Stelle: Volpini alla Morani, "La dignità non si baratta"

Accantonato il tema caldo dello Ius Soli (costato caro in termini di consensi elettorali alla maggioranza di Governo dell'ex premier Renzi), a dividere il M5S e lo stesso Pd è ora la questione dello Ius Culturae.   La proposta di legge su cui l'attuale maggioranza si sta confrontando alla Camera è quella relativa allo Ius Culturae, che prevede che "può ottenere la cittadinanza italiana il minore straniero, nato in Italia o entrato in Italia entro il [...]

“Il vino fa cantare”  Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto”

“Il vino fa cantare” Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto”

“Il vino fa cantare” Pinacoteca Metropolitana “Corrado Giaquinto” 5 settembre – 7 ottobre 2019 Inserita nell'ambito dell'evento "SENTIERI METROPOLITANI passeggiando tra arte e vino", in Pinacoteca è stata organizzata l'iniziativa "Il vino fa cantare". In mostra due dipinti di proprietà della Pinacoteca che, attraverso un documentato excursus testuale e iconografico, si prefigge di analizzare il connubio tra arte e vino, riservando particolare attenzione [...]

Zero, Battiato e Celentano: i nuovi album in arrivo, e perché dovremo ascoltarli da https://teatroemusicanews.com

Zero, Battiato e Celentano: i nuovi album in arrivo, e perché dovremo ascoltarli da https://teatroemusicanews.com

 Massimiliano Beneggi News Musica, Senza categoria 6 settembre 2019 3 MinutesRenato Zero, Franco Battiato, Adriano Celentano. Tre numeri uno, tre icone della nostra musica, troppo impauriti dall’aereo per imporsi allo stesso modo anche all’estero, specie gli ultimi due.GLI INNOVATORIInnovatori, originali al punto da nascondere dietro al loro stile ineguagliabile quell’inclinazione alla musica moderna a cui hanno dovuto anche loro acconsentire, per [...]

DA TIZIANO A RUBENS - Venezia - Palazzo Ducale - Appartamento del Doge

DA TIZIANO A RUBENS - Venezia - Palazzo Ducale - Appartamento del Doge

DA TIZIANO A RUBENS Capolavori da Anversa e da altre collezioni fiamminghe Venezia - Palazzo Ducale - Appartamento del Doge 5 Settembre 2019 - 1 Marzo 2020 Entra nel mondo dell'arte fiamminga grazie ai capolavori esposti al Palazzo Ducale di Venezia, provenienti dai più importanti musei fiamminghi www.visitmuve.it Tiziano, Ritratto di dama con la figlia, particolare Collezione privata, in prestito dal Rubenshuis, Antwerp © [...]

♠♣  Poesia d'Amore di Rabindranath Tagore♥♦

♠♣ Poesia d'Amore di Rabindranath Tagore♥♦

Rimani davanti ai miei occhiRimani davanti ai miei occhi, e lasciache il tuo sguardo infiammi i miei canti.Resta fra le tue stelle, e alla loro lucelascia ch'io accenda la mia adorazione.La terra rimane in attesasul ciglio della strada del mondo;Rimani in piedi sul verde mantelloch'essa ha steso sul tuo cammino;e fa ch'io senta nei fiori di campoil prolungamento del mio saluto.Resta nella mia sera solitariadove il mio cuore veglia da solo;e colma la coppa della sua [...]

&id=HPN_Piero+di+Benedetto+de'_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Piero{{}}della{{}}Francesca" alt="" style="display:none;"/> ?>