Poland in World War II

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

In questa categoria: Invasione tedesca della Polonia

66.000 morti
133.700 feriti
694.000 prigionieri
260 aerei distrutti
Africa e Medio Oriente Africa Orientale Italiana – Nordafric...

Campagna d'Italia (Seconda guerra mondiale)

Canada
India Britannica
Sudafrica
Australia
Nuova Zelanda
Italia dal 13/10/1943
Resistenza italiana
Corpo Italiano di Lib...

Karol Wojtila

Papa
Papa Giovanni Paolo II (in latino: Ioannes Paulus PP. II, in polacco: Jan Paweł II, nato Karol Józef Wojtyła, IPA /'karɔl 'juzef v...

Reduce dell'olocausto

Voce principale: Olocausto.
I superstiti dell'Olocausto sono tutte quelle persone che sopravvissero alle misure di persecuzione razziale e ...

Dwight Eisenhower

Dwight D. Eisenhower, all'anagrafe Dwight David Eisenhower (Denison, 14 ottobre 1890 – Washington, 28 marzo 1969), è stato un generale e po...

Ernest Hemingway

Ernest Miller Hemingway (Oak Park, 21 luglio 1899 – Ketchum, 2 luglio 1961) è stato uno scrittore e giornalista statunitense. Fu autore di ...

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

deleted

Non solo Auschwitz - Hitler non ha inventato niente. I campi di concentramento erano già esistiti. Li chiamavano "campi di rieducazione” e i civilissimi Yankee ci sbattevano dentro i Nativi Americani!

Non solo Auschwitz - Hitler non ha inventato niente. I campi di concentramento erano già esistiti. Li chiamavano "campi di rieducazione” e i civilissimi Yankee ci sbattevano dentro i Nativi Americani!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Non solo Auschwitz - Hitler non ha inventato niente. I campi di concentramento erano già esistiti. Li chiamavano "campi di rieducazione” e i civilissimi Yankee ci sbattevano dentro i Nativi Americani! Quando i democratici Stati Uniti crearono i campi di “rieducazione” per i nativi americani Alla fine del gennaio 1876, la democrazia degli Stati Uniti d’America – quella che glorifica la propria [...]

20 maggio 1940 - esattamente 78 anni fa - veniva fondato il campo di concentramento di Auschwitz - Non lo dimenticate, perchè, come diceva Primo Levi, “Auschwitz è la realizzazione del fascismo”...!

20 maggio 1940 - esattamente 78 anni fa - veniva fondato il campo di concentramento di Auschwitz - Non lo dimenticate, perchè, come diceva Primo Levi, “Auschwitz è la realizzazione del fascismo”...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . 20 maggio 1940 - esattamente 78 anni fa - veniva fondato il campo di concentramento di Auschwitz - Non lo dimenticate, perchè, come diceva Primo Levi, “Auschwitz è la realizzazione del fascismo”...! Auschwitz fu fondato il 20 maggio 1940 convertendo delle vecchie caserme dell'esercito polacco in un campo di concentramento e campo di lavoro. Un gruppo di 728 prigionieri politici polacchi [...]

L'olocausto di Alfie

L'olocausto di Alfie

Vedi il link: l'olocausto di Alfie - Danilo Quinto - 28 aprile 2018          

deleted

deleted

A 31 anni dall'addio a Primo Levi, vogliamo ricordarlo con queste sue parole: "Auschwitz è la realizzazione del fascismo" ...riflettete Gente, riflettete...!

A 31 anni dall'addio a Primo Levi, vogliamo ricordarlo con queste sue parole: "Auschwitz è la realizzazione del fascismo" ...riflettete Gente, riflettete...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   A 31 anni dall'addio a Primo Levi, vogliamo ricordarlo con queste sue parole: "Auschwitz è la realizzazione del fascismo" ...riflettete Gente, riflettete...! 11 aprile 1987 muore suicida a Torino Primo Levi Muore suicida a Torino Primo Levi, autore de "La tregua" e di "Se questo e' un uomo". Nato a Torino nel 1919 da famiglia ebrea, ha difficoltà a terminare gli studi a causa dell'introduzione [...]

deleted

deleted

AUSCHWITZ, I DECRETI NEGAZIONISTI DEL GOVERNO DI VARSAVIA E LE FOTOGRAFIE RICOLORATE DELLA PICCOLA POLACCA CZESLAWA KWOKA

