Politica della Sicilia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Francesca Cipriani
In rilievo

Francesca Cipriani

In questa categoria: Rosario Crocetta

Rosario Crocetta nel 2012.
Vicepresidente Commissione speciale sulla criminalità organizzata, la corruzione...

Assemblea regionale siciliana

L'Assemblea regionale siciliana (ARS) dal 1947 è l'organo legislativo della Regione siciliana, come previsto d...

Dionisio I di Siracusa

Dionìsio I o Dionigi di Siracusa, detto il Vecchio (in greco antico: ?????????, Dionýsios, 430 a.C. – 367 a...

Dionisio II di Siracusa

Dionìsio II detto il Giovane (Siracusa, 397 a.C. – Corinto, dopo il 343 a.C.) fu tiranno di Siracusa dal 367...

Pietro Grasso

Pietro Grasso, detto Piero (Licata, 1º gennaio 1945), è un ex magistrato e politico italiano, dal 16 marzo 20...

Movimento per le Autonomie

Nel gruppo ALA
Il Movimento per le Autonomie (MpA) (fino al 2009 chiamato Movimento per l'Autonomia) è un p...

Brexit: Mattarella, grande rispetto

Brexit: Mattarella, grande rispetto

(ANSA) – BERLINO, 18 GEN – “Abbiamo grande rispetto” per la decisione del popolo britannico di uscire dall’Unione, “la Gran Bretagna rimane un Paese amico e alleato: chiediamo solo la chiarezza delle posizioni”. Lo ha sottolineato il presidente Sergio Mattarella parlando da Berlino dove si trova in visita ufficiale. Naturalmente, ha aggiunto Mattarella, l’uscita di Londra dall’Unione è “motivo di rammarico” perché “noi sottolineiamo il [...]

Mattarella, riflettere su austerity

Mattarella, riflettere su austerity

(ANSA) – BERLINO, 18 GEN – Le recenti parole del presidente della Commissione Ue, Jean Claude Juncker, sull’uso eccessivo dell’austerity “hanno stimolato alcune riflessioni che è giusto fare”. Questo è un tema che “richiama tutti i Paesi dell’Unione ad una riflessione accurata nell’avvicinarsi alle elezioni europee”. Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando a Berlino al termine di un incontro con il presidente tedesco [...]

Musumeci: Ponte sullo Stretto è esigenza infrastrutturale

Musumeci: Ponte sullo Stretto è esigenza infrastrutturale

“Sul Ponte sullo Stretto di Messina la mia opinione è la stessa da sempre, da quando facevo l’eurodeputato. Il Governo della Regione siciliana è per il Ponte sullo Stretto di Messina, non è un capriccio ma una esigenza infrastrutturale essenziale per completare la rete che dal cuore dell’Europa deve arrivare fino a Palermo”. Lo ha detto il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci parlando del Ponte sullo Stretto di Messina alla presentazione a [...]

Grasso, tenere viva luce di Adamowicz

Grasso, tenere viva luce di Adamowicz

(ANSA) – ROMA, 15 GEN – “La notizia della morte del sindaco di Danzica, Paweł Adamowicz, accoltellato durante una manifestazione benefica, mi ha colpito profondamente. È stato colpito un sindaco aperto, progressista, in un Paese che vuole alzare muri. Quel coltello ha ucciso un uomo e colpito tutti coloro che sognano un futuro migliore”, così Pietro Grasso, senatore di Liberi e Uguali. “La risposta della città, però – aggiunge – è stata [...]

Grasso, mancano fondi pensioni invalidi

Grasso, mancano fondi pensioni invalidi

(ANSA) – ROMA, 14 GEN – “Nella legge di bilancio non ci sono fondi sufficienti per le pensioni di invalidità, per gli insegnanti di sostegno, per il “dopo di noi”, per l’accessibilità. Insomma per tutte le diverse esigenze delle persone con disabilità. Il Governo aveva promesso un aumento delle risorse, invece sforbicia sui più deboli e dimentica l’articolo 2 della Costituzione. È questo il cambiamento promesso?”. Così Pietro Grasso, [...]

Una low cost siciliana contro il caro voli: il sogno di Musumeci è già un dossier

Una low cost siciliana contro il caro voli: il sogno di Musumeci è già un dossier

Il sogno di Nello Musumeci di una compagnia low cost siciliana potrebbe non rimanere tale.  Secondo quanto scrive il quotidiano La Sicilia il progetto c’è e ha anche un nome: “Aerolinee Siciliane”. “Con la suggestione di tratte sociali che trasportino passeggeri ed emozioni, un valore immateriale che va oltre ogni vincolo di mercato. Ma c’è anche una bozza di un piano di sostenibilità finanziaria, assieme a una precisa strategia che vedrebbe la [...]

