Pierre Richard

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Alessandra Amoroso
In rilievo

Alessandra Amoroso

Pierre Richard

La scheda: Pierre Richard

Pierre Richard, all'anagrafe Pierre Richard Maurice Charles Léopold Defays (Valenciennes, 16 agosto 1934), è un attore, regista e cantante francese.
Attore comico, spesso interprete di personaggi dal carattere goffo e lunatico, Richard è anche un regista e occasionalmente un cantante.



Montparnasse (Les Amants de Montparnasse), regia di Jacques Becker (1958)
Alexandre, un uomo felice (Alexandre le bienheureux), regia di Yves Robert (1967)
Un idiot à Paris, regia di Serge Korber (1967)
La prigioniera (La Prisonnière), regia di Henri-Georges Clouzot (1968)
Ora X pattuglia suicida, regia di Gaetano Quartararo (1969)
Trois hommes sur un cheval, regia di Marcel Moussy (1970)
Che carriera che si fa con l'aiuto di mammà! (Le Distrait), regia di Pierre Richard (1970)
La Coqueluche, regia di Christian-Paul Arrighi (1971)
Alto biondo e... con 6 matti intorno (Les Malheurs d'Alfred), regia di Pierre Richard (1972)
Alto biondo e... con una scarpa nera (Le Grand Blond avec une chaussure noire), regia di Yves Robert (1972)
Chi è più matto ha ragione (La Raison du plus fou), regia di Raymond Devos, François Reichenbach (1973)
Je sais rien, mais je dirai tout, regia di Pierre Richard (1973)
Juliette e Juliette (Juliette et Juliette), regia di Remo Forlani (1974)
Un nuage entre les dents, regia di Marco Pico (1974)
Ci son dentro fino al collo... (La Moutarde me monte au nez), regia di Claude Zidi (1974)
Il grande biondo (Le Retour du grand blond), regia di Yves Robert (1974)
Trop c'est trop, regia di Didier Kaminka (1975)
Bagarre express (La Course à l'échalote), regia di Claude Zidi (1975)
Infedelmente tua (On aura tout vu !), regia di Georges Lautner (1976)
Les Naufragés de l'île de la Tortue, regia di Jacques Rozier (1976)
Professione... giocattolo (Le Jouet), regia di Francis Veber (1976)
Sono timido... ma lei mi cura (Je suis timide... mais je me soigne), regia di Pierre Richard (1978)
La svignata (La Carapate), regia di Gérard Oury (1978)
C'est pas moi, c'est lui, regia di Pierre Richard (1980)
L'ombrello bulgaro (Le Coup du parapluie), regia di Gérard Oury (1980)
La capra (La Chèvre), regia di Francis Veber (1981)
Un chien dans un jeu de quilles, regia di Bernard Guillou (1983)
Les compères - Noi siamo tuo padre (Les Compères), regia di Francis Veber (1983)
Le Jumeau, regia di Yves Robert (1984)
Dialogue de sourds, regia di Bernard Nauer (short) (1985)
Tranches de vie, regia di François Leterrier (1985)
Due fuggitivi e mezzo (Les Fugitifs), regia di Francis Veber (1986)
Mangeclous, regia di Moshé Mizrahi (1988)
À gauche en sortant de l'ascenseur, regia di Édouard Molinaro (1988)
Promotion canapè, regia di Didier Kaminka (1990)
Bienvenue à bord !, regia di Jean-Louis Leconte (1990)
On peut toujours rêver, regia di Pierre Richard (1991)
Vieille canaille, regia di Gérard Jourd'hui (1992)
La Cavale des fous, regia di Marco Pico (1993)
La Partie d'échecs, regia di Yves Hanchar (1994)
L'Amour conjugal, regia di Benoît Barbier (1995)
A Chief in Love, regia di Nana Dzhordzhadze (1997)
Droit dans le mur, regia di Pierre Richard (1997)
Scénarios sur la drogue, regia di Franck Chiche (2000)
27 baci perduti (27 Missing Kisses), regia di Nana Dzhordzhadze (2000)
Mariées mais pas trop, regia di Catherine Corsini (2003)
Les Clefs de bagnole, regia di Laurent Baffie (2003)
En attendant le déluge, regia di Damien Odoul (2004)
Le Cactus, regia di Gérard Bitton and Michel Munz (2005)
Essaye-moi, regia di Pierre-François Martin-Laval (2006)
E se vivessimo tutti insieme? (Et si on vivait tous ensemble?), regia di Stéphane Robelin (2011)