AUSCHWITZ, I DECRETI NEGAZIONISTI DEL GOVERNO DI VARSAVIA E LE FOTOGRAFIE RICOLORATE DELLA PICCOLA POLACCA CZESLAWA KWOKA

  Nella foga di negare qualsiasi tipo di coinvolgimento dei polacchi nella macchina di distruzione di Auschwitz, come se i fatti di quel campo di sterminio avessero riguardato una faccenda privata tra i tedeschi e gli ebrei disputata su un territorio neutro, il Governo di Varsavia rischia di oscurare anche le vittime del proprio paese e le fotografie di questa ragazzina polacca stanno lì impresse ad ineliminabile memoria di questo patetico tentativo di [...]

IL MODO PEGGIORE PER RICORDARE LA SHOAH

IL MODO PEGGIORE PER RICORDARE LA SHOAH

Venaria, rievocazione storica teatrale "on the road", in mezzo al mercato domenicale, in occasione della giornata della memoria della deportazione nazista degli ebrei. I minchioni non dovrebbero occuparsene: come buttare tutto in vacca tra il fantozziano, il pietoso e il ridicolo. Bisogna saper lasciar perdere le puttanate, ci sono apposta le rievocazioni medioevali con bei spadoni ed elmi pennuti per gli incontenibili (e incontinenti) attori della Domenica, non [...]

deleted

deleted

deleted

deleted

SHOAH, 27 GENNAIO, IL GIORNO DEL RICORDO. WESTERBORK, IL SINISTRO RIFLESSO DI AUSCHWITZ E LA LUCE POTENTE DI ETTY HILLESUM

SHOAH, 27 GENNAIO, IL GIORNO DEL RICORDO. WESTERBORK, IL SINISTRO RIFLESSO DI AUSCHWITZ E LA LUCE POTENTE DI ETTY HILLESUM

Tra qualche giorno, il 27 Gennaio, cade l’anniversario della liberazione di Auschwitz ed io sono ancora una volta dell’idea che il modo migliore per ricordare la Shoah nella sua vera dimensione non sia quello di ritornare ripetutamente in quel campo ma, al contrario, di starne a rispettosa distanza e cercarne le tracce altrove.   Rievocare, anno dopo anno, quasi esclusivamente Auschwitz significa rinchiudere la Shoah dentro il recinto di quel lager. [...]

deleted

deleted

Mai più Olocausto

Momenti estremamente difficili caratterizzati da episodi di pericolosa intromissione nella vita sociale di questo nostro paese sono resi possibili dall'avvicinarsi di intemperanze e collisioni di natura neonazista. Un incubo che sembrava sconfitto per sempre sta riprendendo campo nelle cronache di questi giorni.Che sia l'insicurezza, l'incertezza o la paura di un futuro precario non può in nessun modo giustificare un ritorno di fiamma così drammaticamente [...]

Auschwitz, turisti si fanno selfie ridendo nel campo di concentramento

Auschwitz, turisti si fanno selfie ridendo nel campo di concentramento

Scandalo ad Auschwitz. Sorrisi e risate come se fossero in vacanza, smorfie e battute a commentare i selfie pubblicati sui social network: peccato che il gruppo di giovani britannici stesse visitando Auschwitz-Birkenau, e non un parco divertimenti. Una sconcertante vicenda di cui dà notizia il quotidiano britannico Sun, e che ha suscitato lo sdegno della comunità ebraiche e dei discendenti delle persone che in quello e in altri campi di sterminio trovarono [...]

Sopravvissuto alla Shoah, a 102 anni incontra il nipote per la prima volta: «Li credevo tutti morti»

Sopravvissuto alla Shoah, a 102 anni incontra il nipote per la prima volta: «Li credevo tutti morti»

Eliahu Pietruszka ha vissuto quasi 80 anni con un'unica certezza: essere l'unico sopravvissuto della sua famiglia barbaramente sterminata dai nazisti durante la seconda guerra mondiale. Mai avrebbe potuto ipotizzare, a 102 anni, che nella sua casa di riposo in Israele sarebbe entrato un uomo che avrebbe stravolto la sua vita. Lo ha guardato avanzare e, quando ormai era vicino, si è accasciato su di lui sciogliendosi in un abbraccio commovente durante il quale [...]

&id=HPN_Poland+in+World+War+II_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Poland{{}}in{{}}World{{}}War{{}}II" alt="" style="display:none;"/> ?>