Politici del Partito Socialista

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

In questa categoria: Francois Hollande

François Gérard Georges Nicolas Hollande (, Rouen, 12 agosto 1954) è un politico francese, segretario del Partito Socialista dal 1997 al 2008 e Presidente della Re...

Manuel Valls

Manuel Carlos Valls i Galfetti (Barcellona, 13 agosto 1962) è un politico spagnolo naturalizzato francese, Primo ministro della Francia dal 31 marzo 2014 al 6 dicemb...

François Mitterand

François Maurice Adrien Marie Mitterrand (Jarnac, 26 ottobre 1916 – Parigi, 8 gennaio 1996) è stato un politico francese.
È stato presidente della Repubblica...

Jean-Marc Ayrault

Jean-Marc Ayrault (Maulévrier, 25 gennaio 1950) è un politico francese, primo ministro dal 16 maggio 2012 al 31 marzo 2014.

Lionel Jospin

Lionel Jospin /ljɔ'nɛl ʒɔs'pɛ̃/ (Meudon, 12 luglio 1937) è un politico francese.

Moscovici: voto su Brexit è decisivo

Moscovici: voto su Brexit è decisivo

(ANSA) – STRASBURGO, 15 GEN – “Il voto di stasera è un voto molto importante dalle conseguenze decisive che appartiene al Regno Unito. Non posso commentare qualcosa che non si è ancora svolto, siate pazienti la Commissione parlerà subito dopo”. Così il Commissario europeo Pierre Moscovici sul voto stasera alla Camera dei Comuni sulla Brexit alle domande dei giornalisti.

Gilet gialli: Ue, sosteniamo Macron

Gilet gialli: Ue, sosteniamo Macron

(ANSA) – BRUXELLES, 8 GEN – “Non facciamo commenti ad altri commenti, tantomeno quando vengono da commentatori professionali”, ma sulla questione dei gilet gialli “la Commissione Ue sostiene il presidente Macron e le autorità francesi, che hanno tutta la nostra fiducia per mettere in opera il programma per cui il presidente è stato eletto”: così il portavoce del presidente Juncker risponde a chi gli chiede cosa pensi la Commissione europea del [...]

Macron omaggia vittime Charlie Hebdo

Macron omaggia vittime Charlie Hebdo

(ANSA) – PARIGI, 7 GEN – “Coloro che sono stati vigliaccamente attaccati a Charlie Hebdo, già quattro anni fa, combattevano la libertà d’espressione e quindi la Repubblica. La Repubblica è sempre qui, e la libertà d’espressione è più forte che mai. Non dimentichiamo coloro che l’hanno pagata con la loro vita”: lo scrive in un tweet il presidente francese, Emmanuel Macron, nel giorno in cui la Francia commemora le vittime dell’attacco [...]

Salvini, con gilet gialli ma no violenza

Salvini, con gilet gialli ma no violenza

(ANSA) – ROMA, 7 GEN – “Sostegno ai cittadini perbene che protestano contro un presidente che governa contro il suo popolo ma assoluta, ferma e totale condanna di ogni episodio di violenza che non serve a nessuno”. Così il ministro dell’Interno e vicepremier, Matteo Salvini, interviene sui gilet gialli francesi.

Ascolti Tv di sabato 5 gennaio 2019. Celentano e Macron, la Befana porta i doni a Freccero

Ascolti Tv di sabato 5 gennaio 2019. Celentano e Macron, la Befana porta i doni a Freccero

Ascolti Tv di sabato 5 gennaio 2019. Su Rai1 il film Heidi commuove oltre 4,4 milioni di spettatori in attesa della Befana che porta alla ammiraglia di Viale Mazzini il 20,5% di share. Ma il giorno dell’Epifania è anche il compleanno del Molleggiato e la Rai2 di Carlo Freccero gli ha dedicato uno speciale dal titolo C’è Celentano, dove si sono rivisti i vecchi spezzoni di Adriano nelle teche Rai. Media di 3 milioni di spettatori e il 14,4% di share. Niente [...]