Che carriera che si fa con l'aiuto di mammà! (Le Distrait) (1970)
Alto biondo e... con 6 matti intorno (Les Malheurs d'Alfred) (1972)
Je sais rien, mais je dirai tout(1973)
Sono timido... ma lei mi cura (Je suis timide... mais je me soigne) (1978)
C'est pas moi, c'est lui (1980)
On peut toujours rêver (1991)
Droit dans le mur (1997)

Malican père et fils, regia di Yannick Andréi, Marcel Cravenne e François Moreuil (1967)
Agence intérim, regia di Marcel Moussy e Pierre Neurrisse (1969)
Chouette, chat, chien... show, regia di Jacques Samyn (1980)
Ça va plaire, regia di Jean-Pierre Cassel and Bernard Lion (1980)
Senza famiglia (Sans famille), regia di Jean-Daniel Verhaeghe (2000)
Robinson Crusoé, regia di Thierry Chabert (2003)

L'AMORE DI DE BENEDETTI PER REPUBBLICA Disposto a ricomprarsela pur di non lasciarla finire in mano a terzi.

L'AMORE DI DE BENEDETTI PER REPUBBLICA Disposto a ricomprarsela pur di non lasciarla finire in mano a terzi.

Non tutto è chiaro in quel che sta avvenendo all’interno della famiglia De Benedetti. Ci sono state discussioni sull’andamento del gruppo editoriale Repubblica-Espresso, di cui essa è proprietaria. Con l’Ingegnere che lamenta una certa trascuratezza contro il declino. Le discussioni non approdano a nulla. E venerdì scorso scoppia la bomba: l’Ingegnere propone di ricomprarsi il gruppo editoriale, personalmente. Offre, di fatto, circa 40 milioni per il 30 [...]

Novità Prossime Venture 26. Altri Due Grandissimi Artisti Con “Nuovi” Album A Novembre: John Fogerty – 50 Year Trip: Live At Red Rocks/Leonard Cohen – Thanks For The Dance

Novità Prossime Venture 26. Altri Due Grandissimi Artisti Con “Nuovi” Album A Novembre: John Fogerty – 50 Year Trip: Live At Red Rocks/Leonard Cohen – Thanks For The Dance

John Fogerty - 50 Year Trip: Live At Red Rocks - BMG - 08-11-2019 Leonard Cohen - Thanks For The Dance - Sony Legacy - 22-11-2019 Il presente mese di Ottobre ed il prossimo Novembre metteranno (come tutti gli anni) a durissima prova le finanze degli appassionati di musica, dato che oltre alla consueta messe di cofanetti ed edizioni celebrative di dischi del passato (dei quali Bruno vi sta puntualmente tenendo aggiornati), ci sono anche nuove proposte [...]

Ornella Vanoni parla delle donne moderne ecco cosa dice

Ornella Vanoni parla delle donne moderne ecco cosa dice

La cantante Ornella Vanoni al settimanale “Vanity Fair” racconta la sua vita: “Avanza un esercito di pseudo modelle magre se non anoressiche, sempre arrabbiate perché non mangiano, davanti al quale il maschio fugge sollevato” una Ornella Vanoni scatenata a ottantacinque primavere parla delle donne moderne, i soldi guadagnati e persi nella sua carriera e dei suoi amori e del rapporto con la droga. Le donne moderne provocano una moria di maschi: “Le [...]

Settembre 2019: Piero Ciampi - ANDARE, CAMMINARE, LAVORARE... E ALTRI DISCORSI (1975)

Settembre 2019: Piero Ciampi - ANDARE, CAMMINARE, LAVORARE... E ALTRI DISCORSI (1975)

  Data di pubblicazione: 1975 Registrato a: Livorno Produttore: Vari Formazione: Piero Ciampi (voce, chitarre), Gianfranco Reverberi (orchestrazioni), Gianni Marchetti (orchestrazioni) Lato A Andare camminare lavorare L'amore è tutto qui 40 soldati 40 sorelle Ha tutte le carte in regola Il giocatore Lato B Cristo tra i chitarristi Il vino Te lo faccio vedere io chi sono In un palazzo di giustizia Il merlo “Ah com'è bello il vino...” (Piero [...]

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

“Avanza un esercito di pseudo modelle magre se non anoressiche, sempre arrabbiate perché non mangiano, davanti al quale il maschio fugge sollevato” una Ornella Vanoni scatenata a ottantacinque primavere parla delle donne moderne, i soldi guadagnati (e persi) nella sua carriera e dei suoi amori e del rapporto con la droga. Le donne moderne provocano una moria di maschi: “Le femministe non ci sono più – ha fatto sapere a “Vanity Fair” - Esistono le [...]