Palermo ricorda Piersanti Mattarella ucciso dalla mafia

Palermo ricorda Piersanti Mattarella ucciso dalla mafia

E’ stato ricordato oggi nel corso di una cerimonia l’ex presidente della Regione siciliana Piersanti Mattarella, ucciso il 6 gennaio di 39 anni fa dalla mafia a Palermo. Erano presenti, oltre ai familiari di Mattarella, assassinato per la sua politica riformatrice, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il prefetto Antonella De Miro, l’assessore regionale Gaetano Armao e i vertici delle forze dell’ordine. La cerimonia si è svolta in via Libertà, nel [...]

Fico ricorda Piersanti Mattarella

Fico ricorda Piersanti Mattarella

(ANSA) – ROMA, 6 GEN – “Trentanove anni fa veniva ucciso dalla mafia Piersanti Mattarella. Ricordiamo oggi il suo sacrificio, il suo intenso impegno politico e istituzionale, e soprattutto il senso profondo della testimonianza morale che ci ha lasciato. Penso al suo interpretare, a costo della vita, una politica non piegata alle logiche dell’intimidazione e della corruzione, capace di far leva sulle opportunità di riscatto della sua terra e di rispondere [...]

Casellati ricorda Piersanti Mattarella

Casellati ricorda Piersanti Mattarella

(ANSA) – ROMA, 6 GEN – “Trentanove anni fa, la mano assassina di Cosa Nostra colpiva a morte Piersanti Mattarella. Un uomo con la schiena dritta, che ha pagato con la vita il coraggio di sfidare la mafia semplicemente per seguire la propria coscienza di persona onesta. Nella politica, nelle istituzioni, come nella società civile, il nostro Paese ha più che mai bisogno di persone perbene che lottino per una società più giusta, più sicura, più [...]

Per rinfrescarvi la memoria - 6 gennaio 1980, 39 anni fa, “cosa nostra” uccise Piersanti Mattarella... Chissà se ogni tanto il Presidente Mattarella incrociando Berlusconi gli ricorda che il fratello fu ucciso da un "eroico stalliere"...

Per rinfrescarvi la memoria - 6 gennaio 1980, 39 anni fa, “cosa nostra” uccise Piersanti Mattarella... Chissà se ogni tanto il Presidente Mattarella incrociando Berlusconi gli ricorda che il fratello fu ucciso da un "eroico stalliere"...

      . . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   Per rinfrescarvi la memoria - 6 gennaio 1980, 39 anni fa, “cosa nostra” uccise Piersanti Mattarella... Chissà se ogni tanto il Presidente Mattarella incrociando Berlusconi gli ricorda che il fratello fu ucciso da un "eroico stalliere"... Domenica 6 gennaio 1980 - In Via della Libertà a Palermo, non appena entrato in una Fiat 132 insieme con la moglie, i due figli e la suocera per [...]

Per non dimenticare - 6 gennaio 1980 - 39 anni fa "cosa nostra" uccise Piersanti Mattarella

Per non dimenticare - 6 gennaio 1980 - 39 anni fa "cosa nostra" uccise Piersanti Mattarella

. seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping . . Per non dimenticare - 6 gennaio 1980 - 39 anni fa "cosa nostra" uccise Piersanti Mattarella   Cinisi, 1978. Peppino Impastato è stato da poco assassinato da Cosa nostra, quando arriva nel suo paese, per un comizio, il presidente della Regione Sicilia, Piersanti Mattarella. I sostenitori di Impastato temono di assistere al classico discorso del politicante di turno, arrivato per la solita comparsata istituzionale. [...]

Mafia: 39 anni fa ucciso P. Mattarella

Mafia: 39 anni fa ucciso P. Mattarella

(ANSA) – PALERMO, 5 GEN – Una cerimonia a Palermo, un’altra a Castellammare del Golfo (Trapani). Così verrà ricordato domani Piersanti Mattarella, fratello del capo dello Stato, ucciso il 6 gennaio 1980. La matrice dell’agguato conduce, secondo gli ultimi spunti investigativi, a un asse tra mafia e terrorismo neofascista. Le indagini cercano da oltre un anno d’individuare tracce di un coinvolgimento dei Nar, Nuclei armati rivoluzionari, attraverso una [...]

