Political terms in the United Kingdom

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Road
In rilievo

Road

La scheda: Nazione costitutiva

Nazione costitutiva (inglese constituent country) è un termine utilizzato dalle istituzioni ufficiali per designare quelle nazioni che insieme formano un'entità o un gruppo più ampio, come uno stato sovrano. L'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) ha impiegato questa formula per indicare i territori dell'ex Jugoslavia, mentre l'Unione Sovietica l'ha usata per indicare le repubbliche sovietiche. Le istituzioni europee come il Consiglio d'Europa usavano spesso questa...

Borsa Milano supera paura Bce, banche su

Borsa Milano supera paura Bce, banche su

(ANSA) – MILANO, 16 GEN – Piazza Affari (+1,63%) ha rialzato la testa dopo due sedute difficili per le richieste della Bce sulle coperture dei crediti deteriorati. Le rassicurazioni di ieri e oggi degli istituti bancari hanno giovato ai titoli del comparto, che sono saliti, portando la Borsa di Milano in testa a quelle europee, tutte positive. Lo spread ha chiuso in netto calo, a 253 punti. Non ha quindi avuto un effetto contagio la perdita di Londra, unico [...]

Borsa Milano giù su Brexit e Wall street

Borsa Milano giù su Brexit e Wall street

(ANSA) – MILANO, 10 DIC – Avvio di settimana difficile per Piazza Affari in linea con le principali Borse europee, appesantite dalla debolezza di Wall street e anche dalle incertezze sulla Brexit: l’indice Ftse Mib ha chiuso in perdita dell’1,77% a 18.410 punti, l’Ftse All share in ribasso dell’1,75% a quota 20.238. A Milano, in particolare, vendite sulle banche nonostante l’allentamento della tensione sui titoli di Stato italiani, con lo spread che [...]

Banche USA alla conquista d'Europa sulla spinta di Brexit

Banche USA alla conquista d'Europa sulla spinta di Brexit

Le grandi banche USA si stanno attrezzando già da tempo a fronteggiare gli effetti di Brexit. E lo fanno cercando clienti sempre in Europa, ma in altri paesi come Germania, Francia e Italia. La strategia delle banche USA La dolorosa scelta "obbligata" di abbandonare Londra ha spinto quindi le big della finanza a stelle e strisce a tuffarsi nel ricco segmento delle Pmi. Il mirino è quindi spostato sulle imprese e gli imprenditori di Francia, Germania, Italia, [...]

Borsa: Milano corre con aperture manovra

Borsa: Milano corre con aperture manovra

(ANSA) – MILANO, 26 NOV – La Borsa di Milano brilla (+2,77%) con le aperture del Governo a modificare la manovra nella trattativa con l’Ue. Lo spread tra Btp e Bund si ‘raffredda’ a 289 punti. L’ottimismo tocca anche le altre piazze, tonificate dall’ok dei 27 dell’Ue all’accordo sulla Brexit che deve ora passare il difficile test del Parlamento britannico. Il Ftse 100 guadagna l’1,2%, Parigi lo 0,97% e Francoforte l’1,45%. Sui mercati incidono [...]

Borsa: Milano di buon passo con Draghi

Borsa: Milano di buon passo con Draghi

(ANSA) – MILANO, 26 NOV – La Borsa di Milano resta in netto positivo (+2,5%) mentre il presidente della Bce Mario Draghi interviene all’europarlamento, anche in scia all’esordio in rialzo degli scambi di Wall Street. Piazza Affari resta la migliore tra le altre piazze europee, tutte con segno più: Londra e Parigi +0,8%, Francoforte +1,3%, Madrid +1,5%. Il differenziale tra Btd e Bund è a 291, col rendimento del decennale italiano a 3,2%. A spingere i [...]

Spread Btp-Bund a 290, Europa sale con manovra Italia e Brexit

Spread Btp-Bund a 290, Europa sale con manovra Italia e Brexit

Lo spread Btp-bund risale a 290 punti base dopo un minimo stamani a 279, rimanendo in netto calo rispetto ai 306 punti della chiusura di venerdì. Il rendimento del titolo decennale italiano è al 3,24% Borse europee in rialzo con gli investitori che tirano un sospiro di sollievo per le vicende della manovra finanziaria italiana e per l’accordo sulla Brexit. Marciano in positivo i futures su Wall Street, in attesa dell’intervento del presidente della Bce [...]