Ornella Vanoni la mia vita è stata piena di eccessi

Ornella Vanoni la mia vita è stata piena di eccessi

L'artista Ornella Vanoni al settimanale “Vanity Fair” ha racconta la sua vita: “Avanza un esercito di pseudo modelle magre se non anoressiche, sempre arrabbiate perché non mangiano, davanti al quale il maschio fugge sollevato” una Ornella Vanoni scatenata a ottantacinque primavere parla delle donne moderne, i soldi guadagnati e persi nella sua carriera e dei suoi amori e del rapporto con la droga. Le donne moderne provocano una moria di maschi: “Le [...]

Ornella Vanoni choc ecco cosa faccio prima di dormire

Ornella Vanoni choc ecco cosa faccio prima di dormire

In un' intervista rilasciata al settimanale "Vanity Fair" Ornella Vanoni racconta la sua vita: “Avanza un esercito di pseudo modelle magre se non anoressiche, sempre arrabbiate perché non mangiano, davanti al quale il maschio fugge sollevato” una Ornella Vanoni scatenata a ottantacinque primavere parla delle donne moderne, i soldi guadagnati e persi nella sua carriera e dei suoi amori e del rapporto con la droga. Le donne moderne provocano una moria di maschi: [...]

L’intervista choc di Ornella Vanoni

L’intervista choc di Ornella Vanoni

Ornella Vanoni al settimanale “Vanity Fair” è un fiume in piena e racconta la sua vita: “Avanza un esercito di pseudo modelle magre se non anoressiche, sempre arrabbiate perché non mangiano, davanti al quale il maschio fugge sollevato” una Ornella Vanoni scatenata a ottantacinque primavere parla delle donne moderne, i soldi guadagnati e persi nella sua carriera e dei suoi amori e del rapporto con la droga. Le donne moderne provocano una moria di maschi: [...]

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

“Avanza un esercito di pseudo modelle magre se non anoressiche, sempre arrabbiate perché non mangiano, davanti al quale il maschio fugge sollevato” una Ornella Vanoni scatenata a ottantacinque primavere parla delle donne moderne, i soldi guadagnati (e persi) nella sua carriera e dei suoi amori e del rapporto con la droga. Le donne moderne provocano una moria di maschi: “Le femministe non ci sono più – ha fatto sapere a “Vanity Fair” - Esistono le [...]

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna» “Avanza un esercito di pseudo modelle magre se non anoressiche, sempre arrabbiate perché non mangiano, davanti al quale il maschio fugge sollevato” una Ornella Vanoni scatenata a ottantacinque primavere parla delle donne moderne, i soldi guadagnati (e persi) nella sua carriera e dei suoi amori e del rapporto con la [...]

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

“Avanza un esercito di pseudo modelle magre se non anoressiche, sempre arrabbiate perché non mangiano, davanti al quale il maschio fugge sollevato” una Ornella Vanoni scatenata a ottantacinque primavere parla delle donne moderne, i soldi guadagnati (e persi) nella sua carriera e dei suoi amori e del rapporto con la droga. Le donne moderne provocano una moria di maschi: “Le femministe non ci sono più – ha fatto sapere a “Vanity Fair” - Esistono le [...]

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

“Avanza un esercito di pseudo modelle magre se non anoressiche, sempre arrabbiate perché non mangiano, davanti al quale il maschio fugge sollevato” una Ornella Vanoni scatenata a ottantacinque primavere parla delle donne moderne, i soldi guadagnati (e persi) nella sua carriera e dei suoi amori e del rapporto con la droga. Le donne moderne provocano una moria di maschi: “Le femministe non ci sono più – ha fatto sapere a “Vanity Fair” - Esistono le [...]

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

Ornella Vanoni, sesso e droga: «Gli uomini oggi? Tutti froc* per colpa delle modelle anoressiche. Prima di dormire? Mi faccio una canna»

“Avanza un esercito di pseudo modelle magre se non anoressiche, sempre arrabbiate perché non mangiano, davanti al quale il maschio fugge sollevato” una Ornella Vanoni scatenata a ottantacinque primavere parla delle donne moderne, i soldi guadagnati (e persi) nella sua carriera e dei suoi amori e del rapporto con la droga. Le donne moderne provocano una moria di maschi: “Le femministe non ci sono più – ha fatto sapere a “Vanity Fair” - Esistono le [...]