Macron: estrema violenza attacca la Repubblica

Macron: estrema violenza attacca la Repubblica

Ruspa dei gilet gialli sul ministero,'sara' fatta giustizia'

Macron, violenza attacca la Repubblica

Macron, violenza attacca la Repubblica

(ANSA) – PARIGI, 5 GEN – Emmanuel Macron ha denunciato “un’estrema violenza che ha attaccato la Repubblica” durante l’8/o appuntamento, oggi, con la protesta dei gilet gialli. “Ancora una volta – ha twittato il presidente francese dopo la giornata che ha visto la mobilitazione di 50.000 persone e l’irruzione, con una ruspa, nel cortile del ministero per i Rapporti con il Parlamento – un’estrema violenza ha attaccato la repubblica, i suoi [...]

Francia, lascia il capo della comunicazione di Macron

Francia, lascia il capo della comunicazione di Macron

Nel ruolo da settembre dopo l'addio del portavoce Roger-Petit

Lascia il capo comunicazione di Macron

Lascia il capo comunicazione di Macron

(ANSA) – ROMA, 3 GEN – Anche il direttore della comunicazione e ghost writer del presidente francese Emmanuel Macron, Sylvain Fort, lascerà l’Eliseo. E’ quanto rivelato da Le Parisien. Sylvain Fort aveva preso in mano la comunicazione di Macron a settembre, dopo le dimissioni del portavoce Bruno Roger-Petit, che a sua volta aveva retto appena un anno nel ruolo. Secondo Le Figaro, Macron sarebbe stato avvisato da diverse settimane della decisione di Fort e [...]

Hollande invitato a quiz tv, ma rifiuta

Hollande invitato a quiz tv, ma rifiuta

(ANSA) – ROMA, 27 DIC – Mentre l’attuale presidente francese Emmanuel Macron non riesce a sollevarsi dal precipitoso calo nei sondaggi, il suo predecessore Francois Hollande vive un momento di rinnovata visibilità dopo un lungo periodo di ‘semi-oblio’ post-Eliseo, al punto da diventare un appetibile concorrente di un popolare quiz televisivo – l’equivalente di ‘Chi vuol essere milionario’- mandato in onda dall’emittente TF1 che stando al [...]

Bardot a Macron, 'miracolo' per animali

Bardot a Macron, 'miracolo' per animali

(ANSA) – ROMA, 26 DIC – Brigitte Bardot scrive una lettera aperta al presidente francese Emmanuel Macron per chiedere un ‘miracolo di Natale’ tutto dedicato ad una maggiore tutela e protezione per gli animali, una causa cui l’attrice si dedica con passione da anni. La Bardot si appella al presidente per una serie di norme, “dalla videosorveglianza nei macelli alla lotta contro la caccia che trasforma la Francia in un ‘centro ricreativo per lo [...]

Siria:Macron, deploro decisione di Trump

Siria:Macron, deploro decisione di Trump

(ANSA) – ROMA, 23 DIC – “Un alleato deve essere affidabile, deploro profondamente la decisione sulla Siria” degli Stati Uniti. Così il presidente francese Emmanuel Macron ha risposto in una conferenza stampa in Ciad ad una domanda sulla scelta di Donadl Trump di ritirare le truppe americane.

Gilet gialli, comincia una settimana cruciale per Macron

Gilet gialli, comincia una settimana cruciale per Macron

Parigi, 17 dic. (askanews) -"Adesso basta"; il ministro dell'interno francese Christophe Castaner torna sulle proteste dei gilets jaunes, i giubbotti gialli che, dice, si nutrono di propaganda e attizzano l'odio sociale. In ogni caso, secondo il ministro non si può continuare a paralizzare l'economia francese, a paralizzare il commercio nelle cittadine e nelle città prendendo in ostaggio le rotatorie. Ancora lunedì 17 dicembre i manifestanti che da settimane [...]