Brexit, banche inglesi a picco in Borsa

Brexit, banche inglesi a picco in Borsa

(ANSA) – ROMA, 15 NOV – Le banche inglesi vanno a picco alla Borsa di Londra sui timori di una ‘hard Brexit’ dopo la bozza di accordo e le dimissioni a raffica dal governo di Theresa May. Royal Bank of Scotland e Lloyds cedono rispettivamente il 6,77% e il 4,8%, segnando il calo più forte in due anni. Barclays, -4,8%, scende ai minimi dal settembre 2016. Se da una parte una Brexit senza accordo rischia di complicare ancor più le prospettive di [...]

Borsa:Europa in calo con tensioni Brexit

Borsa:Europa in calo con tensioni Brexit

(ANSA) – MILANO, 15 NOV – Le Borse europee girano in negativo sulle tensioni nel governo inglese per la Brexit dopo le dimissioni del ministri Dominic Raab e Esther McVey e del sottosegretario dell’Irlanda del Nord. La sterlina è in calo su euro e dollaro. La divisa britannica è quotata a 1,367 contro quella europea (meno 1,08%) e sotto 1,3 contro quella Usa. Londra tiene a +0,23% mentre tra le altre Piazze Parigi segna un -0,11%, Francoforte un -0,04% e [...]

Sterlina in volo grazie all'intesa imminente su Brexit

Sterlina in volo grazie all'intesa imminente su Brexit

Vola la sterlina, sulla scia dell'entusiasmo dei mercati per il vicinissimo lieto fine delle questione Brexit. Il Regno Unito e la Ue sarebbero infatti indirizzati verso un agognato accordo sulla Brexit basato su un sistema di equivalenza che terrebbe aperte le porte del mercato unico a banche e istituti finanziari. Le novità sulla Brexit e la sterlina Non si può certo dire che la partita si chiusa, anche perché in mattinata il ministro della Brexit Dominic Raab [...]

Banca Inghilterra, tassi fermi a 0,75%

Banca Inghilterra, tassi fermi a 0,75%

(ANSA) – ROMA, 1 NOV – La Banca d’Inghilterra ha lasciato invariati i tassi d’interesse allo 0,75% con voto unanime. La decisione è in linea con le attese del mercato. Nel comunicato la Banca centrale britannica ha sottolineato nuovamente le incertezze legate alla Brexit spiegando che “la risposta della politica monetaria alla Brexit, non sarà automatica” e che l’esatto impatto della Brexit “non può essere determinato in anticipo”

Draghi,Italia come Brexit,fra incertezze

Draghi,Italia come Brexit,fra incertezze

(ANSA) – FRANCOFORTE, 25 OTT – Anche l’Italia, come Brexit e la guerra commerciale, è fra le incertezze per lo scenario economico dell’Eurozona. Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi, sottolineando che il rialzo dello spread sta causando un rialzo dei tassi a famiglie e imprese: “stanno salendo”, ha affermato il presidente della Bce. Draghi si è comunque detto “fiducioso che si troverà un accordo” tra Roma e l’Ue.

Banche, BCE: "Dal 2018 nuovi stress test e prove tecniche sulla Brexit"

Banche, BCE: "Dal 2018 nuovi stress test e prove tecniche sulla Brexit"

(Teleborsa) - Bancari in luce a Piazza Affari, con il BPER  e Banco BPM  che svettano sul principale listino milanese, all'indomani dell'annuncio che sono pronti i nuovi stress test per le banche europee che nel 2018 dovranno affrontare i temuti test sul rischio della tenuta del sistema bancario in uno scenario avverso. L'annuncio è arrivato dalla BCE nel documento Vigilanza bancaria della BCE: priorità di vigilanza dell'MVU (Meccanismo di vigilanza unico) [...]

Piazza Affari svetta in Europa con le banche. Ottimismo per Brexit e Basilea 3

Piazza Affari svetta in Europa con le banche. Ottimismo per Brexit e Basilea 3

(Teleborsa) - Seduta eccellente per Piazza Affari che, in una giornata festiva a volumi ridotti per la festività dell'Immacolata,ha messo a segno la migliore performance in Europa.  A sostenere il sentiment degli operatori ha contribuito l'accordo a maglie larghe su Basilea 3, che ha sostenuto il comparto bancario, oltre ai passi avanti dell'accordo sulla Brexit. Un impatto positivo hanno avuto anche l'apertura sostenuta di Wall Street sulla scia dei dati [...]