Sicurezza: L. Orlando, agisco da sindaco

Sicurezza: L. Orlando, agisco da sindaco

(ANSA) – PALERMO, 3 GEN – “E’ la prova che Salvini non ha capito niente e che viviamo in mondi diversi. Io sto agendo da sindaco”. Così il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, replica al vice premier Matteo Salvini che lo ha invitato a dimettersi se è in disaccordo con il decreto sicurezza. “A Palermo, tra 4-5 mesi, 80 minorenni, che studiano, lavorano e sono ospiti in comunità dove vivono ben integrati, compiranno 18 anni e dunque saranno [...]

Leoluca Orlando all'attacco: "Dal governo comportamento eversivo"

Leoluca Orlando all'attacco: "Dal governo comportamento eversivo"

Leoluca Orlando contro Salvini. Il sindaco di Palermo è determinato e non intende recedere dalla sua posizione contro l’applicazione del decreto sicurezza, convertito in legge: “Non arretro, non c’è motivo di arretrare. Il comportamento del governo è eversivo, non siamo un modello ma solo l’esempio di come si debba rispettare la Costituzione”, ha dichiarato sottolineando che la reazione del ministro dell’Interno Matteo Salvini “dimostra il [...]

Boom sui social per il discorso  di fine anno di Mattarella

Boom sui social per il discorso di fine anno di Mattarella

Quasi un milione di ascoltatori in più rispetto all’anno scorso e boom sui social: il tradizionale discorso di fine anno del presidente della Repubblica ha raccolto quest’anno dieci milioni e 525 mila ascoltatori sui canali tradizionali (l’anno scorso erano stati 9 milioni e 700 mila) toccando il 40 per cento di share. Solo il canale twitter del Quirinale aveva registrato in mattina circa due milioni e 150 mila visualizzazioni. Il dato è in crescita ed [...]

I moniti di Mattarella. Il discorso domina il dibattito politico

I moniti di Mattarella. Il discorso domina il dibattito politico

Roma, (askanews) - A due giorni dal discorso di fine anno alla nazione del presidente della Repubblica, le calibrate parole di Sergio Mattarella restano al centro del dibattito politico. Il capo dello Stato ha invitato a respingere l'odio e a costruire una repubblica unita, ma soprattutto ha usato una serie di riferimenti precisi all'azione del governo gialloverde, pur senza citare nessuno e senza uscire dai suoi confini istituzionali; a cominciare da un vero [...]

Orlando sospende misure decreto Salvini

Orlando sospende misure decreto Salvini

(ANSA) – PALERMO, 2 GEN – PALERMO – Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, con una nota inviata al capo area dell’ufficio anagrafe, ha dato disposizione di non applicare a Palermo le misure volute del cosiddetto “decreto sicurezza”, messo a punto dal vice premier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, per quanto riguarda le norme che negano la possibilità di concedere la residenza a chi ha un permesso di soggiorno. L’articolo 13 delle legge 132 [...]

Mattarella: boom sui social e ascolti tv

Mattarella: boom sui social e ascolti tv

(ANSA) – ROMA, 1 GEN – Quasi un milione di ascoltatori in più rispetto all’anno scorso e boom sui social: il tradizionale discorso di fine anno del presidente della Repubblica ha raccolto quest’anno dieci milioni e 525 mila ascoltatori sui canali tradizionali (l’anno scorso erano stati 9 milioni e 700 mila) toccando il 40 per cento di share. Solo il canale twitter del Quirinale aveva registrato in mattina circa due milioni e 150 mila visualizzazioni. Il [...]

Mattarella, politica non alimenti paure

Mattarella, politica non alimenti paure

(ANSA) – ROMA, 1 GEN – “Per rendere più giusta e sostenibile la stagione che si è chiamati a governare, una politica responsabile e lungimirante non alimenta le paure, non lascia spazio alla logica del nazionalismo, della xenofobia, della guerra fratricida”. Lo afferma il capo dello Stato, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato a Sua Santità Papa Francesco.

Mattarella: ora attenta verifica manovra

Mattarella: ora attenta verifica manovra

(ANSA) – ROMA, 31 DIC – “La grande compressione dell’esame parlamentare e la mancanza di un opportuno confronto con i corpi sociali richiedono adesso un’attenta verifica dei contenuti del provvedimento”. Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando della manovra in un passaggio del suo discorso agli italiani. “Mi auguro – vivamente – che il Parlamento, il Governo, i gruppi politici trovino il modo di discutere costruttivamente su quanto [...]

&id=HPN_Politica+della+Sicilia_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Politics{{}}of{{}}Sicily" alt="" style="display:none;"/> ?>