Poeti irlandesi

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Salemi
In rilievo

Salemi

Adamnano di Iona

La scheda: Adamnano di Iona

Abate
Sant' Adamnano di Iona (627 – Iona, 704) fu un monaco irlandese, divenuto abate dell'Abbazia di Iona nell'omonima isola.
Fu autore di diversi scritti a carattere religioso, tra i quali è da annoverare il De locis sanctis del 698, nella quale descrive la Palestina basandosi sul resoconto del pellegrinaggio in Terrasanta del monaco e vescovo Arculfo, e la Vita di San Columba. Fu anche promulgatore, in qualità di giurista, della Law of innocents o Lex innocentium, nota anche con il nome di Cáin Adomnáin o Legge di Adomnán, è considerato santo dalle popolazioni scozzesi e irlandesi



Domenica passata con James

Domenica passata con James

Una festa a Trieste, in onore dello scrittore irlandese James Joyce, a cui venne intitolata la passerella sul Canale di Ponterosso in presenza dell'allora sindaco Roberto Cosolini. Anche quest’anno Trieste si è celebrato il Bloomsday la giornata di Bloom, il protagonista dell’Ulisse di Joyce, con una serie di eventi. Leggete QUI Ieri ho passato spettacolare domenica, con Joyce in Ponterosso e dintorni

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Beckett sempre.

Beckett sempre.

Siamo contenti. E che facciamo, ora che siamo contenti? Aspettiamo Godot.

FOTO: Adamnano di Iona

Oscar Wilde nel 1882

Oscar Wilde nel 1882

William Butler Yeats in una foto di Alice Boughton 1903. Premio Nobel per la letteratura 1923

William Butler Yeats in una foto di Alice Boughton 1903. Premio Nobel per la letteratura 1923

L'Abbazia di Iona

L'Abbazia di Iona

Seamus Heaney

Il molatore di pietre (The Stone Grinder) Penelope lavorava con qualche garanzia di un piano. Tutto quello che disfaceva di notte poteva far avanzare di giorno. Io, molo le stesse pietre da cinquant’anni e quello che disfo non è mai la cosa che ho fatto. Senza ricompensa come l’oscurità allo specchio. Preparo la superficie a sopravvivere a cosa le viene sopra – cartografi, litostampatori, tutte quelle linee e inchiostro. Io ho ordinato le opacità e loro [...]

Seamus Heaney

Il molatore di pietre (The Stone Grinder) Penelope lavorava con qualche garanzia di un piano. Tutto quello che disfaceva di notte poteva far avanzare di giorno. Io, molo le stesse pietre da cinquant’anni e quello che disfo non è mai la cosa che ho fatto. Senza ricompensa come l’oscurità allo specchio. Preparo la superficie a sopravvivere a cosa le viene sopra – cartografi, litostampatori, tutte quelle linee e inchiostro. Io ho ordinato le opacità e loro [...]

Il corpo impuro della luna. Salomè di O. Wilde

Il corpo impuro della luna. Salomè di O. Wilde

  Saggi e scritture Maria Grazia Tundo SAGGI Il nero virtuale. Topografie del desiderio in rete: le chat rooms Lo spazio del cinema: specchio di vita La riscrittura della fiabe: La camera di sangue di Angela Carter Scrittura letteraria, genere e costruzioni della differenza. Il narrare in Angela Carter (Tesi di dottorato L'impossibilità dell'autobiografia.L'amant di Marguerite Duras Estraneità e parola. Simultan di Ingeborg Bachmann Identità e differenza Le [...]

James Joyce

"- Sono momenti di completa follia, quando proviamo un'intensa passione per una donna. Non vediamo nulla. Non pensiamo a nulla. Solo a possederla. Chiamalo pure brutale, bestiale, quello che vuoi.- Temo che questo desiderio cos� forte e irresistibile di possedere una donna non sia amore.- Non � mai esistito un uomo sulla terra che non provasse il desiderio di possedere - intendo possedere carnalmente - la donna che ama. E' legge di natura.- E che significa per [...]

James Joyce

"- Sono momenti di completa follia, quando proviamo un'intensa passione per una donna. Non vediamo nulla. Non pensiamo a nulla. Solo a possederla. Chiamalo pure brutale, bestiale, quello che vuoi.- Temo che questo desiderio così forte e irresistibile di possedere una donna non sia amore.- Non è mai esistito un uomo sulla terra che non provasse il desiderio di possedere - intendo possedere carnalmente - la donna che ama. E' legge di natura.- E che significa per [...]

Wilde

Citazione... Post n°33 pubblicato il 18 Gennaio 2010 da emilio.scirocchi Solo le persone superficiali impiegano anni per liberarsi da un'emozione. Chi sia padrone di sé può porre termine a una sofferenza con la stessa facilità con cui inventa un piacere. Non voglio essere in balia delle mie emozioni. Voglio servirmene, goderle e dominarle. (Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray)  

Wilde

Citazione… Post n°33 pubblicato il 18 Gennaio 2010 da emilio.scirocchi Solo le persone superficiali impiegano anni per liberarsi da un’emozione. Chi sia padrone di sé può porre termine a una sofferenza con la stessa facilità con cui inventa un piacere. Non voglio essere in balia delle mie emozioni. Voglio servirmene, goderle e dominarle. (Oscar Wilde, … Leggi tutto "Wilde" L'articolo Wilde proviene da Pensieri scritti....

JONATHAN SWIFT (il genio)

JONATHAN SWIFT (il genio)

Precedenti  capitoli: E. A.  Poe & I nostri primi sogni  i nostri primi pensieri in riferimento allo stesso autore: L'oca... &  L'arte della menzogna politica... Prosegue in: John Ruskin (il genio) Foto del blog: Il genio (1)  (2)  (3)  (4) Da: i miei libri               Dopo così ampio divagare, con vero piacere ora mi avvicino all’argomento principale del discorso, che d’ora in poi terrò con ritmo regolare fino alla fine del mio Viaggio, salvo [...]

James Joyce: i suoi primi anni sino a “Gente di Dublino” (due racconti: Eveline, Un increscioso incidente)

Note biografiche di James Joyce fino alla composizione di “Gente di Dublino” Per chiunque si accosti a studiare un artista, … Continua a leggere→

IPOCRISIA E MORALISMO DOPO LA CONDANNA DI OSCAR WILDE

Riporto qui di seguito, in mia traduzione, due lettere di lord Alfred Douglas ai giornali, che completano il discorso sul processo contro Oscar Wilde, contenuto in “Uranismo e Unisessualità” di Raffalovich. Si tratta di due documenti molto diversi. La prima lettera, inviata al Giornale di Le Havre, esprime lo sconcerto di lord Alfred non tanto per le offese delle quali era stato fatto oggetto, quanto per il fatto che altre bravissime persone del tutto [...]

&id=HPN_Poeti+irlandesi_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Irish{{}}poets" alt="" style="display:none;"/> ?>