Brexit: conto divorzio sarà 40-45 mld

Brexit: conto divorzio sarà 40-45 mld

(ANSA) – LONDRA, 8 DIC – Ammonterà a una cifra compresa “fra i 35 e i 39 miliardi di sterline”, pari a 40-45 miliardi di euro, il cosiddetto conto del divorzio che il Regno Unito dovrà pagare all’Ue per la Brexit. Lo sostiene un’anonima fonte britannica vicina ai negoziati citata dall’agenzia Pa, mentre a livello ufficiale la somma resta coperta dal riserbo. Il dossier egli ‘obblighi finanziari’ britannici è uno dei tre nodi preliminari [...]

La nuova sede post Brexit dell'autorità bancaria europea sarà Parigi

La nuova sede post Brexit dell'autorità bancaria europea sarà Parigi

Bruxelles, 20 nov. (askanews) – Sarà Parigi la nuova sede dell’Eba, l’Autorità bancaria Europea. Il sorteggio ha favorito la capitale francese rispetto a Dublino, l’altra candidatura finalista al terzo turno di votazione. Al primo turno erano passate Parigi, con 34 voti, Francoforte con 32 e Dublino con 28. Ma al secondo turno Francoforte è rimasta indietro con soli quattro voti, mentre Dublino è arrivata a 10, con Parigi a 13. Al ballottaggio [...]

Brexit, Deutsche Bank pronta a trasferire 4 mila dipendenti

Brexit, Deutsche Bank pronta a trasferire 4 mila dipendenti

(Teleborsa) - Deutsche Bank scivola sul listino di Londra con un calo di oltre il 2%. A pesare sul titolo del colosso bancario tedesco le notizie sul cambiamento dello scenario base con cui la banca affronterà la Brexit. Secondo le previsioni, circa quattromila dipendenti verranno riallocati dalla City a Francoforte a cominciare dal prossimo anno, ovvero quasi la metà dei dipendenti britannici del gruppo.  Altrettanto consistente potrebbe essere il movimento [...]

Brexit: 19 candidature per Ema,8 per Eba

Brexit: 19 candidature per Ema,8 per Eba

(ANSA) – BRUXELLES, 1 AGO – Il Consiglio ha ricevuto 27 proposte relative a 23 città per ospitare dopo la Brexit l’Agenzia del farmaco (Ema) e l’Autorità bancaria europea (Eba), attualmente con base nel Regno Unito. In particolare, ci sono 19 offerte per l’Ema, tra cui quella di Milano, e 8 per l’Eba. La Commissione europea pubblicherà una valutazione delle offerte entro il 30 settembre, basandosi sui criteri sanciti dai 27 nel Consiglio europeo [...]

HSBC si cautela contro la Brexit: trasferirà 1.000 impiegati da Londra a Parigi

HSBC si cautela contro la Brexit: trasferirà 1.000 impiegati da Londra a Parigi

(Teleborsa) - La banca inglese HSBC prende provvedimenti contro gli effetti della Brexit, anche se per ora l'uscita della Gran Bretagna non ha avuto grandi impatti sull'economia del Regno Unito. La banca d'affari ha annunciato che trasferirà 1.000 impiegati, pari a circa il 20% della propria forza lavoro, dalla sede di Londra a quella di Parigi. Più in dettaglio, il Stuart Gulliver ha spiegato che HSBC intende trasferire tutta la divisione "trading", che [...]

Francia, Banca centrale pessimista sulla crescita causa Brexit

Francia, Banca centrale pessimista sulla crescita causa Brexit

(Teleborsa) - La flessione delle esportazioni impensierisce la Banca centrale francese, che imputa la questione alla Brexit. Per tale motivo, ma anche per le crescenti tensioni geopolitiche che impattano sull'economia dell'Eurozona, la Banque de France ha deciso di tagliare le stime di crescita del paese per il 2016 e il 2017, portandole dall'1,4% all'1,3% per quest'anno e all'1,5% per il 2017. Nel 2018 il PIL dovrebbe crescere dell'1,4% (+1,6% la stima indicata in [...]

Brexit: Governo in rotta di collisione con la Bank of England

Brexit: Governo in rotta di collisione con la Bank of England

(Teleborsa) - La Brexit "non mi fa dormire la notte". Ad ammetterlo la premier britannica Theresa May che, in una intervista al Sunday Times, si dice messa alla prova dal difficile processo per avviare l'uscita del Regno Unito dall'UE. Ci sono infatti "questioni molto complesse" da affrontare per "avere il miglior accordo possibile" a fronte di nuove sfide. Ad esempio, la linea del governo sta entrando in rotta di collisione con altre istituzioni del Paese. Come la [...]

&id=HPN_Political+terms+in+the+United+Kingdom_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Political{{}}terms{{}}in{{}}the{{}}United{{}}Kingdom" alt="" style="display:none;"/> ?>