RENZI E L'INGEGNERE "Non voterei la fiducia a questo governo"

RENZI E L'INGEGNERE "Non voterei la fiducia a questo governo"

“Salvini era accaldato, troppi mojitos”, “Ha confuso il Viminale con il Quirinale”, “Non si possono fare errori così marchiani”, “Fortunatamente non è andata come voleva lui”. E subito dopo: “Io ero per le elezioni, senza dubbio”. Cioè esattamente quello che chiedeva il Salvini con i troppi mojitos. “Ci sono state pressioni di ogni genere da parte dell’Europa, del Vaticano, per la formazione di una maggioranza che non ci isolasse in [...]

Carlo De Benedetti:Il premio al trasformismo a Conte e alla falsità a Renzi

Carlo De Benedetti:Il premio al trasformismo a Conte e alla falsità a Renzi

“Io non voterei la fiducia a questo governo. Ad agosto è successo di tutto, l’unico che si è comportato in maniera impeccabile, cioè secondo quanto previsto dalla Costituzione, è stato il Presidente Mattarella. Il premio del trasformismo va a Conte, quello della falsità a Renzi. Salvini ha confuso il Viminale con il Quirinale, pensava che tutto dipendesse da lui ma per fortuna non è così. Ma il premio assoluto per maggiore incompetenza spetta a Di Maio, [...]

Acquista Dida - Puzzle Bambini Forme Geometriche - Puzzle di Legno per Bambini, Giochi Bambini, Giochi montessoriani Sequenza di Tessere ad Incastro con Comodi pomelli di Legno. Online

Acquista Dida - Puzzle Bambini Forme Geometriche - Puzzle di Legno per Bambini, Giochi Bambini, Giochi montessoriani Sequenza di Tessere ad Incastro con Comodi pomelli di Legno. Online

Ogni pezzo al posto giusto! Il bambino impara a riconoscere le forme e i colori mentre si diverte. Immancabile tra i giochi autocorrettivi, aiuta a fare da sé mille scoperte sensazionali. Obiettivo:Sviluppo della manualità e dei processi cognitivi riconoscimento delle diverse forme Età consigliata: +3 Materiali e Composizioni: Tavoletta in legno di betulla con tessere ad incastro a postazioni singole n. 5 tessere con pomelli in faggio dim. 36 x 9 x [...]

Alain Delon è stato colpito da ictus

Alain Delon è stato colpito da ictus

L'attore francese Alain Delon ha avuto un ictus qualche settimana fa, con una leggera emorragia cerebrale, e si riposa attualmente in una clinica della Svizzera: lo ha detto alla stampa francese il figlio, Anthony Delon, aggiungendo che le funzioni vitali dell'attore sono «perfette» e il suo «stato, secondo i medici, è stabile». Anthony Delon ha precisato che prima del ritiro in Svizzera il padre è stato «operato alla Pitié-Salpétriere ospedale di Parigi, [...]

Paura per Alain Delon è stato colpito da ictus

Paura per Alain Delon è stato colpito da ictus

Alain Delon ha avuto un ictus qualche settimana fa, con una leggera emorragia cerebrale, e si riposa attualmente in una clinica della Svizzera: lo ha detto alla stampa francese il figlio, Anthony Delon, aggiungendo che le funzioni vitali dell'attore sono «perfette» e il suo «stato, secondo i medici, è stabile». Anthony Delon ha precisato che prima del ritiro in Svizzera il padre è stato «operato alla Pitié-Salpétriere ospedale di Parigi, dove è rimasto [...]

La Terra vista da Carl Sagan

La Terra vista da Carl Sagan

Carl Sagan (1934 - 1996), divulgatore scientifico e autore di fantascienza, è stato uno dei più famosi astronomi, astrofisici e astrochimici del XX secolo. " La Terra è un piccolissimo palco in una vasta arena cosmica. Pensate ai fiumi di sangue versati da tutti quei generali e imperatori affinché, nella gloria ed il trionfo, potessero diventare i signori momentanei di una frazione di un punto. Pensate alle crudeltà senza fine impartite dagli abitanti di un [...]

Isabelle. L'Ultima Evocazione

Arriva finalmente nelle sale Italiane il Film Horror Isabelle. L'Ultima Evocazione (Usa/ Canada 2018, 81'. Nella Foto). Regia di Robert Heydon. Nel cast: Adam Brody, Amanda Crew, Zoë Belkin, Sheila McCarthy, Booth Savage.«Larissa e Matt Kanesi trasferiscono in una villa, ma ignorano chi sia la loro vicina. La ragazza li osserva dalla finestra del piano di sopra: la sua presenza si manifesta quando Larissa, che è incinta, accusa fitte di dolore. Il figlio [...]

&id=HPN_Pierre+Richard_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Pierre{{}}Richard" alt="" style="display:none;"/> ?>