Gilet gialli, i 100 euro di Macron in alto mare

Gilet gialli, i 100 euro di Macron in alto mare

Impossibile da gennaio, da studiare come trovare i 6 mld

Gilet gialli: Macron, ora serve calma

Gilet gialli: Macron, ora serve calma

(ANSA) – BRUXELLES, 14 DIC – “Il nostro Paese ha bisogno di calma e di ordine, e di ritornare a un funzionamento normale”, anche perché “i ‘casseur’ approfittano di queste manifestazioni” del malessere reale dei francesi. Così il presidente francese Emmanuel Macron in vista della nuova mobilitazione dei gilet gialli domani. Il “malessere” legittimo dei cittadini francesi – ha aggiunto- deve trovare un’espressione nei “processi [...]

Di Maio replica a Moscovici: in Europa ci sono 2 pesi e 2 misure

Di Maio replica a Moscovici: in Europa ci sono 2 pesi e 2 misure

“L’Europa guarda ai paesi in maniera diversa”: così Luigi Di Maio replica (indirettamente) a Pierre Moscovici, pronto quest’ultimo ad accettare uno sforamento sul deficit della sua Francia fino al 3%, ma inflessibile nei confronti dell’Italia. Ieri mattina il commissario europeo agli Affari economici aveva bocciato la proposta del governo italiano di abbassare il deficit per il prossimo anno dal 2,4% al 2,04% (“Non ci siamo ancora”, aveva detto). In [...]

Manovra, ancora braccio di ferro con Ue, Moscovici: non ci siamo

Manovra, ancora braccio di ferro con Ue, Moscovici: non ci siamo

Roma (askanews) - Il braccio di ferro fra Italia e Europa sui conti pubblici non è ancora finito. La proposta del governo di abbassare dal 2,4% al 2,04 il rapporto deficit-pil potrebbe non bastare all'Italia per evitare la procedura di infrazione. Le parole del commissario europeo agli affari economici Pierre Moscovici lasciano intendere che all'Italia viene chiesto di fare di più. "È un passo nella giusta direzione, ma voglio dire che non ci siamo ancora. Ci [...]

Macron: ambizioni gilet gialli legittime

Macron: ambizioni gilet gialli legittime

(ANSA) – BRUXELLES, 13 DIC – “Non farei mai politiche nel mio Paese e in Europa che vadano contro aspirazioni che ritengo legittime”, assicurando che queste sono “presenti”. Così il presidente francese Emmanuel Macron al suo arrivo al vertice Ue rispondendo in relazione ai gilet gialli e alle misure annunciate. Con queste ultime, in ogni caso, ha assicurato il presidente, “non viene bloccata la nostra capacità di controllare la spesa e viene [...]

Manovra, Moscovici: deficit al 2,04%? Non ci siamo ancora

Manovra, Moscovici: deficit al 2,04%? Non ci siamo ancora

“Non ci siamo ancora”: è implacabile il giudizio del francese Pierre Moscovici sulla proposta italiana di abbassare il deficit per il prossimo anno dal 2,4% al 2,04%. “È un passo nella giusta direzione – ha detto il commissario europeo agli Affari economici -, ma voglio dire che non ci siamo ancora. Ci sono ancora passi da fare, forse da entrambe le parti”. Già ieri Moscovici, in una intervista a Le Parisien, si è mostrato inflessibile nei [...]

Moscovici,su deficit ancora non ci siamo

Moscovici,su deficit ancora non ci siamo

(ANSA) – ROMA, 13 DIC – L’Italia dovrebbe compiere ulteriori sforzi per il Bilancio 2019. Così il commissario Ue Pierre Moscovici commenta l’annuncio da parte del governo italiano di un deficit al 2,04% per il prossimo anno. “È un passo nella giusta direzione, ma ancora non ci siamo, ci sono ancora dei passi da fare, forse da entrambe le parti”.

&id=HPN_Politici+del+Partito+Socialista_http{{{}}}dbpedia*org{}resource{}Category:Socialist{{}}Party{{}}(France){{}}politicians" alt="" style="display:none;"/> ?>